Politecnico di Torino (logo)

Grosso, Marco

Riqualificazione energetica e architettonica di un edificio residenziale sperimentale degli anni 80.

Rel. Mario Grosso. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2014

Abstract:

INTRODUZIONE:

La crisi drammatica che dura da circa sette anni ha portato, nel settore edilizio, la perdita di migliaia di posti di lavoro e la chiusura di numerose imprese.

La richiesta di finanziamenti pubblici non può essere nuovamente la soluzione a questo incessante calo nel settore bensì si deve intraprendere un chiaro e radicale cambiamento delle politiche che regolano il compartimento dell'edilizia.

L'Unione Europea, con la nuova programmazione dei fondi europei 2014-2020, è propensa a questa direzione e con le Direttive 2012/27 e 2010/3r"ha stabilito le scelte da intraprendere per fare dell'efficienza energetica la chiave della riqualificazione diffusa e ambiziosa del patrimonio edilizio italiano. Tale occasione non deve essere sprecata e bisogna puntare a costruire un'alleanza che coinvolga tutti i soggetti sociali e imprenditoriali, politici e associativi che mirano a fare dell'efficienza energetica e statica del patrimonio edilizio la leva per uscire dalla crisi, creando occupazione e nuove opportunità.

Nell'ambito del nuovo quadro finanziario comunitario riguardante l'Italia sono previsti almeno 7 miliari di Euro destinati ad interventi in materia di efficienza energetica. Miliardi che sarebbe irresponsabile sprecare perdendo l'occasione di riqualificare finalmente il patrimonio edilizio esistente con interventi per l'efficienza energetica e la sicurezza antisismica, migliorando la qualità dell'abitare e dimezzando i consumi e le spese in bolletta per i cittadini.

Negli ultimi anni la politica delle detrazioni fiscali ha rappresentato uno straordinario trampolino di lancio per il settore delle costruzioni favorendo la manutenzione del patrimonio edilizio e il miglioramento delle prestazioni energetiche. E' una politica che crea benefici per i cittadini e il Paese, che si ripaga ampiamente con l'economia, la fiscalità, il lavoro creato e che, potendo oggi beneficiare anche dei fondi strutturali, deve evolversi per diventare più trasparente ed efficace in termini di risultati energetici che produce.

Il governo ha stabilito una proroga per tutto il 2014, rendendo permanenti le detrazioni fiscali per gli interventi di miglioramento dell'efficienza energetica e di ristrutturazione edilizia con percentuali pari rispettivamente al 65% ed al 50%. Percentuale che passerà al 50% per interventi di riqualificazione energetica e al 36% per i lavori di ristrutturazione edilizia per tutto l'anno 2015.

Queste considerazioni sono state la partenza per avviare un'analisi energetica di un edificio esistente con la finalità di conseguire una riqualificazione dal punto di vista sia energetico che architettonico.

Il caso studio riportato è il Condominio Solare sito in via Marconi 7, nel comune di Orbassano in provincia di Torino. L'edificio rientra in un programma, avviato all'inizio degli anni '80, di edilizia sperimentale promosso dal CEER - Ministero dei Lavori Pubblici, dalla CEE e sviluppato dai costruttori aderenti all'Unione Piemontese per lo Sviluppo Edilizio (U.P.S.E.).

Il progetto dell'edificio, chiamato "Condominio Solare" per la presenza di tecnologie come i collettori solari ad aria e le serre solari in facciata, porta la firma dei prestigiosi architetti piemontesi Roberto Gabetti e Aimaro Isola.

La mia ricerca è finalizzata ad individuare soluzioni progettuali che, usufruendo della spinta normativa innescata dalle direttive europee, arrivino ad abbassare i consumi e a migliorare le condizioni di comfort, portando anche ad un risparmio economico per condomini.

L'energia impiegata nel settore civile, per il riscaldamento degli ambienti e dell'acqua sanitaria rappresenta circa il 20% del consumo energetico totale italiano. La maggior parte di questo consumo è dovuto ad edifici scarsamente isolati e dotati di impianti termici con bassissimi valori di rendimento rispetto a quelli ottenibili con caldaie di nuova generazione attualmente presenti sul mercato.

