Politecnico di Torino (logo)

Ciulla, Enza Maria

Torino 2006: un piano strategico per quale città?

Rel. Fabio Minucci. Politecnico di Torino, NON SPECIFICATO, 2006

Abstract:

Con questa tesi mi sono ripromessa di analizzare i processi di trasformazione in atto nella città di Torino, soffermandomi in particolare su quei progetti che più di altri ne stanno modificando il volto. Nel primo capitolo ho ripercorso brevemente la storia della città, partendo dalle sue origini romane per arrivare a parlare del suo ruolo di capitale primaa di un Ducato e poi di un Regno; in particolare ho puntato la mia attenzione al periodo fordista, che ha visto una crescita smisurata, e al periodo di crisi post fordista, che ha determinato il volto della città così come si presentava alla fine del secolo scorso.

Questa introduzione storica mi è stata di supporto per determinare la configurazione urbana su cui insistono quegli strumenti urbanistici che, a partire dall'inizio degli anni '90, hanno promosso delle azioni di trasformazione mirate alla rivalutazione internazionale della città, e quindi da una parte il Piano Regolatore del 1993 e il Piano Particolareggiato del 1994, che insistono sulle trasformazioni lungo la cosiddetta Spina Centrale e il Passante ferroviario, dall'altro lato il Piano Strategico del 2000, che punta al miglioramento della competitività di Torino a livello internazionale, e i Giochi Olimpici Invernali del 2006, che hanno avuto il merito di accelerare i processi di trasformazione e dare visibilità alla città.

In particolare mi sono ripromessa di approfondire il discorso riguardante il Piano Strategico del 2000, analizzando il processo che ha portato alla sua stesura, gli obiettivi che si pone e i suoi contenuti, facendo anche un cenno al 2° Piano Strategico, oggi in fase di realizzazione. Nell'ultimo capitolo ho analizzato in modo più puntuale i principali interventi che stanno interessando la citta da diversi punti di vista, e quindi au esempio la valorizzazione delle periferie e delle sponde fluviali, il miglioramento della viabilità urbana ed extraurbana, la costruzione di nuovi poli di eccellenza in alcuni punti strategici della città come la cittadella della salute, la cittadella politecnica, il parco archeologico e il distretto olimpico.

Nell'ultimo paragrafo ho fatto una valutazione complessiva delle trasformazioni che stanno interessando la città, cercando di determinare i punti di forza e di debolezza, per cercare di determinare quale può essere lo sviluppo della città nei prossimi anni.

L'obiettivo primario di questi interventi è quello di rendere più appetibile la città dal punto di vista delle risorse e degli attori stranieri, e anche se già i primi risultati iniziano a vedersi, resta ancora molto da fare per rendere la città competitiva sul livello internazionale.

Relatori: Fabio Minucci
Parole chiave: torino 2006 - torino - olimpiadi - piano strategico
Soggetti: U Urbanistica > UN Storia dell'Urbanistica
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/648
Capitoli:

EVOLUZIONE URBANA

- Torino: dalla nascita della città romana all'avvento del fordismo.

- La città fordista: crescita, attività ed esigenze.

- La crisi del modello fordista e l'avvento del post-fordismo.

- Una città in mezzo al guado.

LA CITTÀ ATTESA

- P.R.G.C. del 1993: Spina centrale, Spina reale, Corso Marche, Progetto Po.

- Piano Particolareggiato del 1994: la Spina centrale.

- II Piano Strategico 2000: Torino Internazionale.

- Torino 2006: i Giochi Olimpici Invernali come motore di sviluppo della città.

IL PIANO STRATEGICO 2000

- Il Piano della città.

- Linee strategiche, obiettivi e azioni.

- Il Fattu tra le diverse componenti della società torinese.

- Verso il 2° Piano Strategico.

LA CITTÀ IN CORSO DI REALIZZAZIONE

- II distretto Olimpico: il nuovo parco in piazza d'Armi.

- II sistema fluviale: 70 Km di parchi fluviali collegati con percorsi naturali, pedonali e ciclabili.

- Il centro della cultura: Spina 2

- La città della salute.

- Il percorso storico nel centro della cittàil parco archeologico.

- Integrazione delle periferie.

- Le grandi infrastnitture e i collegamenti internazionali, la nuova viabilità a misura d'uomo.

- La città di oggi e quella di domani.

Bibliografia:

- Colli G., Storia di Torino, II punto, Torino 1981

- Castranovo V., Torino, Laterza, Roma-Bari 1987

- Priore, Sabel, Le due vie dello sviluppo industriale, Iset Torino 1987

- Bagnasco A. (a cura di), La città dopo Ford. Il caso di Torino, Bollati Boringhieri, Torino 1990

- Castagnoli a., Torino dalla ricostruzione agli unni '70, Torino 1995

- Rykwert J., Gregotti Associati, Rizzoli, Milano 1995

- Comoli Mandracci V., Le città nella storia d'Italia.Torino, Laterza, Roma-Bari 1998

- Torino Internazionale, Piano strategico per la promozione della città. I dati fondamentali.Informazioni statistiche di base per la costruzione del Piano, Tonno Intemazionale, Tonnol998

- Torino Internazionale, Verso il Piano, Torino Internazionale, Torino 1998

- Torino Internazionale, Il Piano strategico della città, Torino Internazionale, Torino 2000

- Comitato Giorgio Rota e l'Eau Vive, La mappa del mutamento. 2001 Secondo rapporto anuale sulla grande Torino, Angelo Guerini e associati, Milano 2001

- Bobbio L., Guala C. (a cura di), Olimpiadi e grandi eventi. Verso Torino 2006, Carocci, Roma 2002

- Colli G., Storia di Torino, II punto, Torino 2002

- Maida B., Levi F. (a cura di), La città e lo sviluppo. Crescita e disordine a Torino 1945-1970, Franco Angeli, Milano 2002

- Ravet vj., Un nuovo governo per le aree urbane in trasformazione.'il Piano strategico di Torino, Facoltà di Sociologia dell'Università di Trento, Trento 2002-2003

- Comitato Grigio Rota, Le radici del nuovo futuro 2004. quinto rapporto annuale su Torino, Angelo Guerini e associati, Milano 2004

- Filippi, Agenzia per lo svolgimento dei XX Giochi Olimpici.' progetti, Tonno 2004

- A. Segre, Aspettando le Olimpiadi, Torino 2004

- Torino Internazionale, Verso il Secondo Piano strategico, Torino Internazionale, Torino 2005

Siti web

- http://www. agenziator ino200ó. it

- http://www. comune, torino. it

- http://www.db.avvenire.it/avvenire/edizione_2002_ll_05/articoìo_297095.htmi

- http://www.ires.it

- http://istat.it

- http://www. oct.torino.it

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)