Politecnico di Torino (logo)

Gangai, Claudia

La città della salute e della scienza di Torino : architetture itineranti virtuali.

Rel. Mauro Berta, Chiara Lucchini. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura costruzione citta', 2015

Abstract:

INTRODUZIONE

Salute e sanità sono sempre stati e sempre saranno argomenti in grado di suscitare un alto livello di interesse.

Il tema oggetto di questa tesi è messo in particolare evidenza dalle animate vicende che mi hanno portata ad analizzare la controversia e tanto chiacchierata vicenda della Città della Salute e della Scienza di Torino. Il mio lavoro ha lo scopo di valutarne l'evoluzione che tutti un po' ci aspettiamo e che ormai da almeno una ventina d'anni siamo pronti a ricevere e di approfondire le varie implicazioni politiche, economiche e soprattutto le metamorfosi urbane che la città sarà in grado o meno di accogliere e di fare sue.

PRIMA PARTE

Nella prima parte verrà analizzato sostanzialmente il perché, quindi il motivo che mi ha portato a procedere ed analizzare la difficile questione della Città della Salute. Verrà spiegato il metodo utilizzato per analizzare il caso e con l'ausilio di esso verrà esemplificata la costruzione di un diagramma fondamentale, che permetterà di fare chiarezza sulle varie vicende ed azioni accadute in un periodo di tempo concluso e lontano. Il diagramma aiuterà a tracciare i percorsi ipotetici e reali che sono stati tracciati dagli avvenimenti e dagli eventi ed a leggerli in svariati modi.

Si vorrà inoltre cercare di chiarire se non spiegare, per chi non ne è a conoscenza, come nasce la Città della Salute e della scienza di Torino, quando è nata, si cercherà di fissare una data e di dare una collocazione geografica e temporale ripercorrendo per quanto possibile, tutta la cronologia storica, urbana e politica dalle origini fino allo stato attuale tutt'ora in via di trasformazione contestualizzandone gli attori ed anche chi si è manifestato solo una volta.

SECONDA PARTE

Nella seconda parte, si è voluto ricostruire l'evoluzione della storia della medicina, dalle prime terapie degli illuministi del '700 - '800, fino ad arrivare all'epoca contemporanea ed alle innovazioni di ultima generazione. Analogamente per quanto riguarda l'ospedale inteso come struttura di diagnosi e di cura, verrà riproposto un percorso evolutivo riguardante le tipologie ospedaliere dai primi manicomi agli ospedali intesi come città dentro alla città. Verrà trattando il tema dello spazio, del suo ruolo primario di connessione con la città ed il contesto, fino ad arrivare al nuovo modello di ospedale in Italia. L'ospedale del futuro.

TERZA PARTE

Nel terzo capitolo della tesi si tratterà il tema dell'ospedale umanizzato. L'umanizzazione dello spazio visto come esigenza da parte dell'uomo e di chi è paziente in quel momento. Verranno citati due antropologhi specializzati nel settore e sarà molto interessante vedere ed analizzare il loro punto di vista. Si parlerà dello spazio come luogo di incontro, e dell'esigenza di esso in luoghi di passaggio definiti come / non luoghi.

QUARTA PARTE

La quarta parte sarà dedicata ad un altro argomento molto caldo: il ruolo della Sanità, in Italia e all'estero. Qual è il ruolo della sanità in Italia? Verrà dedicata una parte alla spiegazione del sistema sanitario italiano. Si tenterà di spiegare quali sono gli obiettivi che si è posto e che compito ha il Ministero della Salute.

Si parlerà di sanità pubblica e sanità privata, delle differenze e delle analogie che le riguardano. Si analizzeranno le varie analogie e difformità tra sanità pubblica e privata fino evidenziare eventuali casi ibridi. Verrà introdotta anche la sanità integrativa e si cercherà di dare una visione piuttosto pragmatica del contesto attuale.