Diventa quindi molto importante riuscire a valutare quantitativamente l'effetto dell'adozione delle varie tecnologie disponibili ai fini di massimizzarne i vantaggi in termini di ricerca della miglior efficienza economica ed energetica.

Questo elaborato ha l'obiettivo di mostrare come la riqualificazione energetica di un edificio residenziale comporti un risparmio energetico rispetto alla soluzione esistente. Per raggiungere tale scopo si è utilizzato il software commerciale "Termus" studiato e prodotto dalla ditta Acca S.p.A., che ha permesso di realizzare le simulazioni energetiche dinamiche del sistema edificio-impianto.

Relatori: Mario Grosso
Soggetti: A Architettura > AD Bioarchitettura
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3979
Capitoli:

CAPITOLO I: Le strategie ambientali e il quadro normativo.

1.1. Strategie ambientali.

1.2. La normativa Europea.

1.3. La normativa in Italia.

1.4. La normativa Piemontese.

1.4.1 La legge 13/2007.

1.4.2 I requisiti minimi.

1.5. La Nuova pianificazione regionale.

1.6. La diagnosi energetica.

1.7. La ristrutturazione edilizia.

1.7.1. Le agevolazioni fiscali.

1.7.2. L'I.V.A. sulle ristrutturazioni edilizie.

1.7.3. La riqualificazione energetica.

CAPITOLO II: Fase di raccolta dei dati.

2.1. Caso studio: il condominio solare di Orbassano.

2.2. La conoscenza del sito.

2.3. L'inquadramento fotografico.

2.4. La conoscenza dell'oggetto architettonico.

2.5. Elaborati grafici.

2.5.1 Pianta piano tipo.

2.5.2 Prospetto Sud.

2.5.3 Sezione.

CAPITOLO III: Analisi del sistema edificio impianto.

3.1. Caratteristiche delle superfici opache disperdenti.

3.1.1. La struttura.

3.1.2. Le murature.

3.1.3. Le partizioni orizzontali.

3.2. Caratteristiche delle superfici trasparenti disperdenti.

3.3. Abaco dei serramenti.

3.4. Analisi dell'impianto termico.

3.4.1. Sistema di generazione.

3.4.2. Sistema di distribuzione.

3.4.3. Integrazione Solare.

3.4.4. Sistema di regolazione.

3.5. Collettori solari ad aria

3.5.1. Tipologia dei pannelli solari utilizzati nel caso studio.

3.5.2. Componenti dell'impianto solare ed il loro dimensionamento.

3.5.3. Apporto dei collettori solari ad aria nel caso studio.

3.6. Sistemi solari passivi: la serra solare.

3.6.1 Tipologie di serre solari e logiche di Integrazione.

3.6.2 Calcolo della dispersione di calore degli apporti solari diretti ed indiretti.

3.6.3 Apporto della serra solare nel caso studio.

CAPITOLO IV: Diagnosi energetica dell'edificio.

4.1. Simulazione del comportamento termodinamico dell'edificio.

4.2. Affinamento del modello di simulazione.

4.3. Risultati della diagnosi energetica.

4.4. Validazione del metodo di calcolo per l'analisi energetica.

4.5. Considerazioni.

CAPITOLO V: Individuazione degli interventi per l'incremento dell'efficienza energetica del tema edificio impianto.

