Politecnico di Torino (logo)

Russo, Rosario

Progettazione tecnologica parametrica di sistemi ad armatura diffusa.

Rel. Roberto Giordano. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile, 2014

Abstract:

INTRODUZIONE

Il punto di partenza sulla quale è stata sviluppata la tesi di Laurea Magistrale consiste nell'intenzione di accentuare la conoscenza di tecnologie edilizie, oltre a quelle studiate durante l'intero corso di laurea, con particolare attenzione a metodologie costruttive industriali.

IL SEGUENTE DOCUMENTO SI PROPONE DI APPROFONDIRE UNA TIPOLOGIA COSTRUTTIVA COADIUVATA DALL IMPLEMENTO DI ELEMENTI DI MATRICE POLIMERICA, TRACCIANDO POI IPOTESI DI MIGLIORAMENTO TECNOLOGICO DELLA STESSA.

Il seguente documento si propone di approfondire una tipologia costruttiva coadiuvata dall'implemento di elementi di matrice polimerica, tracciando poi ipotesi di miglioramento tecnologico della stessa.

Tale percorso si è sviluppato in quattro momenti:

1 - Conoscenza e approfondimento delle caratteristiche dei Sistemi Ad Armatura Diffusa (SAAD), tecnologia che prevede l'utilizzo di doppi "casseri a perdere" al fine di creare strutture a setti murari portanti.

Esistono due diverse tipologie di SAAD, di piccole o grandi dimensioni: nel primo caso parliamo di "blocchi", nel secondo di "pannelli".

I pannelli hanno larghezza modulare pari a 120 cm e altezza di circa 300 cm, comunque variabili a seconda delle necessità di progetto. Il peso è pari a 20-22 Kg per pannello.

I blocchi misurano circa 100 cm di larghezza, 30/40 di altezza e una profondità variabile tra i 25 e i 45 cm, con un peso di circa di Kg ciascuno.

I due "casseri" che costituiscono l'elemento costruttivo sono realizzati in EPS (Polistirene Espanso) autoestinguente e sono collegati ad incastro da distanziali specifici che vanno ad inserirsi in apposite guide presenti nei due elementi, creando così l'intercapedine d'accoglienza del calcestruzzo.

L'affiancamento e la sovrapposizione dei vari blocchi sono facilitati attraverso spine di incastro che si trovano ai lati dei blocchi: tali processi consentono il montaggio delle casseforme a perdere all'interno delle quali verrà gettato il calcestruzzo.

I distanziali, di materiale polimerico o metallico, assolvono anche al compito di inclusione delle armature verticali e orizzontali mediante idonei vani di alloggiamento.

Con la gettata di calcestruzzo si andrà così a creare una struttura monolitica armata, isolata dal polistirene espanso.

Oltre che per la creazione di strutture portanti verticali, i SAAD comprendono elementi per la realizzazione di strutture di solai portanti alleggeriti o coperture.

Le metodologie di utilizzo e i dati riguardanti SAAD sono stati acquisiti durante un tirocinio presso AIPE, lAssociazione Italiana Polistirene Espanso, sita in Milano.

Oltre alla divulgazione tecnologica dei Sistemi Ad Armatura Diffusa, AIPE si occupa di una promozione del Polistirene a 360°, coinvolgendo aspetti come l'imballaggio, elementi costruttivi per l'ingegneria civile fino ad arrivare a temi come lo smaltimento e il riciclo del materiale.

2- Approfondimento del "Parametricismo", metodologia che consente la gestione complessa di dati per la modellazione 3D e l'analisi.

"2- Approfondimento del "Parametricismo" (...)

SI TRATTA DI UN SISTEMA GENERATIVO CHE PERMETTE LA CREAZIONE DI ELEMENTI COMPLESSI, MEDIANTE PROCESSI ALGORITMICI E ASSOCIAZIONI DI DATI CHE POSSONO ESSERE VARIATI SINGOLARMENTE E IN OGNI MOMENTO."

Si tratta di un sistema generativo che permette la creazione di elementi complessi, mediante processi algoritmici e associazioni di dati che possono essere variati singolarmente e in ogni momento.

