polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Il Castello di Castellero (AT): studi per la rifunzionalizzazione.

Macario, Federica

Il Castello di Castellero (AT): studi per la rifunzionalizzazione.

Rel. Carla Bartolozzi. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2011

Abstract:

Obiettivo della presente tesi è la formulazione di un progetto che miri alla conservazione e alla valorizzazione del Castello di Castellero, un bene di grande interesse ma, allo stesso tempo, poco conosciuto, situato m provincia di Asti.

La storia del Comune di Castellero fu sempre strettamente legata alle vicende che coinvolsero il suo castello; infatti, il toponimo continua la voce latina castellarius, derivato da castellimi, diminutivo latino di castrimi, fortezza o campo munito. Sulla sommità di quella che oggi è la collina di Castellero, sorse intorno al XII secolo un piccolo nucleo fortificato dotato di torre di guardia. Col passare del tempo il complesso si ampliò e, quando la funzione difensiva venne meno, il castello assunse sempre più l'aspetto di una residenza signorile, la quale, dopo numerose vicende, raggiunse la configurazione attuale. In disuso dalla metà del Novecento, dopo esser stato spogliato di tutto ciò che poteva essere commercializzato, l' edificio si trova ormai da molti anni in stato di abbandono.

Innanzitutto è stata condotta un'analisi territoriale per poter inquadrare spazialmente l' edificio, cui è seguita la fase di ricerca storica, la quale ha richiesto un elevato impegno a causa della scarsità di documenti reperibili. Le fonti utilizzate per tale analisi sono state tratte dall'Archivio di Stato di Asti e da quello di Torino, dall'Archivio Storico dì Asti, dall'Archivio comunale e da quello parrocchiale di Castellero, dalla Biblioteca del Seminario vescovile di Asti, e da altre biblioteche di Asti e di Torino.

Contemporaneamente all'analisi storica, è stato effettuato il rilievo, al fine di correggere e integrare l'ultimo rilievo esistente dell'edificio. Durante questa fase sono state acquisite numerose informazioni relative alla fabbrica: dati geometrici, metrici e materici, che sono confluiti in numerosi elaborati grafici. A supporto del rilievo sono stati realizzati anche i raddrizzamenti fotografici di tutti i fronti del castello, sia quelli verso il parco che verso il cortile interno.

Le informazioni ottenute da queste indagini si sono rivelate utili alla formulazione della successiva fase di analisi inerente alle stratificazioni costruttive, in modo da dare in parte risposta ai dubbi relativi alle fasi di ampliamento e trasformazione cui il castello è stato oggetto nel tempo.

Avendo quale fine il riuso del fabbricato, è stata approfondita l'analisi dei locali che lo compongono, sia dal punto di vista degli elementi costitutivi, che del loro stato di conservazione, mediante la realizzazione di apposite schede di censimento relative ad ogni ambiente.

Tale percorso di conoscenza ha portato a definire un progetto di rifunzionalizzazione avente come elemento cardine la conservazione spaziale, strutturale e morfologica dell'edificio attraverso opere strettamente conservative e una limitata serie di azioni dì restauro ritenute necessarie al nuovo uso. Questo castello, come tanti altri, fa parte del patrimonio castellano astigiano e, proprio perché qualificante il paesaggio, è opportuno che venga salvaguardato e rivalutato. A questo scopo, viene ipotizzato un uso pubblico del bene, che avrebbe così la possibilità di inserirsi in una visuale di recupero più ampia, non puntiforme, estesa al coinvolgimento in un discorso unitario anche dei centri limitrofi, nel tentativo di individuare strategie comuni, evitando di frammentare gli interventi e facendoli confluire in un'unica pianificazione che metta insieme turismo, cultura ed economia, e che sia finalizzata a migliorare e arricchire un vasto bacino di utenza, non solo quello del paese di Castellero.

Relators: Carla Bartolozzi
Publication type: Printed
Subjects: R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2100
Chapters:

