polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Campi zingari nelle città : confine come spazio di integrazione : uno studio progettuale.

Corino, Letizia

Campi zingari nelle città : confine come spazio di integrazione : uno studio progettuale.

Rel. Gustavo Ambrosini, Guido Montanari. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura (Progettazione Urbana E Territoriale), 2011

Abstract:

Questa tesi nasce come tentativo di esplorare e riprogettare alcuni territori interni alla città che solitamente vengono dimenticati o nascosti: i campi nomadi.

Si è deciso suddividere l'elaborato in tre parti che rappresentano l'evoluzione temporale del progetto proposto: quadro conoscitivo, ricerca sul campo e sviluppi progettuali della metodologia individuata.

Per avvicinarsi al tema degli accampamenti il primo passo è stato la conoscenza degli argomenti generali correlati, come il nomadismo, le migrazioni, la cultura rom e sinta e la sua incidenza sul territorio. Questa panoramica ha permesso di affermare come la maggior parte delle popolazioni insediate in Europa siano ormai sedentarie.

Successivamente è stata analizzata la situazione italiana, cercando di comprendere con quale metodo venisse scelta un'area da destinare a campo. Lo studio è stato fatto tramite la schematizzazione dell'inserimento urbano e delle tipologie insediative degli accampamenti. Per ottene una visione generale del fenomeno si è deciso di considerare l'inquadramento urbano anche degli accampamenti abusivi. Lo studio ha consentito di riconoscere da vicino i caratteri volontari della popolazione, rispetto a quelli imposti dalle amministrazioni.

L'analisi urbana dei capitoli precedenti definisce il campo come un'entità che non riesce ad inserirsi nell'organismo città. Considerando l'accampamento come un soggetto, e la realtà urbana come un altro, si è cercato di studiare le conseguenze che potrebbe avere una modifica nei rapporti, che ormai sembrano consolidati.

Sono state sviluppate tre soluzioni: due dal carattere invasivo e una dal carattere propositivo. Si è deciso di trattare le proposte in modo critico e sceglierne una, la più atipica, per sviluppare due progetti all'interno della realtà studiata.

L'elaborato definisce un metodo diverso per risolvere un carattere precario della realtà urbana odierna; tratta il tema dell'integrazione, non intesa come inclusione, bensì come mediazione di un fenomeno, acquisito e contemporaneamente sconosciuto, come il campo nomadi.

Relatori: Gustavo Ambrosini, Guido Montanari
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
SS Scienze Sociali ed economiche > SSG Sociologia
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura (Progettazione Urbana E Territoriale)
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2438
Capitoli:

Introduzione

QUADRO CONOSCITIVO

1. Il termine "nomade" nel mondo contemporaneo

1.1 Definizione e distinzione, nomadi stabili e itineranti

1.2 Le popolazioni nomadi, inquadramento territoriale

1.3 Una cultura nomade ormai sedentarizzata. GÌ zingari: un segno presente sul territorio

2. Le dinamiche e le conseguenze delle migrazioni nel mondo occidentale

2.1 II significato di frontiera, pareri a confronto

2.2 Dati sugli stranieri con presenza regolare in Italia

2.3 Condizioni legali della circolazione europea e extra-europea

2.4. Le politiche di gestione del territorio adottate dai principali stati europei in materia di nomadi

3. Gli Zingari, un popolo senza territorio

3.1 Essere una minoranza

3.2 Le tradizioni storiche

3.3 Origine ed epoca dell'insediamento nel territorio italiano

3.4 Consistenza numerica in Italia

3.5 Aree geografiche di distribuzione

RICERCA SUL CAMPO

4.Analisi degli accampamenti amministrativi italiani

4.1 Procedura generale di scelta di destinazione di un'area a campo nomade da parte del comune

4.2 Analisi a scala territoriale e della tipologia insediativa degli accampamenti torinesi e milanesi

5. Inquadramento territoriale del comune di Torino

5.1 Analisi urbana e classificazione delle tipologie di accampamento presenti

5.2 Accampamenti abusivi

5.1.2.1 Definizione

5.1.2.1 Inquadramento urbano

5.3 Abusivismo puntuale

6. Proposta metodologica per il progetto

Soluzioni di integrazione di un territorio cittadino, analisi critica delle scelte

