Politecnico di Torino (logo)

Cucchi Osano, Maura

Psicologia e città : il ruolo dei third place.

Rel. Anna Marotta, Fabio Lano. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile, 2016

Abstract:

INTRODUZIONE

Quale rapporto lega le persone ai luoghi che frequentano nel loro tempo libero? Cosa sono i Third Place? Che caratteristiche devono avere? Quali conseguenze hanno sul benessere degli individui? Che significato psicologico hanno? Come la psicologia ambientale e architettonica può collaborare alla loro creazione? In che modo si inseriscono nel tessuto urbano?

La scelta di questo tema è nata dall'interesse per una chiave di lettura degli spazi ancora poco diffusa, ma significativa, che può guidare la progettazione di luoghi adatti a tutte le esigenze degli utenti. La letteratura del settore annovera riviste specifiche, la più accreditata è lo statunitense Journal Environmental Psychology, ma possiamo ricordare Environment and Behavior, Environment and Health e la Revista Bilingüe de Psicologia Ambientai.

L'Italia ospita dal 2005 il Centro Interuniversitario di Ricerca in Psicologia Ambientale (CIRPA) a cui partecipano diversi Atenei.

Nonostante si tratti di un argomento multidisciplinare, la psicologia ambientale è per lo più appannaggio delle facoltà di psicologia e sarebbe utile anche nei programmi dei corsi di laurea in architettura. Per questo motivo ho deciso di approfondire l'argomento nella tesi, valutando le possibili implicazioni progettuali e professionali.

Costruire un ambiente non è solo un processo tecnologico, ma è una rappresentazione de in cui si trova, permettendo letture, spesso, complesse.

Molti interventi fortemente invasivi hanno allontanato le persone dall'idea di spazio appropiabile e manipolabile, con conseguenze sui comportamenti sociali e interpersonali, come la peri pratiche di appropriazione dello spazio urbano contiguo alla casa, dei modi di vivere fuor, domestiche, che sono una ricchezza e una fonte di vitalità, perché permettono la socializzazione e condivisione.

La distanza che si è creata ha fatto si che sia difficile per gli abitanti di un luogo identificarsi c ne sono un esempio le anonime periferie diventate la terra di nessuno, dei non luoghi.

Viviamo l'epoca in cui la virtualità dei luoghi e degli incontri, cerca di accorciare le distanze e modificando la percezione della realtà, ma lo spazio fisico, reale e tangibile ricerca una nuova i per poter ancora affermare la sua importanza.

In base a queste riflessioni ci sembra importante analizzare quei luoghi in cui la socialità, con sue ripercussioni, trova il suo habitat favorevole.

terzi luoghi possono essere il terreno di un confronto costruttivo, all'interno del complesso si di differenze della popolazione urbana, spingendo le persone a conoscere, capire, comprendere condividere.

La tesi sarà strutturata in tre parti:

la prima parte approfondirà gli aspetti teorici della psicologia ambientale e architettonico concetto di Third Places.

la seconda parte è costituita da una catalogazione di Third Places che sono stati riti particolarmente interessanti e dall'analisi del questionario somministrato alla popolazione la terza parte sintetizza i risultati per proporre delle ipotesi.

La decisione di portare alcuni esempi della città di Asti, per chiarire dei concetti illustrati, catalogazione dei Third Place e nel questionario (somministrato in gran parte agli abitanti di Asti) scelta deriva dal tentativo di dimostrare come si possa concretamente analizzare una città (in questo caso la mia città), allargando gli orizzonti e con una nuova chiave di lettura. Inoltre si è deciso di r rendere la stesura della tesi estranea a un contesto tangibile, creando solo un elenco di esempi più meno virtuosi.

