Politecnico di Torino (logo)

Gobbo, Emanuel

Disconnessioni urbane : tentativi di riqualificazione di aree industriali dismesse : il caso OSI-OVEST.

Rel. Maria Adriana Giusti. Politecnico di Torino, NON SPECIFICATO, 2015

Abstract:

Le città hanno visto nascere, nei decenni a cavallo tra XIX e XX secolo, nelle loro aree periferiche insediamenti produttivi e industriali divenuti negli anni centralità aggregative per nuove porzioni urbane. La città contemporanea rinasce dagli spazi residuali e da riconvertire; la quasi totalità degli stabilimenti industriali risulta ormai dismessa e interventi di riconversione sono doverosi per dare nuova linfa vitale ai centri metropolitani. La rigenerazione urbana è una necessità.

Questo elaborato è suddiviso in tre fasi: nel primo capitolo viene affrontato l'argomento dell'archeologia industriale, analizzando testi dagli anni Cinquanta ai giorni nostri. Negli anni Settanta gli studiosi Negri e Borsi apportano un notevole contributo alla letteratura italiana definendo i concetti di Archeologia industriale e di Monumento industriale. Attraverso la lettura di testi più recenti tratto argomenti quali la conservazione del monumento industriale, il riuso di aree industriali dismesse e la qualità nei processi di riqualificazione; nel secondo capitolo, avvalendomi di testi e di siti internet dedicati, ho individuato dieci casi studio, cinque internazionali e cinque italiani, analizzandone gli interventi di riqualificazione. I casi sono introdotti da alcuni grafici che ne individuano alcune peculiarità;

I terzo capitolo è incentrato sulla proposta di riqualificazione parziale di un'area industriale dismessa. Parziale poiché l'area ha subito un primo intervento di riqualificazione attraverso l'insediamento dapprima di un co-working (Toolbox), successivamente di un laboratorio di stampaggio 3d (Fab-Lab) e recentemente di un b&b sperimentale (Casa Jasmina). L'area intervento della mia proposta di riqualificazione è definita dalla porzione restante dell'isolato.

Al fine di restituire alla Città l'area, o almeno una parte di essa, è prevista la demolizione della piastra di copertura e la conseguente realizzazione di due piazze/ingressi. Il ricordo industriale sarà mantenuto vivo dalla conservazione di due strutture da me definite le Navate e di due maniche prospicienti le vie Egeo e Bertini, attribuendo ad esse nuove funzioni. Prevedendo un risvolto etico e sociale dell'intervento, la manica su via Egeo sarà pensata per ospitare le famiglie di alcuni pazienti lungo degenti al vicino Ospedale Mauriziano con una formula ibrida tra b&b e social housing.

Per mantenere un'impronta artigianale e comunque lavorativa dell'area, la manica prospiciente la via Bertini verrà riorganizzata creando quattro residenze per artisti con laboratori privati al piano terreno.

Relatori: Maria Adriana Giusti
Soggetti: A Architettura > AK Edifici e attrezzature per l'industria
ST Storia > STB Archeologia
Corso di laurea: NON SPECIFICATO
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4433
Capitoli:

1. ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE

1.1 Definizione dell'archeologia industriale

1.2 II monumento industriale

1.3 II fascino del monumento industriale

1.4 La conservazione del monumento industriale

1.5 II riuso delle aree industriali dismesse

1.6 La qualità nei processi di riqualificazione

2. TENTATIVI DI RIQUALIFICAZIONE

798 District

La fabrica

L.A. design center

DITelegraph

Warehouse 17 c

Manifatture Knos

Fondazione Cerere

Officine Fotografiche Roma

Spazio Grisù

Toolbox

3. EGEO 18

Inquadramento territoriale e mappe di Lynch

Analisi storica

Rilievo fotografico

Studi planivolumetrici

L'isolato nel suo stato attuale

Le idee progettuali

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

1958. RICHARDS.

J. M. Richards, The FunctionalTradition in Early Industrial Buildings, London i960. LYNCH.

K. Lynch, The image of the city, MIT Press, Cambridge, trad. it., L'immagine della città, Marsilio, Venezia 2001. 1976. BORSI.

F. Borsi, Prospettive dell'archeologia industriale, in "Nuova Antologia", n. 1023.

1978. BORSI

F. Borsi, Introduzione all'archeologia industriale, Officina Edizioni, Roma.

1978. COSSONS

N. Cossons, direttore del museo open-air di Coalbrook-dale, Inghilterra in A. Negri, M. Negri, L'archeologia industriale, G. D’Anna, Messina-Firenze.

1978. NEGRI

A. Negri, M. Negri, L'archeologia industriale, G. D’Anna, Messina-Firenze.

1985. BIANCHETTI.

D. Bianchetti, Aree industriali dismesse: primi percorsi di ricerca, "Urbanistica", n.81.

1989. MONTI

C. Monti (a cura di), La città europea. Nuove città e vecchi luoghi di lavoro, E. A. Fiere di Bologna, Bologna.

1990. GREGOTTI.

V. Gregotti, Editoriale, I Territori abbandonati, num. mon. di "Rassegna", n.42.

1991- CORTI.

