Politecnico di Torino (logo)

Di Pietro, Christian

Un centro espositivo per la Confraternita del SS. Sudario.

Rel. Elena Tamagno. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2004

Abstract:

Il nuovo centro espositivo per la Confraternita del SS. 5udario, è stato studiato come ampliamento del Museo della Sindone, attraverso la riorganizzazione funzionale e spaziale degli ambienti, e l'integrazione al materiale esposto, con l'aggiunta delle testimonianze sull'operosità della Confraternita nel suo glorioso passato e di altro materiale, attualmente non esposto. Le ricerche storiche (1598-2004) sull'Ente e sulla sua fabbrica, l'ex Casa Ruscalla, la Chiesa del SS. Sudario, il Museo della Sindone e l'ex-manicomio di Torino, hanno portato ad una miglior comprensione del contesto in questione. Si è proceduto quindi all'analisi dello stato attuale, attraverso il rilievo cartografico e fotografico degli immobili, e del totale patrimonio oggetto di studio. La successiva analisi dell'utenza, degli spazi espositivi, del percorso museale, della normativa di riferimento (normativa museale, Piano Regolatore della città di Torino ), del materiale non ancora esposto, ha individuato le mancanze e le esigenze di possibili cambiamenti, completando così il supporto di partenza per l'ipotesi progettuale. Il piano terreno dello stabile attiguo alla Chiesa, occupato dalla reception e dal bookshop specializzato sulla Sindone, grazie all'integrazione di due nuovi locali, viene, dall'ipotesi progettuale, riorganizzato spazialmente con l'inserimento di una parte espositiva dedicata all'archivio di Secondo Pia. Il visitatore comprende di trovarsi, non in un luogo di culto, bensì in uno spazio dove gli saranno offerti gli strumenti per comprendere ed approfondire la conoscenza della Sindone, rappresentati dalla macchina fotografica con cui Pia fotografò per la prima volta la Sindone. Il nuovo percorso museale, ingloba la parte espositiva già esistente nella cripta settecentesca della Chiesa, ricca di testimonianze che ripercorrono le tappe della storia del Lenzuolo e delle ricerche scientifiche ed eidomatiche che hanno indagato sulla sua immagine. Il visitatore prosegue la visita nel fabbricato interno al cortile, dove al piano terreno è presente una sala video in cui avviene la proiezione sulla storia della Sindone in quattro lingue. L 'ipotesi progettuale prevede l'ampliamento del museo anche al primo piano dello stabile, dove trovano collocazione la biblioteca egli archivi storici della Confraternita, del Centro Internazionale di Sindonologia e di Secondo Pia. Tali spazi sono collegati tramite la progettazione di una passerella esterna affacciata sul cortile, che permette, inoltre, di creare un passaggio coperto, per i visitatori, tra le varie strutture che entrano nel percorso museale. Il percorso continua nella Chiesa del SS. Sudario, con il complesso di affreschi, gli arredi settecenteschi, la 5acrestia, le pale e i quadri, portando così il visitatore alla dimensione religiosa della Sindone. Lungo tutto il percorso museale saranno installate postazioni mutimediali contenenti frammenti di comunicazione breve a bassa interattività, incentrati su informazioni che sono strettamente e inscindibilmente relazionate con gli oggetti esposti. Tali postazioni aggiunte ai supporti didattico-espositivi e alla segnaletica già presenti, saranno in grado di offrire un sistema interattivo integrato e al contempo strutturato su più livelli di apprendimento. I restanti piani dell'ex Casa Ruscal1a, ad eccezione del secondo che ospita l'O.n.l.u.s Casa Bordino (centro di ricerca ed intervento sul disagio psichico a ricordo dello Spedale de' Pazzarelli fondato dalla Confraternita), verranno riorganizzati spazialmente e in essi saranno sistemate le sedi di altre associazioni. Il Museo si avvalerà così di una struttura espositiva "allacciata", data dall'integrazione delle varie parti, e di un allestimento che permetterà ai visitatori di compiere un "viaggio" nel tempo e nello spazio, alla ricerca di tutte le memorie legate alla 5indone e alla Storia della Confraternita, rendendolo un luogo di narrazione e stimoli all'utente, alfabetizzandolo, ad una nuova esperienza emotiva e conoscitiva.

