Politecnico di Torino (logo)

Bella, Luca

Venezia e il nuovo Ponte dell'Accademia.

Rel. Eleonora Bezzo, Giacomo Donato. Politecnico di Torino, NON SPECIFICATO, 2006

Abstract:

La tesi da me proposta consiste nella partecipazione al concorso internazionale di architettura

"Venezia 2006" bandito dal sito internet di architettura www.arquitectum.com.

Il progetto, prende forma dopo un complesso iter che cerca di interpretare il bando di concorso

attraverso diversi modi possibili.

Sicuramente aiutato dall'atmosfera unica del luogo, dalle architetture e dalla cultura della città, le

idee progettuali fin da subito non sono mancate. Ma, se da un lato la città con la sua bellezza e la

sua storia, aiuta sicuramente la fantasia di chiunque intenda progettare al suo interno grazie agli

infiniti spunti che essa riesce a fornire, dall'altro un contesto così importante intimorisce...nulla

sembra mai abbastanza rispettoso, gradevole o "degno" di potersi inserire nel tessuto della città di

Venezia.

Forse è proprio questo il motivo principale che ha fatto sì che il Ponte dell'Accademia, uno dei 3

ponti più importanti della Serenissima, stia attendendo da più di 80 anni l'idea definitiva per la sua

realizzazione, nonostante che decine di architetti di fama internazionale si siano impegnati, in quasi

un secolo, per venire a capo del problema, finora invano.

Il Bando del Concorso è chiaro. Non si intende progettare un semplice attraversamento pedonale del

Canai Grande, ma qualcosa di diverso. È in progetto un "momento di sosta e riflessione" in cui,

chiunque sia intento a transitare in quel punto della città non sia portato ad attraversare il Canale

distrattamente e in maniera affrettata, ma sia piuttosto portato a soffermarsi, a sedersi e ad ammirare

il paesaggio unico.

L'occasione è quella di creare nel ponte stesso un museo. Un idea antica che prende spunto dai

ponti abitati e in primis dall'antico ponte di Rialto, ma nello stesso tempo nuova e originale.

In quel punto, sospeso sul Canai Grande, dovrà essere previsto non un museo qualsiasi ma il museo

della città! Quale occasione migliore per poter esplorare il patrimonio architettonico di Venezia

(tramite dipinti, mappe e modelli in scala dei palazzi e delle piazze) fluttuando direttamente

sull'elemento che la rende cosi unica e tipica, l'acqua appunto.

Il mio gesto espressivo ha cercato di coniugare tutte queste esigenze così affascinanti senza perdere

mai di vista il contesto. Anzi, si può quasi dire che sia il contesto stesso a plasmare l'architettura del

Museo-Ponte.

La forma particolare della piazza davanti all'Accademia di Belle arti (Campo di Carità) e della

piazzetta al di là del canale, in fronte al palazzo Giustinian-Lolin (Campo Giustinian) danno il là

alla composizione.

La forma ispiratrice è stata quella del ventaglio.

E proprio questo, uno dei simboli tipici di Venezia, a permettere di raccordare al meglio con la sua

forma curvilinea (rispetto ad un tradizionale ponte ad asse retto), le sinuosità del Campo Giustinian

con l'entrata defilata dell'Accademia di belle Arti dalla sponda opposta del Canale.

Il ponte dell'Accademia infatti, è sito in un tratto culminante di un percorso culturale in progetto

all'interno della città che dovrà mettere in comunicazione il quartiere di Dorsoduro, a sud del

quartiere di San Marco, con la zona nord del comune

L'idea del ventaglio e del ponte ad asse curvilineo è andata maturando per permettere un maggior

dialogo tra l'Accademia e la sua facciata neoclassica in marmo, con il percorso stesso e il Ponte di

Rialto posto all'altro estremo dell'asse pedonale.

Il Nuovo Museo-Ponte dell'Accademia è stato proprio pensato come una porta della città.