Relazioni Esterne Ansaldo (a cura di), Da "fabrik" a spazio culturale: l'area Ansaldo a Milano, in B. Corti (a cura di), Archeologia industriale, CSAI, Brescia.

1993. CASTRONOVO, GRECO.

F. Perego, Invece della fabbrica, in V. Castronovo e A. Greco (a cura di), Prometeo. Luoghi e spazi del lavoro 1872-1992, Electa-Sipi, Milano-Roma.

1993. DANSERO.

E. Dansero, Dentro ai vuoti. Dismissione industriale e trasformazioni urbane a Torino, Libreria Cortina, Torino.

1999. AMBROSINI, BARBIERI, GIAMMARCO, REINERO.

G. Ambrosini, C.A. Barbieri, C. Giammarco, L. Reinero (a cura di), Progetti integrati per la riqualificazione urbana. Ricerche progettuali sull'area metropolitana torinese. Metodologie e strumenti, Celid, Torino.

2001. BATTISTI.

E. Battisti, Archeologia industriale. Architettura, lavoro, tecnologia, economia e la vera rivoluzione industriale, a cura di F. M. Battisti. Contributi di A. Castellano e O. Selvafolta, Jaca Book, Milano.

2001. IORI.

T. lori, Il cemento armato in Italia : dalle origini alla seconda guerra mondiale, Edilstampa, Roma.

2003. DANSERO, EMANUEL, GOVERNA.

E. Dansero, C. Emanuel, F. Governa (a cura di), I patrimoni industriali. Una geografia per lo sviluppo locale, Franco Angeli, Milano.

2003. DRAGOTTO, GARGIULO

M. Dragotto, C. Gargiulo, Chi salva l'opera è a metà dell'opera, in M. Dragotto, C. Gargiulo (a cura di), Aree

dismesse e città. Esperienze di metodo, effetti di qualità, FrancoAngeli, Milano.

2006. CARERI.

F. Careri, Walkscapes: camminare come pratica estetica, Einaudi, Torino.

2006. TAGLIAFERRI

M. Tagliaferri, Usines reconverties, Gribaudo, Parigi.

2008. RONCHETTA, TRISCIUOGLIO.

C. Ronchetta, M.Trisciuoglio (a cura di), Progettare perii patrimonio industriale, Celid, Torino.

S. Pace, La scena vuota. Progetti di conoscenza del patrimonio industriale di età contemporanea, in C. Ronchetta, M. Trisciuoglio (a cura di), Progettare perii patrimonio industriale, Celid, Torino.

R. Maspoli, Le espressioni d'arte e la rivalorizzazione della memoria del patrimonio industriale, in C. Ronchetta, M.Trisciuoglio (a cura di), Progettare per il patrimonio industriale, Celid, Torino.

2009. BAROSIO.

M. Barosio, L'impronta industriale. Analisi della forma urbana e progetto di trasformazione delle aree produttive dismesse, FrancoAngeli, Milano.

2012. SPOSITO.

C. Sposito, Sul recupero delle aree industriali dismesse. Tecnologie, materiali, impianti ecosostenibili e innovativi., Maggioli, Santarcangelo di Romagna.

2012. MASPOLI, SPAZIANTE.

Maspoli R., Spaziante A., "Fabbriche, borghi e memorie. Processi di dismissione e riuso post-industriale a Torino nord.", Alinea, Torino.

2013. ROSSO.

A. Rosso, Architetture industriali e nuove destinazioni. Il caso della Pettinatura italiana di Viglino Biellese, CELID, Torino.

2013. RAMELLO.

M. Ramello (a cura di), La riconversione del patrimonio industriale : il caso del territorio casalese nella prospettiva italiana ed europea, Alinea, Firenze.

SITOGRAFIA

http://www.798district.com/

http://www.lomography.it/magazine/34071-beijings-798-art-district

http://www.ricardobofill.com/

http://www.archdaily.c0m/294077/the-factory-ricardo-bofill

http://www.jfak.net/projects/26

http://architizer.com/projects/la-design-center/

http://www.ditelegraph.com/

http://www.domusweb.it/it/notizie/2014/08/28/archiproba_di_telegraph.html

http://www.yellowtrace.com.au/di-telegraph-archiproba-moscow-russia/

http://www.mataderomadrid.org/

http://www.mataderomadrid.org/v2/prensa/d/1/la-arquitectura-matadero-eng.pdf

http://www.mataderomadrid.org/new-times-new-architecture.html

http://www.archdaily.co/co/723647/intermediae-matadero-madrid-arturo-franco

http://www.officinefotografiche.org/

http://www.tomatomag.com/magazine/it/officine-fotografiche-roma-su-tomatomag/

http://www.informagiovaniroma.it/associazioni/elenco-associazioni/officine-fotografiche-roma

http://www.spaziogrisu.org/

http://www.inoutarchitettura.com

http://www.iodonna.it/attualita/primo-piano/2013/spazio-grisu-imprese-creative-4o14o6262489.shtml

http://www.toolboxoffice.it/

https://www.facebook.com/toolboxcoworking

http://www.tiazzoldi.eom/#!m-toolbox/ctyw

https://www.toolboxcoworking.wordpress.com/

http://www.domusweb.it/it/architettura/2015/10/12/diverserighestudio_opificio_golinelli.html

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)