Relatori: Anna Marotta, Fabio Lano
Soggetti: A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
F Filosofia, Psicologia, Religione > FI Psicologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4814
Capitoli:

Introduzione

Parte I - Nuovi modi per leggere la città

1. Psicologia ambientale e architettonica

1.1.La definizione

1.2.Le origini della disciplina

1.3.Le scuole della psicologia ambientale

1.4.Percezione ed elaborazione dello spazio fisico

1.5.La percezione attraverso i cinque sensi: i paesaggi sensoriali

1.6.Le emozioni nell'interazione individuo/ambiente

1.7.La prossemica e lo spazio personale

1.8.Uno spazio da difendere: la territorialità

1.9.L'attaccamento al luogo

1.10La visione che ha di sé l'individuo: l'identità

1.10.1.Il ruolo degli eventi e delle manifestazioni

1.11.Dalle reti sociali alla comunità

1.12.La frammentazione sociale della città

1.13.Gli aspetti potenzialmente critici dello stress urbano

1.13.1.L'affollamento

1.13.2.La criminalità e la percezione di sicurezza

1.14.La forma urbana

1.15. La progettazione partecipata e condivisa

1.16.Caratteri dei luoghi piacevoli

1.17.Le risposte dell'individuo agli stimoli sensoriali

1.17.1.Il colore e l'illuminazione

1.17.2.I pattern geometrici

1.17.3.Il rumore

1.18.La percezione e l'uso degli spazi progettati

1.18.1.Il reticolo stradale

1.18.2.La piazza

1.18.3.Le isole pedonali

1.18.4.Il verde e gli effetti della natura: parchi e giardini

1.18.5.L'acqua e i corsi d'acqua

1.18.6.Le aree abbandonate

1.18.7.Le affordance

2.Third Places

2.1.Una definizione

2.2.Socievolezza, Sfera pubblica,Togetherness e Capitale sociale

2.2.1.La socievolezza

2.2.2.La sfera pubblica

2.2.3.Togetherness

2.2.4.Il capitale sociale

2.3.Le caratteristiche

2.4.I vantaggi

2.5 Le tipologie

2.6.Le categorie

2.7.I luoghi virtuali

2.8.La qualità della vita

2.9 .Analisi dei Third Places

2.9.1.Bar, caffè, caffetterie, pub & c

2.9.2.Ristoranti

2.9.3.Centri sportivi

2.9.4.Parchi e giardini

2.9.5.Piazze, vie e strade

2.9.6.Mercati, negozi e centri commerciali

2.9.7.Spa e centri benessere

2.9.8.Biblioteche e musei

2.9.9.Teatri

Parte II -1 luoghi della socialità: esempi, analisi e indagini

3.Schedatura dei Third Places

3.1.Criteri di analisi

3.2. La legenda

3.3.Costruzione della scheda tipo

0.Caso studio

3.4.Le schede

- MiaGola Caffè

- Upcycle Milano Bike Cafè

- Ridola Caffè

- Patisserie Hofer

- BeanBar Cafè

- CupOne Cafè

- Pano Brot & Kaffee

- Bacaro Doppio

-Tambass Teatro e Cucina

- LaCucina - Ristorante

- La Ménagère-Concept restaurant

- Fiii Fun House - Ristorante

- Panadería Aromas - Ristorante

-Sansibar by Breuninger

- Palestra per l'arrampicata sportiva

-Olgiata Sporting Club

-Centro Giovani H Zone

-CityZen

-Gammel Hellerup Gymnasium

- Parco Giardino Sicurtà

- Orto botanico di Padova - Giardino della biodiversità

- Boscodellemeraviglie

-Orti Urbani lungo Borbore

- Potemkin - Post Industrial Meditation Park

- Park Groot Schijn

- Veneciana Recreational Park

- Paley Park

- Piazza Vittorio Veneto

- Piazza Sandro Pertini

- Rockefeller Center

- Raadhuisplein

-TrafalgarSquare

- Agrigelateria San Pè

- La Tana di Jo - Libreria

-IKEA

-Copenhagen Street Food

-Terme di Pré Saint Didier

-Terme di Merano

- Hammam Al Andalus Granada

- Biblioteca San Giovanni

- Artemisia - Polo culturale

- Biblioteca Permeke

- Mobile Library

- La Venaria Reale

-Queens Museum

- Cité de l'Océan et du Surf

- Parco della Musica

- Energy House

