Politecnico di Torino (logo)

Gallu, Giovanna Marta

Gli hotel realizzati a Torino tra la metà dell'Ottocento e l'Esposizione Internazionale del 1911.

Rel. Annalisa Dameri. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura per il restauro e valorizzazione del patrimonio, 2014

Abstract:

INTRODUZIONE

La seguente ricerca è stata svolta con l’obiettivo di analizzare i principali hotel realizzati a Torino tra la metà dell’Ottocento e il primo decennio del Novecento; durante questo intervallo di tempo la città subì diverse espansioni e rivisitazioni che furono d’impulso per la progettazione di nuovi edifici destinati ad ospitare i servizi alberghieri. Tra queste la prima riguardò il Piano di Ingrandimento Fuori Porta Nuova del 1851 e la conseguente installazione della stazione ferroviaria (1848-1861), la quale diede un grosso impulso all’edilizia nei quartieri nelle vicinanze della stazione, dove si stanziarono svariati hotel tra cui i casi studio degli alberghi Due Mondi e Turin. Successivamente una situazione analoga si ripropose in occasione del Piano di Ingrandimento Fuori Porta Susa, dove anche in questo caso direttamente in affaccio all’ingresso dello scalo per Novara fu realizzato l’hotel Dock e Milano. Un ulteriore piano urbanistico, che scandì la realizzazione di altri due hotel, fu il Piano di Risanamento Edilizio della città del 1885, il quale prevedeva il risanamento del quadrato della vecchia Torino tramite la demolizione degli antichi edifici per far spazio alla nuova arteria denominata “diagonale”, la quale avrebbe collegato la piazza Castello con la nuova piazza Solferino, dato luce agli isolati, ma anche migliorato la circolazione di mezzi e passeggeri che continuavano a crescere di numero. Il piano riteneva che in affaccio alle piazze dovessero essere progettati degli edifici con funzione di servizi; fu, quindi, deciso di realizzarvi degli alberghi: l’hotel Bonne Femme su piazza Castello e l’hotel Fiorina su piazza Solferino, entrambi caratterizzati da una particolare cura delle decorazioni e dei dettagli proprio perchè attestati sulle piazze principali di Torino. Un numero consistente di hotel venne, successivamente, realizzato nei due anni precedenti all’inaugurazione dell’Esposizione Internazionale del 1911 per poter accogliere il grande flusso di visitatori previsto; a differenza degli alberghi progettati e realizzati fino a quel momento, questi erano definiti “hotel meublé” poiché raramente presentavano spazi comuni come il ristorante, la sala di lettura o la sala bigliardi, ed erano utilizzati prevalentemente per il pernottamento. Erano stati progettati per poter accogliere il maggior numero di persone, ma allo stesso tempo per poter essere facilmente riconvertiti in alloggi residenziali una volta conclusasi l’Esposizione; la loro ubicazione si situava principalmente nei dintorni del parco del Valentino in quanto questo ospitava l’Esposizione. Imprescindibile strumento di studio sono state le guide ella città di Torino, attraverso le quali è stato possibile individuare la collocazione degli alberghi e conoscerne i servizi offerti: dal tipo di riscaldamento ed illuminazione, alla presenza di ascensori e docce, alla possibilità di consumare i pasti tramite la carta o il menù fisso. Altrettanto utile si è rivelato il testo del 1886 di Archimede Sacchi che ha permesso di comprendere le funzioni e le destinazioni d’uso dei diversi ambienti da cui erano costituiti gli alberghi nell’Ottocento come i piani interrati destinati a cucine e dispense, le soffitte dedicate agli appartamenti della servitù ed il piano terreno e il primo piano per gli spazi comuni come la sala di lettura e la sala da fumo. Oltre al materiale bibliografico è stata visionata la documentazione delle pratiche edilizie conservate presso l’Archivio Storico di Torino, costituite dalle relazioni e dai disegni di progetto dei servizi alberghieri, che sono stati trascritti e schedati nel capitolo relativo al regesto archivistico e che hanno permesso di delineare maggiormente l’analisi della struttura architettonica.

Per rendere completa la tesi si è ritenuto appropriato estendere l’attenzione anche al panorama estero, focalizzandosi su Parigi e Londra poiché anch’esse, come Torino, erano città capitali. Da tale analisi è stata nuovamente riscontrata la forte relazione tra la nascita delle stazioni ferroviarie e l’immediata collocazione di servizi alberghieri nei loro dintorni, come anche la progettazione di nuovi hotel in corrispondenza dell’avvento di Esposizioni Internazionali.

