Politecnico di Torino (logo)

Brero, Alessandro

La dorsale pedemontana nell'area nord-est di Torino: analisi delle previsioni dei Piani Territoriali e Comunali e dell'impatto della dorsale in alcuni comuni interessati.

Rel. Fabio Minucci. Politecnico di Torino, NON SPECIFICATO, 2005

Abstract:

II 20 marzo del 1990 il Consiglio Provinciale di Torino approva, in linea tecnica, la nuova rete viabile nei bacini dei torrenti Orco, Malone, Stura, Ceronda e Casternone. A questa data risale quindi, il primo documento pubblico in cui si considera ufficialmente il progetto di una strada come collegamento tra la Val di Susa e l'alto Canavese . Successivamente l'ipotesi studiata dalla Provincia acquisterà corpo nei futuri Piani Territoriali e sarà quindi integrata nei Piani Regolatori Comunali.

L'opera stradale è da sempre denominata "pedemontana" per la sua vocazione principale di collegare trasversalmente le zone prealpine a nord di Torino, dalla Val di Susa alla Valle d'Aosta, percorrendo gli sbocchi padani delle Valli di Lanzo, Locano, Soana e Chiusella, per una lunghezza di circa 70 km, tutti nella provincia di Torino.

Questa Tesi mira ad approfondire i principali temi proposti da una simile opera e rispondere a questioni riguardanti, per esempio, le necessità di un nuovo tracciato stradale, le possibilità di sviluppo per le comunità locali o i danni ambientali provocati al territorio attraversato.

Lo sviluppo di queste tematiche viene fatto tenendo conto di tre diversi punti di vista:

-1 LA PIANIFICAZIONE : analisi del processo urbanistico che ha portato alla definizione del percorso stradale; l'analisi del ruolo dei singoli enti pubblici interessati, delle loro scelte e dei metodi per la realizzazione di queste e degli studi settoriali avviati; analisi della situazione urbanistica locale, Piani regolatori e Piani d'Area di alcune zone interessate dal tracciato; considerazioni sulla concertazione attivata tra gli Enti e su una possibile perequazione territoriale.

-2 FATTIBILITÀ TECNICA: analisi di tutti i tracciati proposti in passato e del tracciato attualmente previsto. Le caratteristiche tecniche necessarie per la sua costruzione, l'impatto ambientale, i vantaggi e gli svantaggi di ogni percorso.

-3 SITUAZIONE DEL TRAFFICO: analisi dei dati di rilievo di traffico più aggiornati e delle caratteristiche tecniche dei tracciati stradali oggi in uso. Considerazioni sui limiti dell'attuale rete viaria e sulle possibilità di sviluppo creati dall'eventuale costruzione di un'arteria pedemontana.

Relatori: Fabio Minucci
Parole chiave: Torino - piani territoriali - piani comunali - dorsale pedemontana
Soggetti: U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
A Architettura > AN Opere di ingegneria civile, trasporti, comunicazioni
U Urbanistica > UM Tutela dei beni paesaggistici
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
Corso di laurea: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/552
Capitoli:

1 Inquadramento geografico, storico.

Introduzione al tema trattato Inquadramento geografico.

Cenni storici della zona in esame.

2 Analisi del PTR.

Indicazioni, problematiche individuate e loro soluzione.

Strategie attuative.

Obiettivi e vincoli.

3 Analisi del PTCP.

Indicazioni, problematiche individuate e loro soluzione.

Strategie attuative.

Obiettivi e vincoli.

4 Analisi dei Parchi Regionali.

Parco Regionale La Mandria e Area protetta delle Vaude.

Indicazioni e vincoli contenuti nelle norme.

5 Analisi di tre PRGC interessati dalla pedemontana.

Comuni di Fiano, La Cassa e Nole.

Analisi di tre situazioni urbanistiche interessate dal progetto stradale.

ó Ragioni di una scelta.

Analisi dei dati di traffico della zona La concertazione tra gli enti interessati alla pedemontana.

Necessità di una perequazione territoriale.

7 Analisi di fattibilità tecnica dell'opera.

Analisi dell'evoluzione progettuale dell'opera e delle 3 diverse soluzioni proposte negli ultimi 15 anni.

Analisi delle metodologie costruttive della strada.

8 Conclusioni.

Necessità di un opera di difficile inserimento:

il processo di pianificazione

l'impatto dell'infrastruttura sul territorio

le attuali richieste di traffico

Bibliografia:

Giobellina, Giuseppe, II sistema ATIVA, Torino, M.Frenda Advertising, 2002

Minucci,Fabio, L'evoluzione del governo del territorio e dell'ambiente, Torino, UTET, 2005

Scandurra Enzo, L'ambiente dell'uomo, Milano, ETAS LIBRI, 1995

Foietta, Paolo (a cura di), Progettazione ed esecuzione di opere pubbliche (cd-rom), Torino, QUINTADIMENSIONE, 2003

Comoli Mandracci, vera, Torino, Torino, EDITORI LATERZA, 1994

Savino, Gianni (a cura di), II sistema di aree protette della Provincia di Torino- Quaderni del P. T.P.C., Torino, 1999

Savino, Gianni (a cura di, Industria- Quaderni del P. T.P. C, Torino, 1999 Savino, Gianni (a cura di), Residenza- Quaderni del P. T.P.C., Torino, 1999

Savino, Gianni (a cura di), Osservatorio sulle politiche territoriali degli Enti Locali - Quaderni del P. T.P.C., Torino, 1999

Savino, Gianni (a cura di), Uso e consumo del suolo dei P.R.G.C. dei Comuni della Provincia di Torino - Quaderni del P. T.P. C, Torino, 1999

Ardito, Andrea e Foietta Paola, Analisi della mobilità per motivi di Studio e Lavoro nella Provincia di Torino - Quaderni del P. T.P. C, Torino, 1999

Dematteis, Giuseppe - Buran, Paolo - Ferlaino, Fiorenzo - Giudice, Mauro (a cura di), // Piemonte nello spazio europeo - secondo rapporto triennale sugli scenari evolutivi del Piemonte, Torino, IRESCENARI, 2004

Maggi, Maurizio, Scenari al 2010: analisi dei tenitori - secondo rapporto triennale sugli scenari evolutivi del Piemonte, Torino, IRESCENARI, 2004

Salone, Carlo - Buran, Paolo - Ferlaino, Fiorenzo (a cura di), II Piemonte nella macroregione padana strategie territoriali tra competizione e cooperazione, Torino, IRESCENARI, 2004

Campo Dall'Orto, Sergio - Ferlaino, Fiorenzo - La Rosa, Marcello, Rapporto territoriale del Piemonte - Quaderni d'Europa, Torino, ISTITUTO RICERCHE ECONOMICHE SOCIALI DEL PIEMONTE, 2004

Buran, Paolo (a cura di), Scenari per il Piemonte del duemila verso l'economia della conoscenza, Torino, ISTITUTO RICERCHE ECONOMICHE SOCIALI DEL PIEMONTE, 2004

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)