-Za-Koenji Public Theatre

-Cultural Center

3.5.Analisi dei risultati

4.Indagine diretta

4.1.Questionario qualitativo: scelta dei quesiti e del campione

4.2.Facsimile del questionario

4.3. Analisi dei risultati

4.3.1.La situazione attuale

4.3.2.Le richieste degli intervistati

Parte III - Proposte e conclusioni

5.Ipotesi per il futuro

5.1.Strumenti dati dalle analisi metodologiche effettuate

5.2.Gli spazi ipotizzati

5.3.Le configurazioni spaziali

6.Conclusioni

6.1.Risposte alle domande iniziali

6.2.Ricerca dalla ricerca

Bibliografia e sitografia

Bibliografia in ordine cronologico

Bibliografia in ordine tematico

Psicologia ambientale e architettonica

Third Place

Sitografia

Ringraziamenti

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

Psicologia ambientale e architettonica

AHLAVA ANTTI, EDELMAN HARRY, Urban Design Management. A Guide to Good Practice., Taylor

& Francis, Londra 2009.

Arielli Emanuele, Pensiero e progettazione. La psicologia cognitiva applicata al design e all'architettura, Bruno Mondadori, Milano 2003.

Baroni Maria Rosa, Psicologia Ambientale, Il Mulino, Bologna 1998.

BATTISTA IVAN, Psicoarchitettura. Riflessioni di uno psicologo sull'arte di costruire., Gangemi Editore, Roma 2015.

Berrini Maria, Colonetti Aldo, Green life: costruire città sostenibili., Editrice Compositori, Bologna 2010.

Bilotto Andrea, L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Territorio orientato allo sviluppo., Homeless Book, Faenza 2015.

Bonaiuto Marino, Bilotta Elena, Fornara Ferdinando, Che cos'è la psicologia architettonica, Carocci editore, Roma 2004.

Botta Mario, Crepet Paolo, Zois Giuseppe, Dove abitano le emozioni. La felicità e i luoghi in cui viviamo, Einaudi, Torino 2007.

Bourdieu Pierre, Risposte. Per un'antropologia riflessiva., Bollati Boringhieri, Torino 1992.

Bruschi Andrea, Del Monaco Anna Irene, Giovannelli Anna, Città e olimpiadi. Roma 1960, Barcellona 1992, Beijing 2008, London 2012., Edizioni Nuova Cultura, Roma 2011.

Buiatti Eleonora, Forma Mentis. Neuroergonomia sensoriale applicata alla progettazione., Franco Angeli, Milano 2014.

Cammelli Marco, Valentino Pietro Antonio (a cura di), Citymorphosis. Politiche culturali per città che cambiano, Giunti editore, Firenze 2011.

Cerulo Massimo, Crespi Franco (a cura di), Emozioni e ragione nelle pratiche sociali., Orthotes Editrice, Napoli 2013.

CORDUAS CLAUDIO CONSALVO, Sostenibilità ambientale e qualità dello sviluppo., Edizioni Nuova

Cultura, Roma 2013.

CORRADO MAURIZIO, L'architettura naturale. L'ecologia in casa, Xenia edizioni, Milano 2003.

COSTA MARCO, Psicologia ambientale e architettonica. Come l'ambiente e l'architettura influenzano la mente e il comportamento, Franco Angeli, Milano 2009.

Cristini Carlo, Albanese Antonietta, Porro Alessandro, Il viaggio verso la saggezza. Come imparare a invecchiare., Franco Angeli, Milano 2010.

De Leo Daniela, Di Lucchio Loredana, Giofrè Francesca, Trusiani Elio, Zevi Sergio, Esperienze, conoscenze e progetti - Experiences, knowledge and projects. Atti I Conferenza Nazionale Centro PVS - Planning for Viable Sustainability with the emerging regions., Orienta Edizioni, Roma 2014.

DE MARCO SILVIA MARIANA, Psicologia e Architettura: studio multidisciplinare dell'ambiente., Aletti Editore, Villanova di Guidonia (RM) 2015.

D'Onofrio Rosalba, Talia Michele, La rigenerazione urbana alla prova., Franco Angeli, Milano 2015.

Feyles Martino, Studi per la fenomenologia della memoria, Franco Angeli, Milano 2012.