L'importanza del confronto con l'estero è essenziale. Il sistema sanitario negli USA tratta in modo diverso il paziente rispetto al sistema sanitario italiano, vedremo come. Un'importante sezione verrà dedicata al caso "Obamacare" ed al suo medicare e medicaid, malgrado i vari inciampi che ha saputo comunque gestire.

QUINTA PARTE

Nel quinto capitolo della tesi si entrerà nel vivo delle questioni. Ci sarà una ricostruzione del dibattito concernente la Città della salute e della Scienza di Torino, ne verrà spiegata l'origine, la natura, contestualizzando gli attori che ne hanno fatto parte e che ne fanno parte tutt'ora. Si realizzerà una timeline su un diagramma metodologico delle collocazioni dalle prime ipotesi di posizionamenti fino alla decisione finale ipoteticamente definitiva.

Il ruolo degli attori che compongono il diagramma sarà fondamentale per la costruzione di esso, allo stesso modo il ruolo delle Università che hanno contribuito alla formazione. Infine verrà rappresentato il diagramma della cronistoria per intero dalle prime ipotesi fino alla firma dell'ultimo Protocollo d'intesa del 26 marzo 2015.

SESTA PARTE

Come ultima fase del lavoro, a conclusione della tesi verranno analizzate le proposte progettuali e le varie strategie d'intervento redatte dalla Regione Piemonte con la collaborazione di ARESS e dell'Urban Center Metropolitano di Torino ed infine il progetto di masterplan avveniristico proposto dall'Architetto Luciano Pia. Per meglio comprendere ed esemplificare la sesta parte, un diagramma morfologico verrà rappresentato graficamente. Spiegherà qual è il rapporto con la città, se c'è un rapporto con essa e con l'ambiente esterno, se le proposte si integrano perfettamente con il costruito o meno. Si cercherà di dare un ridisegno ai progetti rappresentandoli nella stessa in modo diagrammaticamente semplificato.

IN ALLEGATO

Verranno integrate le interviste che mi hanno concesso i vari professionisti del settore, come l'Architetto Pia, L'Architetto Mazza dell'urbanistica, l'Architetto Mondini, il Consigliere Comunale Piera Levi-Montalcini, nipote di Rita e Andrea Parisi, Medico Chirurgo specializzando alle Molinette.

Verrà inserita anche la rassegna stampa che mi ha permesso di ricostruire cronologicamente tutti gli avvenimenti e i dibattiti politici e sociali che hanno modificato il percorso del diagramma.

OGGI

Siamo a fine marzo 2015, si è appena firmato il tanto atteso accordo tra gli attori che permetteranno questo intervento di mutamento della città. Si tratterà di uno dei più vasti nosocomi d'Europa, dal punto di vista della mole dimensionale sia dal punto di vista della qualità, sono previste solo eccellenze mediche che prenderanno parte a questo maestoso progetto. G. CHEVALLEY, "I nuovi ospedali e le cliniche universitarie di Torino", a cura del Consorzio costruzione nuovi ospedali le cliniche universitarie in Torino. Giorgio, 1943.

Relatori: Mauro Berta, Chiara Lucchini
Soggetti: A Architettura > AG Edifici e attrezzature per la sanità e l'assistenza
U Urbanistica > UK Pianificazione urbana
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura costruzione citta'
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4206
Capitoli:

INDICE

Introduzione

PARTE 1 - IL CONTESTO

1. Gli obiettivi.

1.1 Contestualizzazione del tema.

1.2 Contestualizzazione urbana, morfologia territoriale, gli assi che hanno caratterizzato il nuovo PRG da Gregotti e Cagnardi al nuovo Corso Marche.