5.1. Isolamento termico della facciata esposta a nord: cappotto e parete ventilata.

5.1.1. Il cappotto.

5.1.2. La parete ventilata.

5.1.3. La facciata a schermo avanzato nel caso studio.

5.1.4. La scelta dell'isolante.

5.1.5. Le prestazioni termiche dell'involucro edilizio.

5.2. Isolamento termico del muro divisorio alloggio-serra.

5.3. Isolamento termico del muro divisorio alloggio-vanoscala.

5.2. Riqualificazione del solaio di copertura.

5.2.1. Il tetto verde.

5.2.2. La scelta del pannello isolante.

5.3. Isolamento del solaio su cantina.

5.4. Sostituzione degli infissi.

5.4.1. Finestra parete nord.

5.4.2. Serramento posto tra alloggio e serra.

5.4.3. Serramento posto tra alloggio e vano scala.

5.4.4. Portoncino di ingresso.

5.5. Interventi sull'impianto termico.

5.5.1. Sostituzione della caldaia.

5.5.2. Installazione di valvole termostatiche e contabilizzatori di calore.

5.6. Nuovo impianto solare per la produzione di A.C.S..

5.6.1 Sistemi solari in edifici condominiali.

5.6.2 Progetto dell'impianto solare.

5.7. Nuovo impianto fotovoltaico

5.7.1. Le tecnologie fotovoltaiche.

5.7.2. Gli incentivi sul fotovoltaico oggi.

5.7.3. Il progetto dell'impianto fotovoltaico.

5.8. Recupero e riuso delle acque meteoriche.

5.9. Sintesi degli interventi di miglioramento proposti.

5.10. La nuova prestazione energetica

CAPITOLO VI: Analisi costi/benefici degli interventi.

6.1. Stima costi degli interventi di riqualificazione.

6.1.1. Computo metrico.

6.2. Stima dei risparmi derivati dal minor fabbisogno energetico.

6.3. Analisi del tempo di ritorno dell'investimento.

CAPITOLO VII: Riqualificazione Architettonica.

7.1. Raffrescare in modo passivo riqualificando l'involucro edilizio.

7.2. Le schermature solari

7.3. Il fattore di ombreggiamento.

7.4. Controllo solare nel caso studio.

7.5. Calcolo del fattore di ombreggiamento.

7.6. Il nuovo rivestimento a doppio involucro.

7.7. Elaborati grafici del progetto.

-Tavola 1: Masterplan.

-Tavola 2: Pianta piano tipo.

-Tavola 3: Sezione prospettica e particolari costruttivi.

-Tavola 4: Viste del modello 3D.

-Tavola 5: Foto inserimento.

Conclusioni.

Fonti bibliografiche.

ALLEGATI:

I. Sol.dim 5.6. - collettori solari ad aria.

II. Serra 500.

III. TerMus-Schede Tecniche.

IV. RETScreen - Progettazione dell'impianto solare termico.

V. Sol.dim 5.6. - Progettazione dell'impianto fotovoltaico.

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA:

-Paolo Zermani, "Gabetti e Isola",Nicola Zanichelli Editore Spa, Bologna, 1989

-C. Olmo, "Gabetti e Isola", Allemandi, Torino, 1993

-R. Pagani e A. Marucco, "500 abitazioni solari in Piemonte", Softech Energia Tecnologia Ambiente, Torino, 1990

- Andrea Guerra e Manuela Morresi, "Gabetti e Isola - Opere di architetture", Electa, Milano, 1996

-Chiara Aghemo, "I materiali per l'isolamento termico", CELID, Torino, 1985

-Luigi Calcea e Antonio Cottone, "Tecniche costruttive e risparmio energetico. Manuale per l'applicazione della legge 373/76 nuova edizione con le norme UNI 73757", Dario Flaccovio Editore, Chieti, 1983

-Sergio Mammi e Maurizio Pierantonio, "il recupero energetico degli edifici", PiMark Srl, Milano, 1986

-Grosso M., "Il raffrescamento passivo degli edifici", Maggioli, Rimini, 1997

-Benedetti Cristina, "Risanare l'esistente: soluzioni per il comfort e l'efficienza energetica", Bolzen-Bolzano University Press, Bolzano, 2011

-Claudio Zappone, "La Serra solare", Sistemi Editorial, Pozzuoli (NA),2009

-Serravezza Antonio e Di Vecchia Andrea, "I sistemi solari ad aria", Liguori Editore, Napoli, 1983

-Carria Fabio, "Il rinnovo delle facciate: nuovi ruoli dell'involucro edilizio", Flaccovio, Palermo, 2009

-Paolo Rava, "Tecniche costruttive per l'efficienza energetica e la sostenibilità", Maggioli Editore, Santarcangelo di Romagna (RN), 2009

