Politecnico di Torino (logo)

Caligaris, Andrea

La conservazione delle architetture di Mercurino Arborio Gattinara e della sua famiglia : ipotesi di progetto di restauro e di rifunzionalizzazione del convento dei canonici regolari lateranensi come caso studio.

Rel. Emanuele Morezzi, Emanuele Romeo, Gabriele Ardizio. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura per il restauro e valorizzazione del patrimonio, 2015

Abstract:

Introduzione

Il percorso di ricerca è incentrato sulla figura del Cardinale Mercurino Arborio Gattinara (1465-1530), Gran Cancelliere dell’imperatore Carlo V, personaggio piemontese di altissimo livello e dalle gesta di rilevanza internazionale, purtroppo non noto a livello italiano se non agli studiosi e agli storici che hanno affrontato lo studio della sua opera e quella di Carlo V. Vìsse in un importante periodo storico, quello a cavallo tra il XV e il XVI secolo, caratterizzato da molti cambiamenti ed eventi che hanno segnato il corso della storia. Il fatto che la sua figura sia stata trascurata e in parte dimenticata dalla storiografia italiana deriva da alcune cause, come la reperibilità di documenti sparsa non solo in Italia, ma anche in gran parte dell’Europa, le differenti lingue (francese, spagnolo, latino ed italiano) degli stessi; oltre a ciò molti documenti sono stati resi consultabili a partire solo dal 1980, quando la famiglia Arborio Gattinara li donò presso l'Archivio di Stato di Vercelli. Inoltre il fatto che sia nato in un piccolo borgo di provincia ha contribuito a farlo ignorare dai libri di storia italiani.

Oltre alla sua figura carismatica è stato studiato anche il resto dell’importante famiglia Arborio Gattinara, ricca di personaggi notevoli. Dal ramo di Gattinara del suo erede, il nipote Giovanni Giorgio, possiamo ricordare Mercurino Filiberto (1559- 1622), ministro di casa Savoia e ambasciatore sabaudo a Parigi, Giovanni Aurelio (1571-1641) capitano di cinquanta lance, governatore di Biella e di Vercelli, Signorino I (+1567) cavaliere di Malta e Gran Priore di Messina, Signorino II (1566-1644) cavaliere di Malta e Balivo di S. Eufemia, Mercurino Dionigi (1781-1841) sindaco di Vercelli e Feliciano (1784-1854) senatore. Dal ramo della figlia Elisa, contessa di Valenza vanno ricordati Mercurino Antonino (+1576) barone di Sicilia e Gran Cancelliere del Regno di Napoli e Lucrezia, moglie del duca di Lemos, viceré di Napoli. Dal ramo del fratello Cesare (1473-) da cui deriva la linea di Sartirana e Breme si ricordano Ludovico Giuseppe (1754-1828) ministro, Ludovico (1780-1820), letterato, Ferdinando (1807- 1869) senatore e presidente dell’Accademia Albertina, duca dì Sartirana ed Alfonso (1831-1903), senatore. Dal ramo dei cugini di Mercurino, cosiddetto dei Riccardini, va evidenziato Francesco Giuseppe (1658-1743) vescovo di Alessandria e poi Arcivescovo di Torino, mentre dal ramo Arborio Mella il conte Carlo Emanuele (1783-1850), restauratore dell’abbazia di S. Andrea di Vercelli ed il figlio Edoardo (1808-1884) architetto neoclassico e restauratore di cattedrali.

Analizzata la storia della famiglia si è incentrata la ricerca sulla storia del Borgo di Gattinara, teatro delle principali vicende legate agli Arborio: edificato nel 1242 dalla Credenza di Vercelli come borgo franco fu Inserito nel 1682 fra le città sabaude più importanti nel Theatrum Sabaudiae, fino ad arrivare ai giorni nostri, capoluogo dei comuni circostanti. Si è studiato poi il rapporto fra gli edifici costruiti dalla famiglia Arborio e lo sviluppo urbano del Borgo di Gattinara; sono stati analizzati anche due edifici presenti a Vercelli, capoluogo di provìncia.

