polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Lettura ed interpretazione del paesaggio agrario: proposta metodologica di applicazione di strumenti geomatici nel caso di Monferrato di Astigiano.

Chetta, Serena

Lettura ed interpretazione del paesaggio agrario: proposta metodologica di applicazione di strumenti geomatici nel caso di Monferrato di Astigiano.

Rel. Federica Larcher, Enrico Corrado Borgogno Mondino. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Progettazione Di Giardini, Parchi E Paesaggio, 2009

This is the latest version of this item.

Abstract:

Questo lavoro è frutto di uno studio elaborato nell'ambito del Progetto Alfieri "Prendere Decisioni sul Paesaggio" (PDP) finanziato dalla Fondazione CRT e coordinato dal Dipartimento AGRO.SELVI.TER. (Agronomia, Selvicoltura e gestione del Territorio) della facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Torino.

L'area oggetto della ricerca ricade in una parte del Monferrato Astigiano che aspira ad ottenere l'ambito riconoscimento UNESCO, e che nello specifico comprende sei comuni che sono abbinati in tre coppie con le stesse peculiarità: Antignano e San Martino Alfieri, Calosso e Moasca, Cassinasco e Rocchetta Palafea.

Nell'ambito di una ricerca universitaria articolata in più campi e portata avanti da ricercatori con differenti competenze di tipo agronomico, storico ed architettonico, questa tesi di laurea si pone come obiettivo la messa a punto di una metodologia di studio del paesaggio che, attraverso la scelta di indicatori, la loro applicazione ed un processo di classificazione che porti ad individuare delle aree simili tra di loro, possa arrivare ad ottenere una Carta della qualità agro-ecologica.

Tale risultato, adeguatamente sovrapposto ad analoghi risultati relativi alle altre componenti del paesaggio agrario, concorre ad una zonizzazione del territorio funzionale ad obiettivi di gestione e governance. Il lavoro permette, infatti, di evidenziare all'interno di un ambito di paesaggio aree a maggiore o minore valenza agro-ecologica individuando così criteri e strategie di intervento da parte degli Enti locali.

Relators: Federica Larcher, Enrico Corrado Borgogno Mondino
Publication type: Printed
Subjects: U Urbanistica > UM Tutela dei beni paesaggistici
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GB Aree protette
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Progettazione Di Giardini, Parchi E Paesaggio
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: II Facoltà di Architettura - Politecnico di Torino, Dipartimento di Economia ed Ingegneria Agraria, Forestale ed Ambientale - Facoltà di Agraria - Università degli Studi di Torino
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1714
Chapters:

1. Premessa

2. Introduzione

2.1 La concezione di paesaggio nella normativa italiana dalla legge 1497 del 1939 al Codice dei beni culturali e del paesaggio (d. legisl. 22 gennaio 2004, n. 42)

2.2 Il paesaggio agrario: fonti normative e valore culturale

2.2.1 La tutela del paesaggio agrario a livello regionale

2.3 L'approccio ecologico allo studio del paesaggio

2.4 Confronto tra casi studio e tipologie di approccio

3. Materiali e metodi

3.1 Il paesaggio agrario dell'astigiano

3.2 Determinazione degli ambiti

3.3 La scelta degli indicatori

3.4 Dati a disposizione

3.5 Strumenti

3.5.1 Generazione della carta dell'indice di Shannon

3.5.2 Generazione della carta della qualità ecologica

3.6 Metodologia

3.6.1 Omogeneizzazione dei dati geografici

3.6.2 Organizzazione dei dati nel GIS

3.6.3 Pre-elaborazione dei dati

3.6.4 Riconoscimento degli ambiti paesaggistici

4. Risultati

4.1 Primo ambito

4.2 Secondo ambito

4.3 Terzo ambito

4.4 Confronto e considerazioni

4.5 Classificazione e carta della qualità ecologica

4.5.1 Primo ambito

4.5.2 Secondo ambito

4.5.3 Terzo ambito

Allegati: Tavole da I a XV

5. Conclusioni

6.Bibliografia

Bibliography:

Per la parte introduttiva inerente le fonti normative:

Anon Feliù C, Culture and Nature, Leo S. Olschki, 2003;

Crosetti A., Ferrucci N., Manuale di diritto forestale e ambientale, Giuffrè Editore, Milano 2008;

Documento per il piano strategico nazionale - Paesaggio, Programmazione sviluppo rurale 2007-2013, Aprile 2006 (www.politicheagricole.it);

Montagna A., Paesaggio, in Enciclopedia giuridica Treccani, 2007 Milano;

Nappi M. R. (a cura di ), Il paesaggio culturale nelle strategie europee, Ministero per i beni culturali e ambientali - Ufficio centrale per i beni ambientali e paesaggistici Regione Piemonte, Electa Napoli, Torino 1998;

Norme di attuazione, Piano paesaggistico Regionale, Regione Piemonte, 2009 (www.regionepiemonte.it);

Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013, Regione Piemonte (www.regionepiemonte.it);