Flandrin Jean-Louis, Montanari Massimo (a cura di), Storia dell'alimentazione, Laterza, Bari 2007.

Fornari Davide, Scarpa Ludovica, (a cura di), Heinrich Wòlfflin - Psicologia dell'architettura, et al./ edizioni, Milano 2010.

FUMAGALLI NATALIA, TOCCOLINI ALESSANDRO, Progettare luoghi piacevoli - Linee guida e schemi operativi per realizzare spazi da vivere, Maggioli Editore, Santarcangelo di Romagna (RN) 2009.

Gatti Fabiana, Puggelli Francesca Romana (a cura di), Nuove frontiere del turismo: postmodernismo, psicologia ambientale e nuove tecnologie., Hoepli editore, Milano 2006.

GIBSON JAMES J., Un approccio ecologico alla percezione visiva., Fabbri Publishing/Centauria s.r.l., Milano 2014.

GIFFORD ROBERT, Research Methods for Environmental Psychology., John Wiley & Sons, Chicherster UK 2016

GIOFRÈ FRANCESCA (A CURA DI), Autismo. Protezione sociale e architettura., Alinea editrice, Firenze 2010.

Hes Dominique, du Plessis Chrisna, Designing for Hope. Pathways to Regenerative Sustainability., Routledge, New York 2014.

Hou Jeffrey, Spencer Benjamin, Way Thaisa, Yocom Ken, NOW Urbanism. The Future City is Here., Routledge, Routledge, New York 2014.

IPPOLITO ACHILLE MARIA (a cura di), Per la costruzione del paesaggio futuro. Architettura e natura. Atti del I Convegno diffuso internazionale, San Venanzo - Terni, 17-21 Settembre

Architettura e natura. Atti del I Convegno diffuso internazionale, San Venanzo - Terni, 17-21 Settembre 2013., Franco Angeli, Milano 2014.

ITTELSON WILLIAM H., La Psicologia dell'ambiente, Franco Angeli, Milano 1978.

Jeffres Leo, Bracken Cheryl, Jian Guowei, CaseyMary, The Impact of Third Places on Community Quality of Life, in Applied Research in Quality of Life, 2009, 4.4: 333-345, Springer Science + Business Media B.V., Netherlands 2009.

Jenks Mike, Kozak Daniel, Takkanon Pattaranan, World Cities and Urban Form: Fragmented, Polycentric, Sustainable?, Routledge, New York 2013.

Kanizsa Gaetano, Grammatica del vedere. Saggi su percezione e gestalt., Fabbri Publishing/Centauria s.r.l., Milano 2014.

KRIER LEON, The Architecture of Community, Island Press, Washington, 2009.

KURISU KIYO, Pro-environmental Behaviors, Ed. Springer, Berlino 2016.

LAMBERT LEOPOLD, Topie Impitoyable. Politiche corporali riguardo l'abbigliamento, le mura e la strada., Deleyva editore, Roma 2015.

Landry Charles, City making. L'arte di fare città, Codice edizioni, Torino 2009.

Le Gates Richard, Stout Frederic, The City Reader., Routledge, New York 2015.

Lembi Pietro, Moro Anna, Esperienze dello/nello spazio. Appunti sulla relazione tra persone e luoghi, Maggioli Editore, Milano 2010.

Maffei Lamberto, Fiorentini Adriana, Arte e cervello, Zanichelli Editore, Bologna 2001.

Mancini Daniele, Paesaggi Sensibili del Contemporaneo., Exibitiondesignlab, 2013.

Magee Liam, Interwoven Cities, Paigrave Macmillan, Londra 2015.

Mannarini Terri, Comunità e partecipazione. Prospettive psicosociali, Franco Angeli, Milano 2004

Marchettini Nadia, Brebbia Carlos, Pulselli Riccardo Maria, Bastianoni Simone (a cura di), The Sustainable City IX. Urban Regeneration and Sustainability, WIT Press, Southampton 2014.

Marotta Anna, Policroma. Dalle teorie comparate al progetto del colore., Celid, Torino 1999.

Marotta Anna (a cura di), Qualità della vita, qualità dell'architettura, Celid, Torino 2008.