6.1 La città entra nel campo

6.2 II campo entra nella città

6.3 Le zone filtro, aree di decompressione

-Il ruolo della mediazione culturale

SVILUPPI PROGETTUALI DELLA METODOLOGIA INDIVIDUATA

7. area nord, accampamento Le Rose, Torino

- introduzione all'area di progetto

- linee guida e approccio metodologico

- propositi dell'area progettata

- sviluppo dei propositi

accompagnare nell'utilizzo dei servizi cittadini,

IL PERCORSO PIÙ' BREVE

informare, evidenziare, I DISPLAY SULLA COPERTURA Più ALTA, IL WI-FI, LA CUPOLA DI INGRESSO

ricaricare, LE PRESE

aiutare, LE DESTINAZIONI D'USO DEI CASEGGIATI BASSI

proteggere, AREE COPERTE IN CUI SOSTARE

riscaldare, LA PANCHINA RISCALDATA

fornire energia, GESTIONE ENERGICA DEI SERVIZI DELL'AREA, PER IL CAMPO NOMADI E LA CITTA'

8. area sud, accampamento Sangone, Torino

- introduzione all'area di progetto

- linee guida e approccio metodologico

- propositi dell'area progettata

- descrizione dei servizi dell'area

Bibliografia:

MIGRAZIONI, NOMADISMO E ZINGARI

IREF, Report finale: studio sulle popolazioni Rom, Sinte e Camminanti presenti nelle regioni convergenza, IREF, Roma, 2010

Caritas, Immigrazione, Dossier statistico 2009, XIX Rapporto, Caritas/Migrantes, Roma, 2009

Beppe Rosso, Filippo Taricco, La città Fragile, Bollati Boringhieri editore , Torino, 2008

Anna Rita Calabrò, Zingari: storia di un'emergenza annunciata, Liguori ed., Napoli, 2008

Pinuccia Dantino, Elvira Carola, Paola Comini, Francesco Pellegrini, Quaderno di documentazione: Rom e Sinti in lombardia, alcuni tratti distintivi della cultura,dell'istruzione e del lavoro. Regione Lombardia, Milano, 2008

Mario Scalia, Le comunità sprovviste di territorio, i Rom, i Sinti e i caminanti in Italia, Ministero dell'Interno - Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione, Roma, 2006

Ministero degli Interni, Le Comunità sprovviste di territorio. I Rom, i Sinti e i Caminanti in Italia, Ministero degli Interni, Roma, 2006

Sergio Franzese, Manuela Spadaro, Rom e Sinti in Piemonte a dodici anni dalla legge regionale, IRES, Torino, 2005

Leonardo Piasere, I rom d'Europa: una storia moderna, Laterza, Roma, 2004

Mariagrazia Santagati, Mediazione e integrazione: processi di accoglienza e di inserimento dei soggetti migranti, FrancoAngeli ed., Milano, 2004

Fondazione Rpoberto Franceschetti, Alla periferia del mondo il popolo dei rom e dei sinti escluso dalla storia, Fondazione Roberto Franceschetti Onlus, Milano, 2003

Consiglio Pontificio, La tutela dei diritti degli Zingari nel fenomeno migratorio e nei processi di integrazione, V CONGESSO MONDIALE DELLA PASTORALE PER GLI ZINGARI BUDAPEST 30 giugno - 7 luglio 2003, Consiglio Pontificio, Roma, 2003

Gabriele Pollini, Sociologia delle migrazioni e della società multietnica, FrancoAngeli ed., Milano, 2002

Giampaolo Nuvolati, Popolazioni in movimento, città in trasformazione, II mulino, Bologna, 2002

Lloyd Khan, Shelter, Shelter publication, California, 2000

Michel Maffesoli, Del nomadismo: per una sociologia dell'erranza, Angeli, Milano, 2000

Fausto Pirite, In viaggio con i nomadi. Sette anni on the road, Giunti Gruppo Editoriale, Firenze, 2000

Francoise Cozannet, Gli zingari: miti e usanze religiose, Jaca book, Milano, 2000

Giorgio Viaggio, Storia degli zingari in Italia, Centro Studi Zingari, Roma 1997

Genevieve Dubois-Taine e Yves Chalas, La ville emergente, L'Aube, Parigi, 1997

Carla Osella (disegni Vittorio Sedini, Pabaj: nel mondo degli zingari, AIZO, Torino, 1995

Sarah Collison, Le migrazioni internazionali e l'Europa: un profilo storico comparato, Mulino editore, Bologna, 1994

