polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Qualità dell'ambiente interno e comportamento energetico di un edificio adibito ad uffici - applicazione della EN 16798-1

Gabriel Sorin Fotache

Qualità dell'ambiente interno e comportamento energetico di un edificio adibito ad uffici - applicazione della EN 16798-1.

Rel. Vincenzo Corrado, Ilaria Ballarini. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (41MB) | Preview
Abstract:

Qualità dell'ambiente interno e comportamento energetico di un edificio adibito ad uffici - applicazione della EN 16798-1 Il presente elaborato di tesi ha lo scopo di analizzare il comportamento energetico e la qualità dell’ambiente interno di un edificio adibito ad uffici (in questo caso si tratta di un edificio pubblico), applicando una nuova norma tecnica relativa alla prestazione energetica degli edifici, in corso di approvazione. In primo luogo, viene analizzata la norma tecnica di riferimento, la EN 16798-1, la quale definisce i criteri minimi di qualità dell’ambiente interno che un edificio dovesse avere, ricoprendo ambiti quali il benessere termico, la qualità dell’aria interna (la quale dipende fortemente dalla ventilazione dei locali), l’umidità e l’illuminazione, nonché l’acustica. Essa fa parte di un nuovo pacchetto di norme tecniche che mirano ad unificare a livello internazionale le metodologie per la valutazione della prestazione energetica degli edifici, il quale viene definito come pacchetto normativo EPBD. Nella fase successiva si effettua l’analisi energetica grazie all’impiego di un software di simulazione dinamica, il quale è in grado di simulare il comportamento energetico dell’edificio. Questa fase si compone dapprima dalla descrizione dello strumento in maniera dettagliata, e poi dalla sua applicazione al caso studio evidenziato, argomentando in modo puntuale ciascuno dei parametri utilizzati. Il caso studio è un edificio pubblico esistente, tipico del patrimonio edilizio presente sul territorio. Esso è adibito ad uffici, con attività di carattere tipicamente sedentarie, ed è un caso rappresentativo di molti edifici del patrimonio edilizio pubblico. L’analisi del comfort termico, visivo e della qualità dell’aria dell’ambiente interno è stata effettuata utilizzando il profilo di utenza reale dell’edificio; esso è stato costruito sulla base di indagini e rilievi in sito. In questo modo viene analizzato il comportamento degli occupanti e come questo influisce sull’ambiente interno. Infine, vengono testate alcune soluzioni progettuali, sulla base dei risultati ottenuti dalla simulazione dinamica, che possano migliorare la qualità dell’ambiente interno. Le soluzioni sono selezionate in modo da apportare migliorie relative all’involucro dell’edificio, opaco e trasparente, ad una migliore qualità dell’aria, nonché ad una migliore gestione dell’illuminazione artificiale. Tale gestione deve essere di tipo user-friendly per l’utente finale, in modo che quest’ultimo possa avere maggiore consapevolezza sull’uso dell’edificio al fine di beneficiare al massimo del comfort dell’ambiente interno che in questo modo si ottiene.

Relators: Vincenzo Corrado, Ilaria Ballarini
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 271
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura Per Il Progetto Sostenibile
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-04 - ARCHITECTURE AND ARCHITECTURAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/11798
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)