polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Involucro contemporaneo & prestazioni.

Luca Parodi

Involucro contemporaneo & prestazioni.

Rel. Orio De Paoli, Elena Piera Montacchini, Danila Voghera. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2011

Abstract:

Nel panorama dell'architettura contemporanea l'involucro architettonico riveste un ruolo di primaria importanza: collabora a esprimere il linguaggio compositivo del progettista, si propone come uno dei componenti a più alta tecnologia, influenza profondamente il comfort degli ambienti interni e la qualità dell'abitare, rappresenta un terreno di grande sperimentazione di tecniche e materiali ed esercita una forte spinta all'industrializzazione dei componenti edili.

Quasi come un elemento che vive di una vita propria, l'involucro architettonico definisce e attribuisce significato a un contesto, aggiunge così valore al suo compito primario di protezione e chiusura degli spazi interni. Questo lavoro di tesi vuole andare ad analizzare come primo approccio quello che l'involucro edilizio è stato nella storia, di come è nato e di come la trasparenza del vetro delle facciate, abbia giocato un ruolo di primaria importanza nella sua evoluzione. Il concetto di trasparenza, proiettandosi oltre l'idea di utilizzazione di un materiale che garantisca la massima permeabilità visiva, oltre qualsiasi intenzione progettuale di tipo meramente funzionale, definisce sostanzialmente un diverso modo di concepire le relazioni spaziali, trovando molteplici declinazioni ed interpretazioni in architettura, tra cui nella trasparenza letterale dei curtain wall. Alla necessità di realizzare organismi edilizi energeticamente efficienti e rispettosi del benessere di chi vive e occupa lo spazio confinato si affiancano oggi nuove esigenze connesse alla sostenibilità ed alla compatibilita ambientale, si approfondirà come l'architetto sia chiamato, di volta in volta, a reinventare le regole del sistema, interpretando in modo dinamico e propositivo esigenze, requisiti e prestazioni per un'ottima sintesi finale del progetto. Di fronte ad uno scenario di proposte tecnologiche estremamente vasto, se da un lato, appare necessario l'utilizzo di strumenti e procedimenti che aiutino nell'analisi previsionale prestazionale il progettista, dall'altro appare essenziale il ruolo dell'informazione, il confronto con dati ed esperienze già acquisite, da qui il titolo "La sfida del possibile", ovvero la sfida nei confronti di ciò che già si conosce e si può perfezionare per avere prestazioni sempre migliori.

Verranno analizzate le diverse tipologie di facciate leggere, spaziando dalle più classiche, come quella a montanti e traversi, fino ad arrivare ad un capo ambizioso e particolare come quello delle facciate a pannelli pneumatici. L'ambito delle facciate leggere deve far fronte, inoltre, ai grandi mutamenti decretati dalle norme politiche in campo prestazionale che negli ultimi anni hanno contraddistinto l'attuale progettazione.

In Italia sono presenti centinaia di edifici che hanno necessità di adeguarsi a tali norme. Questa considerazione mi porta ad esaminare un tema, che potrebbe essere applicato a qualsiasi edificio presente in Italia realizzato intorno agli anni Settanta.

In questa sede si è scelto di approfondire il Palazzo Civico della città di Collegno (TO), un edificio costruito nel 1972, il quale presenta caratteristiche negative dal punto di vista energetico.

Sono state elaborate tre soluzioni progettuali, descrivendo caratteristiche e tecnologie utilizzate, dalla scelta della facciata leggera alla tipologia di vetro. Per ciascun progetto è stata eseguita un'indagine sulla classificazione energetica.

Si potranno, inoltre, prendere in esame i render che descrivono in maniera grafica l'estetica di ogni progetto.

Relators: Orio De Paoli, Elena Piera Montacchini, Danila Voghera
Publication type: Printed
Subjects: A Architettura > AO Design
S Scienze e Scienze Applicate > SH Fisica tecnica
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2486
Chapters:

1. Facciata - Architettura - Sostenibilità

1.1 La ricerca della trasparenza nella modernità

1.2 Verifica della strumentazione di controllo e incentivazione ambientale attuale

1.3 Approccio prestazionale e bioclimatico

2. Involucro contemporaneo e facciate leggere

2.1 Definizione di facciata continua - curtain wall

2.1.1 Caratteristiche delle facciate leggere

2.2 Cenni storici sulle facciate leggere

3. Le facciate continue

3.1 Classificazione delle facciate continue

3.1.1 Facciate continue con struttura a montanti e traversi

3.1.2 Facciate continue con struttura a telaio

3.1.3 Facciate a pannelli

3.1.4 Facciate continue strutturali

3.1.5 Facciate con sistema VEC Vitrages extérieurs collés

3.1.6 Suspended curtain wall - lastre a involucro sospese

3.1.7 Facciate con sistema VEA Vitrages extérieurs attachés

3.1.8 Facciate a cavi tesi

3.1.9 Facciate a doppia pelle

3.1.10 Facciate fotovoltaiche

3.1.11 Facciate a pannelli pneumatici

3.2 Manutenzione

3.2.1 Manutenzione ordinaria

3.2.2 Manutenzione straordinaria

3.2.3 Vetrate autopulenti

4. Progetto

4.1 Collegno - Caratteristiche del sito

4.2 Il Palazzo Civico

4.3 Scelta dell'involucro edilizio

4.3.1 Facciata continua con tecnologia a telai per nastri di facciata

4.3.2.Facciata continua con tecnologia a montante e traversi

4.3.3 Facciata a pannelli pneumatici

Bibliografia

Bibliography:

- AA.VV., Atlante del vetro, Torino, Utet, 1999

- AA.VV., Atlante delle facciate, Torino, Utet, 2004

- AA.VV., L'energia fotovoltaica, ENEA, Roma, 2002

- AA.VV., Tecnologie solari e architettura, Edicom, Monfalcone, 2002.