Relatori: Elena Tamagno
Parole chiave: centri espositivo - confraternita
Soggetti: R Restauro > RD Tecniche del restauro
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/80
Capitoli:

Introduzione

CAPITOLO 1

La storia

1.1 Le fonti scritte

1.2 Origine della Confraternita del SS. Sudario

1.3 Le prime opere della Confraternita

1.4 Fondazione dello Spedale de' Pazzarelli

1.5 La Chiesa del S. Sudario

1.5.1 Le decorazioni e gli Affreschi

1.5.2 L 'organo Concone

1.5.3 La facciata

1.6 Casa Ruscalla

1.7 Il Ritiro per le figlie dei militari

1.8 Soppressione e rinascita della Confraternita

1.9 Riforma dell'amministrazione del Manicomio

1.9.1 Il Manicomio di Via Giulio

1.9.2 Separazione dei due Enti

1.10 I nuovi lavori nella Chiesa del SS. Sudario

1.11 I Novecento

1.11.1 Il Centro Internazionale di Sindonologia

1.11.2 Il Museo della Sindone

1.11.3 Casa Bordino

CAPITOLO 2

Rilievo e analisi stato attuale

2.1 La sede, in via San Domenico 28

2.1.1 Distribuzione spaziale e funzionale

2.2 La Chiesa del SS. Sudario

2.2.1 I restauri degli Affreschi

2.2.2 I restauri della Pala d'Altare

2.2.3 L 'organo Collino e il suo restauro

2.3 La Sacrestia

2.3.1 Il suo restauro

2.4 La Cripta della Chiesa del SS. Sudario

2.4.1 I lavori di restauro

2.5 L 'edificio interno cortile

2.5.1 Distribuzione spaziale e funzionale

2.5.2 La Biblioteca del CIS

2.5.3 Gli Archivi

CAPITOLO 3

Il Museo della Sindone

3.1 Gli spazi espositivi

3.1.1 La sede della Confraternita

3.1.2 La cripta della Chiesa del SS. Sudario

3.1.3 Il fabbricato interno cortile

3.1.4 La Chiesa del SS. Sudario

3.2 Il percorso museale

3.2.1 Le fasi dell'esposizione

3.2.2 Descrizione del materiale esposto

3.2.3 I supporti espositivi

3.2.4 I supporti interattivi

3.2.5 Fruizione da parte di portatori di handicap

3.3 Gli impianti nel Museo

3.4 Caratteristiche costruttive, prevenzione incendi

CAPITOLO 4

Valutazioni progettuali

4.1 Piano Regolatore Generale di Torino

4.1.1 Zona Normativa

4.1.2 Individuazione dei gruppi di edifici e descrizione delle qualità relative alle parti degli edifici

4.1.3 La Chiesa del SS. Sudario -tipi di intervento

4.1.4 L 'edificio in Via San Domenico 28- tipi di intervento

4.1.5 L 'edificio interno cortile -tipi di intervento

4.2 Disposizioni del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

4.3 Museo della Sindone

4.3.1 Comunicazione museale

4.3.2 Analisi dell'utenza

CAPITOLO 5

Il progetto

5.1 Rispettare e rinnovare l'esistente

5.2 Descrizione interventi

5.2.1 Interventi progettuali

5.2.1 Il museo virtuale

Tavole di progetto

Bibliografia

Bibliografia:

(Anonimo ), Storia della Confraternita del SS. Sudario e Vergine beatissima delle Grazie, eretta in Torino l'anno 1598, amministratrice del R. Spedale de' pazzi da lei fondato ne11728, Stamperia Mairesse, Torino 1793.

LANZI L., Storia pittorica dell �Italia, vol. V, Milano 1823.

(Anonimo), Storia della Confraternita del SS. Sudario, co' Tipi della vedova Ghiringhello e Comp., Torino 1825.

TROMPEO B., Saggio sul R. Manicomio di Torino, Stamperia di Giuseppe Favale, Torino 1829.

CIBRARIO L., Storia di Torino, vol. II, Torino 1846.

(Anonimo ), Regia Confraternita del SS. Sudario e B.V. delle Grazie Ricordo del terzo centenario, Tipografia Pietro Celanza & C., Torino 1898.

ARTUFFO G. B., La Regia Confraternita del SS. Sudario e B.V. delle Grazie, Tipografia e Libreria Salesiana, Torino 1898.

FALCONIO R., Il Regio Manicomio di Torino nel suo secondo centenario (1728- 1928), Stabilimento Tipografico L. Rattero, Torino 1928.

FIRPO L., (a cura di), Immagini della Collezione 5imeon, Stamperia Artistica Nazionale, Torino 1983.

FIRPO L., (a cura di), Theatrum Sabaudiae, vol.1, Tipografia Torinese S.p.a. Stabilimento Tipografico, Torino 1983.

MANDRACCI V. C., Torino-Le città nella storia d�Italia , Editori Laterza, Bari 1994.

GRAVAGNUOLO B., (a cura di), Mario Botta- Etica del costruire, Editori Laterza, Bari, 1996.

PIANO R., Giornale di bordo, Passigli Editori, Firenze 1997.

CRISPOLTI E., SOMAINI Luisa (a cura di), Somaini-le grandi opere, Electa, Milano 1997.