Un edificio capace di svolgere, con la sua forma, la duplice funzione di attraversamento pedonale

da uno dei lati principali del Canai Grande e di efficace area di sosta da cui poter ammirare la città

sia dai numerosi affacci sia materialmente tramite la visita nel museo. Il tutto ponendo attenzione

alla valorizzazione dell'Accademia di Belle Arti e del prospiciente Campo di Carità.

Relatori: Eleonora Bezzo, Giacomo Donato
Parole chiave: - venezia - ponte - ponte dell'accademia
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
Corso di laurea: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/633
Capitoli:

A. Introduzione

B. Bando di concorso

1. Venezia 2006

2. Progetto

3. Registrazione

4. Valutazione

5. Privacy e tutele

C II Contesto

1. Storia della città

2. Venezia oggi

D. Il Ponte dell'Accademia

1. Il Ponte dell'Accademia e la sua storia

E. Living Bridge - Ponti Abitati

1. I ponti abitati e la loro storia

F. Musei

1. I musei e la loro storia

2. Requisiti e esigenze di un museo

3. Museo Guggenheim di New York

4. Museo Gran Louvre di Parigi

5. Museo dell'Olocausto

6. Museo Guggenheim a Bilbao

G. Ponti

1. I ponti e la loro storia

2. Dall'antichità al Rinascimento

3. Il '700 e l'ecole polytecnique

4. Fine dell'800 e avvento del cemento armato

5. Fine degli anni '80 e periodo contemporaneo

H. Ispirazioni

I. Schizzi e Bozze progettuali

L. Progetto

M. Bibliografia

Bibliografia:

MONOGRAFIE

ANGIA SASSI PERINO, GIORGIO FARAGGIANA, Ponti, Edizioni White Star 2004

MARTHA TORRES ARCILA, Ponti, Gribaudo2002

DANILO REATO, Venezia i luoghi e la storia, Edizioni White Star 1994

A cura di ALESSANDRO CAPODIFERRO, Le meraviglie del mondo, Black Horse 2002

BELLAVITIS GIORGIO, ROMANELLI GIANDOMENICO, "Le grandi città della storia. Venezia", Editori Laterza, 1985, Bari

BENEVOLO LEONARDO, "Venezia. Il nuovo Piano Urbanistico", Editori Laterza, 1969, Roma-Bari

PUPPI LIONELLO, ROMANELLI GIANDOMENICO, "Le Venezie possibili. Da Palladio a Le Corbusier", Electa, 1985, Milano

SCANO LUIGI, Venezia: terra e acqua, Edizioni autonome, 1985, Roma

A cura di AURORA CUITO, Atlante di architettura contemporanea, Konemann 2000

PETER MURRAY, Livings Bridges, Mary Anne Stevens 1990

PETER MURRAY, L'architettura del Rinascimento Italiano, Editori Laterza 2003

JOHN SUMMERSON, II linguaggio classico dell'architettura, Piccola biblioteca einaudi 2000

TRINCATO EGLE RENATA, Su Venezia e la laguna veneta e altri scritti di

architettura: 1948 = 1993, Officina Edizioni, 1997 Roma

ZUCCONI GUIDO, La grande Venezia. Una metropoli incompiuta tra ottocento e

novecento, Marsilio 2002 Venezia

SITOGRAFIA

www.architectum.com

www.comune.venezia.it

www. europaconcorsi. com

www.regione. veneto. it/Territorio+ed+Ambiente/

www.ambiente.provincia.venezia.it/

www. lagunadivenezia. it

Tavole:

0 - COPERTINA

1 - INQUADRAMENTO TIPOLOGICO E BANDO DI CONCORSO

2 - INQUADRAMENTO TERRITORIALE: VENEZIA E LA SUA LAGUNA

3 - INQUADRAMENTO TERRITORIALE: IL CANAL GRANDE E I SUOI PONTI

4 - RIFERIMENTI PROGETTUALI: PONTI E MUSEI DEL MONDO

5 - IL NUOVO MUSEO-PONTE DELL' ACCADEMIA

6 - PIANTA DELLA PASSERELLA

7 - PIANTA DEL PRIMO PIANO

8 - PIANTA DEL SECONDO PIANO

9 - PIANTA DELLA COPERTURA 10-PROSPETTI

11 - SEZIONI

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)