PARTE 2 - I LUOGHI DELLE CURE

2. L'origine dell'ospedale

2.1 Tipologie, Schemi rappresentativi: Massiccio, a padiglioni, monoblocco, misto.

2.2 il ruolo dell'ospedale nel '700-'800. l'evoluzione della medicina, dall'illuminismo all'epoca contemporanea. Evoluzione delle tipologie ospedaliere

2.3 il nuovo modello di ospedale in Italia. L'ospedale del futuro

PARTE 3 - L'UMANIZZAZIONE DELLO SPAZIO

3. L'ospedale umanizzato. Esigenza di uno spazio ospedaliero umanizzato

3.1 Michel Foucault, Le eterotopie. Jeremy Bentham, Panopticon.

3.2 Marc Augè. Paesaggi mutanti, / non luoghi.

PARTE 4 - IL RUOLO DELLA SAN ITA'

4. Gli obiettivi. Ministero e Ministro della Salute

4.1 II sistema sanitario in italia.

4.1.1 Sanità pubblica VS sanità privata. Sanità integrativa.

4.2 Uno sguardo all'estero. Il sistema sanitario negli USA

4.2.1 II caso "Obamacare"- mediacaid, medicare

PARTE 5 - LA CITTA' DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA DI TORINO

5. Cos'è la città della Salute e della Scienza di Torino. Qual è lo stato attuale e che cosa cera prima della Città della Salute? Stop ai cervelli in fuga.

5.1 Gli attori coinvolti. Il Ruolo. Come cambia l'atteggiamento degli attori.

5.2 L'Azienda Ospedaliera Universitaria A.O.U. [Ospedale Molinette, Ospedale dermatologico San Lazzaro, Ospedale infantile Regina Margherita, Ospedale ostetrico-ginecologico Sant'anna]

5.3 La cronistoria degli eventi legati alla Città della Salute . La ricostruzione del dibattito.

5.4 II diagramma come metodo.

5.4.1 II diagramma come applicazione.

PARTE 6 - LE PROPOSTE PROGETTUALI

6. Le proposte progettuali e strategie d'intervento. Il Masterplan redatto dalla Regione Piemonte in collaborazione con ARESS E l'Urban Center Metropolitano di Torino.

6.1 Galleria urbana costituita da un basamento più una serie di elementi in elevato

6.2 Galleria con basamento sopra al quale sono posti edifici a corte.

6.3 Il Masterplan e lo studio di fattibilità proposto dall'Architetto Luciano Pia per Italia '61

PARTE 7-LE CONCLUSIONI

7.1 IL METODO. Limiti e potenzilità di questo strumento

7.2 Gli aspetti che sono emersi da questo studio in merito alla CDS

8. ALLEGATI

a. Diagramma

b. Interviste

c. Bibliografia

i. Sitografia

ii. Tesi

iii. Documenti ufficiali : [Protocollo d'intesa 2010 e 2015 - PRG - Rassegna Stampa - Delibera della Giunta Comunale]

Bibliografia:

M. BOSIO, “INFRA, esperienze, forme insediative, ambiente e infrastrutture", Ricerche coordinate da Aimaro Isola e Liliana Bazzanella, Marsilio editore, Venezia, 2004.

L. DEZZANI, P.P. MAGGIORA, G. VERME, M. VIRANO, "Una sfida olimpica per la sanità", universale di architettura Bruno Zevi, THP 2006, Venezia.

M. ODENT, “L'agricoltore e il ginecologo, l'industrializzazione della nascita”, Edizioni II Leone Verde,Torino, 2002.

M. AUGE', “Non luoghi. Introduzione a una antropologia della surmodernità" edizioni Elèuthera, 2009

M. FOCAULT, "Sorvegliare e punire", Giulio Einaudi editore s. p. a., Torino 1976 e 1993.

J. BENTHAM, "Panopticon. Ovvero la casa d'ispezione" a cura di Michel Foucault. Marsilio editori. Prima edizione, aprile 1983, Venezia.

C. B. BRAMBILLA - “Nascere senza venire alla luce. Storia dell'Istituto per l'infanzia abbandonata della Provincia di Torino. 1867-1981", Edizioni Franco Angeli, Milano, 2010.

P. M. FURLAN, "I nuovi luoghi delle cure. Comprendere, innovare, costruire, gestire". Voi 1, 2, 3, 4. Celid, Torino 2006.

