polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Valutazione del coefficiente parziale di sicurezza per l’incertezza di modello in analisi non lineari agli elementi finiti di strutture in cemento armato soggette a caricamento ciclico = Assessment of the partial safety factor for resistence model uncertainty in 2D non NLFEAs of r.c. structures under cyclic loading

Alessandro Dorato

Valutazione del coefficiente parziale di sicurezza per l’incertezza di modello in analisi non lineari agli elementi finiti di strutture in cemento armato soggette a caricamento ciclico = Assessment of the partial safety factor for resistence model uncertainty in 2D non NLFEAs of r.c. structures under cyclic loading.

Rel. Gabriele Bertagnoli, Paolo Castaldo, Diego Gino. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (22MB) | Preview
Abstract:

L’analisi non lineare agli elementi finiti è divenuta negli ultimi anni uno degli strumenti più utilizzati al fine di analizzare strutture aventi geometria complessa e particolare importanza. Al fine di poter utilizzare tale avanzata metodologia è necessario considerare in fase di progettazione le possibili fonti di incertezza che, in modo semplificato, possono essere ricondotte ad incertezze di natura aleatoria ed epistemica. L’incertezza aleatoria consiste nell’intrinseca variabilità che riguarda le proprietà dei materiali, le azioni e la geometria (incertezza “non riducibile”). L’incertezza epistemica riguarda invece la “mancanza di conoscenza” legata, ad esempio, alla definizione di un modello strutturale, alla realizzazione di una prova sperimentale o alle operazioni di misurazione (incertezza “riducibile”). L’incertezza di modello nell’analisi ad elementi finiti è un’incertezza di natura epistemica, che si può ridurre con l’esperienza di diverse prove. In questa tesi sono stati trattati diciassette muri in cemento armato soggetti ad azione ciclica tagliante dei quali si aveva conoscenza dalla letteratura. Questi sono stati modellati per mezzo di modelli piani non lineari agli elementi utilizzando due diversi software facendo tre ipotesi sul comportamento del calcestruzzo in trazione e tre sulla resistenza a taglio dopo la fessurazione. Complessivamente sono state realizzate 306 simulazioni, con 18 modelli per 17 muri. L’incertezza di modello è stata valutata come il rapporto tra la resistenza sperimentale e quella dello specifico modello ottenendo così una distribuzione probabilistica di 18 valori per ognuno dei muri, approssimabili ad una log-Normale. Tramite un processo Bayesiano ognuna di queste distribuzioni è stata aggiornata con le altre, ottenendo così delle distribuzioni a posteriori. I parametri della distribuzione a posteriori media sono stati utilizzati per calcolare il coefficiente di incertezza di modello γRd, il quale viene adottato per la valutazione della sicurezza strutturale nell’ambito del “Global Safety Format” proposto dal fib Model Code 2010.

Relators: Gabriele Bertagnoli, Paolo Castaldo, Diego Gino
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 197
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-23 - CIVIL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/11829
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)