polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Innovazione degli strumenti per il governo sostenibile del territorio. Dai servizi ecosistemici alle letture strutturali: l'esperienza del progetto LOS_DAMA! = Spatial planning innovation for sustainable development. From ecosystem services to structural interpretation: the experience of the LOS_DAMA! project

Federica Marchetti

Innovazione degli strumenti per il governo sostenibile del territorio. Dai servizi ecosistemici alle letture strutturali: l'esperienza del progetto LOS_DAMA! = Spatial planning innovation for sustainable development. From ecosystem services to structural interpretation: the experience of the LOS_DAMA! project.

Rel. Carolina Giaimo. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Pianificazione Territoriale, Urbanistica E Paesaggistico-Ambientale, 2020

[img] PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (0B)
Abstract:

Natura, forma e funzione del Piano Regolatore Generale vigente, disciplinato dalla Legge urbanistica nazionale italiana n.1150 del 1942, seppur integrata e modificata, non sono più idonee per affrontare la pianificazione nell'era delle grandi sfide socio-economiche e ambientali. Il governo sostenibile dei territori richiede di essere affrontato alla scala intercomunale, attraverso la lettura strutturale del territorio, configurativa e non conformativa, condotta su scale spaziali differenti, al fine di individuare le “ossa del mondo”, ovvero quegli elementi permanenti, stabili e immutabili (o quasi) che compongono il paesaggio. Una conoscenza approfondita e efficace per il buon governo del suolo può essere effettuata attraverso il paradigma dei Servizi Ecosistemici, i quali permettono la definizione di infrastrutture verdi e blu (IVB), che hanno la potenzialità per diventare una “metafora di progetto”, ovvero il contenuto di un nuovo piano per il livello intercomunale. A partire da una rilettura critica dell’evoluzione della materia e disciplina urbanistica in Italia, si intende delinearne gli elementi caratteristici, al fine di comprendere le problematicità, passate e presenti, che condizionano il buon governo del territorio tramite l’attività di pianificazione. La messa a fuoco di tali aspetti rappresenta il punto di partenza per la definizione del profilo che, si propone, dovrebbe assumere il nuovo Piano per il governo sostenibile del territorio, da elaborare non più alla scala comunale, ma a quella intercomunale. In particolare, si intende esplorare la capacità del paradigma offerto dai servizi ecosistemici di sostenere la lettura strutturale del territorio e il disegno delle infrastrutture verdi e blu. Questo avverrà attraverso l’indagine dei modi e delle forme con cui far dialogare il tema delle IVB con la pianificazione territoriale e urbanistica, al fine di promuovere e sostenere un nuovo modello di sviluppo del governo del territorio basato sulla valorizzazione delle aree verdi interne ed esterne alle città, alla scala intercomunale, attraverso lo strumento urbanistico del Piano strutturale. A partire dalla sperimentazione su casi concreti alla scala intercomunale e sovracomunale nel territorio della Regione Piemonte, si intende formulare nuove proposte per il governo del territorio. Il progetto europeo LOS_DAMA!, sviluppato dalla Regione Piemonte, rappresenta un esempio di good practices siccome propone un’articolata sequenza di modalità operative per il progetto delle IVB. Il progetto LOS_DAMA! è stato sviluppato in sulla base dei principi tratti dalla landscape ecology e ha adottato un approccio ecosistemico, conducendo le analisi e le valutazioni su più scale territoriali, coinvolgendo esperti e stakeholder. Le analisi condotte sono state effettuate con l’intento di individuare le vulnerabilità del territorio, mediante l’applicazione di indicatori mutuati dalla landscape ecology, e di proporre delle soluzioni attraverso il disegno di una IVB basata sulle nature based solutions, al fine di incrementare la resilienza del territorio. Infine, la Tesi sviluppa un’esplorazione progettuale su un caso studio, per sperimentare l’applicazione dell’approccio ecosistemico per l’area di Basse di Stura a Torino, quale tessera del mosaico territoriale inciso dal Torrente Stura di Lanzo, nella prospettiva di un suo utilizzo quale parco pubblico urbano fluviale.

Relators: Carolina Giaimo
Academic year: 2019/20
Publication type: Electronic
Number of Pages: 187
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Pianificazione Territoriale, Urbanistica E Paesaggistico-Ambientale
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-48 - REGIONAL, URBAN AND ENVIRONMENTAL PLANNING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/13559
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)