L. PIRANDELLO, "Il treno ha fischiato" Novelle per un anno. 15 voli., Firenze, Bemporad, 1922-1928; Milano, Mondadori, 1934-1937.

A. DELLE FAVE, S. MARSICANO, "L'umanizzazione dell'ospedale. Riflessioni ed esperienze" Franco Angeli edizioni, 2004.

B. LATOUR, "Cogitamus. Sei lettere sull'umanesimo scientifico", Il Mulino, 2013.

E. RONZANI, “Gli istituti ospitalieri di Milano. Dal XV al XX secolo. L'igiene ospedaliera attraverso cinque secoli", Edizioni dei Nosocomi Nazionali, Genova, 1937.

E. DELLAPIANA, "I luoghi delle cure in Piemonte : medicina e architettura tra medioevo ed età contemporanea," a cura di, Pier Maria Furlan, Marco Galloni, Celid, Università degli studi di Torino, copyr. 2004. pp. 35-42, 177.

F. TERRANOVA, R. PALUMBO, "Edilizia per la sanità : ospedali, presidi medici e ambulatoriali, strutture in regime residenziale", UTET, Torino, 2005.

L. DALL' OLIO, "L' architettura degli edifici per la sanità", Officina, Roma, 2000..

F. DANIELA, "Architettura per la sanità : forma, funzione, tecnologia", contributo ai testi Adriana Della Valle, Kappa, Roma, 2002.

L. DEZZANI, F. BONOMO, “THP 2006 : una sfida olimpica per la sanità", Testo & Immagine, Torino, 2003. PP 43 - 48.

M. MASSIMO, "Costruire il manicomio : storia dell'Ospedale psichiatrico di Grugliasco", Unicopli, Milano, 2002. P. 36.

I. MORETTI, "Compendio di igiene e tecnica ospedaliera", Cappelli, Bologna, 1969.

CARLA COLLICELLI , CENSIS, N. 10. 2007 - "il futuro della sanità integrativa. Mutualità e Long Term Care"

FRANCESCO D'ACUNTO, LA SALUTE NEL MONDO, Maggio- Agosto 2008, n. 2 pp 40-43 | La sanità privata in italia

ALESSANDRO ARMANDO - A NARRATIVE OF URBAN RECYCLE - Aprile 20151 WATERSHEDS. "Watersheds, Four Diagrams And The Architecture Of The Effects"

MAURO BERTA - A NARRATIVE OF URBAN RECYCLE - Aprile 20151 SHAPING THE UNCERTAINTY. "Revealing implicitness in ordinary practices"

TESI

F. TAVANO, R. TOSETTO, "Entrare e muoversi all'interno della città della salute. Il nuovo ospedale Molinette di Torino e il suo rapporto con la città", Tesi di Laurea Magistrale, 2011-2012.

D. CLEMENTE, G. LANZA, "La Città della salute: ipotesi di progetto", Tesi di Laurea, 2007-2008.

L. TURBIGLIO, "Attori e risorse territoriali nella trasformazione urbana. La variante 200 del PRGC di Torino", Tesi di Laurea Magistrale, 2009-2010.

L. STURARO, "La linea 2 della Metropolitana e la Variante 200 del PRG per l'area nord di Torino. Uno studio progettuale per l'ampliamelko dell'ospedale San Giovanni Bosco", Tesi di Laurea, 2009.

C. GROSSO, M. M. MARZO, “Valutazione di scenari di sviluppo urbano sostenibile della Variante 200 nell'ottica di Torino Smart City", Tesi di Laurea, 2011.

C. BECCHI, “l'ospedale umanizzato. Linee progettuali per ambiente terapeutico e a misura l'uomo", Tesi di Dottorato in Architettura e progettazione edilizia, 2011.

RASSEGNA STAMPA

PICCOLI G .,LA STAMPA, p.2, 2001 | Nel futuro c'è una Città della Salute.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2003_18 Gennaio, p. 39 | Via alla Città della Salute.