- Aghemo C, Azzolino C, Il progetto dell'elemento di involucro opaco, Celid, Torino, 2000.

- Alagna A., Tecnologie per le forme dell'architettura contemporanea. I sistemi di chiusura. Qualità ed efficienza energetica, Alinea, Firenze, 2007

- Altomonte S., L'involucro architettonico come interfaccia dinamica, strumenti e criteri per una architettura sostenibile, ALINEA, Firenze, 2004.

- Barnstone D. Asher, The Transparent State, Architecture and politics in postwar Germany, Routledge, London , New York, 2005.

- Conio C, La tecnologia della trasparenza, Tecnomedia, Milano, 1995.

- Cremonini L, Colore & architettura: un senso vietato? Colore e arredo urbano, Alinea, 1992.

- De Angelis E., La facciata diagnosi del degrado e interventi di ripristino, Maggioli, Rimini, 2000

- De Paoli O., L'involucro edilizio trasparente: un componente in evoluzione. I ruoli nel processo di progettazione e realizzazione, edizioni Mariani, 2005.

- Delsante I., Innovazione tecnologica e architettura, Maggioli Editore, 2008

- Fedele L, Progettare e gestire la manutenzione, McGraw-Hill, Milano, 2004

- Fuzio G., Costruzioni pneumatiche, Dedalo libri, 1968

- Gallo C, Architettura bioclimatika, Istituto Nazionale di Architettura, IN/ARCH, 1995.

- Giovanna F., L'involucro edilizio, guida alla progettazione e manutenzione delle chiusure verticali portate e portanti, Roma, 2003.

- Gottfied A., Manuale di progettazione edilizia, Hoepli editore, 2002.

- Gulinello F., Figurazioni dell'involucro architettonico, Alinea Editrice, 2010

- Helzel M., Acciaio Inox e vetro, Euro Inox, Belgio, 2009

- Iker, & Nemeth, Structural Glazing: una nuova tecnica per facciate interamente vetrate, 2006

- Imbrigli G., Trasparenze: vetro e materiali sintetici, La Nuova Italia Scientifica, Roma, 1993.

- Kim J., Bell M., Engineered Trasparency, The technical, visual and spatial effects of glass, Priceton Architectural Press, New York 2009.

- Mangiarotti A., L'innovazione del progetto. Esempi di architettura contemporanea, Angeli, Milano 1991

- Masera M., La pianificazione nel progetto di costruzioni, ETS, 2003

- Opici M.A., Facciate continue, una monografia, a cura di Tecnomedia, Milano, 1990.

- Paganin G., Facciate leggere, Sistemi Editoriali, 2009

- Peretti G., Matteoli L, Finestre: l'intelligenza dei muri, vol.II, Scriptorium, Torino, 1993.

- Rice P., Dutton H., Il vetro strutturale, Tecniche Nuove, Milano, 1991.

- Rigone P., Le facciate continue. La manutenzione dell'involucro edilizio vetrato, Maggioli Editore, 2011

- Rogers R., Notes on the Future of Glass (Private report to PHkington Glass Ltd), Richard Rogers and Partners, London, 1979.

- Romanelli F., Scapaccino E., Dalla finestra al curtain wall, Officina edizioni, Roma, 1979.

- Rossetti M., Sulle tracce dell'innovazione. Tra tecniche e architettura, Franco Angeli, Milano, 2002

- Sala M. (a cura di), Schermature solari, Alinea Editrice, Firenze, 2000.

- Scheerbart P., Architettura di Vetro, Adelphi, Milano, 1982.

- Sinopoli N., Tatano V. (a cura di), Sulle tracce dell'innovazione: tra tecniche e architettura, Milano, Franco Angeli, 2002.

- Van de Velde H., Perii nuovo stile, II Saggiatore, Milano, 1966

- Vidler A., Il perturbante dell'architettura. Saggi sul disagio nell'età contemporanea, Einaudi, Torino 2006.

- Zambelli E., P.Vanoncini A., Imperadori M., Costruzioni stratificate a secco, Maggioli, Milano, 1998.

Siti internet

- http://www.campagnaseeitalia.it/il-patto-dei-sindaci/piemonte

- http://www.campagnaseeitalia.it/il-patto-dei-sindaci/regioni/piemonte/PAES_Collegno.pdf

- http://www.infobuild.it/archive.media

- http://www.archinfo.it/greenpix-una-facciata-parlante-a-celle-fotovoltaiche/0,1254,53_ART_197407,00.html

- http://www.a21 italy.it/medias/733-15febbraio

- http://www.solaristende.it/tende inverticale.html

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)