Politecnico di Torino (logo)

Catalano, Ivan

Cos'è Felizzano : ordine e disordine nella rappresentazione fotografica di un territorio agricolo e urbano.

Rel. Anna Marotta, Vittore Fossati. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2015

Abstract:

1. Introduzione

L’idea di questo lavoro nasce dal mio interesse per la fotografia e per il legame che essa ha con l’architettura. Tre anni fa, ascoltando una videoconferenza del 2010, relativa al “Congresso internazionale sui modelli di insegnamento di Architettura, di Toledo, rimasi molto colpito dall’intervento dell’urbanista Bernardo Secchi che citava una sua precedente conferenza, in occasione di una prolusione allo IUAV di Venezia, intitolata “L’architettura salvata dall’urbanistica” in cui egli rifletteva sull’ architettura della città. Secondo il professor Secchi l’architettura poteva essere salvata dall’urbanistica,affidando la leggibilità dello spazio urbano ad un disegno più ampio dell’architettura della città, dando forte importanza allo spazio aperto, riconoscendo che il disegno di uno spazio aperto è un disegno di architettura.

Da quella suggestione iniziale, ho iniziato a considerare la stessa cosa in ambito fotografico: il pensiero che la fotografia potesse salvare l’architettura ha cominciato ad affascinarmi, così ho iniziato a pensare ad uno studio, una ricerca, che potesse in qualche modo avvicinarsi a questa forte affermazione.

Come l’architettura può essere salvata dalla fotografia? Essendo quest’ultima uno strumento di indagine per la città e la sua architettura: essa può contribuire alla lettura critica degli spazi più o meno urbanizzati e delle loro trasformazioni. Inoltre può mettere in ordine gli stimoli visivi presenti nel disordine del reale, rendendo visibili gli effetti di queste trasformazioni, assumendo un ruolo rilevante all’interno di questi processi.

Le fasi di ideazione, studio e redazione di questa tesi sono durate a lungo e hanno attraversato gli ultimi due anni del mio percorso universitario. Questo mio lavoro nasce da un processo lento, che ha visto interruzioni,fasi di ripresa, momenti di crisi e di grande entusiasmo.

Per verificare come la fotografia possa ordinare gli stimoli visivi che riceve dalla realtà abbiamo scelto, insieme al fotografo Vittore Fossati che mi ha guidato nella campagna fotografica, di scegliere un luogo con determinate caratteristiche.

La scelta, apparentemente insolita, della città di Felizzano è stata ispirata dal racconto di Cesare Zavattini, presente nel libro Un paese , in cui l’autore confessa che avrebbe voluto chiudere gli occhi e mettere un dito a caso sulla carta geografica dell’ Italia per iniziare la propria avventura con il fotografo Paul Strand. La scelta di un luogo qualsiasi: questo è il punto di incontro tra la mia ricerca e l’approccio del lavoro di Zavattini. “Più la qualsiasità che la eccezionalità” è l’ideale che ha guidato il lavoro di Strand e Zavattini a Luzzara, e così è diventato pure il mio, anche se nel loro lavoro è prevalente una lettura antropologica del piccolo paese, mentre nel mio è prevalente una lettura architettonica.

Felizzano anziché una città nota: dunque, un paese collocato nel territorio piemontese in provincia di Alessandria, all’incirca a metà strada tra Asti ed Alessandria, sarà il luogo della mia ricerca sul campo e il suo territorio ne sarà il confine.

Gli approcci di metodo di questa ricerca sono due: teorico, partendo dall’ interpretazione degli aspetti formali della fotografia cercando di esplorare se può essere intesa come linguaggio; empirico, studiando le campagne fotografiche storiche e contemporanee per conoscere le varie metodologie di azione e le dinamiche scaturite nei risultati.

La ricerca, radicata e fondata nell’ambito della rappresentazione, riguarda un territorio preso in esame, la città di Felizzano, per documentare come la fotografia possa mettere in ordine gli stimoli visivi che riceve dalla realtà e come il disordine, riordinato dalla fotografia, possa essere utile alla lettura degli spazi urbani facendone un “testo critico” da cui partire per riformulare alcuni aspetti riguardanti il disegno dello spazio architettonico.