GIUSEPPE SANGIORGIO, LA STAMPA, 2003_26 Gennaio, p.47 | Dopo il2006 via alle nuove Molinette.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2003_14 Febbraio, p. 401 La Città della Salute. Decisione entro 10 giorni.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2003_20 Febbraio, p.421 Città della Salute, un passo avanti.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2003_1 Marzo, p. 36 | La Città della Salute partirà solo nel 2007.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2003_26 Agosto, p. 39 | Tre aree per il Parco della Salute.

EMANUELA MINUCCI, LA STAMPA, 2003_ 5 Ottobre, p. 33 | Sì della maggioranza al Parco della Salute.

MARCO ACCOSSATO, LA STAMPA, 2003_ 14 Ottobre, p. 37 | Città della Salute sull'area di ex Fiat Avio.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2003_25 Ottobre, p. 38-»f Via libera al Parco della Salute.

EMANUELA MINUCCI, LA STAMPA, 2003_5 Novembre, p. 39 | Parco della Salute, due voci contro.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2004_7 Ottobre, p. 471 La Città della Salute non si fermerà.

EMANUELA MINUCCI, LA STAMPA, 2005_27 Aprile, p. 171 Città della Salute. Bresso stoppa il piano Ghigo.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA , 2006_29 Agosto, p. 37 | Città della Salute a Campo Volo.

SARA STRIPPOLI, REPUBBLICA.IT,(Archivio), 2007_ 19 Gennaio | Chiamatela Città della Salute.

EMANUELA MINUCCI, LA STAMPA, 2007_21 Maggio, p. 63 | Città della Salute a Grugliasco.

EMANUELA MINUCCI, LA STAMPA, 2007_ 14 Giugno, p. 63 | Città della Salute vertice a Roma.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2007_ 23 Maggio,p. 55 | Raddoppia la Città della Salute.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2008_ 20 Maggio, p. 621 Città della Salute. Accordo raggiunto per programmare i lavori.

ANDREA ROSSI, LA STAMPA, 2010_ 10 Marzo, P.55, 561 Città della Salute non sarà a Grugliasco.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2010_ 2 Maggio | La Città della Salute dice addio a Grugliasco.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2010_ 26 Maggio | Ecco la nuova Città della Salute.

0. GIUSTETTI, M. TRABUCCO, REPUBBLICA.IT, 2011_29 Febbraio | Grugliasco, polo della scienza. Via libera alla città della Salute.

QUOTIDIANO PIEMONTESE.IT, 2011_ 26 Ottobre | Fassino da il via libera alla Città della Salute.

OTTAVIA GIUSTETTI, REPUBBLICA.IT, (Archivio), 2011_ 4 Dicembre | Città della Salute, ecco la nuova mappa.

QUOTIDIANO PIEMONTESE.IT, 2012_ 28 Giugno | Il primo Luglio nascerà l'Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza.

MARCO ACCOSSATO, LA STAMPA, 2012_ 4 Dicembre | Città della Salute, addio al piano.

QUOTIDIANO PIEMONTESE.IT, 2012_ 4 Dicembre | Torino rinuncia al piano di ristrutturazione della Città della Salute.

MAURIZIO TROPEANO, LA STAMPA, 2013_ 25 Maggio, p. 451 II masterplan attende giudizio da Roma.

SARA STRIPPOLI, REPUBBLICA.IT, 2014_5 Gennaio, p. 5| Città della Salute, al via il progetto della Torre.

SARA STRIPPOLI, REPUBBLICA.IT, 2014_ 14 Marzo | La Città della Salute diventi centro di ricerca.

2014_ 15 Marzo | una nuova Candiolo alle Molinette.

MINEOLLA, LA STAMPA, 2014_ 4 Aprile, P. 39 | Città della Salute non sarà alle Molinette.

LA STAMPA, 2014_ 9 Aprile, p. 38 | Città della Salute meglio su ex Avio.

M. ACCOSSATO, M. TROPEANO, LA STAMPA, 2014_ 5 Luglio | Non abbiamo i soldi. Stop alla Città della Salute.

MARCO ACCOSSATO, LA STAMPA, 2014_ 6 Luglio | Fondi speciali per salvare le Molinette.