Premessa

Inquadramento territoriale

1.1 Castellero nella provincia di Asti

1.2 Inquadramento fotografico

1.3 Il piano regolatore

1.4 L'aggregato urbano del borgo San Pietro

1.5 Il sistema piazza - castello - chiesa

1.6 Il castello e le sue pertinenze

Analisi storica

2.1 Castellero: dalle origini al secolo XIX

2.2 Il castello

2.3 Le origini

2.4 La fortezza

2.5 La residenza

2.5.1 I primi signori

2.5.2 La famiglia Ponte

2.5.3 I successivi proprietari

Analisi e rilievo dello stato attuale

3.1 Il castello oggi

3.1.1 Il parco

3.2 Il rilievo

3.2.1 Finalità del rilievo

3.2.2 Il rilievo diretto

3.3 Il raddrizzamento fotografico

3.4 La restituzione grafica

Dal rilievo alla lettura della fabbrica: analisi delle stratificazioni

4.1 Il nucleo originario (XII secolo d.C.)

4.2 Il primo ampliamento (XIII -XV secolo d.C.)

4.3 Il secondo ampliamento (XVI - XIX secolo d.C.)

4.4 Interventi Novecenteschi (XX secolo d.C.)

Analisi dei locali

5.1 Analisi degli elementi costruttivi

5.1.1 Strutture verticali

5.1.2 Orizzontamenti

5.1.3 Coperture

5.2 Descrizione delle schede di censimento

5.2.1 I locali

5.2.2 Indice degli elementi costitutivi

5.3 Schede di censimento

Progetto di rifunzionalizzazione

6.1 Fattibilità del progetto

6.1.1 Localizzazione

6.2 Proposta per un uso compatibile

6.2.1 Funzioni: piano terra

6.2.2 Funzioni: piano seminterrato

6.2.3 Funzioni: piano primo

6.2.4 Funzioni: piano secondo

6.3 Sistemazione delle aree esterne

Conclusioni

Bibliografia

Tavole di progetto

Bibliography:

- AA.VV., Il Piemonte paese per paese, vol.I, Bonechi, Firenze 1993

- AA.VV., Il Piemonte paese per paese, vol.II, Bonechi, Firenze 1994

- AA.VV., Il Piemonte paese per paese, vol.VI, Bonechi, Firenze 1994

- AA.VV., Il Piemonte paese per paese, voi.VII, Bonechi, Firenze 1995

- AA.VV., Tradizioni e sapori d'Italia - Viaggio nel costume e nel gusto, Periodici San Paolo, Milano 2004

- Aldo di Ricaldone G., Monferrato tra Po e Tanaro, Gribaudo Lorenzo Fornaca Editore, Asti 1999

- Allasinaz A. Bortesi 0., Patrimonio paleontologico in Piemonte: valorizzazione e tutela, in Quaderni della soprintendenza archeologica del Piemonte: 1., Torino 1982

- Ardesco Molina G., Notizie storiche profane della città d'Asti, Francesco Pila, Asti 1774

- Baudoin L., Vita dei castelli astigiani nel tempo risorgimentale, estratto da: Rivista di storia arte e archeologia per le province di Alessandria e Asti (a. LXXVII], 1963

- Bianco A., Asti medievale, Edizioni CRA, Asti 1960

- Brandi C, Teoria del restauro, Einaudi Editore, Torino 1977

- Bologna I., I castelli sulle vie del vino, Diffusione Immagine Editore, Asti 2005

- Bordone R., Da Asti tutto intorno, collana Andar per Castelli, vol.3, Milvia, Torino 1976

- Bordone R., Aggiunte storiche al castello di Castellero, contributo inedito, Asti 2009

- Carria F., La conservazione delle facciate. Materiali e tecniche per il recupero, Tecniche Nuove, Milano 2004

- Casalis G., Dizionario geografico, storico, statistico, commerciale degli Stati di S.M. il Re di Sardegna, vol.II, G. Maspero librajo e Cassone, Marzorati, Vercellotti tipografi, Torino 1834

- Casalis G., Dizionario geografico, storico, statistico, commerciale degli Stati di S.M. il Re di Sardegna, vol.IV, G. Maspero librajo e Cassone, Marzorati, Vercellotti tipografi, Torino 1837

- Casalis G., Storie del Piemonte, Forni, Torino 1846

- Cassi Ramelli A., Dalle caverne ai rifugi blindati. Trenta secoli di architettura militare, Adda Editore, Bari 1996

- Collodo S., Pinto G. (a cura di), La società medievale, Monduzzi Editore, Bologna 1999

- Conti F., Castelli del Piemonte, vol. 2, Gorlich, Novara 1975

- Conti S., Langhe Monferrato Roero. Paesaggi e parole di un territorio candidato a patrimonio dell'umanità UNESCO, Umberto Allemandi Editore, Torino 2010

- Dalla Costa M., Il progetto di restauro per la conservazione del costruito, Celid, Torino, 2000

- De Canis G. S., Corografia astigiana, Asti 1816

- De Castro V., Gran Dizionario corografico dell'Europa compilato con ordine lessico e metodico, Francesco Pagnoni, Milano 1859