Sono stati studiati, rilevati e schedati sette edifici di cui quattro del XV-XVI secolo e tre del XIX secolo; i tre del XIX secolo sono opera dell'architetto gattinarese Pietro Delmastro (1792-1863). Di lui rimangono parecchie architetture in Vercelli e nel vercellese, tutte caratterizzate dalla forte impronta neoclassica.

In seguito all’analisi architettonica si è svolta l’analisi dello stato di conservazione dei beni, individuando attraverso la Norma UNI 11182-2006 - Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali - Descrizione della forma di alterazione - Termini e definizioni, le patologie presenti e riscontrabili a livello macroscopico. I beni sono stati inoltre schedati dal punto di vista conservativo, evidenziando così le principali problematiche presenti per ognuno di essi.

Di sette architetture studiate ne è stata scelta una, il convento dei Canonici Regolari Lateranensi di Gattinara, su cui si è approfondita l’analisi dei materiali e delle patologie, che hanno permesso la redazione di un progetto di restauro e di rifunzionalizzazione sia materico, sia funzionale alle mutate esigenze della proprietà (Parrocchia di S. Pietro Apostolo di Gattinara).

L'Interessante ricerca storica che ho potuto affrontare mi ha portato a conoscenza di moltissimi eventi e trasformazioni, non solo locali, che hanno influito sulla storia del Piemonte e dell'Italia. Inoltre l’utilizzo della metodologia appresa durante il corso di Laurea mi ha permesso di intervenire su un edificio storico-artistico appartenente al XVI secolo, rivitalizzandone le destinazioni d’uso rispondendo alle esigenze della comunità, applicando tecniche e soluzioni studiate a livello teorico e trasportate, a livello progettuale, nella realtà.

Relatori: Emanuele Morezzi, Emanuele Romeo, Gabriele Ardizio
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
A Architettura > AS Storia dell'Architettura
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura per il restauro e valorizzazione del patrimonio
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4329
Capitoli:

Indice

Introduzione

Capitolo 1 - Storia della famiglia

1.1- Mercurino Arborio Gattinara

1.2- La famiglia Arborio Gattinara

Capitolo 2 - Storia urbana della città

2.1 - Le trasformazioni del Borgofranco

2.2 - Fasi della trasformazione urbana di Gattinara

2.3 - Il rapporto tra gli edifici della famiglia ed il Borgo di Gattinara

Capitolo 3 - Analisi delle architetture

3.1 - L’architetto Pietro Delmastro

3.2 - Architetture in Gattinara:

- Palazzo Marchionale

- Convento dei Canonici Regolari Lateranensi

- Monastero della Beata Vergine dei Sette Dolori

- Palazzo Arborio Gattinara - Municipio.

- Cascina Selvabella

3.3 Architetture in Vercelli:

- Palazzo Arborio Gattinara - Istituto di Belle Arti

- Palazzo Arborio Gattinara - via P. Lucca

3.4 Schedatura dei beni architettonici della famiglia

Capitolo 4 - Analisi dello stato di conservazione dei beni architettonici

4.1 - Architetture in Gattinara

4.2 - Architetture in Vercelli

4.3 - Schedatura dello stato di conservazione

Capitolo 5 - Ipotesi di progetto di restauro e rifunzionalizzazione

5.1 - Requisiti di progetto

5.2 - Metodologia di progetto

5.3 - Interventi di conservazione

5.4 - Progetto di rifunzionalizzazione

5.5 - Spazio museale-espositivo

5.6 - Sala riunioni

5.6 - Biblioteca-sala studio

Allegati: Tavole di progetto

Bibliografia

Bibliografia:

Bibliografia

Storia della famiglia

CARLO ANGELINO GIORZET, tozzolo e i Signori del Castello di Loceno, Lozzolo 2014

PER GIORGIO MAGGIORA, La storia di Valenza, Valenza 2012

MAURIZIO CASSETTI, L’archivio dei marchesi Arborio di Gattinara, da Pagine sparse, Torino, Vivant 2011

LUCIA CALZONA in II castello di Agliè - La galleria alle tribune (a cura di Daniela Biancolini), Torino, Celid 2006