REPUBBLICA.IT, 2014_ 22 Dicembre | Città della Salute, contratto firmato per 8000 dipendenti mentre a Roma il rinnovo è bloccato.

MARINA PAGLIERI, REPUBBLICA.IT, 2015_ 1 Febbraio | Cagnardi: le idee tradite dal mio piano regolatore.

E. LISA, A. MONDO, LA STAMPA, 2015_ 3 Febbraio | Città della Salute, unici mesi per il progetto definitivo.

SARA STRIPPOLI, REPUBBLICA.IT, (Archivio), 2015_ 15 Febbraio | Città della Salute, ecco i due ospedali del nuovo progetto.

ALESSANDRO MONDO, LA STAMPA, 2015_ 20 Febbraio | Città della Salute, contratto unico per 1400 medici.

QUOTIDIANO PIEMONTESE.IT, 2015_ 10 Marzo | A fine Marzo si firmerà il Patto per la Città della Salute alla ex Fiat Avio.

REPUBBLICA.IT, 2015_ 26 Marzo | Parco della Salute, via al progetto da 700 milioni.

ALESSANDRO MONDO, LA STAMPA, 2015_ 26 Marzo | Parco della Salute, via libera al progetto del super ospedale atteso da 15 anni.

ALESSANDRO MONDO, LA STAMPA, 2015_ 9 Aprile | Parco della Salute. Partono i lavori del nuovo ospedale. Progetto entro l'estate.

Da Altre Fonti

lOOTorri, 2007_ 23 Maggio | La Città della Salute si realizzerà nei comuni di Torino, Grugliasco e Collegno. -

LUCIANO PIA.IT, 2008 | City of Science and Health by Lucianopia.it

P. DEVITA, SITO UFFICIALE DELLA REGIONE PIEMONTE, 2012_21 Febbraio | la Città della Salute e della Scienza di Torino entra nella fase attuativa.

REDAZIONE ALINEWS.IT, 2013_8 Settembre | Torre chirurgica mission impossible.

TORINO OGGI, 2015_ 26 Marzo | Torino: nuova intesa per il Parco della Salute.

REGIONE PIEMONTE.IT-Sanità, 2015_26 Marzo | Parco della Salute, firmato il protocollo d'intesa.

ANSA, REGIONI.IT, 2015_26 Marzo | Parco della Salute, entro un mese definito progetto. -

ALESSANDRO NUNZIATI, IMPRONTA UNIKA.IT, 2015_ 27 Marzo | Via libera al Parco della salute, della ricerca e dell'innovazione di Torino.

Documenti

SALA GIUNTA- Piazza Castello 165 - |Torino 2002, Protocollo D'intesa Per La Realizzazione Della Citta' Della Salute E Della Scienza Di Torino

CARLO OLMO, IL GIORNALE DELL'ARCHITETTURA, 2011_Giugno, pp. 12-17 | Una nuova città chiamata Torino.

DIVISIONE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA | 2011_ 13 Dicembre. Masterplan Città della Salute e della Scienza di Torino. Espressione di parere. Approvazione.

UFFICIO STAMPA DEL CONSIGLIO COMUNALE, CITTÀ DI TORINO.SERVIZIO TELEMATICO PUBBLICO | 2014_10 Febbraio. Comunicato stampa. Trasformazioni urbane, approvato il programma 2013-2016.

DIVISIONE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA, | Dicembre 2011., DIREZIONE URBANISTICA SETTORE TRASFORMAZIONI URBANE, SETTORE PIANIFICAZIONE. Dossier Di Accompagnamento Alla Città Della Salute E Della Scienza Di Torino.

PRG di TORINO 1995 di Augusto Cagnardi e Vittorio Gregotti.

SALA GIUNTA- Piazza Castello 165 - |Torino 4 Agosto 2010, Protocollo D'intesa Per La Realizzazione Della Città Della Salute E Della Scienza Di Torino.

continua

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)