Per la parte introduttiva inerente il paesaggio:

Amerio A., Sistema informatizzato per la gestione di indicatori di qualità degli spazi verdi urbani, 2005, rel. Carlo Socco;

Antrop M., Van Eetvelde V., Holistic aspects of suburban landscape: visual image interpretation and landscape metrics, in Landscape and Urban Planning, n. 50, 2000, pp. 43-58, Elsevier Science Direct;

Ares J., Bertiller M., Del Valle H., Functional and structural landscape indicators of intensifìcation, resilience and resistance in agroecosystems in southern Argentina based on remotely sensed data, in Landscape ecology, n. 16, 2001, pp. 221-234, Elsevier Science Direct;

Arpa, Indicatori ambientali: 100 indicatori per valutare l'ambiente in Piemonte, 2006;

Benito-Calvo A., Perez-Gonzalez A., Magri O., Meza P., Assessing re-gional geodiversity: the Iberian Peninsula, in Earth Surface Processes and Landforms, n. 34, 2009, pp. 1433-1445, Wiley InterScience;

Bettini V., Alberti M., Elementi di ecologia urbana, Franco Angeli, Milano 1996;

Breuste J., Kozovà M., Finka M., European Landscape in Transformation Challenges for Landscape Ecology and Management, European IALE Conference 2009-70 years of landscape ecology in Europe, Salzburg (Austria), Bratislava (Slovachia) 2009;

Castorina M., La valutazione della biodiversità e lo sviluppo di indicatori utili per l'analisi ambientale nelle aree protette: contributo allo sviluppo di un sistema di gestione ambientale, 2003;

Colantonio Venturelli R., Tobias K. (a cura di), La cultura del paesaggio, le sue origini, la situazione attuale e le prospettive future, Leo Olschki, 2005;

Dauber J., Hirsch M., Simmering D., Waldhardt D., Otte A., Wolters V., Landscape structure as an indicator biodiversity: matrix effects on species richness, in Agriculture, Ecosystems and Environment, n. 98, 2003, pp. 321-329, Elsevier Science Direct;

De Aranzabal L, Fé Schmitz M., Aguilera P., Pineda F. D., Modelling of landscape changes derived from the dynamics of socio-ecological systems.

A case of study in a semiarid Mediterranean landscape, in Ecological indicators, n. 8, 2008, pp. 672-685, Elsevier Science Direct;

Fabbri P., Natura e cultura del paesaggio agrario: indirizzi per la tutela e la progettazione, Città Studi, 1997;

Farina A., Ecologia del paesaggio, principi, metodi ed applicazioni, Utet libreria, Torino 2001;

Finke L., Introduzione all'ecologia del paesaggio, a cura di Rita Colanto-nio Venturelli, Franco Angeli/Urbanistica, Milano 1993;

Forman R. T. T., Godron M., Landscape Ecology, Wiley, New York 1986; Fry G., Tveit M. G., Ode A., Velarde M. D., The ecology of visual landscapes: Exploring the conceptual common ground of visual and ecological landscape indicators, in Ecological Indicators, n. 9, 2009, pp. 933-947, Elsevier Science Direct;

Geneletti D., An approach based on spatial multicriteria analysis to map the nature conservation value of agricultural land, in Journal of Environmental management, n. 83, 2007, pp. 228-235, Elsevier Science Direct;

Ghersi A. (a cura di), Politiche Europee per il paesaggio: proposte operative, Gangemi Editore;

Herbst H., Forster M., Kleinschmit B., Contribution of landscape metrics to the assessment of scenic quality � the example of the landscape structure plan Havelland/Germany, in Landscape on-line, n. 10, 2009, pp. 1-17, IALE;

Hietala-Koivu R., Jarvenpaa T., Helenius J., Value of semi-natural areas as biodiversity indicators in agricultural landscapes, in Agriculture, Ecosystems and Environment, n. 101, 2004, pp. 9-19, Elsevier Science Direct;

Hoffmann-Kroll R., Schafer D., Seibel S., Landscape indicators from eco-logical area sampling in Germany, in Agriculture, Ecosystems and Environment, n. 98, 2003, pp. 363-370, Elsevier Science Direct;

Ingegnoli V., Esercizi di ecologia del paesaggio, Città Studi, Milano 1997;

Ingegnoli V., Fondamenti di ecologia del paesaggio, studio dei sistemi di ecosistemi, Città Studi, Milano 1993;

Ingegnoli V., Giglio E., Ecologia del paesaggio: manuale per conservare, gestire e pianificare l'ambiente, Sistemi Editoriali, 2005;

Ingegnoli V., Pignatti S., L'ecologia del paesaggio in Italia, Città Studi, Milano 1996;

Ivits E., Cherlet M., Mehl W., Sommer S., Estimating thè ecological status and change of riparian zones in Andalusìa assested by multi-temporal AVHHR datasets, in Ecological Indicators, n. 9, 2009, pp. 422-431, Elsevier Science Direct;