GABRIELE ARDIZIO, Gattinara - una terra, la sua memoria, Gattinara 2005

BOLLETTINO DI STUDI n.22 Associazione Culturale di Gattinara, Testamento del Cardinale Mercurino, Gattinara 2002

ARNALDO COLOMBO - FRANCO DESSILANI - SERGIO MONFERRINI, Tra la Sesia e la Baraggia. Storia di GHISLARENGO, Ghislarengo 2000

G. TUNINETTI - G. D’ANTINO, Il cardinal Domenico Della Rovere, costruttore della cattedrale, e gli arcivescovi di Torino dal 1515 al 2000, Effatà Editrice, Torino 2000

GUGLIELMO DE’ GIOVANNI CENTELLES, Mercurino, Carlo V e l'Europa, Gattinara 2000

ALFREDO LUCIONI, Da Warmondo a Ogerio, in GIORGIO CRACCO (a cura di), Storia della chiesa di Ivrea. Dalle origini al XV secolo, Roma 1998

GIOVANNI ROSSO, ROBERTO ANTONIOLO, FULVIO CALIGARIS, Bollettino di studi n. 16, Associazione culturale di Gattinara, Il monastero della Beata Vergine dei sette dolori, Gattinara 1995

FRANCO FERRETTI, I signori di Arborio del ramo de Castro Arborii, Bollettino n. 45 della Società storica vercellese, Vercelli 1995

GIANCARLO BOCCOTTI, Autobiografìa di Mercurino Arborio Gattinara, Roma, Bulzoni editore 1991

ANNAMARIA ROSSO GILA, La società per l’insegnamento gratuito del disegno e l’Istituto di Belle Arti dal 1841 al primo dopoguerra, in L'istituto di Belle Arti di Vercelli tra '800 e '900 (a cura di Amedeo Corio et alii), Vercelli 1990

MAURIZIO CASSETTI, Aspetti urbanistici della città di Vercelli nei secoli XVIII e XIX - Archivio di Stato di Vercelli, Vercelli 1990

FRANCO FERRETTI, Le famiglie del consorzio signorile di Arborio nei secoli XIV-XV, Bollettino n. 33 della Società storica vercellese, Vercelli 1989

GUIDO GEROSA, Carlo V un sovrano per due mondi, Milano, Mondadori 1989

VITTORINO BARALE, Il principato di Masserano e il marchesato di Crevacuore, Biella 1987

FRANCESCO GASPAROLO, Memorie storiche valenzane, Bologna 1986

LUIGI FIRPO et alii, Theatrum Sabaudiae (Teatro degli stati del Duca di Savoia), Amsterdam 1682, Torino ristampa 1985

FILIPPO MORGANTINI, Edoardo Arborio Mella (1808-1884), Vercelli 1985

GIOVANNI ROSSO, Le due comunità religiose fondate in Gattinara dal Cardinale Mercurino In Atti del convegno di studi storici Mercurino Arborio di Gattinara, Gattinara 1980

FRANCO FERRETTI, Notizie sulla famiglia de Guglielmo de Arborio di Gattinara, sulla nascita ed età giovanile di Mercurino in Atti del convegno di studi storici Mercurino Arborio di Gattinara, Gattinara 1980

LUIGI AVONTO, MAURIZIO CASSETTI, ANDREINO COPPO, Catalogo mostra documentaria, Mercurino Arborio di Gattinara Gran Cancelliere di Carlo V, Gattinara 1980

FRANCO FERRETTI, ARTURO GIBELLINO, Un maestro di politica - Mercurino di Gattinara, Gattinara 1980

TIZIANO FAVERO, FULVIO CALIGARIS, GUGLIELMO BASSOTTO, Notizie storiche del borgo di Gattinara, Gattinara 1976

VITTORIO TRAVOSTINO, La storia di Gattinara dalle origini al 1600 - Raccolta degli inserti dei bollettini 1/7 dell’Associazione culturale di Gattinara, Gattinara 1967-1976

VITTORIO TRAVOSTINO, Uomini e vicende di Gattinara antica, Gattinera 1974

FEDERICO DI VIGLIANO, Antiche famiglie vercellesi, Quaderni dell’Istituto di Belle Arti di Vercelli, Vercelli 1961