Tali dati possono essere di diversa natura, ad esempio geometrica, piuttosto che bioclimatica o urbanistica.

Il Parametricismo è cosi presentato dalle sue origini ancora senza l'ausilio di mezzi informatici, fino ad arrivare agli odierni risvolti architettonici consentiti dai moderni software.

Tra questi, particolare attenzione viene prestata a Grasshopper ®, forse il software parametrico più diffuso e utilizzato oggi.

3 - Proprio tramite l'utilizzo di Grasshopper ® si sviluppa la terza parte della tesi.

Attraverso una modellazione parametrica, si è cercato di plasmare il blocco di piccole dimensioni SAAD, concentrandosi sul componente esterno.

Tra le tante strade percorribili, l'obbiettivo perseguito a titolo esemplificativo consiste nell'ottenimento di una morfologia quanto più possibile auto ombreggiante del blocco.

Ne consegue che le variabili introdotte in Grasshopper® saranno dati come l'altezza solare, l'azimuth oltre che il periodo dell'anno, analizzati per tre casi dimostrativi sviluppati nelle località di Torino, Roma e Catania.

I risultati ottenuti confermano il concetto chiave che si intende dimostrare con questa tesi, cioè l'enorme potenzialità che comporta l'applicazione del metodo parametrico in contesti diversi da quelli in cui viene solitamente applicata.

Abitualmente utilizzato per architetture di grande scala, si vuole mostrare come tale approccio possa essere positivo anche in un ambito maggiormente ridotto seppure già utilizzato, come SAAD, e in generale per applicazioni di innovazione tecnologica.

Relatori: Roberto Giordano
Soggetti: D Disegno industriale e arti applicate > DI Grafica digitale
T Tecnica e tecnologia delle costruzioni > TE Tecnologia dei materiali
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3782
Capitoli:

INDICE

Introduzione

1- SAAD: Sistema Ad Armatura Diffusa

1.1- SAAD: Il blocco di piccole dimensioni

1.2- Esempi applicativi ce blocco SAAD

1.3- Normative e certificazioni riguardanti il blocco SAAD

1.4- La statica e la sicurezza sismica

1.5- Prestazioni termiche invernali ed estive

1.6- Il confort termico: benessere ambientale nella stagione invernale, estiva, mezze stagioni pag.

1.7- L'isolamento acustico

1.8-Traspirabilità e condense

1.9- Comportamento al fuoco

1.10- La corretta posa in opera del sistema e dei suoi componenti

1.11- Le finiture interne ed esterne

1.12- Studio LCA dei sistemi SAAD

2- Il Parametricismo

2.1- Introduzione al Parametricismo

2.2- Prime ipotesi e applicazioni di metodologie parametriche

2.3- Sviluppo e principali teorici odierni del Parametricismo

2.4- Applicazioni del Parametricismo su diversa scala

2.5- Strumenti informatici per la digitalizzazione del Parametricismo

2.5.3- Ladybug + Honeybee: plug-in di Grasshopper

2.5.2- Grasshopper

2.5.1- Rhinoceros

2.5.4-Revit®

2.5.5-MODO®

2.5.6- Generative Components®

3.1.1- Fondamenti di geografia astronomica

3- Il blocco SAAD 2.0

2.6-I limiti del Parametricismo

3.2- Lo script

3.3- Fasi di montaggio

3.1- Ipotesi di upgrade tecnologico del blocco SAAD di piccole dimensioni

3.4- Render

3.5-Conclusioni

4- Bibliografia, Glossario, Normative di riferimento

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA.

- Marco Piana, Elisa Picchio, "Progettare e costruire in EPS: Sistemi Ad Armatura Diffusa", Milano, AIPE, 2013, pp. 1.1 -1.9, pp. 2.1 -2.4, pp. 3.1 -3.6, pp. 4.1 -4.13, pp. 5.1 -5.9, pp. 6.1 -6.23, pp. 7.1 -7.10, pp. 8.1 -8.4, pp.9.1 -9.12, pp. 10.1 -10.4, pp. 11.1 -11.17, pp. 12.1 -12.7.