Comparando gli hotel presenti a Torino e quelli presenti a Parigi e Londra è immediatamente visibile l’arretratezza dei primi rispetto ai secondi, sia in ordine di dimensioni e impiantistica che per quanto riguarda l’eleganza e la ricercatezza negli interni. Anche in questo caso, grazie agli archivi digitalizzati, è stato possibile consultare le guide di Parigi realizzate in occasione delle esposizioni del 1855 e del 1900 all’interno delle quali erano presenti le pubblicità degli alberghi, mentre per la documentazione fotografica di quest’ultimi è stato fondamentale il volume redatto da Hugh Montgomery nel quale erano rappresentati gli spazi interni come le cucine, le biglietterie per l’utilizzo dei mezzi pubblici, le sale da pranzo e quelle dedicate alla lettura e al ballo.

Relatori: Annalisa Dameri
Soggetti: A Architettura > AP Rilievo architettonico
R Restauro > RA Restauro Artchitettonico
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura per il restauro e valorizzazione del patrimonio
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3799
Capitoli:

Introduzione

1. Il Piano di Ingrandimento della Capitale (1851)

1.1 Il Piano di Ingrandimento Fuori Porta Nuova

1.1.1 L’Albergo Due Mondi

1.1.2 Il Grand Hotel Turin

1.2 Il Piano di Ingrandimento Fuori Susa

1.2.1 L’Hotel Dock e Milano

2 Il Piano di Risanamento edilizio della città (1885)

2.1 Il taglio della diagonale di via Pietro Micca

2.1.1 L’Hotel Bonne Femme

2.1.2 L’Hotel Fiorina

2.2 La risoluzione dell’isolato di San Matteo

2.2.1 Il Grand Hotel Savoia

3 Architetture liberty

3.1 L’Hotel Eden

3.2 Il Grand Hotel Regina (ex foro frumentario)

4 L’Esposizione Internazionale del 1911 e gli “hotel meublés”

4.1 L’Hotel Dora

4.2 L’Hotel delle Nazioni

4.3 L’Hotel Meublé Donizetti

4.4 L’Hotel Regina

4.5 L’Hotel Valentino

5 Le pubblicità degli hotel nelle guide di Torino

6 Gli hotel principali di Parigi e Londra nella seconda metà dell’Ottocento

6.1 Parigi

6.1.1 Le pubblicità degli hotel nelle guide di Parigi

6.2 Londra

7 Schedature e regesto archivistico

Bibliografia

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA

GiOVANNI GASPARE CRAVERI, Guida de’ forestieri per la reale città di Torino, in cui si da notizia delle cose più notabili di questa città, e suoi contorni; cioè di chiese, conventi, monasteri, e luoghi pii ....Torino 1753.

- ONORATO DE ROSSI, Nuova guida perla città di Torino. Opera di Onorato Derossi, Torino 1781.

- GlAMMICHELE BRIOLO, Nuova guida dei forestieri per la reale città di Torino compilata da Giammichele Briolo arricchita di notizie non mai stampate ed ornata di alcuni rami, Fratelli Reycend, Torino 1822.

- GUGLIELMO STEFANI, DOMENICO MONDO, Torino e i suoi dintorni: guida storico artistica, amministrativa e commerciale, Schiepatti, Torino 1852.

- PIETRO GIURIA, Guide historique, descriptif et artistique de Turin, de ses environs et des villes les plus remarquables du Piém-ont, Maggi, Torino 1853.

- PARIS EXPOSITION 1855, Guide Generei dans Paris, Paulin & Le Chevalier, Paris 1855.

- SACCHI ARCHIMEDE, Le abitazioni : alberghi, case operaie, fabbriche rurali, case civili, palazzi e ville, Hoepli, Milano 1886.

- GALIGNANI&CO, Galignani lllustred Paris Guide for 1889, The Galignani Library, 1889.

- GAUDENZIO CLARETTA, Degli alberghi antichi di Torino e delle impressioni avutene da viaggiatori illustri : amene ricerche fatte ad ore perdute, Tip.Sociale, Pinerolo 1891.

- CESARE ISAIA, Guide to Turin, G.B. Paravia, Torino 1894.

- S.a., Guide pratique du visiteurde Paris de Texposition, Hachet-te, Parigi 1900.

- S.a.,Torino e l’Esposizione internazionale d’arte decorativa moderna nel 1902, Fratelli Treves, Milano 1902.

- S.a.,Turin: petit guide illustré de la ville et des environs, Guides Lampugnani, Milano 1909.

- S.a., Le costruzioni moderne in Italia. Facciate di edifizi in stile moderno: Torino, C.Crudo & C, Torino 1910.

- GIUSEPPE MOMO, Guida ufficiale della Esposizione internazionale: Torino 1911, Stabilimento tipografico Dott. G. Momo, Torino 1911.

- S.a., Torino e dintorni, Treves, Milano 1911.

- MILA LEVA PISTOI, Torino mezzo secolo d’archittura, 1865-1915, Tipografia Torinese, Torino 1969.

- JOHN ALLWOOD, The great exhibitions, Studio Vista, Londra 1977.

- MARIO ABRATE et al, Torino città viva : da capitale a metropoli, 1880-1980, Centro Studi Piemontesi, Torino 1980.

- VERA COMOLI MANDRACCI, Torino, Laterza, Roma-Bari, 1983.