-Manuela Grecchi, Laura Elisabetta Malighetti, "Ripensare il costruito. Il progetto di recupero e rifunzionalizzazione degli edifici", Maggioli Editore, Santarcangelo di Romagna (RN), 2008

-Mauro Capello, "L'efficienza energetica degli edifici", Grafill, Palermo, 2007

-Ilaria Oberti, "L'isolamento termico dell'edificio. Dal materiale alla messa in opera del prodotto", Maggioli Editore, Rimini, 2011

-F. Bazzocchi, "Le facciate ventilate. Architettura, prestazioni e tecnologie", Alinea Editrice, Firenze, 2006

-Barbara Del Corno, Giovanna Mottura, "L' integrazione architettonica dei sistemi solari fotovoltaici", Maggoli Editore, Santarcangelo di Romagna (RN), 2009

-Alessandro Caffarelli, "Sistemi solari fotovoltaici", Maggoli Editore, Santarcangelo di Romagna (RN), 2012

-Annarita Ferrante, "A.A.A. Adeguamento, Adattabilità, Architettura : teorie e metodi per la riqualificazione architettonica, energetica ed ambientale del patrimonio edilizio esistente", Bruno Mondadori, Milano, 2012

-Comune di Orbassano, Archivio di deposito, Categoria X, Classe 10, Fald.1109, Pratica edilizia Impresa Maciotta (condominio solare) n.2751,1983.

-Comune di Orbassano, Archivio di deposito, Categoria X, Classe 10, Fald.1109, Pratica edilizia Impresa Maciotta (condominio solare) n.2661,1983.

-Regione Piemonte, Ufficio del Genio Civile, Denuncia opere in conglomerato cementizio armato, pratica n.2744, 26 luglio 1982.

RIFERIMENTI LEGISLATIVI:

-Direttiva 2002/91/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2002, sul rendimento energetico nell'edilizia.

-Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell'edilizia.

-Direttiva 2012/27/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 ottobre 2012 sull'efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE.

-Legge 9 gennaio 1991 n. 10, norme per l'attuazione del Piano energetico Razionale in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia.

-Decreto Legislativo 29 dicembre 2006 n.311, disposizioni correttive ed integrative al decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, recante attuazione della direttiva 2002/91/CE, relativa al rendimento energetico nell'edilizia.

-Decreto 11 marzo 2008. Attuazione dell'articolo 1, comma 24, lettera a) della legge 24 dicembre 2007, n. 244, per la definizione dei valori limite di fabbisogno di energia primaria annuo e di trasmittanza termica.

-Decreto Legislativo del 3 marzo 2011 n. 28, attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE.

-Decreto-legge del 4 giugno 2013 n. 63, disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE

-Legge del 3 agosto 2013 n. 90, conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, recante disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE.

-Legge della Regione Piemonte n.13 del 28 maggio 2007, disposizioni in materia di rendimento energetico nell'edilizia.

SITOGRAFIA:

-www.agenziaentrate.gov.it

-www.ilsole24ore.com

-www.gazzettaufficiale.it

-www.comune.orbassano.it

-www.architettturaecosostenibile.it

-www.provinciaditorino.it

-www.regione.piemonte.it

-www.governo.it

-www.enea.it

-www.gse.it

-www.legaambiente.it

-www.europaconcorsi.it

-www.casaclima.it

-www.acca.it

-www.edilportale.com

-www.seccosistemi.it

-www.alpewa.com

-www.rockwool.it

-www.isover.it

-www.isoltop.it

-www.finstral.com

-www.vf2serramenti.it/

-www.poliflor.net

-www.greening-solution.com

-www.isopan.it

-www.ytong.it

-www.foamglas.it

-www.rheinzink.it

-www.roofplanet.it

-www.dibigroup.com

-www.caleffi.com

-www.centrosolar.it

-www.nextville.it

-www.viessmann.it

-www.biasi.it

-www.techem.it

-www.retscreen.net

-www.kloben.it/

-www.riello.it

-www.costruzionisolari.it

-www.solarwatt.de

-www.coenergia.com

-www.raccoltaacquapiovana.it

-www.energyhunters.it

-www.hydrox.eu

-www.schueco.com

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)