Mazzette Antonietta, Estranee in città. A casa, nelle strade, nei luoghi di studio e di lavoro, Franco Angeli, Milano 2009.

Melis Giulia, Gelormino Elena, Marra Giulia, Ferracin Elisa, Costa Giuseppe, The Effects of the Urban Built Environment on Mental Health: A Cohort Study in a Large Northern Italian City., in International Journal of Environmental Research and Public Health, 2015 - 12 (11).

Migliorini Laura, Venini Lucia, Città e legami sociali. Introduzione alla psicologia degli ambienti urbani, Carocci editore, Roma 2001.

MURA MARINA, Che cos'è la psicologia del turismo, Carocci editore, Roma 2008.

Neisser Ulric, Conoscenza e realtà. Un esame critico al cognitivismo., Fabbri Publishing/Centauria s.r.l., Milano 2014.

Nemeth Darlyne G., Hamilton Robert B, Kuriansky Judy, Ecopsychology. Advances from the Intersection of Psychology and Environmental Protection., Praeger, Santa Barbara (California)

2015.

NENCI ANNA MARIA (a cura di), Profili di ricerca e intervento psicologica-sociale nella gestione ambientale, Franco Angeli, Milano 2008.

Paiola Marco, Grandinetti Roberto, Città in festival. Nuove esperienze di marketing territoriale., Franco Angeli, Milano 2009.

PISTIDDA SONIA, Territori resilienti. Il patrimonio culturale come opportunità per i paesi del sud-est europeo., Altralinea Edizioni, Firenze 2015.

PRICEWATERHOUSECOOPERS, Cities of the future. Global competition, local leadership., ed. PwC, 2005.

PRICEWATERHOUSECOOPERS, Verona. City of opportunities, ed. PwC, 2012.

PUTNAM ROBERT, Democracies in Flux. The Evolution of Social Capital in Contemporary Society., Oxford University Press, New York 2002.

ROMA GIUSEPPE (a cura di), Città slow: dall'Italia al Mondo. La rete internazionale delle città del buon vivere., Franco Angeli, Milano 2012.

RATTI CARLO, Architettura Open Source. Verso una progettazione aperta., Einaudi, Torino 2014.

RIMÉ BERNARD, La dimensione sociale delle emozioni., Fabbri Publishing/Centauria s.r.l., Milano 2014.

RODGERS PAUL, YEEJOYCE, The Routledge Companion to Design Research., Routledge, New York

2014.

ROOKES PAUL, WILLSON JANE, La percezione, Il Mulino, Bologna 2002.

SCLAVI MARIANELLA, Arte di ascoltare e mondi possibili. Come si esce dalle cornici di cui siamo parte., Bruno Mondadori, Pavia 2003.

SCOTT BRITAIN A., AMEL ELISE L, KOGER SUSAN M., MANNING CHRISTIE M., Psychology for Sustainability. 4th Edition., Routledge, New York 2015.

SIMEONE DAVIDE, Simulare il comportamento umano negli edifici. Un modello previsionale. Gangemi Editore, Roma 2015.

TORTORETO NADIA, Manuale olistico dei colori, Om edizioni, Quarto Inferiore (BO) 2010.

TRUPPI CARLO, Vedere i luoghi dell'anima con Wim Wenders, Mondadori Electa, Milano 2012.

URBAN REDEVELOPMENT AUTHORITY, Cities in Transformation: Lee Kuan Yew World City Prize., Editions Didier Millet, Singapore 2012.

Villa Francesco, Agustoni Alfredo (a cura di), Disagio e ambiente, ed. Vita e pensiero, Milano 2002.

Zucchi Vincenzo, La qualità ambientale dello spazio residenziale., Franco Angeli, Milano 2011.

Third Place

AMIN ASH, Land ofStrangers, John Wiley & Sons, Chicherster UK 2013.

ASSOCIAZIONE CULTURALE PEDIATRI, Quaderni ACP 2011 -18 (6), Associazione Culturale Pediatri ACP Edizioni No Profit, Caselle di Sommacampagna (VR) 2011.