Relatori: Anna Marotta, Vittore Fossati
Soggetti: AR Arte > ARD Fotografia
P Personaggi > PD Fotografi
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4335
Capitoli:

Indice

1. Introduzione

2. Sulla fotografìa: "ordine e disordine" del segno

2.1 La fotografia come oggetto semiotico: segno, significante, significato

2.2 Ordinare i segni: una classificazione

2.3 Che tipo di segno è la fotografia?

2.4 La retorica: una lettura “ordinata” del discorso fotografico

3. La campagna fotografica: esperienze storiche e contemporanee

3.1 Fotografia e committenza pubblica e privata

3.2 Fotografìa e committenza pubblica in Europa e negli Stati Uniti:

Mission Heliographique (luglio-ottobre 1851 ),Francia

Charles Marville e le committenze dalla città di Parigi (1852-78),Francia

Le grandi esplorazioni della frontiera del West americano (1860-79), Stati Uniti

Le campagne fotografiche della Farm Security Administration (1935-42),Stati Uniti

La Mission Photographique de la DATAR (1984-88),Francia

La Mission Photographique Transmanche (1986-2006), Francia

L’Observatoire photographique national du paysage (1989-oggi), Francia

Il VINEX Photo Project (1993-94), Olanda

EKODOK -go Project (1990-94), Svezia

Fotografie und Gedächtnis (1993-96),Germania

04°50° La Mission Photographique à Bruxelles/Fonds pour la Photographie (1987-98), Belgio

Photoworks〔1995-oggi) e Cross Channel Photographie Mission (1987-96), Inghilterra

3.3 Fotografia e committenza pubblica in Italia:

I censimenti di Paolo Monti in Emilia Romagna: Bologna,Centro Storico (1968-72)

Archivio dello Spazio (1987-97)

Linea di confine per la fotografia contemporanea (1990-oggi)

Progetto Osserva Te.R. (1998-2005)

Atlante italiano 007. Rischio paesaggio. Ritratto di un Italia che cambia (2007)

3.4 Fotografia e committenza privata in Italia:

Giuseppe Pagano fotografo (1896-1945)

Milano ritratti di fabbriche (1978-80)

Viaggio in Italia a cura di Luigi Ghirri,Gianni Leone e Enzo Velati (1984)

Luigi Ghirri, Emilia Romagna Vol. I-II, Touring Club Italiano (1985)

Trasimeno, percorsi e visioni (1987)

Luigi Ghirri, Paesaggio italiano. Quaderni di Lotus (1989)

Luigi Ghirri, Il profilo delle nuvole. Immagini di un paesaggio italiano (1989)

Ambiente Italia, Coste e monti. Viaggio fotografico di Italo Zannier (1991)

Storie di terra. Mario Giacomelli (1992)

Piazze di Torino. Giorgio Jano (1993)

Sezioni del paesaggio italiano (1996)

Luigi Ghirri-Aldo Rossi: cose che sono solo se stesse (1996)

Landascapes/Paesaggi (2001 )

INFRA: Forme insediative e infrastrutture. Atlante (2002)

Guardare da terra, immagini da un territorio in trasformazione. La valle d’Aosta e le sue rappresentazioni (2003)

6XTORINO (2006)

Inventare gli spostamenti. Storia e immagini dell’ autostrada To/Sv (2006)

Esperienze in Piemonte. Fotografia e grandi progetti,Spina 3 (2006)

La civiltà dei super luoghi. Notizie dalla metropoli quotidiana Stazione Termini (2007)

Gli Ecomusei della Provincia di Cuneo. Un modello sostenibile nello sviluppo del territorio (2009)

Terre in disordine. Racconti e immagini della Campania di oggi (2009)

Tangenziali. Due viandanti ai bordi della città (2010)

4 Cos’è Felizzano

4.1 Radici nel tempo: descrizione “oggettiva”

4.2 Felizzano per esempio

4.3 Ordine e disordine: dare forma al disordine

4.4 Approccio e metodologia di indagine

4.5 Campagna fotografica sul campo

5 Conclusioni

Bibiografia

Bibliografia generale

Bibliografia per argomenti

Bibliografia:

Bibliografia generale

Giovanni AGUZZI et al., ENCICLOPEDIA DEI COMUNI D’ITALIA. Il Piemonte paese per paese, III vol., Bo- nechi, Firenze 1994.

