polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Comportamento a corrosione di rivestimenti epossidici con nanoparticelle di argento = Corrosion behavior of epoxy coatings with silver nanoparticles

Elisa Vittoria Ghiggini

Comportamento a corrosione di rivestimenti epossidici con nanoparticelle di argento = Corrosion behavior of epoxy coatings with silver nanoparticles.

Rel. Sabrina Grassini, Emma Paola Maria Virginia Angelini, Marco Sangermano. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Chimica E Dei Processi Sostenibili, 2019

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (3MB) | Preview
Abstract:

Analisi e valutazione del comportamento a corrosione microbiologica mediante tecniche elettrochimiche di acciai al carbonio rivestiti. I campioni che sono stati analizzati sono: acciaio al carbonio rivestito con un coating di resina epossidica e acciaio al carbonio rivestito con un coating di resina epossidica con l’1% e il 3% di nanoparticelle di argento. I campioni sono stati inseriti in celle a tre elettrodi con all'interno una soluzione di cloruro di sodio 0,1 M e nelle fuel cell microbiologiche a camera singola (SCMFC), sulle quali sono state eseguite diverse prove elettrochimiche. La cella a combustibile microbica (Microbial Fuel Cells: MFC) è uno strumento innovativo elettrochimico e biotecnologico in grado di convertire la materia organica in energia grazie all’attività dei batteri. Sui campioni di acciai al carbonio rivestiti sono state fatte misure del potenziale di libera corrosione a circuito aperto (OCP) per valutare l'effetto di depolarizzazione sulle reazioni di corrosione e per identificare la colonizzazione o l'attacco accelerato dei batteri sulla superficie del metallo. Inoltre sono state effettuate misure di spettroscopia di impedenza elettrochimica (Electrochemical Impedance Spectroscopy: EIS) per stimare la resistenza a corrosione dei materiali. Le misure EIS sono state condotte con un sistema a tre elettrodi (un elettrodo di lavoro, un elettrodo di riferimento e un controelettrodo) contenente una soluzione che consente al sistema di misurazione di stabilire un collegamento elettrico con la superficie dell'elettrodo. L'EIS viene analizzato determinando l'ampiezza e la fase della risposta di impedenza ottenuta dalle reazioni che si verificano all'interno della cella elettrochimica.

Relators: Sabrina Grassini, Emma Paola Maria Virginia Angelini, Marco Sangermano
Academic year: 2018/19
Publication type: Electronic
Number of Pages: 61
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Chimica E Dei Processi Sostenibili
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-22 - CHEMICAL ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/10397
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)