Politecnico di Torino (logo)

Provera, Alberto Stefano

Il complesso Garden palace a Torino.

Rel. Filippo De Pieri, Gaia Caramellino, Daniela Ferrero. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura costruzione citta', 2016

Abstract:

La scelta di incentrare questa tesi di laurea sull’analisi del complesso residenziale "Garden Palace" di Torino si colloca all’interno di un progetto più ampio, coordinato dal prof. Filippo De Pieri, volto allo studio di interventi di edilizia residenziale a media e grande scala realizzati nelle grandi città italiane tra gli anni '50 e '70 del Novecento, periodo storico caratterizzato da un "boom" economico che ha concesso grandi benefici sociali e che ha incentivato importanti trasformazioni urbane.

In particolare all'interno dell'ampio progetto di ricerca vi è la volontà di documentare ed analizzare trasversalmente svariati interventi edilizi, andando ad indagare in profondità i diversi ambiti legati alla loro progettazione e realizzazione.

La ricerca è volta a raccogliere e documentare aspetti non solo tecnici ma anche sociali dell'opera, studiando le motivazioni economiche che hanno fatto sì che il progetto venisse realizzato ed il rapporto tra l'opera compiuta ed i suoi fruitori .

Lo specifico intervento edilizio, oggetto di studio di questa tesi, è il complesso del "Garden Palace" situato nel comune di Torino in corso Filippo Turati, ed occupa un lotto che un tempo fu di proprietà della Alleanza Cooperativa Torinese, una delle più antiche cooperative di consumo italiane.

Molti sono i fattori che hanno contribuito ad attrarre l'interesse verso il complesso "Garden Palace" e a far ricadere la scelta di questa tesi di laurea su di esso.

Spiccano tra questi in primis l'estensione dell'intervento edilizio correlata alla sua collocazione in un tessuto già densamente costruito come quello del quartiere Crocetta; in secondo luogo la complessità che contraddistingue il fabbricato, che incorpora al suo interno una eterogeneità di destinazioni d'uso ed una dimensione difficilmente riscontrabili in altri interventi edilizi dell'epoca, nella città di Torino.

Il lotto oggetto dell'intervento, caratterizzato da un’estensione di oltre 11.000 m , si colloca tra corso Filippo Turati, importante asse viario che delimita il margine sud della prestigiosa zona residenziale della Crocetta, ed il tracciato della ferrovia che si dirama dalla stazione di Porta Nuova.

L’indagine svolta ha necessariamente interessato un arco temporale ampio, in quanto il complesso è frutto di scelte economiche e politiche di una committenza la cui storia fonda le sue radici alla fine del diciannovesimo secolo.

E’ stato dunque necessario delineare ed approfondire la storia dell'ACT, a partire dalla sua fondazione nella seconda metà dell'800 ed analizzarne le vicende più importanti, per meglio comprendere le scelte amministrative ed i processi economici che sul finire degli anni '60 del Novecento la indussero a commissionare la progettazione e la realizzazione del grande complesso edilizio qui trattato.

La ricerca si è poi focalizzata sugli anni '60 del Novecento, per fornire un'analisi della zona interessata dall'intervento edilizio, ossia il quartiere residenziale della Crocetta di Torino, ed in particolare del corso Filippo Turati, delineandone lo sviluppo urbanistico negli anni antecedenti la realizzazione dell'intervento di trasformazione edilizia qui trattato.

Ci si è poi concentrati sul periodo tra gli anni '70 e ‘80 per indagare e documentare l'iter progettuale ed esecutivo del complesso, raccogliendo informazioni circa gli aspetti tecnici, procedurali e burocratici con il supporto di alcune testimonianze dirette degli addetti ai lavori.

Infine il lavoro di ricerca si è concluso con uno studiod analizzando come le scelte tecniche ed arnni '70 si raffrontino con la domanda del mercato i'interesse ver Torino è scaturito dalla mancanza di fonpera, che sebbene abbia interessato una trasformazionna zonme quella della Crocetta di Torino è statse da parte della letteratura specialistica; quest moltica, ha incentivato la complessa e articolatrmazioni volta a colmare questa lacuna, di cui è diretta in molteplici direzioni.

