polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Progettazione con Generative Design di piastre di sterzo motociclistiche realizzate tramite fabbricazione additiva = Design with Generative Design method of motorcycle triple clamps made by additive manufacturing

Alberto Terazzi

Progettazione con Generative Design di piastre di sterzo motociclistiche realizzate tramite fabbricazione additiva = Design with Generative Design method of motorcycle triple clamps made by additive manufacturing.

Rel. Manuela Galati, Luca Iuliano, Marco Viccica. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, 2022

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (7MB) | Preview
Abstract:

La presente tesi ha come obiettivo la ri-progettazione delle piastre di sterzo di una motocicletta da trial, attraverso l'uso di strumenti innovativi come la fabbricazione additiva e il Generative Design. L’obiettivo principale è la minimizzazione della massa delle piastre, nel rispetto di vincoli resistenziali prestabiliti. La prima parte del lavoro consiste in un'analisi del metodo del Generative Design applicato ad alcuni componenti realizzati in ambito Motorsport; è poi presentata una ricerca sui limiti ed i vantaggi propri della fabbricazione additiva, che permette di poter impostare al meglio la progettazione generativa e orientare la scelta tra le numerose alternative offerte dal Generative Design. Nella seconda parte il caso studio viene profondamente investigato e vengono definiti i carichi ed i vincoli necessari all'impostazione del modello generativo. Successivamente sono stati illustrati i passi necessari all'impostazione del modello generativo, dalla costruzione al CAD 3D delle geometrie di mantenimento e degli ostacoli, all’impostazione dei materiali e dei criteri produttivi. Il modello è stato implementato nel Software Autodesk Fusion 360. Le analisi sono state eseguite utilizzando il metodo degli elementi finiti. Infine, nella terza parte, i risultati sono stati presentati e una scelta è stata effettuata considerando vincoli produttivi come la quantità di supporti. Le geometrie scelte sono state analizzate e ottimizzate fino all'ottenimento del risultato finale, che consiste in una riduzione della massa del 44% rispetto al componente originale.

Relators: Manuela Galati, Luca Iuliano, Marco Viccica
Academic year: 2022/23
Publication type: Electronic
Number of Pages: 98
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-33 - MECHANICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: Politecnico di Torino- IAM@PoliTo
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/25721
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)