Politecnico di Torino (logo)

Blanco Cordero, Kathleen Elianys

Centro culturale come integratore urbano.

Rel. Michele Bonino, Marianna Nigra. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura costruzione citta', 2016

Abstract:

INTRODUZIONE

Oggi le disuguaglianze sociali si possono osservare nelle grandi aree urbane delle città contemporanee, dove la città serve come macchina di distinzione e separazione tra le classi sociali. L'architettura e l'urbanistica hanno forti e precise responsabilità nell’aggravarsi delle disuguaglianze, è per quello che il progetto della città debba essere uno dei punti di partenza di ogni politica tesa alla loro eliminazione. In questo senso, l'architettura è un atto collettivo che può essere usato come un meccanismo di inclusione sociale che aiuta a trasformare e ha un potere molto più grande di quello che si crede, con esso possono fare cambiamenti nel vivere e pensare delle persone per ridurre l'esclusione sociale e promuovere la integrazione.

L'adozione di politiche che non si affidino a opera grandi, ma che intervengano per garantire porosità, permeabilità, ed accessibilità a tutte le persone nello spazio pubblico è molto importante. Riconoscere l'importanza delle infrastrutture e attrezzature urbana, strutture spaziali della città, è primordiale per garantire la democrazia, riducendo le disuguaglianze nello spazio. Quando si inseriscono spazi di opportunità in quartieri informali, posti che non hanno servizi ed attrezzature, può migliorare la qualità di vita delle persone che abitano lì ed in un futuro ridurre indici di povertà, indigenza e disoccupazione; come il caso della Città di Medellin Colombia, il principale riferimento per questo lavoro di investigazione che con le sue politiche e nuovo piano di riforma sociale della città, basato principalmente su una ricostruzione urbana in cui sono stati raggiunti con successo la riduzione di l'insicurezza, disoccupazione, ingigenza e povertà.

In maniera simile a Caracas, Venezuela si può vedere con chiarezza come grazie a fenomeni urbani la disuguaglianza sociale si vede riflette. Caracas è piena di quartieri informali che stanno separati della città formale per diversi dispositivi fisici e spaziali. Uno dei quartieri più compromessi, più grande del paese e del mondo è il quartiere di "San Agustín" del sud è un quartiere consolidato, con una condizione particolare, anche se, ha un sistema di trasporto già installato che è il Metrocable un sistema di trasporto che funziona come una funivia, ci sono assenza di servizi ed infrastrutture, che non permettono che i suoi abitanti abbiano qualità di vita.

L'obiettivo è quello di progettare un edificio che possa incorporare al quartiere di San agustin del Sud attrezzature educativa e culturale, spazi di qualità che generi cambiamenti nella maniera di abitare e che servano come punto di partenza per la rigenerazione urbana dalla zona. Inoltre promuovere l'implementazione di questo tipo di progetti in altri quartieri con caratteristiche simili, poiché si richiedono molti progetti come questo per generare cambiamenti nella società.

Relatori: Michele Bonino, Marianna Nigra
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GD Estero
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura costruzione citta'
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4838
Capitoli:

INTRODUZIONE

CAPITOLO 1

LA CITTÀ INFORMALE

1.1.Distretto Capitale

1.2.Sviluppo urbano e Quartieri informali

1.3.Lo sviluppo dei quartieri di "San Agustin del Sud"

CAPITOLO 2

SAN AGUSTÌN CASO DI STUDIO

2.1.Situazione attuale

2.2.Popolazione

2.3.Servizi ed infrastrutture

2.4.Trasporti e mobilità

2.5.Conflitti del quartiere

CAPITOLO 3

ARCHITETTURA COME COSTRUTTORE SOCIALE

3.1.L'architettura meccanismo di inclusione sociale

3.2.Riferimenti architettonici: Medellin- Colombia

3.3.Biblioteca Parco Spagna

3.4.Parco biblioteca Leon di Grieff

3.5.Scuola Antonio Derka

3.6.Parco biblioteca Fernando Botero

CAPITOLO 4

PROCESSO PROGETTUALE

4.1.Condizioni di progettazione

4.2.Strategie di progettazione

4.3.Idee di progetto

4.4.Schema di uso

CAPITOLO 5

PROGETTO: CENTRO CULTURALE

5.1.Pianta Principale

5.2.Piante di progetto

5.3.Sezioni

5.4.Sezioni prospettica

5.5.Sezione di dettaglio

Renders

CAPITOLO 6 CONCLUSIONI

- Fonti consultate

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

ELIA PASSARELLI, Andreina. 2012. Titolo: "Evaluación comparativa de equipamientos urbanos alcanzados, luego de la implantación del sistema de transporte metrocable en los sectores de Santo Domingo (Medellin) y San Asgutin (Caracas)". Tesi di laurea. Universidad Simón Bolívar. Caracas, Venezuela.

METRO DE MEDELLIN. 2004.Titolo: "Sistema de transporte por cable aereo integrado al metro de medellin". Metro cable proyecto de ciudad. Medelin, Colombia.

MIT.Titolo: "Paralles Examples from Latin America". Fiji incremental housing workshop. MIT school of architecture+planning. USA.

NARANJO B, Nathalie 2011. Titolo: "Mertrocable San Agustín Caracas, Venezuela. Gobernanza, movilidad, reducción de la pobreza: Lecciones de Medellin, Colombia". Instituto de Urbanismo FAU-UCV. Caracas, Venezuela.

RAUSEO, Newton. 2011. Titolo: "La gestión comunitaria en la autoproducción de su hábitat: Los barrios de San Agustín del Sur". Triennale di Investigazione. FAU-UCV. Caracas, Venezuela.

Riferimento Web

BUSTAMANTE J., Castaño N. Titolo: "La Transformación de Medellin, Urbanismo Social". 21.4.2009. ARQA.

http://arqa.com/arquitectura/urbanismo/la-transforma-

cion-de-medellin-urbanismo-social-2004-2007-2.html

MORA Pola. Titolo: "¿Basta con buena arquitectura para construir mejores ciudades? El caso de Medellin."05 nov 2013. Plataforma Arquitectura.

http://www.plataformaarquitectura.cl/cl/02-306627/bas-

ta-con-buena-arquitectura-para-construir-mejores-ciudades-el-caso-de-medellin

PASTORELLI Giuliano. Titolo: "Parque Biblioteca Fernando Botero / G Ateliers Architecture" 11 oct 2012. Plataforma Arquitectura.

http://www.plataformaarquitectura.cl/cl/02-194587/parque-bib-

lioteca-fernando-botero-g-ateliers-architecture

Titolo: "Parque Biblioteca España / Giancarlo Mazzanti". 19 feb 2008. Plataforma Arquitectura. http://www.plataformaarquitectura.cl/cl/02-6075/biblioteca-parque-espana-giancarlo-mazzanti

Titolo: "Parque Biblioteca León de Grieff/Giancarlo Mazzanti"08 feb 2008. Plataforma Arquitectura. http://www.plataformaarquitectura.cl/cl/02-5937/parque-biblioteca-leon-de-grieff-giancarlo-mazzanti

Titolo: "Colegio Antonio Derka / Obranegra Arquitectos" [Antonio Derka School / Obranegra Arquitectos] 29 sep2014. Plataforma Arquitectura. (Trad. Valenzuela, Karen).

http://www.plataformaarquitectura.cl/cl/627793/colegio-anto-

nio-derka-santo-domingo-savio-obranegra-arquitectos

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)