polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Analisi dell'efficienza del settore del trasporto aereo in Italia = Economic efficiency analysis of the Italian airports

Antonio Pelliccia

Analisi dell'efficienza del settore del trasporto aereo in Italia = Economic efficiency analysis of the Italian airports.

Rel. Carlo Cambini. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale, 2020

Abstract:

Negli ultimi decenni, il settore del trasporto aereo nel mondo è stato interessato da una serie di importanti cambiamenti strutturali, istituzionali e normativi. La deregolamentazione, la liberalizzazione e la privatizzazione del settore hanno reso il mercato molto più dinamico e competitivo, a tal punto da indurre gli studiosi a prestare una maggiore attenzione alla valutazione e al miglioramento delle prestazioni degli operatori aeroportuali. In questo contesto, il concetto di efficienza diventa centrale, perché indica la capacità di un'azienda di sopravvivere in un ambiente competitivo. In un settore caratterizzato da un aumento della concorrenza, quindi, risulta fondamentale, per un’azienda, pubblica o privata, la conoscenza del proprio livello di efficienza, confrontabile con quella dei suoi concorrenti. Esistono due tipi di metodi di modellizzazione della misurazione dell'efficienza: uno non parametrico, rappresentato dall'analisi dell'inviluppo dei dati e uno parametrico, rappresentato dall'analisi stocastica di frontiera. L'obiettivo principale di questo studio empirico è analizzare l’efficienza del settore del trasporto aereo in Italia, con l’utilizzo della Stochastic Frontier Analysis (S.F.A.). Il set di dati è costituito da un Panel di ventitré aeroporti italiani nel periodo 2006-2018 e utilizza le specifiche Cobb-Douglas per la funzione di produzione. La valutazione delle prestazioni delle imprese aeroportuali però non può prescindere da un’attenta analisi dell’industria del trasporto aereo, per questo motivo nella prima parte viene effettuata una descrizione del settore e della sua evoluzione nel tempo, con particolare approfondimento sulla struttura proprietaria degli aeroporti. Nella seconda parte viene effettuata una rassegna della letteratura, nella quale sono approfonditi i modelli econometrici di efficienza, con le loro specifiche forme funzionali. Infine partendo dalla letteratura viene proposto un modello stocastico di frontiera per stimare una funzione di costo a lungo termine, che mette in relazione i costi totali delle società aeroportuali, calcolati come somma di costo del capitale, costo del personale e altri costi, con i prezzi degli input, il numero di piste, l'area del terminal, il traffico passeggeri internazionale rispetto al rapporto di traffico totale, ed infine due variabili fittizie, la prima che controlla l'effetto della struttura proprietaria, la seconda che controlla l’effetto della presenza di una stazione ad alta velocità nei pressi dell’aeroporto.

Relators: Carlo Cambini
Academic year: 2019/20
Publication type: Electronic
Number of Pages: 82
Additional Information: Tesi secretata. Fulltext non presente
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-31 - MANAGEMENT ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/13900
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)