polito.it
Politecnico di Torino (logo)

ELIO LUZI: archivio delle opere dal 1974

Capitolo, Francesco

ELIO LUZI: archivio delle opere dal 1974.

Rel. Annalisa Dameri. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2009

Abstract:

INTRODUZIONE

OBIETTIVO DELLA MIA TESI DI LAUREA E' CREARE UN ARCHIVIO DEI LAVORI DI ELIO LUZI A PARTIRE DAL 1975, DATA IN CUI SI RUPPE IL SODALIZIO CON IL COLLEGA AMICO SERGIO JARETTI, AL FINE DI METTERE IN LUCE OPERE SIMBOLO DELLA CITTA' DI TORINO, PURTROPPO IGNORATE DALLA CRITICA.

LA TESI CONTIENE QUINDI UNA SERIE DI LAVORI CHE PER LA PRIMA VOLTA VENGONO RACCOLTI, SCHEDATI E RAPPRESENTATI. OGNI OPERA E' PRESENTATA CON UNA SCHEDA DOVE SONO RACCOLTI I DATI PRINCIPALI DI OGNI EDIFICIO E DIVISA PER TIPOLOGIA DI MATERIALE GRAFICO, OVVERO PIANTE, PROSPETTI, SEZIONI,SCHIZZI E PROSPETTIVE.

IL MIO LAVORO NASCE DA UNA SERIE DI INCONTRI CON ANDREA, FIGLIO DELL'ARCHITETTO LUZI, IL QUALE CON GRANDE DISPONIBILITA', MI HA SUPPORTATO NELL'ANALISI DELLE OPERE DEL PADRE, CONSENTENDOMI DI ESAMINARE PROGETTI E MATERIALE INEDITO, CHE SONO POI DIVENTATI OGGETTO DI TESI.

LE SCHEDE SONO DIVISE IN DUE SEZIONI:

PROGETTI EDIFICI RESIDENZIALI IN ORDINE CRONOLOGICO:

VIA MEDICI-CORSO QUINTINO SELLA-VIA BIAMONTI-VIA CIRENAICA-VIA MOROSINI-VIA PIEDICAVALLO-EX AREA MICHELIN

CONCORSI: NUOVA DIOCESI DI MODENA-NUOVA SEDE DIREZIONALE BUZZI UNICEM

IL CICLO COMINCIA CON IL PRIMO EDIFICIO RESIDENZIALE CHE PROGETTA LUZI, IN UN LOTTO TRA VIA MEDICI E VIA BORGOSESIA CON IL QUALE L'ARCHITETTO AVVIA UNA RICERCA SUL TEMA DELLE

"TOWN HOUSE", LE VILLE URBANE.

FIN DA QUESTO PRIMO LAVORO SONO RICONOASCIBILI GLI ELEMENTI COMPOSITIVI E LE TECNICHE CHE CARATTERIZZANO, IN SEGUITO, ANCH EGLI ALTRI EDIFICI.

SONO PROGETTI CHE CI RIPORTANO NEL MONDO DELL'ARCHITETTURA ORGANICA, ATTRAVERSO L'USO DEI MATERIALI E IL GIOCO DELLE FORME E DEI VOLUMI, COME SI PUO' CHIARAMENTE OSSERVARE NELL'EDIFICIO DI VIA MOROSINI.

LA SCOMPOSIZIONE VOLUMETRICA, FIGLIA DI PRECISI STUDI, LA FLUIDITA' DELLO SPAZIO CH ETROVA, ATTRAVERSO L'ARTICOLAZIONE DEGLI SPAZI, UN CONTINUO RAPPORTO CON L'ESTERNO E IL TERRAZZO GIARDINO, INTESO COME PROLUNGAMENTO DEGLI SPAZI COMUNI VERSO L'ESTERNO, RENDENDOLI FRUIBILI E VIVIBILI, SONO COSTANTI CHE RITROVEREMO IN TUTTE LE SUE ABITAZIONI.

GLI EDIFICI SONO SEMPRE BEN CONTESTUALIZZATI E, SEPPURE A VOLTE MOLTO ORIGINALI, RISULTANO NASCOSTI TRA LE TRAME DELLA CITTA': NON TUTTE LE CASE HANNO AVUTO LA STESSA FORTUNA, MA E' RICONDUCIBILE UN FILO CONDUTTORE CHE LEGA L ARICERCA ATTRAVERSO QUESTE REALIZZAZIONI.

IN ALCUNI CASI LA COMPLESSITA' VOLUMETRICA RAGGIUNTA RENDE DIFFICILE LA LETTURA DEGLI SPAZI, ATTRAVERSO UNA CONTINUA SOVRAPPOSIZIONE DI VOLUMI, ALTRE VOLTE, INTERVENTI ESTERNI MODIFICANO IL SENSO DEL PROGETTO ORIGINARIO.

