Politecnico di Torino (logo)

Bordogni, Francesco

Biellas as loft.

Rel. Matteo Robiglio, Francesca Chiorino. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile, 2015

Questa è la versione più aggiornata di questo documento.

Abstract:

Durante gli ultimi due secoli, le città hanno utilizzato sempre più terreni liberi con effetti in parte molto negativi per l'ambiente e il territorio. Nell’ultimo ventennio il tema dell’espansione urbana e del necessario ripensamento dell’uso del patrimonio edilizio già costruito, hanno portato a conseguenze diverse, che investono in parte l’argomento principale di questa tesi, cioè il patrimonio industriale dismesso. Si tende dunque a parlare meno di espansione urbana, e invece a trattare di rigenerazione urbana, che può avvenire con diverse modalità. La rigenerazione può compiersi attraverso la demolizione e ricostruzione integrale su un sito già edificato, o attraverso la conservazione con leggeri interventi rigenerativi.

Oggi anche attraverso l'utilizzo di questi nuovi strumenti operativi, si riscontrano delle difficoltà nella realizzazione dovute ai costi troppo elevati per gli interventi di demolizione e ricostruzione e delle difficoltà nell’ottenere prestazioni energetiche adeguate per quanto concerne la conservazione con interventi leggeri di adeguamento.

Rigenerazione significa intervenire per parti all’interno sia del sito che dell'edificio, attraverso l’inserimento di sottostrutture più facili da gestire sia dal punto di vista costruttivo, prestazionale che da quello economico, sfruttando le qualità positive delle preesistenze (ad esempio le strutture) ed agendo con progetti che hanno tempi diversi di realizzazione.

Biella è una città particolare, ai piedi delle montagne, fortemente legata per quanto riguarda la sua edilizia industriale, alla presenza dell'acqua che ne ha determinato l’assetto. E' una città paesaggisticamente interessante, varia perché tiene insieme pianura e montagna; oggi colpisce il visitatore esterno per la presenza massiccia di opifìci non più operosi, in molti casi di ampie dimensioni e di rilievo architettonico-strutturale.

La crisi e i cambiamenti tecnologici, economici e politici, hanno quasi cancellato il fasto dell'epoca più prospera della città, quando tutte le ciminiere fumavano e il distretto laniero era fiorente e dava lavoro a molte persone. La monosettorialità del tessile e l’incapacità di avere altri settori occupazionali ha determinato un ritardo nel percorrere strade alternative, fatto che oggi risulta invece determinante per il futuro della città.

Le generazioni nate durante le epoche più fiorenti vedono l’eredità lasciata da quei periodi con una certa malinconia, dunque risulta difficile per le nuove generazioni invertire la tendenza e trovare le potenzialità di un territorio in parte afflitto.

A questo punto ritengo che noi giovani abbiamo il compito di riallacciare i luoghi da cui proveniamo con i nuovi flussi sovralocali. Questo è possibile tenendo conto della storia e dei significati intrinsechi dei luoghi, riuscendo a riattivare i motori dell'innovazione: culturali, sociali ed economici.

Credo sia fondamentale ragionare per piani orizzontali e non più soltanto con una visione verticale dei luoghi di cui ci occupiamo, connettendoci a reti che già esistono, potenziandole con le particolarità e unicità di un luogo che non potrebbe essere ritrovato altrove. Quello che sembra rappresentare la decadenza di una città, di un distretto, di una popolazione, potrebbe rivelarsi un punto di forza attraverso un'inversione di tendenza.

Il lavoro di questa tesi vuole essere un primo passo verso questa direzione lasciando spazio a sviluppi futuri, con l’auspicio di innescare nuovi stimoli e ragionamenti inattesi.

Relatori: Matteo Robiglio, Francesca Chiorino
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
U Urbanistica > UH Pianificazione regionale
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/4136
Capitoli:

Introduzione

1. Il Biellese

1.1 Inquadramento

2. Gli opifici

2.1 Edifìci industriali dismessi a Biella

2.2 Analisi e catalogazione degli edifici

2.3 Popolazione e superfici

3. L’industria tessile a Biella

3.1 Origini e sviluppo dell'industria laniera

3.2 L’architettura della fabbrica

4. Il torrente Cervo a Biella

4.1 Le zone

4.1.1 Zona 1 - confluenza torrenti Cervo e

4.1.2 Zona 2 - isolotto della Maddalena

4.1.3 Zona 3 - Fondazioni

4.1.4 Zona 4 - Lanificio Cerruti - Chiavazza

4.1.5 Zona 5 - ex Rivetti

5. Adaptive reuse

5.1 Che cos’è?

5.2 Ipotesi di adaptive reuse a Biella

5.3 Flussi di persone e turismo nel Biellese

5.4 Potenziali punti attrattori

6. Presentazione ai portatori d’interesse

7. La fabbrica si riattiva

7.1 ex F.O.R.

