polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Analisi di tecniche di scavo alternative per la soluzione di problemi di stabilità in un cantiere estrattivo a giorno = Analysis of alternative excavation techniques for the solution of stability problems in an open pit quarry

Alessio Garzena

Analisi di tecniche di scavo alternative per la soluzione di problemi di stabilità in un cantiere estrattivo a giorno = Analysis of alternative excavation techniques for the solution of stability problems in an open pit quarry.

Rel. Marilena Cardu. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (27MB) | Preview
Abstract:

L’idea per il progetto di tesi è nata da un problema di stabilità in una cava di calcare in provincia di Varese. Qui si è verificato nel 2017 un fenomeno franoso che ha comportato rilevanti problemi nel prosieguo della coltivazione. Inizialmente si era pensato di risolvere la questione con un semplice cambio di geometria di scavo, ma questo non ha dato i risultati sperati perché le instabilità sono continuate. Quindi si è deciso di realizzare un’indagine di dettaglio sul fronte instabile, tramite sondaggi esplorativi. Parallelamente si è provato un cambio della tecnica di scavo, con la sostituzione dell’esplosivo con un ripper, ossia un macchinario simile ad un martello demolitore, nel tentativo di limitare il danneggiamento della roccia che rimane in posto. Tuttavia, nonostante si sia ottenuta una minor influenza sul calcare residuo, la disposizione naturale a franapoggio degli strati risultava predominante per l’innesco di fenomeni franosi. Inoltre, il ripper non ha dato risultati soddisfacenti in termini di produttività, in quanto ha presentato molti limiti in presenza di roccia più compatta. Per risolvere definitivamente il problema si proverà a realizzare una controscarpa in materiale sciolto, che permetterà di avere un’inclinazione costante dei gradoni di circa 40°, in modo da impedire l’innesco di potenziali fenomeni franosi.

Relators: Marilena Cardu
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 85
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-35 - ENVIRONMENTAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: Holcim (Italia) S.p.A.
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/11269
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)