DON GIOVANNI ALBERTI NETTI, Il Cardinale Mercurino Arborio Gattinara, Gran Cancelliere di Carlo V, Gattinara 1956

CARLO BORNATE, La politica italiana del Gran Cancelliere di Carlo V, Gran Cancelliere di Carlo V, Novara, Bollettino storico per la provincia di Novara, Stabilimento tipografico Cattaneo 1930

CARLO BORNATE, Historia vite et gestorum per dominum magnum cancellarium Mercurino Arborio di Gattinara, con note aggiunte e documenti, Miscellanea di storia italiana tomo XVII, Torino, Fratelli Bocca Librai di S.M., 1915

CARLO BORNATE, Ricerche intorno alla vita di Mercurino Gattinara, Gran Cancelliere di Carlo V, Novara, Tipografia Fratelli Miglio 1899

GAUDENZIO CLARETTA, Notizie per servire alla vita del Gran Cancelliere di Carlo V, Mercurino di Gattinara, Torino, Libraio della R. Accademia delle scienze 1897

ANTONIO MANNO, Il patriziato subalpino, Torino 1895

GOFFREDO DI CROLLALANZA, Annuario della nobiltà italiana, Bari 1895

ALFONSO CORRADI, Gian Bartolomeo Gattinara ed il sacco di Roma del 1527, Torino 1892

CARLO DIONISOTTI, Notizie biografiche dei vercellesi illustri, Biella 1862

GABRIELE PENNOTTO, Generalis totius sacri ordinis clericorum canonicorum historia tripartita, Roma 1624

Storia urbana della città - Analisi delle architetture - Analisi dello stato di conservazione

GABRIELE ARDIZIO, ELEONORA DESTEFANIS, Architettura fortificata nel territorio vercellese nel XV secolo: per una riflessione archeologica in Vercelli fra Tre e Quattrocento (a cura di Alessandro Barbero), Vercelli 2014

Norma UNI 11182-2006, Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali - Descrizione della forma di alterazione - Termini e definizioni

ALESSANDRO BARBERO, RINALDO COMBA (a cura di), Vercelli nel secolo XIV, Vercelli 2010

PAOLA GALFIONE BAROZZO, Borgo inferiore di Masserano, Biella 2006

VITTORIO NATALE, Arti figurative a Biella e a Vercelli: l’Ottocento, Biella 2006

GABRIELE ARDIZIO, Gattinara - una terra, la sua memoria, Gattinara 2005

CLAUDIA BONARDI, CRISTINA NATOLI, Il Mortigliengo fra XVI e XIX secolo: indagine su un habitat montano, Biella 2005

ANDREA LONGHI (a cura di Adele Re Rebaudengo), Il castello di Osasco in Case antiche della nobiltà in Piemonte, Torino, Allemandi 2005

FRANCO FERRETTI, Sintesi storica dell'evoluzione d’un borgo divenuto città: Gattinara 1242-1988, Bollettino di studi n. 23 dell Associazione Culturale di Gattinara, Gattinara 2003

EMILIANA MONGIAT, Le cascine: un patrimonio da recuperare, Novara 2003

FONDAZIONE MUSEO DEL TERRITORIO BIELLESE, Nicola M. Tarino, 1765-1829: un architetto tra illumismo e positivismo, Biella 2003

BOLLETTINO DI STUDI n.22 Associazione culturale di Gattinara, Testamento del Cardinale Mercurino, Gattinara 2002

MICAELA VIGLINO DAVICO, Potenzialità militari e modelli architettonici dei castelli tardomedievali in area sabauda in I castelli vercellesi (a cura di Luigi Spina), Milano 2002

M. DALLA COSTA, Il progetto di restauro per la conservazione del costruito, Torino, Celici 2000

ELENA DELLAPIANA, Giuseppe Talucchi architetto. La cultura del classicismo civile negli Stati sardi restaurati, Roma, Celiò 1999

CLAUDIA BONARDI (a cura di), Borgosesia 1247-1997, Torino, Celid 1997

FULVIO CALIGARIS, San Pietro - Chiesa Parrocchiale del borgo di Gattinara, Gattinara 1996

