polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Safety 4.0: Tecnologie abilitanti per la sicurezza = Safety 4.0: security-enabling technologies

Vincenzo Tarsitano

Safety 4.0: Tecnologie abilitanti per la sicurezza = Safety 4.0: security-enabling technologies.

Rel. Micaela Demichela. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio, 2019

Abstract:

Negli ultimi anni un numero sempre crescente di aziende è interessato alla cosiddetta quarta rivoluzione industriale, caratterizzata dall’utilizzo di sistemi autonomi che grazie alle connessioni tra sensori e rete sono in grado di comunicare reciprocamente. Questa innovazione tecnologica sta avendo un grande impatto sulla produzione industriale poiché aiuta nella scelta di soluzioni ottimali che consentono di migliorare le prestazioni e l’efficienza aziendale riducendo gli errori ed i costi operativi. Il modo di lavorare viene trasformato grazie all’impiego di nuovi strumenti che fino a questo momento erano usati esclusivamente per attività di vita quotidiana. Industria 4.0 trova applicazione anche in ambito ambientale, sono infatti diversi i settori che potrebbero intensificare l'impiego di strumenti di realtà aumentata: aziende che operano nel settore delle energie rinnovabili, cantieri per infrastrutture e società petrolifere. Se da una parte i vantaggi proposti da questa rivoluzione tecnologica sono evidenti, vi sono una serie di rischi connessi all’introduzione di questi nuovi strumenti nell’ambiente lavorativo. Mai prima d’ora infatti gli investimenti sulla sicurezza informatica erano stati cosi importanti e questo è dovuto alla quantità sempre crescente di dati da proteggere all’interno di un’azienda e al numero di attacchi ai sistemi informatici che assumono forme sempre più spiacevoli. Gli aspetti relativi alla sicurezza non sono solo quelli connessi all’intrusione nei sistemi informatici ma comprendono anche tutti quelle azioni adottate al fine di ridurre le minacce per i beni e per il personale. Nel presente elaborato vengono analizzate alcune tra le principali applicazioni che caratterizzano la quarta rivoluzione industriale definendo l’impatto che queste possono avere sulla salute e sulla sicurezza degli operatori e dei processi industriali, valutando le principali minacce e opportunità relative all’introduzione di queste tecnologie innovative nell'ambiente lavorativo. In seguito all’individuazione di alcuni fattori di influenza è stato elaborato un modello di valutazione del rischio che può essere applicato a realtà aziendali che adottano tecnologie di realtà aumentata. Tale modello guiderà alla scelta delle più idonee misure di prevenzione e protezione da adottare. Questi fattori sono stati suddivisi in tre gruppi sulla base di considerazioni legate ad aspetti tecnologici, ergonomici e connessi alla complessità dell’attività lavorativa stessa. Ogni fattore individuato è composto da tre indici, ognuno dei quali accoppiato ad un descrittore che rappresenta il grado di pericolosità dell’aspetto analizzato. I fattori sono confrontati attraverso matrici elaborate in seguito all’analisi delle risposte ad un questionario sottoposto ad alcuni esperti nel settore della sicurezza industriale, individuando correlazioni che portano alla determinazione di un indice globale di rischio. La trattazione continua con un’applicazione del modello ad un caso studio aziendale relativo ad operazioni di manutenzione delle attrezzature tramite l’utilizzo di strumenti di realtà aumentata, analizzando più soluzioni applicative (smart glasses, tablet, ologrammi). Il lavoro mostra inoltre come l’adozione delle migliori tecniche di gestione dei rischi siano direttamente connesse ai benefici operativi delle aziende, avvalorando quindi l’importanza del business della sicurezza.

Relators: Micaela Demichela
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 101
Additional Information: Tesi secretata. Fulltext non presente
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-35 - ENVIRONMENTAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: ARIA srl
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/11272
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)