Politecnico di Torino (logo)

Costa, Francesca

Storia urbanistica della città di Aprilia.

Rel. Vera Comoli, Enrico Guidoni. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2006

Abstract:

La storia urbanistica di Aprilia percorre le tappe che hanno portato alla realizzazione ex novo, negli anni trenta del Novecento, della quarta città nelle aree di bonifica del Lazio.

Aprilia fu progettata e costruita in quella porzione dell'Agro Romano confinante con le paludi bonificate dell'Agro Pontino sulle quali erano state costruite le tre città di Littoria, Sabaudia e Pontinia. Le nuove città di bonifica erano progettate come parte di un programma più vasto che prevedeva la trasformazione di un territorio tradizionalmente ancorato al latifondo e dunque di terreni incolti e malsani scarsamente abitati da popolazioni povere e arcaiche che sarebbero scomparse con l'afflusso di immigrati da terre lontane. La bonifica "integrale" del territorio fu concepita non solo come pura bonifica idraulica,

ma come un intervento globale che attraverso il frazionamento dei terreni bonificati mediante appoderamento, la costruzione di città nuove e la realizzazione di una rete stradale arrivava alla colonizzazione di un territorio dissolvendo l'assetto imposto dal latifondo. Gli interventi, inquadrati all'interno di un programma di politica economica voluto dal governo fascista, furono attuati

in segito all'emanazione delle leggi sulla Bonifica Integrale e all'istituzione di un apparato organizzativo di supporto, l'Opera Nazionale per i Combattenti, preposto agli interventi di trasformazione del territorio. L'occasione offerta dalla bonifica integrale di realizzare nuove città in un contesto privo di preesistenze generò un dinamismo in campo progettuale che coinvolse non solo le nuove generazioni di architetti ma nella sua

globalità il mondo accademico del periodo. La progettazione delle città nuove come gli sventramenti operati sulla città storica fornirono ai progettisti del tempo la possibilità di dare spazio ad una creatività che poteva esprimersi libera dai condizionamenti imposti dalle preesistenze e dunque di dare spazio al nuovo.

Le inevitabili polemiche che fecero seguito alla dichiarazione del progetto vincitore del concorso, elaborato dal gruppo dell'architetto Concezio Petrucci, unite alla decisione di cambiare l'ubicazione della nuova città, portarono all'elaborazione di un nuovo progetto per Aprilia che conservò pressoché intatto il disegno ubanistico progettato in sede di concorso. Le vicende legate alla costruzione della città dipingono un quadro di difficoltà economiche in cui versava l'Italia impegnata nella guerra d'Africa, alle soglie del secondo conflitto mondiale il cui epilogo coinvolgerà direttamente la nuova città di Aprilia.

Relatori: Vera Comoli, Enrico Guidoni
Parole chiave: urbanistica - Aprilia
Soggetti: G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GF Italia
U Urbanistica > UN Storia dell'Urbanistica
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/811
Capitoli:

I.Le bonifiche dell 'Agro Romano dall 'Unità d'Italia agli anni del fascismo

Assetto del territorio e legislazione in materia di bonifica dell'Agro Romano,

La bonifica e la trasformazione agraria dell'Agro Romano negli anni venti del Novecento,

Bonifica Integrale e costruzione delle nuove città nell'Agro Pontino,

La Bonifica Integrale del quinto circondario idraulico dell'Agro Romano,

II. Il concorso per il piano regolatore di Aprilia

La "questione" della fondazione della quarta città,

II bando di concorso per il piano regolatore di Aprilia (1935),

I lavori della Commissione giudicatrice del concorso per il piano regolatore di Aprilia (1935-1936),

III.Aprilia: i progetti in concorso

Il piano regolatore di Aprilia, il progetto vincitore (C.Petrucci, E.F.Paolini, R.Silenzi, L.Tufaroli, 1936),

La cultura urbanistica in Italia durante il fascismo e i progetti in concorso per il piano regolatore di Aprilia,

Concezio Petrucci (1902 - 1946). Dagli anni della formazione ai progetti per le città nuove,

IV.Dalla costruzione della città ai danni di guerra

La costruzione della città. Il progetto generale di massima e i progetti esecutivi del primo, secondo e terzo lotto,

L'appoderamento del territorio di Aprilia,

I danni di guerra,

Bibliografia,

Indice delle fonti

Antologia delle fonti

Bibliografia:

P. N. F. Federazione Laziale - Sabina. Gruppo di Competenza per L'Agricoltura. Relazione sul problema dell'Agro Romano, Roma, 1923, pp. 9-10.

B. Mussolini, Discorso dell'Ascensione, Libreria del Littorio, Roma, Milano 1927.

G. Navoni, Il concorso per il piano regolatore di Grosseto, "Architettura e arti decorative", a. VII, f. X, ottobre 1928, pp.

P. MARCONI, Il concorso per il piano regolatore della città di Foggia, "Architettura e Arti decorative", a. VIII, f. X-XI, ott. - nov. 1929, pp.

P. MARCONI, Il concorso per il piano regolatore della città e della marina di Pisa, "Architettura e Arti decorative", a. IX, f. I-II, gen. - feb. 1930, pp.

F. LURAGHI, Esito del concorso per il piano regolatore di Cagliari, "Architettura e arti decorative", a. IX, f. V, maggio 1930.

M. Paniconi, Piano regolatore della città vecchia di Bari, "Architettura", a. XI, f. IV, aprile 1932.

G. Giovannoni, La sistemazione edilizia di Bari vecchia, "Bollettino d'Arte", a. XXV, 1932.

A. SCHWARZ, La bonifica delle Paludi Pontine e la nuova città di Littoria, "Rassegna di Architettura", a. V, n. 2, febbraio 1933.

