polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Applicazione del pilastro del WCM “Professional Maintenance” in FPT Industrial = The application of the WCM pillar "Professional Maintenance" in FPT Industrial

Emanuele Pace

Applicazione del pilastro del WCM “Professional Maintenance” in FPT Industrial = The application of the WCM pillar "Professional Maintenance" in FPT Industrial.

Rel. Alessandro Salmi. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, 2020

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (6MB) | Preview
Abstract:

Con il presente lavoro si vuole illustrare l’applicazione del pilastro tecnico del World Class Manufacturing (WCM) “Professional Maintenance” nello stabilimento Torino Driveline di FPT Industrial. L’elaborato è il frutto di un progetto di tirocinio curricolare finalizzato alla stesura della tesi in azienda. Il WCM è una metodologia di gestione aziendale che mira all'ottenimento del miglioramento continuo con l’obiettivo di aumentare il valore aggiunto del prodotto eliminando costantemente gli sprechi. Il WCM prende in considerazione dieci ambiti dell’attività di produzione, i quali sono i responsabili della generazione del valore aggiunto del prodotto, che vengono denominati pilastri tecnici e fra i quali troviamo anche la Professional Maintenance. Il WCM viene introdotto nel mondo FCA da Sergio Marchionne nel 2005 e nel 2007 viene adottato anche nello stabilimento Torino Driveline di FPT Industrial, brand di CNH Industrial che si occupa prevalentemente della produzione nel settore powertrain e nello specifico nello stabilimento Driveline Torino vengono prodotti i sistemi di trasmissione di veicoli IVECO leggere e pesanti. L’ adozione della metodologia WCM nello stabilimento ha permesso di raggiungere negli anni obiettivi importanti con un aumento del fatturato, della qualità del prodotto e dell’efficienza del sistema produttivo. Il presente elaborato si articola in quattro capitoli ed ha come obiettivo quello di dimostrare che l’applicazione corretta del pilastro di manutenzione professionale determina l’eliminazione delle perdite per guasto dovute a mancanza di manutenzione con una minimizzazione dei costi di manutenzione. Il primo capitolo è una panoramica sul WCM e sulle filosofie principali prevalentemente derivanti dal metodo Toyota che rappresentano le fondamenta sulle quali si costruisce il metodo. Vengono descritti in breve tutti i pilastri tecnici andando a contestualizzare infine il WCM nello stabilimento di Torino Driveline. Nel secondo capitolo invece è illustrato il metodo WCM per quanto riguarda il pilastro di manutenzione professionale. Dopo una descrizione dell’attività di manutenzione viene illustrato il metodo di miglioramento continuo articolato in sette step divisi in tre fasi. La prima fase è quella reattiva e ha come obiettivo l’eliminazione dei guasti mentre la seconda e la terza sono rispettivamente la preventiva e la proattiva con lo scopo di ottenere una riduzione dei costi di manutenzione. Il terzo capitolo invece rappresenta la parte applicativa del metodo. La teoria illustrata nel secondo capitolo viene applicata su macchine utensili presenti nello stabilimento ottenendo con i primi tre step l’eliminazione delle perdite per guasto. Con lo step 4 invece si va ad allungare la vita dei componenti, con lo step 5 si determina la costruzione di un programma ciclico di manutenzione mentre lo step 6 determina la costruzione di un sistema di manutenzione predittiva. Lo step 7 mira al management dei costi ma non vi sono ancora esempi applicativi nello stabilimento. Il quarto capitolo invece è una breve descrizione delle criticità da me riscontrate nella metodologia, con un particolare riguardo alle applicazioni future e allo sviluppo del sistema industria 4.0 Complessivamente l’applicazione della metodologia WCM ha portato all'ottenimento dei risultati voluti e questo elaborato dimostra quanto sia importante utilizzare uno strumento di miglioramento continuo in uno stabilimento di produzione industriale.

Relators: Alessandro Salmi
Academic year: 2019/20
Publication type: Electronic
Number of Pages: 97
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-33 - MECHANICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: FPT Industrial Spa
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/15018
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)