CARENINI A., GRIMALDI Piercarlo, (a cura di), Sindone-Immagini di Cristo e devozione popolare, Omega Edizioni, Torino 1998.

MORETTO G., Sindone la storia:1416-2000, Editrice Elledici, Torino 2000.

Divisione Edilizia e Urbanistica, Piani Regolatore Generale di Torino - Norme Urbanistico Edilizie di Attuazione, volume I, Torino 2002.

(Anonimo) Torino non a caso: un antico mistero: la Sindone. Il museo e il percorso cittadino, 2002, Arges Arti Grafiche, Torino 2002.

SACCHI Li, UNALI MAURIZIO, (a cura di), Architettura e Cultrura digitale, Skira Editore, Milano 2003.

PELLECRINI P.C., (a cura di), Allestimenti mussali, Arti Grafiche Motta, Milano 2003.

PELLECRINI P.C., (a cura di), Ristrutturazioni, Arti Grafiche Motta, Milano 2003.

BIBLIOGRAFIA PERIODICI

Olivero E., "Il Momento", La Chiesa della R. Confraternita del SS. Sudario, 25 settembre 1928.

Bollea L. C., "Torino", La R. Confraternita del SS. Sudario e gli affreschi della sua Chiesa, settembre 1933, n. 9, p. 35-42.

Redazione (a cura di), "Sindon", Note di cronaca, ottobre 1959, quaderno n°1, p. 41.

Donna D'Oldenico G., "Sindon", Cenni storici sulla Confraternita de1 SS. Sudario e sull'origine del Centro Internazionale di Sindonologia, marzo 1960, quaderno n°2, p. 42-45.

Lovera Di Maria A., "Sindon", Prossima inaugurazione del Museo della Sindone, dicembre 1970, quaderno n°14-15, p. 44-45.

Filippi M., "Condizionamento dell'aria riscaldamento refrigerazione", Gli impianti nei musei agosto 1987, n°8, p. 965-984.

Palici Di Suni L., Zaccone Gian Maria, "Sindon", Gli interventi sulla Chiesa de1 SS. Sudario e sul Museo della Sindone, nuova serie, dicembre 1995, quaderno n°8, p. 23-25.

Paolucci A., "Il Giornale dell'arte", settembre 1996, p. 30.

Redazione (a cura di), "Esporre", Il Museo della Sindone, marzo 1999, n°35, p. 22- 23.

Barberis B., "Sindon", La prima ostensione della Sindone nella Chiesa de1 SS. Sudario, nuova serie, giugno 1999, quaderno n°11, p. 75-78.

Redazione (a cura di), "Sindon", Il Museo della Sindone di Torino, nuova serie, dicembre 1999, quaderno n°12, p. 7-9.

Zaccone G. M., "Sindon", Il Museo della Sindone e l'astensione de1 2000, nuova serie, dicembre 2000, quaderno n° 14, p. 1-54.

SITI INTERNET CONSULTAT1

http://www.asl5.piemonte.it/archivio/cenni%20storici.htm

http://www.asl5.piemonte.it/archivio/foto%chiesa_confr.htm

http://www.aster-press.it/docs/sindone.htm

http://www.claypaky .it/italiano/press/art_sindone.htm

http://www.sindone.it/intromuseo.html

http://www.sindone.it/museo_storia.html

http://www.sindone.it/museo_visita.html

http://www.sindone.it/rivista.html

http://www.unipd.it/ammi/archivio/999- 490.htm

http://nutec.pml.it/commuseale.htm

http://www.aracnet.it/musei%20virtuali.htm

http://www.aracnet.it/comunmuseale.htm

http://www.spacespa.it/ommoduli.php

http://www.spacespa.it/openmuseum.php

http://www.spacespa.it/sistemaregia.php

http://www.spacespa.it/museiinscena.php

http://www.edilportale.com

MATERIALE ARCHIVISTICO

Estratto atti pubblici, Ufficio del Registro per le Successioni, Torino, 27 gennaio 1753, Archivio Storico Confraternita del SS. Sudario.

Estratto atti pubblici, Ufficio del Registro per le Successioni, Torino, 23 giugno 1753, Archivio Storico Confraternita del SS. Sudario.

Ordinati Torino, 1759, Archivio Storico Confraternita del SS. Sudario

Estratto atti pubblici Ufficio del Registro per le Successioni, Torino, 9 ottobre 1762, Archivio Storico Confraternita del SS. Sudario.

Ordinati, Torino, 16 giugno 1765, Archivio Storico Confraternita del SS. Sudario.

Relazione lavori di restauro affreschi Chiesa del SS. Sudario, Torino, 1996, Archivio Confraternita del SS. Sudario.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)