- Arturo Tedeschi, "Architettura Parametrica - introduzione a Grasshopper", Roma, Le Penseur, 2012, pp. 1-16.

- Benoit Mandelbrot, "Gii oggetti frattali: forma, caso e dimensione" Torino, Einaudi, 1984, pag. 11, pag.16.

- Marcella Frangipane (a cura di), "Anatolia: Arsiantepe, alle origini dei potere"catalogo della mostra, Roma, Elekta, 2004, pag.98.

- Andrea Galli, "Nuove metodologie progettuali: Aspetti innovativi dell'urbanistica parametrica", Messina, UNIME, 2011, pag.21.

- Corrado Bozzoni, Daniela Fonti, Alessandra Muntoni (a cura di) "Luigi Moretti architetto del Novecento", Roma, Gangemi Editore, 2011, pp. 366-368.

- Guccione Margherita (a cura di), "Sergio Musmeci:iiponte e ia città", Roma, Gangemi Editore, 2004, pag. 31

- Manfredi Nicoletti, "Sergio Musmeci: organicità di forme e forze nello spazio", Torino, Testo & Immagine, 1999, pag. 76.

- Winfired Nerdinger, "FreiOtto:Complete Works", Basel, Birkhauser, 2005. pag. 13, pp.21 -22.

- Frei Otto, "Occupying and connecting", Stuttgard, Editing Axel Menges, 2009 pag.71.

- Antonino Saggio, "introduzione alla rivoluzione informatica in architettura", Roma, Carocci Editore, 2007, pp. 20-27.

- Richard Buckminster Fuller, "Your Private Sky: The Art of Design Science", Baden (Svizzera), Lars Muller Publishers, 1999, pp. 422-431.

- Patrik Schumacher, "TheAutopoieisis of Architecture. A newAgenda for A re hi tee tu re "vo 1. 11, London, Wiley Ed., 2012 pag. 617, pp.642-667.

- Andrew Paquette, "An introduction to computer graphics for Artists", London, Imprint Springer, 2013, pp. 41 -42, pag 60.

- Mostapha Sadeghipour Roudasari, "Ladybug:A parametric environmental piug-in for Grasshopper to help designers create an environ-mentally-conscious design", Atto del 13th Conference of International Building Simulation Association of Chambèry, 26-28 Agosto 2013, pp. 2-6.

- Renato Ricci, "L'Irraggiamento 5o/a/'6>/Vol. "L'orbita terrestre", Pavia, UNIPV, 2008, pp. 3-9

- Lucia Ceccherini Nelli, Eugenio DAudino, Antonella Trombadore, "Schermature solari", Firenze, Alinea, 2007, pp. 188-191.

- Filippo Ferraris, "Forgotten Space Competition: Un percorso progettuale con strumenti parametrici" Torino, relatori M.Lucat, C. Griffa, 2010, pag. 42.

SITOGRAFIA.

http://it.wikipedia.org/wiki/Geometria_euclidea (Maggio 2014)

http://www.lostinn.com/lworld/immagini/catal2.jpg (Giugno 2014)

http://www.danieldavis.com/a-history-of-parametric/ (Maggio 2014)

http://thefunambulistdotnet.files.wordpress.com/2010/12/fuller_pa-vilion.jpg (Maggio 2014).

http://www.patrikschumaker.com/text/anewglobalstyleforarchitectu-reandurbandesign (Maggio 2014)

http://www.new-territories.com/rveheardabout.htm (Maggio 2014)

http://www.new-territories.com/lostinparis (Maggio 2014)

http://www.rhino3d.com/it/ (Agosto 2014)

http://www.grasshopper3d.com (Agosto 2014)

http://www.grasshopper3d.com/group/ladybug (Agosto 2014)

http://www.autodesk.it/products/revit-family/overview (Agosto 2014)

http://www.thefoundry.co.uk/products/modo/ (Agosto 2014)

http://www.bentley.com/en-US/Promo/Generative%20Components/ default.htm (Agosto 2014)

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)