"UN'ALTRA AMBIGUITA', ANZI L'AMBIGUITA', NEL SENSO GRANDE DELLA LETTERATURA ANGLOSASSONE, E' DATA DALLE SUE OPERE: RINCORRERE LE CITAZIONI DELLE FONTI, I RICHIAMI, LE ISPIRAZIONI, E' SEMPRE TEMPO PERSO QUANDO SI SIA RAGGIUNTO IL MIGLIOR GRADO DI UN'ESPRESSIONE ARTISTICA CHE TENDA ALLA SINTESI. E QUESTA TENDENZA C'E' NELLE SUE OPERE: SEMPRE FORTE, ANZI, MANIFESTA: MA NON CERTO ESPRESSA CON SEGNI DEPURATI, SEMPLICE PER ASSOLUTA ASTRAZIONE, IMMEDIATI perché MESSI GIU DI GETTO, PENSANDO PIU ALLA BELLA IDEA CHE ALLA REALTA' COSTRUITA.

COSI' OGNI SUA OPERA VA AVANTI E INDIETRO DAL CANTIERE, NON PER ESSER TRADITA O RAFFORZATA, MA PER ESSERE ARRICCHITA DI NOTAZIONI TERRIBILMENTE DIVERSE E TUTTE PERTINENTI."

Relatori: Annalisa Dameri
Tipo di pubblicazione: A stampa
Soggetti: P Personaggi > PA Architetti
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
Classe di laurea: NON SPECIFICATO
Aziende collaboratrici: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/1530
Capitoli:

INDICE

1. INTRODUZIONE

2. INQUADRAMENTO STORICO

- TORINO: ARCHITETTI NEL DOPOGUERRA

- CASA DELL'ODELISCO

- CASA MANOLINO

- TORRI PITAGORA

- RESIDENZA IN VIA CURTATONE

3. SCHEDE PROGETTI

- "TOWN H 0 U S E VIA MEDICI

- CONDOMINIO VIA CIRENAICA

- RESIDENZA VIA BIAMONTI

- CASA DEGLI SPECCHI CORSO QUINTINO SELLA

- CONDOMINIO VIA PIE'DICAVALLO

- CONDOMINIO VIA MOROSINI

- EX AREA MICHELIN RESIDENZA LE TERRAZZE

4. SCHEDE CONCORSI

NUOVA SEDE UNICEM

NUOVA DIOCESI DI MODENA

5. REGESTO DELLE OPERE

OPERE CON JERETTI

OPERE DI LUZI

6. BIBLIOGRAFIA

7. SITOGRAFIA

Bibliografia:

BIBLIPOGRAFIA

MONTANARI 2000, G. MONTANARI, GIUSEPPE MOMO INGEGNERE-ARCHITETTO, CELID, TORINO 2000

C. BORDOGNA (A CURA DI), BORDOGNA 65 ANNI DI ARCHITETTURA, UMBERTO ALLEMANDI C., TORINO, LONDON, NEW YORK, VENEZIA, 2001

A. LUZI, L. BARELLO, LE CASE MANOLNO, IL TIPOGRAFO, BUTTIGLIERA D'ASTI, 2001

L. GIBELLO, P.M. SUDANO, FRANCESCO DOLZA, L'ARCHITETTO E L'IMPRESA, CELID, TORINO, 2002

A. BRUNO JR., OTTO MARANI, ARCHITETTO-ARTISTA, CELID, BEINASCO (TO), 2004

G. MONTANARI, ARCHITETTURA TRA RICOSTRUZIONE E TRANSIZIONE, PROGETTI E REALIZZAZIONI DI SERGIO J. HUTTER, LYBRA IMMAGINE, MILANO 2004

G. MONTANARI, AMEDEO ALBERTINI, FANTASIA E TECNICA NELL'ARCHITETTURA, SKIRA, MILANO, 2001

P. BASSIGNANA, A. DE MAGISTRIS, LA NUOVA TORINO, COM'ERA, COM'E':LE TRASFORMAZIONI DELLA CITTA' NELL'ULTIMO MEZZO SECOLO, UMBERTO ALLEMANDI, TORINO, 2008

SITOGRAFIA

WWW.ARCHI2.POLITO.IT/INTRO/ARCHITETTURA/LUZI.HTML

WWW.ARCHITETTURADELMODERNO.IT/SCHEDA_AUTORE.PHP?ID

WWW.ARCHITETTURADELMODERNO.IT/SCHEDA_NODO.PHP?ID

WWW.ARCHIWORLD.IT/OTO/ENGINE(RASERVEPG.PHP/P/359910TO1300/M/361410TO1306

MUSEOAUTO.IT/CONCORSO/29/INDEX/PHP

WWW.CINEMAITALIANO.INFO/PERS/011313/ELIO-LUZI.HTML

WWW.OCT.TORINO.IT/ARCHITETTI/ENG/INDEX.HTM

ENG.ARCHIFORM.NET/ARCH/74291.HTM

BIZBLOG.BLOG.LASTAMPA.IT/IL_MIO_WEBBLOG/2006/11/ELIO_LUZI_19272.HTML

WWW.OLD.TO.ARCHIWORLD.IT/ATTIVITA/TARGA2005.HTML

WWW.MANOLINO.COM

WWW.ARCHITETTURADELMODERNO.IT/SCHEDA_NODO.PHP?ID

ACMOS.NET/2008/02/MICHELIN-SUD

WWW.COMUNE.TORINO.IT/COMITATOPARCODORA/COMPRENSORI/MICHELINSUD/

ENG.ARCHINFORM.NET/ORT/1036.HTML

WWW.ARTINVEST2000.COM/TORINO

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)