Politecnico di Torino (logo)

Bovetti, Marco

Salina Tree Tower - Valorizzazione ambientale e funzionale della torre piezometrica di Moretta.

Rel. Guido Callegari, Gustavo Ambrosini. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura costruzione citta', 2015

Abstract:

L’idea di lavorare sul tema del recupero delle cosiddette “torri dell’acqua” nasce dalla mia, ormai quotidiana! frequentazione del piccolo comune di fiorettai nella pianura cuneese.

Da circa 2 anni, infatti, collaboro come codirettore cantieri con la Dafne Costruzioni, impresa edile che opera principalmente nel basso Piemonte e nella Riviera ligure e come socio e progettista per la sua associata Dafne Engineering.

Lo skyline del centro abitato, per la conformazione pianeggiante del territorio, è visibile già da alcuni chilometri di distanza ed è caratterizzato dalle tre alte torri campanarie della chiesa parrocchiale, dedicata a San Giovanni Battista, del Santuario della Beata Vergine del Pilone e della Chiesa dello Spirito Santo-Insieme a queste stupende testimonianze di architettura barocca, dagli anni ’80 il paesaggio si è arricchito con l’edificio simbolo dell1 ingegneria idraulica moderna, il serbatoio piezometrico, chiamato più comunemente torre dell’acqua. L’imponente struttura in cemento armato, differentemente dalla comune prassi che stabiliva la costruzione di questi manufatti nelle periferie delle città, sorge vicino al tessuto consolidato del centro storico, ad un centinaio di metri dall’importante castello medievale! proprietà della famiglia astigiana dei Solaro e all^interno di quello che in passato era un grande parco! pertinenza esclusiva della “Villa Salina’1! che prende il nome dall’omonimo Edoardo Salinai cuoco di corte della famiglia Savoia! che risiedeva nel vicino castello di Racconigi. L’intera area negli ultimi anni è stata oggetto di importanti trasformazioni, con la realizzazione di due complessi residenziali sul perimetro del vecchio parco, seguita dal restauro dell’edificio ottocentesco e dalla riqualificazione della parte centrale non edificata, attraverso la realizzazione di un nuovo parco pubblico.

Il recupero di Villa Salina è stato voluto da Ivo Druetta e dalla sua famiglia, da anni punto di riferimento del settore alimentare cuneese con la loro “Antica Pasticceria del Castello”, che hanno acquistato l’importante edificio per realizzare al suo interno un polo enogastronomico di qualità.

Il gruppo Dafne, di cui Druetta è socio, si è occupato dell’intero intervento svoltosi negli anni 2012-2013, dalla fase di progettazione, realizzata dai tecnici della Dafne Engineering, alla realizzazione delle opere, eseguite dalla Dafne Costruzioni.

La stessa si è aggiudicata quest’anno anche l’appalto indetto dal comune di Moretta per la riqualificazione della piazza giardino denominata “Piazza Salina”.

In questo constesto, pensare alla valorizzazione paesaggistica e funzionale della vicina torre dell’acqua, considerata un “terribile fungo di cemento” dai cittadini, è stato il naturale processo di completamento la riqualificazione dell’area e lo spunto intraprendere questo lavoro di tesi.

La proposta di realizzare un hotel panoramico sopraelevato, da affiancare all’attuale utilizzo come serbatoio piezometrico, è stata subito sposata da Ivo Druetta ed è stata presentata ad alcuni imprenditori locali, si sono detti entusiasti dell’idea-progetto “Salina Tree Tower Hotel”, infatti, andrebbe ad integrare i numerosi vizi offerti dal polo enogastronomico la Salinai garantendo un’offerta ricettiva pietà e di alta qualità.

