polito.it
Politecnico di Torino (logo)

PIANEZZA: Riqualificazione urbana dell'area di "Cascina Lampo"

Todesco, Diego Daniele

PIANEZZA: Riqualificazione urbana dell'area di "Cascina Lampo".

Rel. Paolo Mellano. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2009

Abstract:

La tesi dal titolo "PIANEZZA: Riqualificazione urbana dell'area di "Cascina Lampo"" si sviluppa in tre parti distinte. La prima è di analisi storica e urbanistica del luogo, nella seconda si affronta da un punto di vista teorico l'approccio alla progettazione per quanto riguarda lo spazio urbano esterno, e un aspetto più privato, andando ad indagare la società e le nuove esigenze per quel che concerne la progettazione dell'abitare, spazio urbano e abitativo, partendo dall'analisi delle problematiche storiche e attuali, da un punto di vista architettonico e sociale. La terza verte sull'applicazione della teoria sull'area Cascina Lampo. Obiettivo principale dell'elaborato di tesi è quello di fornire un modello di analisi e di sviluppo di un contesto cittadino per la realizzazione del nuovo spazio urbano, nella convinzione che questo sia la forma più efficace e trasparente per fornire una soluzione progettuale di pregio e qualità, attraverso la realizzazione di una proposta in grado di coniugare i temi della qualità architettonica e urbana con gli aspetti sociali, tenendo presente le loro nuove caratteristiche ed esigenze. L'elaborato si sviluppa sulla base di un concorso di idee presentato dal Comune di Pianezza il quale ha come finalità la raccolta di un ventaglio di proposte progettuali per la riqualificazione spaziale, funzionale e ambientale dell'area denominata Cascina Lampo. La necessità primaria dell'Ente banditore è la realizzazione di un polo di quartiere che si sviluppi secondo criteri di sostenibilità ambientale e sociale, al cui interno dovranno essere inseriti sia edilizia residenziale, sia servizi. Si coglie l'occasione per affrontare un tema importante e reale che si basa sulla riorganizzazione di un tessuto urbano che si presenta ormai frammentato da insediamenti rurali facenti parte del centro storico, ottenuta da un'espansione residenziale avvenuta dal secondo dopoguerra che necessita di un riordino urbanistico, e un'ulteriore opportunità di intervenire fornendo tutti quegli elementi che creano spazi di città, ovvero infrastrutture, servizi, percorsi viari e ciclo-pedonali, con interventi quali la viabilità, i posteggi e la piazza verde, senza dimenticare il residenziale.

Un aspetto tenuto in considerazione nel corso dell'elaborato è il percorso di trasformazione di Cascina Lampo, il cui inizio coincide con il Concorso di idee, ma la sua formazione avrà ripercussioni sulla più ampia zona di territorio comprendente le aree del tessuto urbano consolidato e quelle delle nuove aree di ampliamento, oggi scarsamente connesse tra loro.

TRATTO DAL BANDO DI CONCORSO

Verranno illustrate le linee guida del bando, descrivendo la situazione attuale, le richieste e gli obbiettivi generali. La zona di studio è localizzata a ridosso del centro storico, costituita dall'area denominata Cascina Lampo. L'intervento si inserisce in un generale progetto di riordino del sistema viario,di riqualificazione e di trasformazione.

L'area, di proprietà comunale e in parte di proprietà privata, è oggetto di una

nuova previsione di trasformazione urbanistica: sulla base delle indicazioni La riqualificazione dell'area prevede l'inserimento di ulteriori servizi pubblici, attività terziarie e residenziali e tutte le opere di urbanizzazione, con l'attesa di un intervento di elevata qualità architettonica e sostenibilità ambientale, capace inoltre di mettere in luce e qualificare le caratteristiche di cerniera tra il centro storico e le nuove aree di espansione, oltre alla futura apertura e riqualificazione verso via XXV Aprile.

La recente realizzazione delle rotatorie su via Piave, antistanti il centro commerciale, come previsto, ha fatto deviare su via Manzoni parte del traffico per il raggiungimento del centro storico cittadino. L'area di Cascina Lampo assume così un importante ruolo nel futuro sviluppo e nella riqualificazione del territorio urbano.

In un quadro generale del comune è emerso la problematica riguardante l'insediamento di spazi pubblici che determinano forme di marginalità nel centro storico, quindi sono emerse vocazioni per l'insediamento di servizi, di edilizia privata residenziale e terziaria per l'area di Cascina Lampo che dovrà ospitare un complesso architettonico articolato su più piani fuori terra e interrati. Le attività previste sono destinate a edilizia residenziale, terziaria, contemporaneamente si dovrà procedere alla sistemazione esterna, creando posteggi a raso, interrati e ampie zone verdi oltre che i percorsi di collegamento con le aree circostanti: in questo modo si otterrà una riqualificazione generale dell'area. Il progetto di sistemazione dovrà inoltre indirizzare su ipotesi di collegamento con il nuovo centro commerciale Mercato da un lato e con il centro storico di Pianezza dall'altro, ponendo le basi per una più ampia riqualificazione urbana.

Relators: Paolo Mellano
Publication type: Printed
Subjects: R Restauro > RC Restauro urbano
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
Classe di laurea: UNSPECIFIED
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1644
Chapters:

INDICE

Introduzione. Bando di Concorso.

PARTE I

1

- Inquadramento territoriale e note storiche

- Inquadramento territoriale.