GIOVANNI ROMANO, Dizionario biografico degli Italiani - Volume 46, Roma 1996

GIOVANNI ROSSO, ROBERTO ANTONIOLO, FULVIO CALIGARIS, Bollettino di studi n. 16, Associazione culturale di Gattinara, Il monastero della Beata Vergine dei sette dolori, Gattinara 1995

ROSSELLA BOTTINI TREVES, Veduta di un laterale del tempio rimodernato - Arch. Pietro Delmastro, Vercelli, 7 marzo 1833 In Storia del ghetto di Vercelli, Società storica vercellese - Comunità ebraica di Vercelli, Vercelli 1993

FRANCO FERRETTI - Un borgo franco vercellese di nuova fondazione: Gattinara 1242, Gattinara 1992

GIOVANNI SOMMO (a cura di), Luoghi fortificati tra Dora Baltea, Sesia e Po. Atlante aerofotografico dell’architettura fortificata sopravvissuta e dei siti abbandonati, II, Vercelli 1992

ANNAMARIA ROSSO GILA La società per l’insegnamento gratuito del disegno e l'Istituto di Belle Arti dal 1841 al primo dopoguerra, in L’istituto di Belle Arti di Vercelli tra '800 e '900 (a cura di Amedeo Corio et alii), Vercelli 1990

VITTORIO NATALE, La scultura a Vercelli e l’Istituto in L'Istituto di Belle Arti di Vercelli tra '800 e '900 (a cura di Amedeo Corio et alii), Vercelli 1990

LUISA SASSI, Scuola professionale o accademia? L’esperienza dei corsi di disegno ornato In L’Istituto di Belle Arti di Vercelli tra '800 e '900 (a cura di Amedeo Corio et alii), Vercelli 1990

MAURIZIO CASSETTI - Aspetti urbanistici della città di Vercelli nei secoli XVIII & XIX, Vercelli 1990

TIZIANO FAVERO, FRANCO FERRETTI, GIULIANO SPINELLI, Piano per ì beni culturali e architettonici del comune di Gattinara, Gattinara 1988

VERA COMOLI MANDRACCI (a cura di), L’architettura popolare in Italia. Piemonte, Bari 1988

FRANCESCO PANERÒ, Comuni e borghi franchi nel Piemonte medievale, Bologna, Clueb 1988

ALBERTO SEBASTIANI, La chiesa di S. Pietro a Gattinara, Tesi di laurea, Politecnico di Milano - Facoltà di Architettura, a.a. 1986/1987

LUIGI FIRPO et alii, Theatrum Sabaudiae (Teatro degli stati del Duca di Savoia), Amsterdam 1682, Torino ristampa 1985

ROSALDO ORDANO, Castelli e torri del vercellese - Storia leggende divagazioni, Gio vannacci Editore, Vercelli 1985

GIOVANNI ROSSO, Le due comunità religiose fondate in Gattinara dal Cardinale Mercurino In Atti del convegno di studi storici Mercurino Arborio di Gattinara, Gattinara 1980

GIULIO CESARE FACCIO, GIUSEPPE CHICCO, FRANCESCO VOLA, Vecchia Vercelli, voi. 1, Vercelli 1979

VITTORIO TRAVOSTINO, Uomini e vicende di Gattinara antica, Gattinara 1974

LEONARDO BENEVOLO, Storia dell’architettura del Rinascimento, Bari, Laterza 1968

GIUSEPPE DEMATTEIS, La casa rurale nella pianura vercellese e biellese, Torino 1965

ROSALBA AMERIO, Affreschi di cerchia gaudenziana in Gattinara, Bollettino Spaba, anno XIV-XV, Torino 1960

MANIFATTURA CERAMICHE POZZI, La Manifattura Ceramica Pozzi nel 50° anniversario della sua fondazione, Milano 1956

PAOLO VERZONE, L’Architettura Romanica nel Vercellese, Vercelli 1934

GEROLAMO MOGLIA, Il borgo di Gattinara - Memorie storiche, Gattinara 1887

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)