Politecnico di Torino (logo)

Bergamo, Chiara and Caminito, Daniele

Rigenerazione urbana del complesso dell'ex ministero delle finanze all' Eur di Roma.

Rel. Roberto Giordano, Paolo Mellano. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile, 2015

Abstract:

Questa tesi affronta il tema della riqualificazione urbana di un intero isolato ad oggi abbandonato nello storico e controverso quartiere Eur di Roma.

Il punto di partenza è stato il concorso di idee indetto da AWR competition in Rome: Euregeneration, New Hotel Eco-tower in Rome.

Il tema ci è sembrato particolarmente interessante in quanto gli edifici oggetto di riqualificazione, ovvero il complesso dell'ex ministero delle finanze, risultano un’occasione progettuale per intervenire su un patrimonio costruito esistente del secondo dopoguerra, che conduce alla salvaguardia del paesaggio e a un approccio progettuale capace di offrire nuove opportunità agli scenari dell'abbandono.

Inoltre tale intervento è inserito in un contesto con grosse potenzialità come l'Eur, in cui da un lato vi sono edifici storici di grande interesse, progettati durante gli anni del fascismo, e sintomatici di questo periodo storico, mentre dall’altro vi sono edifici con caratteristiche moderne come sedi di uffici e di multinazionali sorti dagli anni del dopoguerra fino ad oggi- il complesso ad oggi in rovina non fa che depotenziare l’impatto scenico del quartiere.

Dopo l'analisi fatta sull'ambito d'inserimento, si è passati a quella sul lotto di interesse. A causa del grosso stato di degrado il complesso è inaccessibile; tuttavia è stato possibile ricostruire l'intero lotto grazie a ricerche fatte all’Archivio Centrale di Stato. Tali ricerche ci hanno permesso di maneggiare i disegni originali del progettista Cesere Ligini.

Il nostro progetto è stato fortemente influenzato da un'analisi ambientali iniziale, concentra inizialmente sul sito urbano e successivamente sull'edificio di approfondimento.

La distribuzione interna è stata definita in base all'orientamento dell'edificio e alla captazione delle superfici esposte. Inoltre proseguendo sempre con lo stesso metodo progettuale siamo andati a definire i rivestimenti di ogni facciata seguendo le linee guida dettate dagli studi microclimatici. Gli schermi verdi scelti, da un lato connotano fortemente l'edificio, dall'altro come si può immaginare sono frutto di un'attenta selezione avvenuta in seguito agli studi sopracitati. A seconda dell'esposizione e della quantità di luce solare che la facciata riceve, essi avranno infatti caratteristiche differenti.

Essendo quello degli schermi verdi un sistema complesso richiede una particolare attenzione verso diversi ambiti a cui ci siamo approcciati: ad esempio quello botanico, ovvero la scelta delle piante giuste in base alle condizioni climatiche e alla tipologia di schermo richiesto, o quello tecnologico ovvero come tali elementi vegetali si inseriscono nella facciata dell'edificio.

E' stata inoltre trattata l'integrazione degli impianti a livello di massima, ponendo dove possibile l’attenzione al recupero degli spazi già utilizzati per il passaggio delle principali dorsali impiantistiche.

Relatori: Roberto Giordano, Paolo Mellano
Soggetti: A Architettura > AB Architettura degli interni
A Architettura > AO Progettazione
S Scienze e Scienze Applicate > SB Botanica
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4406
Capitoli:

Inquadramento storico

esposizione universale E42

dopoguerra

il quartiere oggi

la sede del Ministero delle Finanze

Il concorso

Eur generation. New ecotower

hotel in Rome

il progetto di Renzo Piano

la proposta

programma funzionale

sostenibilità

Materiale d'archivio

Inserimento nella città

spazi pubblici e servizi

planimetria 1:5000

percorsi, traffico, piste ciclabili

planimetria 1:5000

PRG

Sistemi e regole 1:5000

Rete ecologica 1:10000

Lotto di intervento

il progetto originale-stato attuale

funzioni insediate planimetria lotto di progetto scala 1:1000

lo studio del verde planimetria lotto di progetto scala 1:1000

le volumetrie

Studio della distribuzione interna

il centro commerciale piante scala 1:500

gli uffici piante scala 1:500

il residence piante scala 1:500

l’hotel tre stelle piante scala 1:500

L’edificio di approfondimento:

L'hotel quattro stelle GREEN DREAM

introduzione sulla progettazione alberghiera

piano terra-la hall pianta scala 1:500

piano primo-il bar pianta scala 1:500

piano secondo-il ristorante pianta scala 1:500

piano terzo-la palestra pianta scala 1:500

piano quarto-interpiano tecnico

piano tipo camere

pianta scalai 1:500

piano suites pianta scala 1:500

camera singola angolare pianta scala 1:200

camera singola pianta scala 1:200

camera doppia pianta scala 1:200

camera doppia adattabile a tripla pianta scala 1:200

suites pianta scala 1:200

dimensionamenti

posti auto

dimensionamenti ascensori

gli interrati

primo interrato

secondo interrato

sezioni AA', BB’ scala 1:500

Approfondimento: il tema della vegetazione in architettura

sostenibilità ambientale

dalla tradizione ad oggi

casi studio

il verde come schermo

i criteri di selezione delle piante

Caratterizzazione microclimatica- prospetto Sud:

studio dell’irraggiamento solare

analisi della ventilazione

meta progetto-progetto

piante utilizzate

risultato finale: prospetto Sud scala 1:500

Caratterizzazione microclimatica-prospetto Est:

studio dell'irraggiamento solare

analisi della ventilazione

metaprogetto-progetto

piante utilizzate

risultato finale: prospetto scala 1:500

Caratterizzazione microclimatica-prospetto Ovest:

studio dell’irraggiamento solare

analisi della ventilazione

meta progetto-progetto

piante utilizzate

risultato finale: prospetto Ovest scala 1:500

Caratterizzazione microclimatica-prospetto Nord:

studio dell'irraggiamento solare

analisi della ventilazione

meta progetto-progetto

piante utilizzate

risultato finale: prospetto Nord scala 1:500

Il progetto tecnologico:

dettaglio scala 1:20

il verde

Integrazione degli impianti:

schema di distribuzione degli impianti

schema tridimensionale di distribuzione degli impianti

Verifica del rispetto

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

Mornati, S. (2010), La nuova sede del ministero delle finanze a Roma (1957-61). In Benedetto Colaianni: opere, progetti e scritti in suo onore, Palermo, Edizioni fotografiche

P.Ferri, (1962) Nuova sede del Ministero delle Finanze, Edilizia Moderna , 75

Alfredo Passaro, (1961) Il complesso dei Ministeri Finanziari all'Eur, L'Industria Italiana del Cemento, 10

Claudia Viaggiani, alla scoperta dell'EUR, Roma, stilgrafica srl

Latina C., Torricelli M.C.(2007), Progettare metodi tecniche norme realizzazioni: Edilizia per il turismo e la ristorazione, Utet scienze tecniche

(2013), Progettare il verde in città, unr l’architettura sostenibileEdizioni.

Valeria erde: nverticazioni

Edoardo Bit (2012), Irticale, Wolte(2005) progettazione ecocompatibile dell'architetturai editola ca in verticale, la sostenibilità amparete verde, rel. Orio De Paoli, Elena Montacchin

SITOGRAFIA

www.jeannouvel.com

www.plataformaarquiourglass.it

www.unitherm.il

www.knauf.it

www.flumroc.ch

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)