S. Soldini, Un'anima divisa in due, E/O, Roma, 1993

Mariella Karpati, Zingari ieri e oggi, Centro Studi Zingari, Roma ,1993

Anna Rita Calabrò, Il vento non soffia più. Gli zingari ai margini di una grande città, Marsilio editore, Venezia, 1992

Carla Osella, Raccolta di leggi e circolari, Ed. Quaderni zingari, Torino, 1992

Sergio Ventriglio (dibattito curato da), Frontiere nel terzo mondo. Conflitti e confini fra nuovi protagonisti, FrancoAngeli ed., Milano, 1991

François de Vaux de Foletier (presentazione di Mirella Karpati), Mille anni di storia degli zingari, Jaca Book, Milano, 1990

R. Balbi, All'erta, siam razzisti, Mondadori, Milano, 1988

J.P. Liegeois, Zingari e viaggianti, (Consiglio d'Europa) Lacio-Drom, Roma, 1988

D. Harvey, Gypsy (libro fotografico), Eurostudio, Torino, 1989

Edoardo Borzatti von Lowenstern, L'altra umanità: origini storia e arte dei nomadi della tenda nera, Sansoni editore, Firenze, 1983

Faegre Torvald, Tende. Architettura dei nomadi, Bari, Dedalo libri, 1981

Thomas Acton, Gypsypoiitics and Social change, Routledge Kegan, Londra 1979

Giuseppe Levakovich, Giorgio Ausenda, Tzigari. Vita di un nomade, Bompiani, Milano, 1975

PROGETTAZIONE E ANALISI

Ugo La Pietra, Abitare la città, Allemandi, Torino, 2011

L. Benevolo, La fine della città, a cura di Francesco Erbani, Roma-Bari, Laterza 2011

V. De Lucia, Le mie città: mezzo secolo di urbanistica in Italia, prefazione di Alberto Asor Rosa, Reggio Emilia, Diabasis, 2010

Charley Haley , CAMPS a guide to 21th century space, Mit press, Massachusetts, 2009

G. Montanari, A. Bruno jr., Architettura e città nel Novecento. I movimenti e i protagonisti, Carocci, Roma, 2009

Paolo Giardiello, Smallness: abitare al minimo, Clean, Napoli, 2009

Montse Borràs, Ester Moreno, Atlante di architettura del paesaggio, Logos, Modena, 2008

F. Choay, Del destino della città, Alinea, Firenze, 2008

D. Calabi, Storia dell'urbanistica europea. Questioni, strumenti, casi esemplari, Paravia Bruno Mondadori Editore, Torino, 2008

Rosi Braidotti, Trasposizioni, Polity press, Cambridge, 2006

Rem Koolhaas (a cura di Gabriele Mostrigli), Junkspace: per un ripensamento radicale dello spazio urbano, Quodlibet, Macerata, 2006

Marcella Arnazalone, L'urbanistica l'emergenza. Progettare la flessibilità degli spazi urbani, Alinea Editrice, Firenze,2006

Victoria Ballarci Bell, Patrick Rand, Materia! far Architectural design, Laurence King publishing, Londra, 2006

Giuseppe Marinoni, Infrastnitture nel progetto urbano, FrancoAngeli ed., Milano, 2006

G. Bruno, Atlante delle emozioni, Bruno Mondadori, Milano, 2006

D. Calabi, Storia della città. L'età contemporanea, Venezia, Marsilio, 2005

Claudio Claudi de Saint Mihiel, Strategie integrate per la progettazione e produzione di strutture temporanee per le emergenze insediative, Clean, Napoli, 2003

D. Mittner, Le città di fondazione nel Novecento, Testo&lmmagine, Torino, 2003

J. Rykwert, La seduzione del luogo. Storia e futuro della città, Einaudi, Torino, 2003

Fiorella Dollari, Aree fragili e sviluppo locale sostenibile : l'Emilia Romagna, Lo Scarabeo, Bologna, 2003

Piero Orlandi, Paesaggi dissonanti: fotografia e opere incongrue, Compositori, Bologna, 2003

G. Fera, Urbanistica. Teorie e storia, Gangemi, Roma, 2002

G. Piccinato, Un mondo di città, Einaudi, Torino, 2002

A. Mioni, Metamorfosi d'Europa. Popolamento, campagne, infrastrutture e città,1750-1950, Editrice Compositori, Bologna, 1999

Le Corbusier, Manière de penser l'urbanisme, Edition Gonthier, Parigi, 1963

Jane Jacobs, Vita e morte delle grandi città, Einaudi, Torino, 1969.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)