polito.it
Politecnico di Torino (logo)

[Irr] Realtà Degli Interni: Il Potere Comunicativo e d'Analisi della Fotografia = [Un] Reality of the Interior: The Communication and Analysis’ Power of Photography

Chiara Viada

[Irr] Realtà Degli Interni: Il Potere Comunicativo e d'Analisi della Fotografia = [Un] Reality of the Interior: The Communication and Analysis’ Power of Photography.

Rel. Anna Marotta, Mauro De Bernardi. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (47MB) | Preview
Abstract:

Durante il percorso universitario ho affrontato diverse sfide progettuali tese a sviluppare un senso critico intorno a creatività e immaginazione. Molte sono le icone che ho visualizzato come riferimenti, arricchimento della conoscenza personale o per semplice curiosità. Alcune di queste fotografie sono entrate nel mio bagaglio culturale e non l’hanno più abbandonato, altre sono scivolate vie senza esser notate. Altre ancora hanno influenzato il mio modo di progettare e hanno formato la mia immaginazione. Il dibattito, che ruota intorno ai possibili ruoli e metodi della fotografia di Architettura, ha visto un continuo alternarsi di ideologie, senza risolversi con una sola risposta. Nel percorso evolutivo, che ha visto come protagonisti l'architettura e la fotografia in questi ultimi secoli, poche volte si accenna però all'architettura d'interni, nello specifico residenziali. Quando si tratta di analizzare un interno infatti la storia sembra svanire, le ormai famose e datate relazioni tra architettura e fotografia sembrano non valere. In un ambito così rilevante come le mura quotidiane, altrettanto importanti dovrebbero essere le interpretazioni che su di esso vengono concluse. Quali sono quindi gli obbiettivi per una tipologia fotografica così delicata e priva di una storia consolidata? La ricerca si traduce dunque in un'analisi multi-metodica delle funzionalità e degli scopi della fotografia d'interni, al fine di individuare le possibili correnti ideologiche presenti nell'era a noi contemporanea, indagando i movimenti e i pensieri che hanno mosso le azioni fotografiche nell'ultimo secolo. Il seguente studio si colloca in particolar modo in una visione dallo stile documentaristico, ma non impersonale, al fine di suggerire gli ambienti e la loro capacità di evocare stati d'animo ed emozioni; in cui il valore concettuale dello scatto è predominante rispetto alle altre variabili, quali la tecnica. Un'immagine che possa tradursi in un'opera d'arte totalizzante, che coinvolga i cinque sensi coinvolgendo lo spettatore e regalandogli punti di vista nuovi ed inediti; ponendosi all'opposto dell'approccio metafisico di inizio '900 che applica uno sguardo distante e lontano dalle cose, finendo per guardare "ormai tutto, e anche me stesso, come da lontano, come affermò Pirandello.

Relators: Anna Marotta, Mauro De Bernardi
Academic year: 2019/20
Publication type: Electronic
Number of Pages: 308
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-04 - ARCHITECTURE AND ARCHITECTURAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: Ilaria Cargiolli
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/13269
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)