P. Marconi, Concorso per il piano regolatore di Verona, "Architettura" , a. XII, f. VII, agosto 1933.

M. Paniconi, Piano regolatore di Castel Fusano, "Architettura", a. XII, f. IX, settembre 1933.

La parola del Duce, "La Conquista della terra" rassegna nazionale dell'O.N.C, a .V, n. 12, dicembre 1934.

V. O. Cencelli, Littoria provincia rurale, "La Conquista della Terra" rassegna nazionale dell'O.N.C, a .V, n. 12, dicembre 1934.

P. M. B. Nulla è finito se tutto non è finito. Il piano regolatore di Aprilia, "Italia Letteraria", n. 6- marzo 1936.

Raccolta Leggi e decreti, Costituzione del comune di Aprilia in provincia di Littoria, R.D.L. 25 aprile 1936, n. 669.

C. Petrucci, Aprilia, "La conquista della terra" rassegna nazionale dell'O.N.C, a.VII, n.4, aprile 1936.

N. Mazzocchi Alemanni, La trasformazione fondiaria del territorio di Aprilia., "La Conquista della Terra" rassegna nazionale dell'O.N.C., a .VII, n. 4, aprile 1936.

U. TODARO, I problemi di bonifica del quinto circondario idraulico, "La Conquista della Terra" rassegna nazionale dell'O.N.C., a.VII, n.4, aprile 1936.

M. Piacentini, Aprilia, "Architettura", a. XV, f. V, maggio 1936.

G. Muzio, Ancora del piano regolatore di Aprilia, "Rassegna di Architettura", a. 1936, n. 8-9, giugno 1936.

AA. VV. Notiziario, L'attività dell 'Opera Combattenti, Lavori nell 'Agro Pontino, "La conquista della terra" rassegna nazionale dell'O.N.C, a.VIII, n.9, settembre 1937, pp. 40-41.

M. Piacentini, Aprilia, "Architettura", a. XVII, f. V, maggio 1938.

AA.VV. Notiziario dell'agricoltura. L'inaugurazione di Aprilia, "La conquista della terra" rassegna nazionale dell'O.N.C, a.VIII, n.12, dicembre 1937.

P. Marconi, Concorso per il piano regolatore di Pomezia, "Architettura", a. XVII, f. IX, settembre 1938.

M. Piacentini, Le cinque città dell Agro pontino, "La conquista della terra" rassegna nazionale dell'O.N.C, a. X, n. 4, aprile 1939, pp.19-21.

C. Petrucci, L'urbanistica dal neoclassicismo ai giorni nostri, "L'urbanistica dall'antichità ad oggi", Firenze 1943, pp. 139-153.

A. Serpieri, La legislazione sulla bonifica, "Opera Nazionale per i Combattenti" rassegna nazionale dell'O.N.C, N. 2, Ottobre 1948.

T. Stabile, Agro Pontino - Romano (1700-1971). Modificazioni sociali, economiche ed ambientali, Latina 1971.

A. P. Frutaz, Le carte del Lazio, Roma 1972, p.VII.

L. Compagnoni, M. L. Mazzola, La nascita delle Scuole Superiori di Architettura in Italia, "II Razionalismo e l'architettura in Italia durante il fascismo", a cura di S. Danesi, L. Patetta, Venezia 1976.

R. Mariani, Fascismo e "città nuove", Milano 1976.

T. Stabile, Dalla Lestra al Podere. La bonifica pontina attraverso documenti inediti e testimonianze -1927 - 1939, Latina 1977.

L. Nuti, R. Martinelli, Le città di strapaese, Milano 1981.

P. Riva, Fascismo, politica agraria, O. N. C. nella bonificazione pontina dal 1917 al 1943, Roma 1983.

B. TOFANI, Aprilia e il suo territorio nella storia dell'Agro Romano e Pontino, Aprilia 1986.

A. MUNTONI, Storia Urbanistica, in Sabaudia, Atlante storico delle città italiane, Lazio 3, a cura di A. Muntoni, Roma 1988.

G. Ciucci, Gli architetti e il fascismo. Torino 1989.

F. Garofano e L. Veresani, Adalberto Libera, Roma 1989, pp. 90-91.

A. Muntoni, Storia Urbanistica, in Latina, Atlante storico delle città italiane, Lazio 5, a cura di A. Muntoni, Roma 1990.

K. Frampton, Storia dell'Architettura moderna, Bologna 1990.

L. SEMERARI, Una vicenda urbana, Fasano 1990.

A. FOLCHI, Littoria, storia di una provincia, Roma 1992.

M. A. GRECO, Intervista ali'Architetto, "Francesco Fariello architetto", Avellino 1995, p. 98.

G. ZUCCONI, Dal capitello alla città. Il profilo dell'architetto totale, Milano 1997.

P. NlCOLOSO, Gli architetti di Mussolini, Milano 1999.

Tavole:

La struttura fondiaria nel catasto Gregoriano (1835),

La struttura fondiaria nella carta dello Spinetti (1920),

II piano regolatore a Campo di Carne (febbraio 1936)

II piano regolatore a Carroceto (marzo 1936),

L'appoderamento dell'O.N.C. al 1938,

L'appoderamento dell'O.N.C. al 1940,

I progetti in concorso (1936),

Lo spazio urbano nelle vedute di progetto,

La costruzione della città,

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)