polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Il progetto logico di rilievo nella realtà di Vigone : un'esperienza interdisciplinare

Ughetto, Alessandro and Audero, Giuseppe

Il progetto logico di rilievo nella realtà di Vigone : un'esperienza interdisciplinare.

Rel. Anna Marotta, Mauro Luca De Bernardi. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2009

Abstract:

Il presente lavoro si propone di fornire un'analisi sullo sviluppo edilizio e urbanistico del nucleo abitato di un piccolo comune di provincia: Vigone.

Partendo da unIl presente lavoro si propone di fornire un'analisi sullo sviluppo edilizio e urbanistico del nucleo abitato di un piccolo comune di provincia: Vigone.

Partendo da uno studio dettagliato di un edificio (Ospedaletto Oggero Bessone) prospiciente su una delle più importanti piazze del paese (attuale Piazza Cardinal Boetto) e comparandone i caratteri con quelli di altri edifici all'interno del nucleo urbano, deducendo quelli degni di essere mantenuti e riproposti nel tempo, si è cercato di estrapolare una serie di criteri culturali e di regole alle quali, chi interpreta la via di una riqualificazione o di un riuso, debba ispirarsi.

Il lavoro che si intende effettuare potrebbe fornire un'ausilio alla valutazione delle varie stratificazioni del tessuto urbano, permettendo una più facile individuazione degli elementi morfologicamente discordanti e, nel caso opposto, di elementi da valorizzare in quanto rappresentativi della realtà locale.

Il tempo, le diverse destinazioni d'uso, le incoerenti manutenzioni eseguite, a partire dalla sua origine documentata sino ad oggi, avevano lacerato i caratteri morfologici e tipologici dell' Ospedaletto Oggero Bessone, causandone il degrado e provocandone l'abbandono. Seguendo da vicino il restauro eseguito recentemente con la supervisione della Soprintendenza delle Belle Arti , abbiamo potuto constatare come tali regole da noi analizzate, se rispettate, permettano, non solo di recuperare l'identità dell'edificio interessato, ma di valorizzare l'intero contesto in cui esso è ubicato.

In altre parole, il rilievo di dettagli morfologici e tecnici che si reiterano nel nucleo abitato di Vigone potrebbe costituire un "database" utile di supporto per l'individuazione di norme e prescrizioni ( da inserire eventualmente nelle Norme di attuazione del P.R.G.C.) alle quali bisognerebbe ottemperare in occasione di interventi importanti su edifici indicati dallo strumento urbanistico.

Relatori: Anna Marotta, Mauro Luca De Bernardi
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
R Restauro > RC Restauro urbano
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1692
Capitoli:

Ringraziamenti

Obiettivi della ricerca

L'importanza del conoscere, dell'informare, del preservare e tutelare, del valorizzare.

1. Il Progetto Logico di Rilievo

Sezione A. Conoscenza documentaria: indagini preliminari, documentazioni

2. Ricerca bibliografica e archivistica. (A1/A2)

2.1 Fonti per la ricerca

2.1.1 Fonti consultate e relative abbreviazioni

Inquadramento urbano territoriale e matrici storico geografiche. (A3)

3.1 Rapporto citta'/territorio (A.3.2)

3.2 Inquadramento territoriale

3.3 L'origine storica di Vigone

3.3.2 Vigone Antico

3.2.2 Vigone nel Medioevo

3.3.3 Vigone nell'Età Moderna

3.3.4 Vigone nell'Età Contemporanea

3.4. Inquadramento Urbano (A3.3)

3.4.1 L'insediamento: conformazione e sviluppo

3.4.2 Vigone attraverso le immagini: dalle prime rappresentazioni alla mappa del 1960.

3.4.3 Schede d'inquadramento urbano (A.3.3)

Allegato

3.5 Luigi Formento

4. La fabbrica nel tempo, cronologia (A4)

4.1 L'ex Ospedaletto Oggero Bessone

4.1.1 Breve indagine storico-artistica

4.1.2 Il teatro nell'Ospedale (1751-1762)

4.1.3 Il restauro del ciclo di affreschi

5. La visibilità nella storia (A5)

5.1 Rilievo critico comparativo

Sezione B. Conoscenza formale e materico strutturale: il rilievo del tangibile, il rilievo del visibile, il rilievo dell'invisibile

1. Il Costruito (B1)

1. Scheda del modello costruttivo, sistemi strutturali (b.1.1)

Bibliografia

ALLEGATI

1. Le Vedute (V)

1.1 Le Vedute Fotografiche

1.1.1. Piazza Vittorio Emanuele II

1.1.2. Piazza Cardinal Boetto

11.3 Piazza San Rocco

1.1.4 Piazza Palazzo Civico

2.2.5 Scorci e vedute

1.2 Le Vedute Storiche

1.3 Le Vedute Disegnate

1.4 Le Vedute Cartografiche

2. Le Tavole

Bibliografia:

Vigone, ad vocem in G. CASALIS, Dizionario geografico storico-statistico-commerciale degli stati di S. M. il re di Sardegna, 28 voll., Torino, Maspero e Marzorati, 1833-1854, XXVII (1853), pp. 119-126.

D.CARUTTI, Storia di Pinerolo, Torino, Derossi, 1897.

G.P.MATTALIA, Vigone. Notizie storiche, civili e religiose, Torino, Derossi,1912 (ristampa anastatica Pinerolo, Giuseppini,1994).

F.COGNASSO, Vita e cultura in Piemonte, Dal Medio Evo ai giorno nostri, Torino, Centro Studi Piemontesi, 1969.

D.DINATO, U. GASPERINI, Archivio Storico del Comune di Vigone, Torino, Hapax Editore, 2002.

G.ROSSO, F. ZACCO, Il controllo ambientale ottenuto con tecnologie semplici, tesi di laurea, R. Gabetti rel., Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, anno accademico 1976/1977.

M. GALLO, Sviluppo urbano di Vigone. Vigone nel basso medioevo, tesi di laurea, D. De Bernardi Ferrero rel., C. Bonardi correl., Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, anno accademico 1978/1979.

P. LUCINO, La storia di Vigone e della sua arte, s. 1., 1983 (dattiloscritto presso Biblioteca Municipale "Luisia", Vigone).

Vigone, ad vocem in aa.vv., Il Piemonte paese per paese, 8 voll., Firenze, Bonechi, 1994-1996, VIII (1996), pp. 31-35.

AA.VV, Studi Piemontesi, rassegna di lettere, storia, arti e varia umanità, Torino, Ed. Centro Studi Piemontesi, 1988.

F. GUASCO DI BISIO, Dizionario feudale degli antichi stati sardi e della Lombardia (dall'epoca carolingia ai nostri tempi) (774-1909), Pinerolo 1911, vol.IV, p.723.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)