Relatori: Filippo De Pieri, Gaia Caramellino, Daniela Ferrero
Soggetti: A Architettura > AQ Spazi funzionali dell'abitazione
ST Storia > STH Periodo contemporaneo (dal 1945)
U Urbanistica > UN Storia dell'Urbanistica
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura costruzione citta'
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4593
Capitoli:

Introduzione

1. Fonti

2. La zona di intervento

3. La committenza: Alleanza Cooperativa Torinese

4. L'impresa

5. Le preesistenze

6. Iter del progetto e sua approvazione

6.1 L'approvazione del parere di massima

6.2 L'approvazione del progetto

6.3 La vendita del lotto all'impresa Lavagna

7. Le fasi della realizzazione

8. Analisi del complesso

8.1 La gestione

8.2 L'organizzazione spaziale

8.3 I materiali

8.4 Le soluzioni impiantistiche

8.5 Gli alloggi

9. La disputa legale tra l'ACT e il Comune di Torino

10. Il complesso oggi

Bibliografia

Archivi consultati

Bibliografia:

P. Abate Daga, Alle porte di Torino: studio storico-critico dello sviluppo, della vita e dei bisogni delle regioni periferiche della città, Italia industriale artistica, Torino, 1926.

G. Castagno, 1854. Centenario Act (Storia di una cooperativa), ACT, Torino, 1954.

P. Viotto, Il piano regolatore generale di Torino 1959, "Atti e rassegna tecnica della società degli ingegneri e degli architetti in Torino”, n.s., 14, 3(1960), pp. 94-168.

Sessantennio di fondazione Istituto autonomo perle case popolari della provincia di Torino, 1907-1967, IACP Torino, Torino 1968.

M. Leva Pistoi, Torino: mezzo secolo di architettura 1865-1915. Dalle suggestioni post-risorgimentali al fermenti del nuovo secolo, Tipografia torinese, Torino, 1969.

A.Camparini, R. Yedid, L'Alleanza cooperativa nella storia del movimento operaio torinese, in Storia del movimento operaio, del socialismo e delle lotte sociali in Piemonte. Dalla ricostruzione ai giorni nostri, voi. IV, De Donato, Bari, 1981.

A.Magnaghi, M. Monge, L. Re (a cura di), Guida all’architettura moderna di Torino, Designers Riuniti Editori, Torino, 1982.

V. Comoli Mandracci, Torino, Laterza, Roma-Bari, 1983

Politecnico di Torino - Dipartimento Casa Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli ingegneri e degli architetti in Torino, Torino, 1984, voi. 1 e 2.

L. Buffoli, Le società cooperative di consumo, Sonzogno, Milano, 1885.

L. Matteoli, G. Peretti, L. Re, Torino tra Liberty e Novecento: la terza Piazza d’Armi, Musumeci per Fonpiemonte, Torino, 1988.

L. Mazza, C. Olmo (a cura di), Architettura e urbanistica a Torino 1945-1990, catalogo della mostra, Allemandi, Torino, 1991

A. Ballone, C. Dellavalle, M. Grandinetti, II tempo della lotta e dell’organizzazione. Linee di storia della Camera del Lavoro di Torino, Feltrinelli, Milano, 1992

L. Sisti, P. Gomez, L’intoccabile. Berlusconi e cosa nostra, Kaos, 1997

N. Tranfaglia (a cura di), Storia di Torino: Gli anni della Repubblica, voi. 9, Einaudi, Torino, 1999

P. Di Biagi (a cura di), La grande ricostruzione, Il piano Ina-Casa e l’Italia degli anni ’50, Donzelli, Roma, 2001

F. Levi, B. Maida (a cura di), La città e lo sviluppo. Crescita e disordine a Torino 1945-1970, FrancoAngeli, Milano, 2002

V. Zamagni, P. Battilani, A. Casali, La Cooperazione di consumo in Italia: centocinquant’anni della Coop consumatori: dal promo spaccio a leader della moderna distribuzione, 11 Mulino, Bologna, 2004

P. Sereno (a cura di), Torino reti e trasporti, Strade, veicoli e uomini dall’Antico regime all’Età contemporanea, ASCT, Torino, 2009

F. De Pieri, B. Bonomo, G. Caramellino, F. Zanfi (a cura di), Storie di case, Abitare l’Italia del boom, Donzelli, Roma, 2013

G. Caramellino, F. De Pieri, C. Renzoni, Esplorazioni nella città dei ceti medi: Torino 1945 - 1980, LetteraVentidue, Siracusa, 2015

SITI

<www.archiviodistatotorino.beniculturali.it/Site/index.php/it/home>

<www.comune.torino.it/archivio storico/cons_online/progedil.html>

www.comune.torino.it/geoportale

<www.condominiogarden.com/blog>

<www.lastampa.it/archivio-storico>

<www.museotorino.it>

<www.rapu.it>

<www.servizi.torinofacile.it>

ARCHIVI

Archivio Edilizio del Comune di Torino

Archivio Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci

Archivio Storico della Città di Torino

Archivio privato Lavagna

Archivio privato Rubini

Archivio La Stampa

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)