BALETTI FRANCA, FALCIDIENO MARIA LINDA, Spazi aperti e immagine urbana. Idee per la valorizzazione del quartiere di San Vincenzo a Genova, Alinea editrice, Bagno a Ripoli (FI) 2005.

BENINCASA VALERIO (a cura di), Psicologia viaria. Gli interventi dello psicologo per ottimizzare il sistema uomo-veicolo-strada., Franco Angeli, Milano 2005.

Bianchi Francesca, Forme di socievolezza., Franco Angeli, Milano 2012

Birbes Cristina (a cura di), Progettare l'educazione per lo sviluppo sostenibile. Idee, percorsi, azioni., EDUCatt - Ente per il diritto allo studio universitario dell'Università Cattolica, Milano

2011.

CANNIFFE EAMONN, The Politics of the Piazza. The History and Meaning of the Italian Square., Routledge, New York 2016.

Caperna Antonio, Giangrande Alessandro, Mirabelli Paolo, Mortola Elena (a cura di), Partecipazione e ICT. Per una città vivibile., Gangemi Editore, Roma 2013.

Cavoto Gabriele, Demalling - Una risposta alla dismissione commerciale., Maggioli Editore, Milano 2014.

Cervinkaa Renate, Schwaba Markus, Schönbauera Regina, Hämmerlec Isabella, Pirgiea Laura, Sudkampa Jennifer, My garden - my mate? Perceived restorativeness of private gardens and its predictors., in Urban Forestry & Urban Greening, Vol. 16, 2016, Urban & Fischer, Monaco di Baviera 2016.

Celani Gabriela, Sperling David Moreno, Santos Franco Juarez Moara, Computer-Aided Architectural Design Futures. The Next City - New Technologies and the Future of the Built Environment: 16th International Conference, CAAD Futures 2015, Säo Paulo, Brazil, July 8- 10, 2015. Selected Papers., Ed. Springer, Berlino 2015.

Colleoni Matteo, Guerisoli Francesca, La città attraente. Luoghi urbani e arte contemporanea., EGEA, Milano 2014.

Corazza Iago, Ropa Greta, Abitare il mondo. Viaggio nell'evoluzione dello spazio umano. I grandi libri di National Geographic, White Star, Cina 2015.

CRANKSHAW NED, Creating Vibrant Public Spaces. Streetscape Design in Commercial and Historic Districts., Island Press, Washington 2012.

Di Maria Franco, Psicologia per la politica. Metodi e pratiche., Franco Angeli, Milano 2005.

Dunbar Robin (a cura di), FRIENDS ON TAP. THE ROLE OF PUBS AT THE HEART OF THE COMMUNITY. A REPORT FOR CAMR., Oxford University, Oxford 2016.

Dvorjetski Estee, Leisure, Pleasure and Healing. Spa Culture and Medicine in Ancient Eastern Mediterranean, BRILL, Boston 2007.

FAVA FRANCO, Le fabbriche del retail. Analisi comparata tra industria e GDO nella web society., Franco Angeli, Milano 2015.

GALLINA MIMMA, Ri-organizzare teatro. Produzione, distribuzione, gestione., Franco Angeli, Milano 2016.

Giulianotti Richard, Sport. A Critical Sociology., Polity Press, Cambridge 2016.

GLOAGUEN PHILIPPE (a cura di), Tunisia. Guide Routard, Touring editore, Milano 2005.

Habermas Jürgen, Storia e critica dell'opinione pubblica., Laterza, Bari 2006.

Jedlowski Paolo, Turnaturi Gabriella, Gatta Gianluca, Cuzzocrea Valentina, Mandich Giuliana, Elisabetta Risi, Rassegna Italiana di Sociologia 1/2011, Il mulino, Bologna 2011.

JEDLOWSKI PAOLO, In un passaggio d'epoca. Esercizi di teoria sociale., Orthotes Editrice, Napoli 2013.

KLÖCKNER CHRISTIAN A., The Psychology of Pro-Environmental Communication: Beyond

Standard Information Strategies., Paigrave Macmillan, Londra 2015.