- BRUNO DAVISO DI CHARVENSOD, Torino... dentro dalla cerchia antica... : notizie sulle contrade, piazze, vicoli, cortili, palazzi, chiese, alberghi, ristoranti, caffè e teatri del centro storico, Centro Studi Piemontesi, Torino 1984.

- HUGH MONTGOMERY, Grand Hotel: the golden age of palace hotels: an architectural and social history, Chartwell Books, 1984.

- POLITECNICO DI TORINO. DIPARTIMENTO CASA-CITTÀ, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984.

- NIKOLAUS PEVSNER, Storia e caratteri degli edifici, Palombi, Roma 1986.

- ROSSANA BOSSAGLIA, Archivi del Liberty italiano: architettura, Angeli, Milano 1987.

- GIOVANNI MARIA LUPO, Cartografia di Torino, 1572-1954, Politecnico di Torino, Torino 1989.

- EDMONDO DE AMICIS, Torino 1880, Lindau, Torino 1991.

- PAOLO SICA, Storia dell’urbanistica: l’Ottocento, Laterza, Ro-ma-Bari 1991.

- MARIA GRAZIA IMARISIO, DIEGO SURACE, Torino Liberty, Piazza, Torino 1992.

- VERA COMOLI, ROSANNA ROCCIA (a cura di), La stagione del liberty nell’archivio storico della città di Torino. Piani urbanistici e progetti di architettura, Catalogo della mostra (Castello del Valentino, ottobre 1994), Archivio storico di Torino, Torino 1994.

- DANIELE REGIS, Torino e la via diagonale: culture locali e culture internazionali nel secolo XIX, Celid, Torino 1994.

- AGOSTINO MAGNAGHI, MARIOLINA MONGE, LUCIANO RE, Guida all’architettura moderna di Torino, Celid, Torino 1995.

- PAOLO SCARZELLA, Torino nell’Ottocento e nel Novecento. Ampliamenti e trasformazioni entro la cerchia dei corsi napoleonici, Celid, Torino 1995.

- VERA COMOLI MANDRACCI, VILMA FASOLI, 1851-1852. Il Piano d’ingrandimento della Capitale, ASCT, Torino 1996.

- ROSANNA ROCCIA, COSTANZA ROGGERO (a cura di), La città raccontata: Torino e le sue guide tra Settecento e Novecento, Archivio Storico, Torino 1997.

- ROSSANA BOSSAGLIA, Il Liberty in Italia, Charta, Milano 1998.

- NICOLA LECCA (a cura di), Alberghi storici d’Europa, Mondadori, Milano 1999.

- GUIDO MONTANARI, Giuseppe Momo ingegnere architetto. La ricerca di una nuova tradizione tra Torino e Roma, Celid, Torino 2000.

- MILA LEVA PISTOI, Torino tra Eclettismo e Liberty, Daniela Piazza Editore, Torino 2000.

- AUGUSTO SlSTRI, Immagini della modernità e cultura architettonica, in UMBERTO LEVRA (a cura di), Storia di Torino. Da capitale politica a capitale industriale, 1864-1915, Voi. 7, G. Einaudi, Torino 2001.

- MAURO VOLPIANO, Come risanare la città antica, in VERA COMOLI, ROSANNA ROCCIA (a cura di), Progettare la città. L’urbanista di Torino tra storia e scelte alternative, Archivio storico di Torino, Torino 2001.

- GUIDO ZUCCONI, La città dell’Ottocento, Laterza, Roma 2001.

- LORENZO ARTUSIO, MARIO BOCCA, MARIA GOVERNATO, Alberghi, ristoranti, caffè, negozi della vecchia Torino: in immagini d’epoca 1890-1950, Edizioni del Capricorno, Torino 2002.

- DIEGO DECORTES, Liberty nel web: una guida turistica on-line perla Torino Liberty, Tesi di Laurea, rei. Anna Marotta, Facoltà di Architettura -Politecnico di Torino, 2006.

- TIZIANA FABBIANO, Torino: storia e morfologia di borgo Vanchiglia, Tesi di Laurea, rei. Giovanni Maria Lupo, Facoltà di Architettura - Politecnico di Torino, 2007.

- LUCIANA MANZO, FULVIO PEIRONE (a cura di), Itinerari torinesi: guide della città fra Sette e Novecento, Archivio Storico, Torino 2007.

- MAURO VOLPIANO (a cura di), Il fondo Giuseppe e Bartolomeo Gallo : fonti e documenti per l’architettura dell’Ottocento in Piemonte, Fondazione per l’Arte della Compagnia di San Paolo, Torino 2009.

SITOGRAFIA

- www.hoteldockmilano.it

- www.museotorino.it/site/media/books

- www.museo-orsay.fr

- www.musee-orsay.fr/it/collezioni/esposizioni-universali.html

- www.archive.org/details/parisexpositionOOpari

- www.gnhlondon.com

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)