Politecnico di Torino (logo)

Muresu, Cinzia

Impianto sportivo ad Alghero.

Rel. Giacomo Donato. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2003

Abstract:

È stata una primavera ad Alghero, una meravigliosa cittadina sul mare in provincia di Sassari, a farmi scegliere il contesto in cui operare per la tesi.

In quella primavera ho avuto molti contanti con gli "Algheresi" che mi hanno parlato delle esigenze della cittadina, guidandomi nella scelta dell'argomento da trattare.

È nata cosi l'idea di progettare un impianto sportivo con annessi campi all'aperto e parco acquatico in una zona sufficientemente decentrata rispetto alle aree cittadine, immersa nel verde degli uliveti sardi.

La spinta decisiva è venuta dagli abitanti, che più di chiunque altro conoscono le esigenze del luogo in cui vivono. Tuffo questo è stato successivamente confermato dal P.R.G del Comune di Alghero che individua nell'Area del Calick, una delle zone destinata ad uso sportivo, su cui è ricaduta la mia attenzione.

La vasta area verde consente infatti la possibilità di accogliere un gran numero di persone, senza creare problemi di alcun tipo anche nelle giornate di maggiore utilizzo dell'impianto sportivo, è inserita i un area non congestionata, libera da ogni tipo di inquinamento, è ben inserita dal punto di vista dei collegamenti stradali e presenta un andamento marcatamente pianeggiante, requisiti questi essenziale per la corretta localizzazione di un impianto sportivo.

Gli obbiettivi progettuali prefissati sono:

- Realizzare un complesso immerso nel verde che sia u polo attrattivo e di ritrovo per Alghero e Comuni limitrofi.

- Realizzare una struttura moderna e polivalente, seguendo le indicazioni e le norme dettate dal CONI, che abbia una fruibilità totale da parte degli utenti.

Il Bacino gravitazionale dell'impianto sportivo è stato calcolato considerando un raggio d'azione pari a 10Km e comprende i comuni di: Alghero, Olmeto, Tottubella e Villa Assunta per un totale di 124.155 abitanti, si è così ricavato il numero dei praticanti serviti calcolati in circa 7000-8000 individui considerando bambini e ragazzi in età scolara, associazioni sportive con finalità agonistiche, adulti che si esercitano per conseguire forma fisica e bellezza.

L'impianto è formato da tre elementi collegati fra loro nella parte degli ingressi. Ogni volume è contraddistinto da una diversa destinazione e quindi troviamo:

La piscina 2 1x50 m e tutti i necessari servizi di supporto.

La palestra polivalente (omologata per attività di basket, pallavolo, calcetto, pallamano, ginnastica artistica) e tutti i necessari servizi di supporto.

- Una zona servizi con negozi e ristorante

La palestra polivalente può ospitare 70 utenti praticanti e 800 spettatori, la piscina coperta può ospitare li 8 utenti praticanti e 800 spettatori, a cui si aggiungono i 250 posti del ristorante e un numero variabile di persone che usufruisce dei servizi complementari dell'impianto come i negozi, i campi all'aperto e il parco acquatico.

L'accesso avviene per tutte le destinazioni a quota +0,16 m mentre il pubblico accede alle tribune a quota +3,16 m tramite dei vani scala.

I tre elementi costruiti organizzano lo spazio esterno dividendolo in area destinata a campi all'aperto e area destinate a parco acquatico.

La scelta di comprendere nell'impianto queste aree di verde attrezzato nasce dalla considerazione che Alghero è una cittadina turistica soggetta ad aumenti vertiginosi di popolazione che la portano da 40 000 abitanti del periodo invernale ai 120 000 abitanti d~

periodo estivo i campi all'aperto e il parco acquatico, aperti prevalentemente nel periodo estivo, hanno la flinzione di ammortizzare una domanda crescente e diversificata. Per quanto riguarda l'immagine architettonica si è voluto puntare sul raccordo orizzontale con l'intorno per salvaguardare la peculiarità dell'area con episodi basati sull'emergenza per conferire all'impianto riconoscibilità.

Relatori: Giacomo Donato
Parole chiave: impianto sportivo - Alghero
Soggetti: A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/72
Capitoli:

SOMMARIO

ELENCO DELLE TAVOLE

CAPITOLO 1. IL SITO

1.1 Il P. R. G

1.2 Foglio b del P.R.G

1.3 Accessibilità

1.4 Idoneità dell'area

1.5 Bacino d'utenza

CAPITOLO 2. IL PROGETTO

2.1 Il sistema viario

2.2 Schizzi preparatori

2.3 Planimetria

2.4 Pianta coperture

2.5 Obbiettivi

CAPITOLO 3. LA PISCINA

3.1 Pianta distribuzione interna

3.2 Pianta coperture

3.3 Cenni generali

3.4 Dimensionamento Area attività sportiva

3.4.1 Salaattività

3.4.2 Sala per la ginnastica prenatatoria

3.5 Dimensionamento Area servizi di supporto

3.5.1 Atrio atleti

3.5.2 Spogliatoio comune

3.5.3 Spogliatoio istruttori

3.5.4 Locale di controllo

3.5.5 Passaggio obbligato

3.5.6 Docce

3.5.7 Servizi igienici

3.5.8 Pronto soccorso

3.5.9 Deposito attrezzi

3.5.10 Ufficio amministrativo

/ giudici di gara

3.6 Dimensionamento Area pubblico

3.6.1 Atrio

3.6.2 Gradinate

3.6.3 Servizi igienici

CAPITOLO 4. LA PALESTRA PQLIVALENTE

4.1 Pianta distribuzione interna

4.2 Pianta coperture

4.3 Cenni generali

4.4 Dimensionamento Area attività Sportiva

4.4.1 Salaattività

4.4.2 Sala preatletismo

4.5 Dimensionamento Area servizi di supporto

4.5.1 Atrioatleti

4.5.2 Spogliatoio comune

4.5.3 Spogliatoio istruttori/ giudici di gara/ personale

4.5.4 Docce

4.5.5 Servizi igienici

4.5.6 Pronto soccorso

4.5.7 Deposito attrezzi

4.5.8 Ufficio amministrativo

4.5.9 Tabella riassuntiva

4.6 Dimensionamento Area pubblico

4.6.1 Atrio

4.6.2 Gradinate

4.6.3 Servizi igienici

CAPITOLO 5. L'AREA SERVIZI

5.1 Pianta distribuzione interna

5.2 Pianta coperture

5.3 Cenni generali

5.4 Dimensionamento ristorante

5.5 Dimensionamento area servizi di supporto ristorante

5.5.1 Impianto cucina

5.5.2 Arrivo merci/smaltimento rifiuti

5.5.3 Deposito merci conservate in celle frigorifere

5.5.4 Deposito merci non refrigerate

5.5.5 Locali del personale

5.5.6 Servizi igienici per il pubblico

CAPITOLO 6.1 MATERIALI

6.1 Il legno lamellare

6.1 .1 La copertura in legno lamellare

6.1.2 Le strutture in legno lamellare negli impianti sportivi

6.1.3 Il lamellare èecologico

6.1.4 La tematica biologica

6.1.5 Vernici ecolle

6.1.6 Durabilità e degrado

6.1.7 Progettazione strutturale

6.1.8 Collaudo statico

6.1.9 Considerazioni sull'incendio

6.1 .10 Principali produttori di legno lamellare

6.1 .11 Altri produttori

CAPITOLO 7. LA NORMATIVA

7.1 Dimensionamento

7.1.1 Testo Norme C.O.N.I

7.1.2 Norme UNISPORT 92217

7.1.3 Norme UNISPORT 10121

7.1.4 Art.44 delle Norme di Attuazione del P.R.G. di Alghero

7.2 Sicurezza

7.2.1 D.M 18/03/1996 "Norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio degli impianti sportivi".

7.3 Barriere architettoniche

7.3.1 D PR 24 Luglio 1996, n.503. "Regolamento recante norme per l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici".

7.3.2 D.M Ministero dei Lavori Pubblici 14 Giugno 1989, n.223. "Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l'accessibilità, l'adattabilità e la visibilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini del superamento delle barriere architettoniche".

CONCLUSIONI

ALLEGATI

BIBLIOGRAFIA

Bibliografia:

TAV.1 Inquadramento del sito

TAV.2 Planimetria scala 1:500

TAV.3 Pianta Gradinate/Percorsi Pedonali quota +5,80 m scala 1:500

TAV.4 Pianta Coperture/Viabilità scala 1:500

TAV.5 Prospetti/Sezioni scala 1:500

TAV.6 Pianta Piano Terra Palestra Polivalente scala 1:200

TAV.7 Pianta Gradinate Palestra Polivalente quota +5,80 m scala 1:200

TAV.8 Prospetti Palestra Polivalente scala 1:200

TAV.9 Prospetti/Sezioni Palestra Polivalente scala 1:200

TAViO Pianta Piano Terra Piscina scala 1:200

TAV11 Pianta Gradinate Piscina quota +5,80 m scala 1:200

TAV12 Prospetti Piscina scala 1:200

TAV13 Prospetti/Sezioni Piscina scala 1:200

TAv14 Pianta Piano Terra Servizi scala 1:200

TAV15 Pianta Coperture Servizi quota +5,80 m scala 1:200

TAV16 Sezioni Servizi scala 1:200

TAV17 Prospetti Servizi scala 1:200

TAV18 Prospetti Impianto Sportivo scala 1:200

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)