Franco ARMINIO, Geografia commossa dell’Italia interna, Bruno Mondadori, Milano 2013

Dominique AUERBACHER, Vous avez-dit “ il progresso”?, Linea veloce Bo-Mi/4, Linea di Confine Editore, 2004.

Gabriele BASILICO, Milano ritratti di fabbriche, stampa Edigraf, San Giuliano Milanese (MI) 1983.

Olivo BARBIERI et al., 6xTorino, Edizioni Fondazione Torino Musei - GAM, Torino 2005.

Roland BARTHES, Il messaggio fotografico, in L’ovvio e l’ottuso, Einaudi, Torino 1985.

Leonardo BENEVOLO, Il tracollo dell’urbanistica italiana. Editori Laterza, Bari 2012.

L.V. BERTARELLI, PIEMONTE, Guida d’Italia del Touring Club Italiano, I vol., V Edizione, Milano 1930.

Gianni BERENGO GARDIN e Cesare ZAVATTINI, Un paese vent’anni dopo, Einaudi, Torino 1976.

Gianni BIONDILLO e Michele MONINA, Tangenziali. Due viandanti ai bordi della città, Ugo Guanda Editore, Parma 2010.

Giulio BIZZARRI e Paolo BARBARO (a cura di), Luigi Ghirri. Lezioni di fotografia, Quodlibet, Macerata 2010.

Stefano BOERI e Gabriele BASILICO, Sezioni del paesaggio italiano, Edizione delle Arti Grafiche Friulane Società Editrice, Tavagnacco (UD) 1997.

Michele BONINO e Massimo MORAGLIO, Inventare gli spostamenti. Storia e immagini dell’autostrada Torino-Savona, Umberto Allemandi & C. Torino 2006.

Maurizio BRACCI e Stefano LAFFI (a cura di), Terre in disordine. Racconti e immagini della Campania di oggi, Minimun fax, Roma 2009.

Cesare BRANDI, Struttura e architettura, Einaudi Torino 1967.

Andrea BUSTO (a cura di), landscapes/paesaggi, Catalogo mostra, Edizioni Marcovaldo, Caraglio (CN) 2001.

Goffredo CASALIS, Dizionario geografico storico-statistico-commerciale degli Stati di S.M. il Re di Sardegna, Torino 1840, VI vol., (copia anastatica) Forni Editore, Bologna 1972.

Giovanna CALVENZI (a cura di), Ereditare il paesaggio. Catalogo mostra, Maddalena d’Alfonso, Electa, Milano 2008.

Gianni CELATI, Verso la foce, Universale Economica Feltrinelli, Milano 2002.

Pier Luigi CERVELLATI Paolo Monti e i centri storici dell’ Emilia-Romagna in “Rassegna 20”,1984.

Mons. Ferdinando CHARRIER et al., Una presenza da ricordare: Mons. Quinto Gho,Arciprete di Felizzano (1948-1982), Comune di Felizzano, Spinetta M.go (AL) 2003.

James CORNER e Alex S. MACLEAN, Taking Measures Across the American Landscapes, Yale University Press, New Haven and London 1996.

Paolo COSTANTINI (a cura di), Luigi Ghirri-Aldo Rossi: cose che sono solo se stesse, Catalogo mostra, Electa, Milano 1996.

Alessandro DELPIANO (a cura di), La civiltà dei Superluoghi. Notizie dalla metropoli quotidiana, Damiani editore, Bologna 2007.

Anne DE MONDENARD, La Mission héliographique. Cinq photographes parcourent la France en 1851, Monum-Éditions du patrimoine, Parigi 2002.

Cesare DE SETA (a cura di), Giuseppe Pagano Fotografo, Electa, Milano 1979.

Luigi GHIRRI, Emilia Romagna Vol. 1-2, Touring Club Italiano, Milano 1985.

