polito.it
Politecnico di Torino (logo)

IMITAF: sviluppo di un'interfaccia computerizzata per il recupero di deficit linguistici acquisiti = IMITAF: development of a computerized interface for the recovery of acquired linguistic deficit

Anna Cirigliano

IMITAF: sviluppo di un'interfaccia computerizzata per il recupero di deficit linguistici acquisiti = IMITAF: development of a computerized interface for the recovery of acquired linguistic deficit.

Rel. Gabriella Olmo. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Biomedica, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (4MB) | Preview
Abstract:

Lo scopo principale di questa tesi di laurea è la stesura di un algoritmo computerizzato che soddisfi le specifiche stilate nel protocollo IMITAF già elaborato dagli operatori della Cooperativa Puzzle. L’obiettivo di tale protocollo è il recupero di deficit linguistici, e non solo, acquisiti in seguito ad un trauma. Il programma computerizzato prende spunto dal software inglese IMITATE, ma differisce da questo per alcuni aspetti che non riguardano solamente la lingua, il protocollo italiano risulta essere più flessibile e adattabile ad ogni tipo di utente. Questo nuovo training non vuole sostituirsi alle tecniche logopediche tradizionali bensì va ad accostarsi ad esse. L’approccio innovativo risiede proprio in un’idea di riabilitazione che sfrutta i neuroni specchio tramite la somministrazione di stimoli audio-visivi. Già utilizzando una prima versione demo gli operatori hanno ottenuto dei risultati che provavano gli effetti benefici del nuovo trattamento, questi li ha spinti ad investire sempre più in questo progetto richiedendo una vera e propria App che possa essere facilmente scaricabile da ogni utente ed utilizzabile ad esempio da casa, evitando spostamenti continui presso il centro riabilitativo che spesso possono risultare scomodi e costosi se l’utente non si trova nelle vicinanze della struttura. In questo elaborato verrà descritta una “versione zero”, si potrebbe definire così, del software IMITAF. Per la stesura dell’algoritmo è stato utilizzato l’ambiente Matlab, versione R2018b. Si è cercato di soddisfare tutte le specifiche richieste dal protocollo: l’algoritmo risulta essere coerente con l’idea di seduta stilata dai neuropsicologi del Centro Puzzle ed è dotato di un’interfaccia semplificata, con lo scopo di essere facilmente utilizzabile da utenti non normodotati.

Relators: Gabriella Olmo
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 115
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Biomedica
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-21 - BIOMEDICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/10656
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)