Lambertini Anna, Metta Annalisa, Olivetti Maria Livia (a cura di), Città pubblica/Paesaggi comuni. Materiali per il progetto degli spazi aperti dei quartieri ERP., Gangemi Editore, Roma 2013.

Ludlow Peter, Il nostro futuro nei mondi virtuali, Digitpub srl, Milano 2010.

MALDONATO MAURO, Psicologia della comunicazione. Cibernetica, fenomenologia e complessità., Ellissi editore, Napoli 2002.

Marotta Anna, Lombardi Mario, Anima valens in corpore aegro. Luoghi dello spirito nella Città della Salute e della Scienza di Torino. Percorsi di cura dello spirito. Sale del silenzio, sale multiculto, chiese., Ananke Editore, Roma 2013.

Martiniello Lucia (a cura di), Comunicazione multimediale e processi formativi., Giapeto

Editore Suri, Napoli 2014.

MUSCA GIOSUÈ, SIVO VITO (a cura di), Strumenti, tempi e luoghi di comunicazione nel

Mezzogiorno normanno-svevo., Edizioni Dedalo, Bari 1995.

Neulinger John, The psychology of leisure. Research approaches to the study of leisure., Charles C. Thomas, Springfield, lllinios 1974.

OLDENBURG RAY, The Great Good Place: Cafes, Coffee Shops, Bookstores, Bars, Hair Salons, and Other Hangouts at the Heart of a Community., Marlowe & Company, U.S.A. 1998.

OLDENBURG RAY, Celebrating the Third Place. Inspiring stories about the "Great good places" at the heart of our communities., Marlowe & Company, U.S.A. 2001.

Prensky Marc La mente aumentata. Dai nativi digitali alla saggezza digitale., Edizioni Centro Studi Erickson, Trento 2015.

PRICEWATERHOUSECOOPERS, Cities of Opportunity: building the future., ed. PwC, 2013.

Ravenna Carlo, Al centro commerciale si va solo per comprare?, Lampi di stampa, Milano

2012.

ROCA ESTANISLAU, AQUILUÉ INÉS, GOMES RENATA, Walking the city. Barcelona as an urban experience, Edicions Universität Barcelona, Barcellona 2015.

Romano Marco, La piazza europea, Marsilio ed., Venezia 2015.

Russo STEFANO (a cura di), L'altopiano iranico fonte di civiltà e ispirazione, Gangemi Editore, Roma 2009.

SCHIANCHI PAOLO (A CURA DI), Architecture on the web. A critical approach to communication., Libreriauniversitaria.it edizioni, Padova 2014.

Scortegagna Chiara, Gonnelli Martino, Feletto Maristella, Lo vendita in negozio va in scena. Passione, impegno e ingegno: il modello RTP©, Franco Angeli, Milano 2014.

Serlenga Anna, Tunisi. Piccola guida performativa., Cue Press, Imola 2014.

Simmel Georg, Forme e giochi di società. Problemi fondamentali della società., Feltrinelli, Milano 1983.

Testa Gianmaria, Da questa parte del mare, Einaudi, Torino 2016.

UNALI MAURIZIO, Atlante dell'abitare virtuale. Il Disegno della Città Virtuale, fra Ricerca e Didattica., Gangemi Editore, Roma 2014.

VIDLER ANTHONY, La deformazione dello spazio. Arte, architettura e disagio nella cultura moderna., PostmediaBooks, Milano 2009.

WALTON JOHN K. (a cura di), Minerai Springs Resorts in Global Perspective. Spa Histories., Routledge, New York 2016.

WOODS DOUGLAS W., KANTER JONATHAN W. (a cura di), Disturbi psicologici e terapia cognitivo- comportamentale. Modelli e interventi clinici di terza generazione., Franco Angeli, Milano

2016.

www.100resilientcities.org

www.alberghiera.it

www.anfarch.org

www.astifest.it

www.charleslandry.com

www.citylab.com

www.domusweb.it

www.futurecities.org.au

www.healingardens.it

www.ilgiornaledellarchitettura.com

www.ilgiornaledellarte.com

www.illibraio.it

www.lineamenta.it/avc

www.nyla.org

www.pps.org

www.strafestival.com

www.demalling.com

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)