Luigi GHIRRI e Gianni CELATI, Il profilo delle nuvole. Immagini di un paesaggio italiano, Feltrinelli Edi-tore, Milano 1989. «

Luigi GHIRRI, Paesaggio Italiano, Quaderni di Lotus, Electa, Milano 1989.

Luigi GHIRRI, Gianni LEONE, Enzo VELATI (a cura di), Viaggio in Italia, con testi di C.A. Quintavalle e Gianni Celati, Il Quadrante, Alessandria 1984.

Paola GHIRRI e Ennery TARAMELLI (a cura di) Luigi Ghirri. Vista con camera 200 fotografie in Emilia Romagna,Federico Motta Editore, Milano 1992.

John GOSSAGE, 13 modi per perdere un treno. Per franco Vaccari, Linea veloce Bo-Mi/1, Linea di Confine Editore, 2004.

Guido GUIDI, Atri 05.03, Un laboratorio per Atri Roseto Silvi, Linea di Confine Editore 2003.

Guido GUIDI, PK TAV 139+500, Linea veloce Bo-Mi/5, Linea di Confine Editore 2006.

Guidi GUIDI, Rubiera, Laboratorio di fotografia 1,Linea di Confine della Provincia di Reggio Emilia, Arcadia Edizioni, 1989.

Guido GUIDI, Sequenze di paesaggi urbani. Un itinerario tra quartieri InaCasa, Edizioni Comune di Rubiera, Rubiera 1999.

Guido GUIDI, SS 9 : Itinerari lungo la Via Emilia, Edizioni Comune di Rubiera, Rubiera 2000.

Guido GUIDI, Strada ovest 04.02, Linea di Confine Editore, 2002.

Umberto ECO, Trattato di semiotica generale, Bompiani Milano 1975.

Francesca FABIANI (a cura di), Atlante Italiano 007. Rischio paesaggio. Ritratto dell'Italia che cambia, Catalogo mostra, Mondadori Electa, Milano 2007.

Vittore FOSSATI, In riva ai fiumi vicino ai ponti, Linea veloce Bo-Mi/6, Linea di Confine Editore 2008.

Louis HJELMSLEV, Il linguaggio, Einaudi Torino 1970.

Aimaro ISOLA (a cura di), INFRA: forme insediative e infrastnitture. Atlante, Marsilio Editori, Venezia 2002.

Giorgio JANO, Piazze di Torino,Edizioni II Capitello, Torino 1993.

Sarah KENNEL, Charles Marville: Photographer of Paris (Metropolitan Museum, New York: Exhibition Catalogues), Published by University Of Chicago Press, 2013.

Bernard LATARJET, Holger TRULZSCH, Paysages, photographies, travaux en cours,1984-1985,Mission photographique de la Datar, Hazan, Paris 1985.

Luce LEBART et al., Séquence Paysages n°2, Revue de l’Observatoire photographique du paysage,Ministère de raménagement du territoire et de l’environnement, Arp Editions 2000.

Andrea LISSONI (a cura di), Gabriele Basilico. Architetture, città, visioni: riflessioni sulla fotografia, Bruno Mondatori, Milano 2007.

Anna MAROTTA, Il segno e le sue classificazioni. Significante,significato,significazione, dispense del Corso di Percezione e comunicazione visiva, 2002

Claudio MARRA, L’immagine infedele. La falsa rivoluzione della fotografia digitale, Mandodori Editori, Milano 2006.

Martin GAYFORD, A bigger message. Conversazioni con David Hockney,Einaudi Torino 2012.

Eugenio MICCINI, Retorica della fotografia: semiotica dell’architettura rappresentata, Alinea editrice Firenze 1984.

Ugo MULAS e Arturo Carlo QUINTAVALLE, Ugo Mulas, Immagini E Testi, Edito da Istituto di Storia dell’Arte di Parma, Parma 1973.

Massimo MUSSINI, Luigi Ghirri, Federico Motta Editore, Milano 2001.

Giorgio NEGRI et al., Architetture d’acqua per la bonifica e l’irrigazione, fotografie di Gabriele Basilico, Electa, Milano 2000.

Giorgio NEGRI et al., Comprendere il paesaggio: Studi sulla pianura lombarda, Electa, Milano 1998.