I commenti positivi, ricevuti da una possibile committenza “reale”, mi hanno spinto a

credere nella mia insolita ideai portandola avanti, sia da un punto di vista accademico che professionale, collaborando con alcune importanti imprese locali! attive nel campo della carpenteria metallica (Orteco ed Eco Ville)! del legno (lima) e dei serramenti (Milione serramenti)

Queste hanno creduto fin da subito nelle potenzialità del progetto, impegnando parte del loro tempo! con la speranza che tra qualche anno il “Salina Tree Tower Hotel” possa mettere le sue radici a fiorettali tema del recupero della torre di Moretta! infatti avrebbe sicuramente una rilevanza ambientale interessante e potrebbe avere un’eco nazionale ed internazionale.

La prima parte del lavoro di tesi introduce, dunque, il tema del recupero delle torri dell’acqua! attraverso un capitolo che cerca di spiegare in maniera semplice, ma precisai il loro funzionamento dal punto di vista idraulico.

Quando si interviene su un manufatto, infatti, è buona prassi effettuare una preliminare indagine conoscitiva per comprendere la sua storia e i diversi fattori che hanno spinto i progettisti a dargli una certa forma o, in questo caso, una certa altezza.

Il capitolo successivo valuta invece le possibili strategie nei confronti di questi vistosi “segni” lasciati nel paesaggio urbano, siano essi dismessi o ancora utilizzati, spaziando dall’abbandono alla demolizione, al recupero paesaggistico, architettonico e funzionale.

A testimonianza di quest’ultimo aspetto verranno esposte alcune esperienze europee che riguardano organizzazioni, enti pubblici o consorzi che si occupano in maniera specifica di questo tema, istituendo premi per le migliori riconversioni o lanciando progetti pilota. L’ultimo capitolo descrive, infine, le diverse tipologie costruttive con cui possono essere realizzate le torri piezometriche.

La seconda parte della tesi si apre con un’analisi delle caratteristiche dei progetti di riconversione che saranno analizzate nei successivi capitoli, in cui saranno trattati alcuni casi studio, realizzati in Europa ed in Asia.

Questi sono stati suddivisi in tre diverse sezioni a seconda della nuova funzione che hanno assunto le torri in seguito agli interventi di recupero. Nello specifico la prima riguarda le torri ad uso privato esclusivo, la seconda le torri pubbliche, mentre l’ultima si riferisce ai manufatti che svolgono una funzione mista.

La tesi si conclude quindi con il progetto “Salina Tree Tower”, sviluppato da un punto di vista compositivo e tecnologico/ strutturale, grazie anche al prezioso aiuto dell' ingegner Silvio Camosso della ditta Orteco carpenterie metalliche, questo sarà introdotto da una dettagliata descrizione del contesto, che parte dalla scala territoriale per scendere fino al livello del manufatto esistente, con un’analisi storica e strutturale della torre dell’acquai realizzata attraverso la consultazione dei documenti originali e la visione di fotografie di cantiere! forniti gentilmente dall’ufficio tecnico del comune di fioretta e dall1 ingegner Mario Piovano! sindaco negli anni della costruzione della torre piezometrica.

Saranno poi analizzate le caratteristiche del progetto che possono essere comparate con specifiche strategie progettuali e compositive utilizzate nei casi studio che sono già stati realizzati.

Il volume si conclude infine con una rassegna di schemi ed elaborati di progetto realizzati per esporre al meglio la concezione architettonica e costruttiva della Salina Tree Tower.

Relatori: Guido Callegari, Gustavo Ambrosini
Soggetti: A Architettura > AH Edifici e attrezzature per l'abitazione
A Architettura > AO Progettazione
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura costruzione citta'
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4143
Capitoli:

l.0 PREMESSA

2.0 LE TORRI DELL ' ACCÌUA

2.1 Il Funzionamento

2.2 L'abbandono e il recupero

2.3 Le tipologie costruttive

B. CASI STUDIO

3.0 ANALISI TIPOLOGICA

4.0 LE TORRI RESIDENZIALI

4.1 Lambeth Tower

4.2 Watertower of living

4.3 Chateau cTEau

4.4 Jsegersborg Water Tower

5.0 LE TORRI PUBBLICHE

5.1 Viewpoint St. Jansklooster

5.2 Torre del CHianti

5.3 Public Folly

5.4 Meditation Center

C. SALINA TREE TOWER HOTEL

6.0 IL CONTESTO

7.1 La città di Moretta

7.2 Villa Salina

7.3 La piazza giardino

7.0 LA TORRE ESISTENTE

8.1 La storia

8.2 La struttura

8.0 IL PROGETTO

8.1 Elaborati tecnici

8.2 Analisi metodologica

8.3 Architettura

8.4 Tecnologia e costruzione

D. CONCLUSIMI

E. RIFERIMENTI

F. RINGRAZIAMENTI

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

- Giuseppe Frega, Lezioni di Acquedotti e Fognature, Liguori Editore, Napoli, 2002

- Giuseppe Frega, I serbatoi per acquedotto, Adriatica Editrice, Lecce, 1986

- Prof. Ing. Goffredo La Loggia, Corso di sistemi idraulici urbani i Università di Palermo, 2008

- Duilio Citrini, Giorgio Noseda, Idraulica, CEA, Rozzano (MI); 1987

RIVISTE

- Architettare Ob, produrre, Maggioli editore, Sant’Arcangelo di Romagna (RN), 2009

- Territori 2, Compositori Editrice, Bologna, 2011

- A + U Architecture and Urbanism 475, aprile 2010

- Monumenten S, maggio 2005

- Eigenhuis & interieur b, giugno 2005

- Architectuur NL 03, marzo 2013

ALTRE FONTI

- Prof.ssa Elena Volpi, Corso di infrastrutture idrauliche Università Roma 3, 2006

- Prof. Ing. Gabriele Freni, Corso di costruzioni idrauliche, serbatoi di compenso e regolazione, Università di Enna “Kore”, 2012

- Elena Farnè, Claudia Fabbri, Le torri dell’acqua, Immagini e collocazioni, Slide proiettate durante l’ “OST Open Space technology”, evento partecipativo sul recupero delle torri dell’acqua dell''Acquedotto Renano

- Elaborati progettuali Torre del Chianti, Studio Bruttini

- Relazioni tecniche di progetto Villa Salina, Dafne Engineering

- Relazioni tecniche di progetto Piazza Salina, Ufficio tecnico Moretta

- Delibera comunale, costruzione serbatoio piezometrico, Comune di Moretta

- Elaborati progettuali e relazione di calcolo esecutiva serbatoio piezometrico, Ufficio tecnico Moretta

SITOGRAFIA

- www.watertorens.nl

- www.boei.nl

- www.acrarchitects.co.uk

- www.woodha.11.co.uk

- www.chictip.com

- www.designrulz.com

- www.alucobondusa.com

- www.britishlistedbuildings.co.uki

- www.zecc.nl

- www.archdaily.com

- www.mnn.com

- www.bham.be

- www.ch2o.be

- www.gizmag.com

- www.prefabbricatisulweb.it

- www.youtube/chateau d1Eau

- www.dortemandrup.dk

- www.archdaily.com

- www.lflDDrecycling.com

- www.openhouse.int.com

- www.hansengroup.biz

- www.inhabitat.com

- www.archeilo.com

- www.dezeen.com

- www.journal.du

- www.collabcubed.com

- www.studiobruttini.it

- ww.sancascianovp.net

- www.cama.ascensori.iti

- www.premio.at.it

- www.bulkpròject.it

- www.meta.project.org

- www.architectism.com

- www.architetti.com

- www.collector.designrulz.com

- www.rocha.tombal.nl

- www.anarocha.ni

- www.architeetenweb.ni

- www.dearchitect.nl

- www.minimalissimo.com

- www.villasalina.com

- www.corrieredisaluzzo.it

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)