Larcher F., Devecchi M. (a cura di), Salvaguardia e valorizzazione del paesaggio bioculturale. Metodologia di studio e risultati di una ricerca condotta nel Basso Monferrato Astigiano, Ace International, 2007;

Lathrop R. G., Tulloch D. L., Hatfield C, Consequences of land use change in the New York-New Jersey Highlands, USA:Landscape indicators of foresi and watershed integrity, in Landscape and Urban Planning, n. 79, 2007, pp. 150-159, Elsevier Science Direct;

Limitene A., Gli indicatori ambientali, un caso di studio: la Bassa Valle di Susa, 2002, rel. Pompeo Fabbri;

Mairota P., Minnini M., Lafortezza R., Padoa Schioppa E. (a cura di), Ecologia e governance del paesaggio - esperienze e prospettive, atti del X congresso nazionale SIEP-IALE, Università degli Studi di Bari 2008;

Massa R., Ingegnoli V., Biodiversità, estinzione e conservazione: fondamenti di ecologia del paesaggio, Utet Università, 1999;

Mauri D., Dini Valentini T., Un approccio alla rendicontazione di sostenibilità: impostazione metodologica e indicatori, 2003;

Mazzino F., Ghersi A. (a cura di), Per un atlante dei paesaggi italiani, Alinea Editrice, Firenze 2003;

Ode A., Fry G., Tveit M. S., Messanger P., Miller D., Indicators of perceived natralness as drivers of landscape preference, in Journal of Environmental Management, n. 90, 2009, pp. 375-383, Elsevier Science Direct;

Peter-Piorr H., Environmental policy, agri-environmental indicators and landscape indicators, in Agriculture, Ecosystems and Environment, n. 98, 2003, pp. 17-33, Elsevier Science Direct;

Pignatti S., Ecologia del paesaggio, Utet, Torino 1994;

Pileri P., Interpretare l'ambiente: gli indicatori di sostenibilità per il governo del territorio, 2002;

Quine C. P., Watts K., Successful de-fragmentation of woodland by plant-ing in an agricultural landscape? An assestment based on landscape indi-cators, in Journal of Environmental Management, n. 90, 2009, pp. 251-259, Elsevier Science Direct;

R. Billeter et al., Indicators far biodiversity in agricultural landscapes: a pan-European study, in Journal of Applied Ecology, n. 45, 2008, pp. 141-150, Elsevier Science Direct;

Ranieri S., Indicatori ambientali per il controllo dello stato trofico di un lago di cava: caso di studio, 2005, rel. Marilena Cardu, Elena Cornino;

Sereni E., Storia del paesaggio agrario italiano, Editori Laterza, Bari 1961;

Tempesta T., Thiene M., Percezione e valore del paesaggio, Franco Angeli, Milano 2006;

Unema E., Antrop M., Roosaare J., Marja R., Mander U., Landscape Metrics and Indices: An Overview of Their Use in Landscape Research, in Living in Landscape Research, n. 3, 2009, p. 1;

Vos C. C, Verboom J., Opdam P. F. M., Ter Braak C. J. F., Toward Ecologically Scaled Landscape Indices, in The American Naturalist, vol. 183, n. 1, January 2001, Elsevier Science Direct;

Wascher D. M., Overview on Agricultural Landscape Indicators Across OECD Countries, in NIJOS/OECD Expert Meeting on Agricultural Landscape Indicators, 2003;

Weinstoerffer J., Girardin P., Assestment of the contribution of land use pattern and intensity to landscape quality: use of a landscape indicator, in Ecological Modelling, n. 130, 2000, pp. 95-109, Elsevier Science Direct;

Per la parte inerente l'astigiano e la determinazione degli ambiti:

Baldizzone G., Caprio E., Scalfari F., La biodiversità in provincia di Asti, Atti del Convegno, Memorie dell'Associazione Naturalistica Piemontese - vol. X, 2009;

Correggia F., Ambienti naturali, ecomosaici e paesaggi culturali di un frammento di campagna astigiana, I Quaderni di Muscandia monografie 1, Graphot Editrice, 2008;

Devecchi M., Volpiano M. (a cura di), Il paesaggio astigiano. Identità, Valori, Prospettive, Osservatorio del Paesaggio per il Monferrato e l'Astigiano, 2008;

Dipartimento Agroselviter, Facoltà di Agraria, Università degli Studi di Torino, Rapporto scientifico I anno, Prendere decisioni sul paesaggio, Riconoscere, valorizzare e comunicare la qualità paesistica, Progetto Alfieri 2007 - Fondazione CRT;

Per la parte applicativa e di classificazione:

Alonge G., Borgogno Mondino E., Tropiano G., Ugolini D., Classificazione di immagini mediante algoritmi a reti neurali, Atti della II Conferenza Nazionale ASITA, pp. 137-142 vol. I, Bolzano, Novembre 2008;

Borgogno Mondino E., Reti neurali: applicazioni nel campo della Geomatica, Tesi di dottorato, 2006.

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)