Giorgio NEGRI (a cura di), Le acque lombarde e le opere dell’ uomo, Editoriale Sometti, Mantova 2008.

Giorgio NEGRI et al., Le vie d’acqua: rogge navigli e canali, fotografie di Francesco Radino, Electa, Milano 2000.

Walter NIEDERMAYR, TAV Viadotto Modena, Linea veloce Bo-Mi/4, Linea di Confine Editore 2006.

Charles Sanders PEIRCE, Semiotica, Einaudi, Torino 1980.

Regione PIEMONTE (a cura di), Valutare i programmi complessi, L’Artistica Editrice - Savigliano, Cuneo

2OO4.

Guido PIOVENE, Viaggio in Italia, Mondadori, Milano 1966.

Arturo Carlo QUINTAVALLE, Messa a fuoco, Milano Feltrinelli 1983.

Arturo Carlo QUINTAVALLE, Muri di carta. Fotografia e paesaggio dopo le avanguardie, Electa, Milano 1993.

Arturo Carlo QUINTAVALLE et al., Uomini terra lavoro, fotografìe di Giuseppe Morandi, Electa, Milano

1999.

Daniele REGIS (a cura di), Gli ecomusei nella provincia di Cuneo. Un modello sostenibile di sviluppo del territorio, Celid, Torino 2009.

Rossella S. ROSSO, I CASTELLI DEL PIEMONTE. Le province di Alessandria e Asti, Gribaudo, Farigliano (CN) 2000.

Achille SACCONI, Roberta VALTORTA (a cura di), Archivio dello spazio 1987/97 Dieci anni di fotografia italiana sul territorio della Provincia di Milano, Art&, Udine 1997.

Angelo SCHWARZ (a cura di), Intervista a Roland Barthes, in Le Photographe, febbraio 1980.

Marco SIRONI, Geografie del narrare. Insistenze sui luoghi di Luigi Ghirri e Gianni Celati,Diabasis, Reggio Emilia 2004.

Paul STRAND e Cesare ZAVATTINI, Un paese, Fratelli Alinari, Firenze, 1997.

Severpaolo TAGLIASACCHI (a cura di), Trasimeno Percorsi 8c Visioni, fotografie di Gabriele Basilico, Amilcare Pizzi S.p.A.- arti grafiche, Cinesello Balsamo (MI) 1987.

Eugenio TURRI (a cura di), Le colline moreniche del Garda, fotografie di Maurizio Bottini, Editoriale Sometti, Mantova 2000.

Terrain VAGUE (a cura di), Guardare da terra. Immagini da un territorio in trasformazione. La Valle d'Aosta e le sue rappresentazioni, Regione Autonoma Valle d’Aosta 2003.

Roberta VALTORTA (a cura dì), Archivio dello spazio 2, Catalogo mostra, Arti Grafiche Friulane Editore, Udine 1993.

Roberta VALTORTA (a cura di), Fotografia e committenza pubblica. Esperienze storiche e contemporanee, Lupetti Editori di Comunicazione, Milano 2009.

Roberta VALTORTA et al., Il campo e la cascina, fotografie di Vittore Fossati e Giampiero Agostini, Diabasis, Reggio Emilia 2004.

Roberta VALTORTA, 1 volti della fotografia. Scritti sulle trasformazioni di un’arte contemporanea, Skira Editore, Milano 2005.

Roberta VALTORTA et al., La terra e le acque, fotografie di Beniamino Terranno, Electa, Milano 1999.

Roberta VALTORTA (a cura di), Racconti dal paesaggio. 1984-2004 A vent’anni da Viaggio in Italici, Lupetti Editori di Comunicazione, Milano 2004.

Oscar van ALPHEN et al., Suburban Options, Photography Commissions and the Urbanization of the Landscape, Nederlands Foto Instituut, Rotterdam 1998.

Italo ZANNIER, Ambiente Italia. Coste e monti. Viaggio fotografico di Italo Zannier, Fratelli Alinari, Firenze 1991.

Italo ZANNIER, Architettura e fotografia. Editore Laterza, Bari 1991.

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)