polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Silice a mesoporosità ordinata come carrier di curcumina = Ordered mesoporous silica as carrier for curcumin

Marianna Bitto

Silice a mesoporosità ordinata come carrier di curcumina = Ordered mesoporous silica as carrier for curcumin.

Rel. Barbara Onida, Luigi Manna, Marta Gallo. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Dei Materiali, 2020

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (2MB) | Preview
Abstract:

I sistemi di drug delivery sono una delle applicazioni dei materiali più promettenti in campo biomedico e farmaceutico. Le silici a mesoporosità ordinata sono materiali di potenziale utilizzo in questi sistemi. Le caratteristiche di questi supporti risultano di particolare interesse in ambito topico, dove un rilascio mirato nella zona di interesse consentirebbe di diminuire la quantità di farmaco somministrata. Ciò permetterebbe una riduzione degli effetti collaterali a livello sistemico e una diminuzione della frequenza di applicazione del farmaco, migliorando la qualità di vita del paziente. Il principio attivo utilizzato nel presente lavoro è la curcumina, una molecola altamente pleiotropica, in grado di interagire con un elevato numero di molecole. Essa inoltre possiede proprietà antiinfiammatorie, antiossidanti, pro-apoptotiche, chemiopreventive, chemioterapeutiche, antiproliferative, antimicrobiche, di wound healing, anti nocicettive e antiparassitarie. La maggiore limitazione della curcumina consiste nella sua bassa biodisponibilità. Per ovviare a questo problema, è possibile ricorrere all’utilizzo di carrier, come la silice mesoporosa. Nel presente lavoro di tesi la curcumina è stata introdotta in una silice a mesoporosità ordinata, la SBA-15, attraverso due metodi: l’Incipient Wetness Impregnation (IWI) e l’impregnazione mediante rotavapor. Dopo aver verificato la possibilità di incorporare curcumina all’interno del supporto scelto, lo studio è stato esteso a un sistema contenente due principi attivi, scegliendo come secondo principio attivo l’ ibuprofene e utilizzando la CO2 supercritica come solvente per l’adsorbimento di tale farmaco. Infine, è stato analizzato il rilascio iniziale della curcumina dai diversi campioni in una soluzione modello di H2O/EtOH. I campioni sono stati caratterizzati tramite diverse tecniche: la diffrattometria a raggi X, l’analisi di adsorbimento di azoto, l’analisi termogravimetrica, la spettroscopia FTIR e la spettroscopia UV-Vis. Dai risultati ottenuti, è stato osservato che, sia tramite IWI, che tramite rotavapor, la curcumina è stata inserita all’interno della silice SBA-15. Inoltre, l’insieme dei risultati ha evidenziato che l’utilizzo del rotavapor è più efficace dell’ IWI, sia in termini di amorfizzazione del farmaco, che in termini di distribuzione del principio attivo sulla superficie del supporto. Per quanto riguarda l’adsorbimento di ibuprofene nel campione già contenente curcumina, i dati mostrano che l’adsorbimento tramite CO2 supercritica risulta efficace e, in particolare, più efficace per il campione ottenuto tramite l’uso del rotavapor. Infine, le curve di rilascio mostrano che la curcumina viene rilasciata più velocemente dai campioni contenenti un solo principio attivo e dai campioni preparati tramite IWI. I risultati sono stati discussi e interpretati in base alla distribuzione delle molecole di principio attivo nel supporto e alla porosità del sistema finale. Infine, si è potuto concludere che la presenza dell’ ibuprofene in aggiunta alla curcumina determina un rallentamento del rilascio della curcumina stessa.

Relators: Barbara Onida, Luigi Manna, Marta Gallo
Academic year: 2019/20
Publication type: Electronic
Number of Pages: 115
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Dei Materiali
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-53 - MATERIALS ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/13736
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)