- Caratteristiche Geografiche.

- Origine del nome.

- Note storiche.

2

- Pianezza: origine, sviluppo e urbanistica

- Origine, sviluppo e urbanistica di Pianezza.

- Storia dell'area di Cascina Lampo

3

- Variante del PRGC del Comune di Pianezza.

- Linee guida per la revisione generale del PRG.

- Il paesaggio di matrice storica.

- Il paesaggio fluviale, urbano ed industriale.

PARTE II

4

- Lo spazio urbano.

- Premessa.

- Spazio urbano e principi progettuali.

- Lo spazio urbano.

- Lo spazio esterno.

- Lo spazio urbano, tipologia e formazione.

5

- Lo spazio interno.

- Premessa.

- La storia e la sfida degli architetti.

- Il problema della casa e la questione dell'abitazione.

- Abitare individuale.

- Abitare nella casa Contemporanea.

PARTE III

6

- Il Progetto della Conoscenza:

- Premessa.

- Confini esterni e interni.

- Principali ambiti locali.

- Forza e debolezza dell'area.

7

- Il Progetto dello Spazio urbano a Pianezza:

- Premessa.

- Proposta progettuale.

8

- Costruire col legno:

- Progettare col legno.

- Architettura, legno, sostenibilità .

- Legno e durabilità.

- Progettare per la durabilità.

- Programma di libretto di manutenzione.

9

- Conclusioni

Bibliography:

LIBRI DI TESTO:

- Pier Luigi Castagno, Gian Paolo Spaliviero, Pianezza e il suo territorio, Testimonianze e fonti storiche dalle Origini al Primo Catasto Urbano, Edizioni del Graffio, 2006.

- Cupia G.P., Alpignano com'era, Società Tipografica Italiana di Pubblicità, Torino, 1970.

- Gritella G.F., Rivoli, genesi di una residenza Sabauda, Panini, Modena, 1986.

- Giglio-Tos E., Maria Bricca e la fazione di Pianezza, Streglio, Torino, 1925, negativo G. Cibrario.

- Sergio Rotondi, Architettura, infrastruttura, spazio urbano, Alinea Editrice, Perugia, 2007.

- Rob Krier, Lo spazio della Città, CLUP, Milano, 1982.

- Josep Maria Montaner, Dopo il movimento moderno : /' architettura della seconda metà del Novecento, Roma, Laterza, 1996.

- Nikolaus Pevsner, I pionieri dell' architettura moderna : da William Morris a Walter Gropius, Garganti, Milano, 1999.

- Jean Jerger, Le Corbusier, l'Architettura come armonia, Electa, Trieste, 1997.

- Le Corbusier, Il Modulor, Saggio su una misura armonica a scala umana, Grabriele Mazzola Editore, Milano, 1974.

- George H. Marcus, Le Corbusier, per una Architettura d'interni, Jaka Book Ed, Milano, 2000.

- Kari Jormakka, Olandesi Volanti, il Movimento in Architettura, Testo & Immagine, Torino, 2002.

Arian Mostaedi, New apartment buildings, Carles Broto i Comerma : Instituto Monsa de ediciones, Barcellona, [200-?]

- Jaarboek Yearbook, Architectuur in Nederland, Yearbook, NAI Vitgevers Publisher, Rotterdam, 1999.

- Hibelings, Hans, Architetti contemporanei in Olanda e nelle Fiandre, Stichting Ons Erfdeel, Rekkem, 2000.

- Hans van Dijk, Twentieth-Century Architecture in thè Netherland, 010 Publishers, Rotterdam, 1999.

- Geert Bekaert, Architectur Contemporaine en Belgique, Racine, Bruxelles, 1996.

- A cura di Marco Mulazzani, Architetti italiani, le nuove generazioni, Electa, Milano, 2006.

- Hasegawa Yuko, Kazuyo Sejima Ryue Nishizawa Sanaa, Milano, Electa, 2005.

- Ravetllat Mira, Pere Joan, Block housing ; a contemporary perspective, Gili copyr., Barcellona, 1992.

TESI:

- Tesi di Laurea: candidato. Alberto Barbieri, relatore: Maria Ida Cametti, Conoscere per conservare: la torre del ricetto di Pianezza (Torino), Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura II, A.A. 2007/2008.

- Tesi di Laurea: candidata Serena Fiorelli, relatore S. I. Vitagliani, La percezione spaziale nell'evoluzione dinamica dell'abitare, Politecnico di Torino, Facoltà Architettura II, A.A. 2005/2006.

- Dottorato di ricerca: dottoranda: Maria Teresa Granato, relatore Prof. U. Cao, La casa individuale come risposta all'abitare, Università degli Studi di Camerino.

Tables:

Tav 01 - Inquadramento storico-territoriale.

Tav 02 - PRGC.

Tav 03 - Progetto conoscenza.

Tav 04 - Progetto conoscenza - stato di fatto.

Tav 05 - Spazio Urbano.

Tav 06 - Spazio della Casa.

Tav 07 - Trasformazione progettuale.

Tav 08 - Planimetria.

Tav 09 - Piante.

Tav 10 - Prospetti edificio "A".

Tav 11 - Prospetti edificio "B".

Tav 12 - Piante Interrato.

Tav 13 - Sezione.

Tav 14 - Particolare costruttivo.

Tav 15 - Tavola presentazione progetto.

Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)