7.2 ex cardature Rivetti

7.3 ex pettinature Rivetti

Bibliografia - Sitografia - Crediti

Ringraziamenti

Bibliografia:

LIBRI-ARTICOLI-RIVISTE

- BACCHI, P., BAZZAN, G. L„ ZENOGLIO, M., Identità di pietra: Architettura dei '900 a Biella, catalogo della mostra, 2011

- BANHAM, R., L'Atlantide di cemento, Laterza, 1990

- BARELLI, M. L„ Fabbriche Formato Cartolina, Città di Biella, Assessorato alla cultura, 1989

- BASSI, A., CASTAGNO, L., Giuseppe Pagano, Laterza, 1994 BAUM, M„ CHRISTAANSE, K„ City os Loft, gta Verlag, 2012 BIRAGHI, M., Miniere per la cultura, «Casabella», n. 717/71B, 2003-2004

- BLOSZIES, C., Old Buildings, New Designs: Architectural Transformations, Princeton Architectural Press, 2012

- BOIDI, S., Progettare accanto al moderno,Action Group, pp. 45-53, 2011

- B0ND0NI0, A., CALLEGARI, G„ FRANCO, C„ GIBELLO, L„ Stop & go: Il riuso delle aree industriali dismesse in Italia: 30 casi studio, Alinea Editrice, 2005

- CERRUTI BUT, M., Irretrievable as Apocalypse. Contemporary reuse-less projects short phenomenology, «https://terrltoridellacondlvislone.wordpres5.com», 2014

- Concept Ruhr, «luav», n. 134, 2013

- CORINO, V., L'architettura di Giuseppe Pagano a Biella Problematiche di progettazione e riutilizzo del lanificio ex Pettinature Rivetti, «Recupero e conservazione», n. 52, 2005

- DAVIS, E., DAWSON, J., KELLY, E., A Placemaking Ideabook for Holyoke’s Innovation District, The Conway School, 2014

- GRADITO, V., BOGGERO, A., Il Bielle se. Terra di Lanaioli, Edizioni Gradito, 1995

- LANZARDO, L., La fabbrica e la suo immagine: cento anni di fotografìa dell’industria bielle se, DocBi Centro Studi Blellesi, 2001

- Lotus In the field, «Lotus» n. 149, 2012

- MASSARENTE, A., MAZZOTTA A., Il parco fluviale, le fabbriche e la città. Programmi e progetti di riqualificazione delle aree lungo il Cervo a Biella, Alinea editrice, 2004

- MINOLI, P., Visti dall'atto: percorsi del paesaggio biellese nelle fotografie di Pietro Minoli, catalogo della mostra, Eventi & Progetti editore, 20DB

- NEGRI, M., Gabriele Basilico. Esplorazioni di fabbriche. Percorsi nell'archeologia industriale di Biella, Electa, 1989

- PAGANO, G„ PREDAVAL, G., Lanificio nel Bielle se, «Costruzloni-Casabella», n. 175,1942

- PAGANO, G., PREDAVAL, G„ Lanifiicio nel Bielle se, Fascicolo speciale dedicato all'architetto Giuseppe Pagano, «Costruzloni-Casabella», n. 195/198, 2008

- R0BIGLI0, M., Riconversione light, «La Ricostruzlone/5, Progetti e Concorsi, Il Sole 24 Ore», 2014

- SPINA, L., VOLONTE', D., Gli opifici, Città di Biella, Assessorato alla cultura, 1989

- VACHINO, G., La lana e il fuoco: industria, incendi e pompieri nel territorio bielle se, catalogo della mostra, DocBI, Centro Studi Biellesl, 2003

- VACHINO, G., Le fabbriche e la foresta: forme e percorsi del paesaggio bielle se, DocBI Centro Studi BleLlesi, 2000

AGOZZINO, M., PICCO, S., Archeologia industriale come risorsa : Biella : ecomuseo ex Carderie Rivetti, rei. Vaudetti Marco, FacoLtà di Architettura, Politecnico di Torino, 2004

- BONO, T„ La fabbrica delle esposizioni : progetto di riconversione in centro espositivo delle ex Pettinature Riunite in Biella progettate nel 1939 dall'arch. Giuseppe Pagano per i Lanifici Rivetti, rei. Daprà Conti Maria Grazia, cor. Felisio Piero, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura , 1994

- CAMARELLA, S., Progetto di riqualificazione funzionale dell’ex lanificio E.Trombetta in Biella, rei. Oreste Gentile, Politecnico di Torino, Il Facoltà di architettura, 2002

- CERRUTI BUT, M„ Oltre la crisi: Biella, rei. Bianchetti Cristina, cor. OrtelLl Luca, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura , 2014

