Politecnico di Torino (logo)

Gualtieri, Katia Anna

Museo d'arte moderna di Varsavia.

Rel. Agostino Magnaghi. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2006

Abstract:

Il progetto per il Museo d'Arte Moderna di Varsavia è stato concepito tenendo soprattutto conto dell' intento principale di realizzare un centro culturale, dove 1'approccio all'arte fosse non solo passivo (nel visitare le mostre) bensì anche attivo (nell'usufruire dei laboratori e degli spazi ricreativi del museo), non dimenticando inoltre 1'intento dell'amministrazione comunale locale di promuovere 1'arte polacca nel mondo e rendere Varsavia ambasciatore dell' arte contemporanea in Polonia.

Come da programma, infatti: "L'obbiettivo della competizione non è solo quello di creare lo spazio museale. Questa nuova istituzione culturale deve aiutare a rianimare le relazioni tra gli artisti, il loro lavoro e la società, ripristinare 1'accesso alle realizzazioni culturali e costituire un vivace luogo con un'innovativa immagine spaziale dove 1'arte contemporanea si fonderà con la vita della città. La struttura del museo insieme con la pianificazione del nuovo centro della città in prossimità del Palazzo della Scienza e della Cultura dovrebbe divenire il nuovo simbolo di Varsavia in termini nazionali ed internazionali."

Nella relazione vengono evidenziati gli spunti programmatici (forniti nel bando di concorso) da cui hanno avuto origine talune scelte, nonché i suggerimenti fisici intrinsechi al sito.

L'esposizione si articola lungo tre grandi filoni:

- 1'analisi del sito, delle sue potenzialità, dei riferimenti principali di cui tener conto (in particolar modo la forte presenza del Palazzo della Scienza e della Tecnica), e delle richieste evidenziate nel programma per il concorso;

- le idee progettuali attorno alle quali è stato costruito il ogetto. Dalla concezione di un museo d'arte come territorio neutrale in cui esporre, alle relazioni tra interno ed esterno, in un gioco continuo di penetrazione tra la piazza, il museo ed il parco.

In particolare: 1'idea di concentricità attorno al Palazzo della Scienza e della Tecnica, per sottolineare con il segno grafico la simmetria dell'intero sito ed il punto di origine del tutto; l'idea di espansione: l'andamento dal centro all' esterno, dal progetto alla città. La cultura ha origine qui e si diffonde ovunque; l'idea della penetrazione: i limiti fisici non coincidono con quelli astratti-concettuali. L'arte raggiunge i limiti fisici e li oltrepassa, li

rompe e li attraversa come acqua imbrigliata da una rete.

- la concretizzazione delle idee nelle scelte tecniche, e come esse supportino gli indirizzi progettuali.

Relatori: Agostino Magnaghi
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GD Estero
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/841
Capitoli:

Introduzione

Varsavia: inquadramento storico - culturale.

II concorso per la progettazione del Museo d'Arte Moderna

-concetti:

generali

obbiettivi

valori incorporati dal museo

il museo come luogo per..

-ambiti

soggetti

intenzioni

ambiti attività commerciali

Programma generale

-area

-posizione

-riassumendo

II programma funzionale-operativo.

Programma per livelli di piano e zone funzionali

II progetto:

-le idee

-gli elementi

-i blocchi

-le curve

-il ghiaccio

Relazione tecnica

caratteristiche tecniche

-demolizioni-scavi

-sviluppo spazi interni e percorsi

-strutture e fondazioni

-rivestimenti

- scale

-fognature

-impianti di riscaldamento

-impianti sanitari

-impianto elettrico

-impianti di sollevamento-ascensori

Materiali

-pavimentazioni

-rivstimenti interni

-rivestimenti esterni

Conclusioni

Bibliografia:

Per il concorso:

- www.europaconcorsi.com

- www.museumcompetition.pl

- WWW.pol.gov.it

- www.artmuseum.waw.pl

Per la documentazione su Vienna:

- http://hometown.aol.de/Questius/Polska/Warszawa..pl

- http://www.e-warsaw.pl

- http://skyscraperpage.com

- http://www.samper.pl

- http://www.ziolek.pl/fotografie/warszawy

- http://www.warsawtour.pl

- http://www.sky.s64.pl

Riferimenti architettonici:

- AA.VV. (2000) Atlante di Arhitettura contemporanea XX, edizioni

Konemann, Colonia

- Vittorio Magnago Lampugnani e Angeli Sachs (2001), Musei per un

nuovo millennio. Idee progetti edifìci, Prestel, Londra.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)