- Demaria G., Il Castello di Castellero, tipografia Michelerio, Asti 1962

- Diego Cartasegna D., Castelli del Piemonte: 12 itinerari tra Asti e Alessandria, Sagep, Genova 1995

- Docci M., Maestri D., Manuale di rilevamento architettonico e urbano, Editori Laterza, Bari 1994

- Fiori C, Lorusso S., Petrella R., Restauro, manutenzione, conservazione dei Beni Culturali: materiali, prodotti, tecniche, Pitagora Editrice, Bologna 2003

- Gasca Queirazza G., Marcato C, Pellegrini G. B., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Utet, Torino 1997

- Grassi S., Storia della città di Asti, Atesa, Bologna 1987

- Guasco F., Tavole genealogiche di famiglie nobili alessandrine e monferrine: dal secolo 9. al 20., Tip. Cooperativa, Bellatore Bosco e C., Casale 1928

- Guasco M., Storia del clero in Italia dall'Ottocento ad oggi, Laterza, Bari 1997

- Morelli M., La pianificazione urbanistica. Dal piano regolatore generale ai piani attuativi, Halley Editrice, Matelica 2007

- Panero F., Villenove e villefranche in Piemonte: la condizione giuridica e socio-economica degli abitanti, in I borghi nuovi, a cura di R. Comba e A. Settia, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, Cuneo 1993

- Sangiorgio B., Cronica del Monferrato, Forni, Sala Bolognese 1975

- Schiffo C, I centoventi comuni della provincia di Asti, Tip. Odello, Ceva 1964

- Sella Q., CodexAstensis, tipografia dei Lincei, Roma 1887

- Seren Rosso R., I Castelli del Piemonte: le province di Alessandria e Asti, Gribaudo, Cavallermaggiore 2000

- Stefani G., Dizionario corografico universale dell'Italia sistematicamente suddiviso secondo l'attuale partizione politica di ogni singolo stato italiano, Civetti G. e C, Milano 1854

- Valente T., Inzerra Bracco S., Castelli e "ville-forti" nella Provincia di Asti a Nord della Valle Tanaro, Torino 1985

- Vergano L, Tra castelli e torri della provincia di Asti, Scuola tipografica San Giuseppe, Asti 1962

- Zuccagni-Orlandini A., Corografia fisica, storica e statistica dell'Italia e delle sue isole, vol.IV, Firenze 1837

- Zuccagni-Orlandini A., Dizionario topografico dei comuni d'Italia, Società Editrice di patrii documenti storico-statistici, Firenze 1861

- Archivio di Stato di Torino, Elenco delle Investiture e Consegnamenti, anno 1601

- Archivio Parrocchiale, Castellero, Visita Pastorale 1630

- Archivio Parrocchiale, Castellero, Visita Pastorale 1663

- Archivio Parrocchiale, Castellero, Visita Pastorale 1833

- Archivio parrocchiale, Castellero. "Carte importanti" N. 1.

- Piano Regolatore Generale Comunale di Castellero, aprile 1999

- Regione Piemonte, Legge regionale n. 16 del 28 febbraio 2000, Provvedi-menti per la tutela e lo sviluppo dei territori e dell'economia collinare, pubblicata nel B.U. 1° marzo 2000, n. 9

- Statuto della Comunità Collinare Valtriversa, novembre 2000

- Piano Territoriale Provinciale della Provincia di Asti, luglio 2002

- Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42. Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 Legge 6 luglio 2002, n. 137, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 45 del 24 febbraio 2004 - Supplemento Ordinario n. 28

- Piano Paesaggistico Regionale della Regione Piemonte, giugno 2009

- Comune di Castellero, Verbale di deliberazione della Giunta Comunale. Oggetto: Rete strategica degli antichi borghi - Intervento "Un Affaccio sul Monferrato" - Sistemazione piazza Romita - Approvazione perizia di variante e suppletiva, dicembre 2010

Sitografia:

- Associazione Nazionale Città detta Noccioia http://www.cittadeHanocciola.it

- Comune di Castellerò http://www.comune.castellero.at.it

- Comunità Collinare Valtriversa h ttp://www. valtriversa. it

- GAL BMA http://monferratoastigiano.it

-II Monferrato

http://www. ilmonferrato. info/in dex. htm

-Provincia di Asti http://www.provincia.asti.it

-RDF http://circe, iuav. it

- Regione Piemonte http://www.regione.piemonte.it http://www.regione.piemonte.it/montagna/montagna/leader/ieaderp.htm

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)