- FUSELLA, S., MAGGIA, M., Gli insediamenti produttivi nei secoli XIX - XX in Valle Cervo: la costruzione della fabbrica, rei. Zorgno Anna Maria, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, 1996

- GUBERNATI, G., Ipotesi di recupero delle ex carderie Rivetti in Biella con tecnologie ecocompatibili, rei. Marini Valentino ; cor. Massarente Alessandro, Tulliani Jean Marc, Facoltà di Architettura, Politecnico di Torino, 2008

- MARCHESE, E., Industria, architettura e costruzione a Biella, rei. Zorgno Anna Maria, Cor.Barelli Maria Luisa, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, 2000

- OBERTO TARENA, F., Coperture lignee ad archi dì tavole nel bielle se: il caso dell'ex Lanificio Trombetta, rei. Barelli Maria Luisa, cor. Ceretto Walter, Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura , 2006

- PEZZUTO, A., Archeologia industriale a Biella tra ‘800 e ‘300, rei. Negri Antonello, cor. Piva Paolo, Università degli studi di Milano, Facoltà di Lettere e Filosofia , 1999

- DocBi Centro Studi Biellesi, Schedature opifici

- Carta Tecnica Regionale, Provincia di Biella, Città di Biella

- Programma Territoriale Integrato - Città di Biella, 2008

SITOGRAFIA

- http://www.docbi.it - http://goo.gl/yHiazP http://www.docbi.it - http://goo.gl/cbLvS2

- https://www.flickr.com - http://goo.gl/5fMzlr http://www.archivitessili.biella.it

- http://goo.gl/z01NNf http://www.archivitessili.biella.it - http://goo.gl/TKJKHK

- http://www.hockneypictures.com - http://goo.gl/R8D0Dv

- http://www.arteconomy24.ilsole24ore.com - http://goo.gl/x|jkWC http://vuotiaperdereblog.com

- http://goo.gl/Aq49EK http://vuotiaperdereblog.com - http://goo.gl/OxWxfM

- http://vuotiaperdereblog.com - http://goo.gl/WCvEl3

- http://vuotiaperdereblog.com - http://goo.gl/MUfMTG http://vuotiaperdereblog.com

- http://goo.gl/MUfMTG

- http://www.spaziindeci5i.it

- http://www.totallylo5t.eu

- http://www.dati.i5tat.it

- http://www.tuttitaLia.it

- http://goo.gL/BfgXNg

- http://www.tuttitaLia.it

- http://goo.gL/65BVgU

- http://www.tuttitaLia.it

- http://goo.gL/BxAmFE

- http://www.tuttitaLia.it

- http://goo.gL/L0950m

- https://www.googLe.com

- http://goo.gL/fMNRK4

- http://www.bi.camcom.gov.it

- CARDUCCI G., Piemonte, http://www.iLsoLe24ore.com

- http://goo.gL/nhnEdH

- http://adaptivereuse.info

- http://www.casazera.it

- http://yourvancouverreaLestate.ca

- http://goo.gL/EsL40h

- http://www.zigersnead.com

- http://goo.gL/e5bfiu

- http://www.eraarch.ca

- http://www.exrotaprint.de

- http://divi5are.com

- http://goo.gL/zr31uM

- http://divisare.com

- http://goo.gL/2sEp1C

- http://www.adt-ato.iri5net.be

- http://goo.gL/JxlrWw

- http://www.architetturaecosostenibiLe.it

- http://goo.gL/Mzi4PK

- http://www.matera-basilicata2019.it

- http://divisare.com

- http://goo.gl/RVAwiY

- http://www.residentialarchitect.com

- http://goo.gl/guAHYK

- http://www.thehighline.org

- http://www.plantchicago.com

- http://www.tareLLo.it

- http://goo.gl/mGDwOr

- http://www.itaLicnews.it

- http://goo.gL/CmTR1G

- http://www.itaLicnews.it

- http://goo.gL/CmTR1G

- http://www.zoLLverein.de

- http://www.che-fare.com

- http://goo.gL/OYDWV6

- http://www.che-fare.com

- http://goo.gL/0YDWV6

- http://en.wikipedia.org

- http://goo.gL/qktYDx

- http://www.goLder.com

- http://goo.gL/LbhRcY

- http://www.christiaanse.arch.ethz.ch

- http://goo.gL/wGWJtU

- http://www.kcap.eu

- http://goo.gL/KhauHx

- http://www.bi.camcom.gov.it

- http://goo.gL/LDuWHK

- http://www.bieLLainsieme.it

- http://www.casadeLpiazzo.it

- https://www.facebook.com

- http://goo.gl/RGNG7F

- http://www.radioroyaaL.be

- http://www.inhabitat.com

- http://goo.gL/nuw24W

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)