polito.it
Politecnico di Torino (logo)

Calcolo della prestazione energetica nella ristrutturazione di edifici residenziali. Confronto tra la specifica tecnica UNI/TS 11300-1 e il Passive House Planning Package. = Calculation of energy performance in renovation of residential buildings. Comparison between the technical specification UNI/TS 11300-1 and the Passive House Planning Package.

Elide Cappellero

Calcolo della prestazione energetica nella ristrutturazione di edifici residenziali. Confronto tra la specifica tecnica UNI/TS 11300-1 e il Passive House Planning Package. = Calculation of energy performance in renovation of residential buildings. Comparison between the technical specification UNI/TS 11300-1 and the Passive House Planning Package.

Rel. Vincenzo Corrado, Carlo Caldera, Giovanni Murano. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Ingegneria Edile, 2018

[img]
Preview
PDF (Tesi_di_laurea) - Tesi
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (6MB) | Preview
[img] Archive (ZIP) (Documenti_allegati) - Other
Document access: Anyone
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (5MB)
Abstract:

Il lavoro di tesi si pone l’obiettivo di confrontare l’approccio della normativa tecnica italiana e dello Standard Passivhaus per quanto riguarda il calcolo della prestazione energetica degli edifici nell’ottica della loro trasformazione in patrimonio edilizio ad altissima efficienza energetica. Lo studio è articolato in cinque capitoli. Il primo capitolo è l’introduzione, in cui i due approcci analizzati vengono presentati. Sono qui descritti i due modelli di calcolo studiati, la normativa tecnica nazionale UNI/TS 11300-1 e il software di calcolo Passive House Planning Package (PHPP), e i criteri che ciascun modello adotta per la ristrutturazione in modo da migliorare la prestazione energetica dell’edificio esistente, rispettivamente il decreto requisiti minimi e lo standard EnerPHit. Questi ultimi vengono messi a confronto per capire come ristrutturare l’edificio per rispettarli entrambi. Il secondo capitolo affronta il confronto tra i modelli di calcolo. Esso mette a confronto le procedure di calcolo secondo i due approcci, la scelta dei dati di ingresso e la determinazione dei dati di ingresso precalcolati sottolineandone le differenze. Nel terzo capitolo si passa all’applicazione dei modelli di calcolo studiati. Viene presentato il caso studio scelto su cui progettare un intervento di ristrutturazione dal punto di vista energetico. Si tratta di un edificio residenziale multifamiliare degli anni sessanta sito a Savigliano (CN). Di questo edificio viene valutato il fabbisogno energetico ideale prima e dopo l’intervento di ristrutturazione. Al capitolo successivo, il quarto vengono discussi tutti i risultati ottenuti in maniera critica. Dal confronto dei risultati del fabbisogno per l’edificio esistente e ristrutturato attraverso le due metodologie di calcolo, si passa a confrontare i diversi risultati parziali della procedura di calcolo. In questo modo è possibile andare a evidenziare quali differenze tra i modelli incidono di più sulla valutazione della prestazione energetica dell’edificio. Infine, all’interno del capitolo conclusivo vengono messi in evidenza i risultati più significativi della ricerca, analizzando come questi possano essere utilizzati e quali altri studi si possano effettuare per approfondire questo tema.

Relators: Vincenzo Corrado, Carlo Caldera, Giovanni Murano
Academic year: 2017/18
Publication type: Electronic
Number of Pages: 205
Subjects:
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Ingegneria Edile
Classe di laurea: New organization > Master science > LM-24 - CONSTRUCTION ENGINEERING
Aziende collaboratrici: UNSPECIFIED
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/10018
Modify record (reserved for operators) Modify record (reserved for operators)