polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Domain Trusted Transaction - L'utilizzo di una Blockchain permissionless quale strumento di certificazione di informazioni = Domain Trusted Transaction - The use of a permissionless Blockchain as an instrument for the certification of information.

Lorenzo Manicone

Domain Trusted Transaction - L'utilizzo di una Blockchain permissionless quale strumento di certificazione di informazioni = Domain Trusted Transaction - The use of a permissionless Blockchain as an instrument for the certification of information.

Rel. Maurizio Rebaudengo. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica (Computer Engineering), 2020

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (4MB) | Preview
Abstract:

L'argomento centrale della dissertazione, svolta a seguito dell'esperienza di tirocinio presso la sede torinese di Consoft S.p.A., verte attorno alla tecnologia della Blockchain, collocata nell'ambito del progetto PININ, con particolare enfasi agli aspetti riguardanti la certificazione delle informazioni digitali. Il progetto PININ, di cui Consoft è il capofila, con oltre dieci partner, fra cui spiccano l’Università di Torino e il CSI Piemonte, si volge all'applicabilità delle tecnologie Blockchain ai processi di tracciabilità alimentare nell'ambito di filiere di produzione del latte, della carne e altre produzioni regionali di alta fascia. Vuole creare un sistema innovativo di tracciatura dei prodotti alimentari lungo tutta la filiera, dalle materie prime al consumatore, introducendo servizi innovativi. Divenuta popolare grazie al successo della criptovaluta Bitcoin, la Blockchain è una struttura dati condivisa e immutabile, i cui nodi godono di anonimato, priva di qualsiasi ente centralizzato che la gestisca. Sulla Blockchain vengono caricate delle informazioni dette transazioni, raggruppate in blocchi. Un sottogruppo dei nodi della rete, detti miner, si occupa di caricare le informazioni, in maniera concorrente, assicurandosi un compenso in caso di esito positivo. L'immutabilità dei dati è garantita dalla struttura a blocchi. Ogni blocco contiene l'hash di quello precedente e se un utente provasse a manomettere un blocco, tale cambiamento si propagherebbe su tutti i blocchi successivi. Dunque rispetto al progetto PININ, che aveva la Blockchain come tecnologia centrale risultava, tuttavia, necessaria una strategia che permettesse all’insieme di utilizzatori della filiera, ossia le cooperative di allevatori e i consumatori finali, di godere del valore aggiunto della certificazione super partes delle informazioni principali. La specifica Blockchain del progetto è Ethereum, una tecnologia versatile e programmabile dall'utente che utilizza la EVM, Ethereum Virtual Machine, una macchina virtuale che permette l'esecuzione dei cosiddetti Smart Contract, dei veri e propri programmi. L'utilizzo di una soluzione basata su questa tecnologia permette di stabilire, con certezza crittografica, l’integrità dei dati ivi contenuti. Il problema relativo alla necessità di certificazione delle informazioni è stato risolto mediante lo sviluppo di un applicativo definito Domain Trusted Transaction (DTT), in cui la certificazione è effettuata da parte di alcuni domini considerati trusted, che rappresentano un gruppo di nodi della Blockchain. Il dominio trusted può certificare che una specifica transazione sia stata caricata ad opera di un mittente autorizzato. Il consumatore finale avrà dunque il vantaggio di poter verificare che il prodotto acquistato sia stato certificato durante l’intera filiera. La proposta di soluzione va intesa come un prototipo sviluppato sotto un’ottica sperimentale che richiederebbe, in virtù della sua successiva implementazione enterprise, di una serie di migliorie segnalate all’interno dell’elaborato, che riguardano temi quali il potenziamento delle caratteristiche di robustezza e sicurezza del codice.

Relators: Maurizio Rebaudengo
Academic year: 2019/20
Publication type: Electronic
Number of Pages: 69
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica (Computer Engineering)
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-32 - COMPUTER SYSTEMS ENGINEERING
Aziende collaboratrici: CONSOFT SISTEMI SpA
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/15361
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)