polito.it
Politecnico di Torino (logo)

La valutazione del rischio sismico dei centri storici: il caso studio di Moncalieri = Seismic risk assessment in the historical centers: the case study of Moncalieri

Martina Milandri

La valutazione del rischio sismico dei centri storici: il caso studio di Moncalieri = Seismic risk assessment in the historical centers: the case study of Moncalieri.

Rel. Rosario Ceravolo, Erica Lenticchia. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Edile, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (53MB) | Preview
Abstract:

Negli ultimi decenni i ricercatori hanno cominciato ad analizzare la risposta di un sistema ad un evento catastrofico, come i disastri naturali, attraverso analisi multi-rischio a scala territoriale. Questi tipi di analisi permettono di valutare lo stato attuale di un sistema e prevederne la risposta ad un turbamento esterno, che esso sia improvviso, come un terremoto o un'alluvione, o progressivo (cambiamento climatico). In queste analisi si attribuiscono delle caratteristiche agli elementi che costituiscono il sistema; queste assumono pesi diversi in base all'importanza che hanno per ogni tipologia di rischio. Nelle analisi a scala territoriale si valuta come, la modifica o meno di questi attributi caratteristici del sistema, modifichi la risposta di quest'ultimo a un evento perturbante: la quale può essere positiva (legata una pianificazione attenta) o negativa. Nella presente tesi si analizzano la pericolosità ed il rischio sismico a scala territoriale che rappresenta un’importante risorsa per valutare le potenziali perdite causate dai terremoti futuri ed incentivare la mitigazione e la gestione di tali fenomeni. Queste previsioni si basano sulla pre-determinazione della pericolosità, della vulnerabilità e dell'esposizione del territorio in esame. Gli strumenti adottati per eseguire tali valutazioni sono il GIS (Geographic Information System), che permette di creare un database geo-referenziato a scala territoriale e OpenQuake, uno strumento open-source sviluppato dalla GEM (Global Earthquake Model) in grado di elaborare valutazioni sulla pericolosità, sul rischio sismico e su specifici scenari sismici. Queste analisi sono state applicate al Comune di Moncalieri ed in particolare sul suo centro storico. In prima istanza è stato costruito un database contenente tutti i dati caratterizzanti gli edifici di Moncalieri. In particolar modo si sono tenuti in considerazioni quegli attributi fondamentali e necessarie a determinare il comportamento sismico delle strutture; sono quindi stati raccolti i dati spaziali, costruttivi e tipologici degli edifici presenti nell'intero territorio di Moncalieri. Successivamente si sono eseguite valutazioni in termini di rischio, vulnerabilità e perdite economiche, analizzando anche scenari di danno specifici. L'elaborazione di tali indicatori ha portato alla creazione di mappe di rischio sismico (in termini di esposizione) e mappe di danno, con lo scopo sia di incentivare e sensibilizzare la comunità su temi legati al miglioramento della risposta urbana ai terremoti, sia per creare strumenti di pianificazione, utili agli enti pubblici o privati, che mirano alla riduzione delle perdite provocate dai terremoti e a coordinarle in maniera efficiente attraverso piani di gestione e manutenzione programmata nel medio lungo periodo.

Relators: Rosario Ceravolo, Erica Lenticchia
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 160
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Edile
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-24 - CONSTRUCTION ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/10424
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)