Politecnico di Torino (logo)

Mensi, Federica

Vertical farm and botanical garden Seoul : the rising rice tower.

Rel. Roberto Apostolo, Giulio Ventura. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile, 2014

Questa è la versione più aggiornata di questo documento.

Abstract:

INTRODUZIONE

A partire dal percorso di studi triennale, nell’ambito dei laboratori di progetto, ho avuto la possibilità di raffrontarmi con la progettazione di grandi opere pubbliche come teatri o concert hall.

Lo studio di opere di grandi architetti contemporanei è stato fondamentale per iniziare ad avvicinarsi ad un architettura complessa e di grande scala come può essere quella pubblica.

Gli anni di approfondimento durante i corsi di laurea magistrale hanno delineato un percorso che via via è diventato sempre più chiaro e mi ha portato fino alla scelta della tematica della tesi.

Leit motiv di questo percorso di studi è stato il concetto di sostenibilità che i docenti all’interno dei vari atelier hanno saputo far insediare nelle menti degli studenti nel migliore dei modi, approfondendolo in tutti i campi.

Il percorso secondario che si è delineato nelle tematiche progettuali è stato quello degli edifici sviluppati in altezza.

Le recenti costruzioni di grattacieli nella città di Torino hanno alimentato l’interesse verso questa tipologia costruttiva, favorita dalla possibilità di avere un esempio architettonico accessibile da poter studiare sul campo.

Nell’atelier di progettazione e nel successivo di impianti mi son trovata a studiare questo particolare tipo di costruzione.

Seguendo l’ambito della sostenibilità che verte sulla recupero e conservazione architettonica l’atelier di restauro è stato utile, attraverso un progetto conservativo su una torre campanaria, a introdurre un’altra tematica importante in territorio italiano, la normativa antisismica. L’atelier progetto di strutture ha alimentato ancor più il mio interesse verso gli edifici di grande altezza.

Un campo dell’innovazione tecnologica studiato nell’ultimo anno, la biomimetica, mi ha condotto a interessanti riflessioni sul rapporto fra natura e architettura.

Tutti questi elementi mi hanno portato a decidere di sviluppare un progetto per un edificio supertali sostenibile dal punto di vista culturale, sociale e fattibile dal punto di vista strutturale. Negli ultimi anni la ricerca sulla sostenibilità per gli edifici di grande altezza unita al bisogno del minor utilizzo di suolo e all’obbiettivo di benessere dell’uomo ha condotto alla nascita di una nuova tipologia di grattacielo, le vertical farm.

La continua riduzione di spazi all’interno del tessuto urbano e l’espansione sempre più estesa delle megalopoli hanno reso più ardua la nascita di orti urbani orizzontali favorendo una nuova concezione di questi spazi che si è realizzata grazie all’unione tra la tecnologia dell’uomo e le soluzioni della natura.

La tesi si sviluppa quindi come studio della tipologia costruttiva dei grattacieli con funzione vertical farm e sulla loro fattibilità in termini di costruzione strutturale.

Lo studio è stato finalizzato all’ideazione di un progetto basato su un bando per un concorso di idee, questo è stato fondamentale al fine di contestualizzare l’opera e confrontarsi con un luogo con caratteristiche e requisiti realistici, Seoul la quarta città più popolata del pianeta.

Relatori: Roberto Apostolo, Giulio Ventura
Soggetti: A Architettura > AD Bioarchitettura
A Architettura > AO Progettazione
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura per il progetto sostenibile
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3720
Capitoli:

Indice

Capitolo 1

Contesto e analisi di sito

-1.1 introduzione

-1.2 Approccio al progetto

-1.3 Seoul

Geografia

Clima

Storia

Urbanistica e infrastrutture

Demografìa, densità urbana

Architettura

Aree verdi e parchi urbani

-1.4 Cheonggyecheon

Progetto di riqualificazione urbana

Capitolo 2 Architettura verticale

-2.1 La nascita, l'evoluzione

-2.2 II fenomeno asiatico

-2.3 Tipologie costruttive

-2.4 Comportamento strutturale

Strutture a telaio rigido

Strutture con controventi reticolari

Pareti di taglio

Strutture a nucleo

Strutture accoppiate parete telaio

Strutture a mensola

Strutture tubolari

Strutture a diagrid

Capitolo 3.Vertical farm

-3.1 Le radici del problema

-3.2 The only way is up

-3.3 Vantaggi

-3.4 Distribuzione interna

-3.5 Eco-vertical farm

Accorgimenti per la progettazione

-3.6 Sistemi di agricoltura indoor

-3.7 Realizzazioni e progetti

Suwon Vertical farm, South Korea

Farmed-here, Chicago

Dyv-net, China

Plantagon-greenhouse, Sweden

-3.8 Vertical farm made in Italy

5 terre style vertical farm

EXPO 2015, Italia

Skyland, Milano

-3.9 Riflessioni

Capitolo4. The vertical farm and botalical garden

-4.1 II bando di concorso

Introduzione al bando

Area di progetto

Requisiti progettuali

Progetti partecipanti

-4.2 Riflessioni

Capitolo 5 The rising rice tower

-5.1 Introduzione al progetto

-5.2 Area d'intervento

-5.3 Concept

Il riso una soluzione alla fame nel mondo

Sezione trasversale

Profilo

La base

Leaves

La risaia e il contesto

Feng shui

-5.4Descrizione del progetto

Accessi

Esterno

Le leaves

The rising rice tower

-5.5 Ecosostenibilità

-5.6 Colture verticali

-5.7 Materiali d'involucro

-5.8 Tecnologie

-5.9Elementi orizzontali

Sistema di alleggerimento

Sistema di post-tensionamento

-5.10 Struttura portante

Predimensionamento strutturale di un elemento tipo

Predimensionamento globale con software

-6 Conclusioni

Allegati

Bibliografia

Bibliografia:

Bibliografia

A. C. Nahm, J. H. Koo, “An Introduction to Korean Culture” (Introduzione alla Cultura Coreana), Hollim i.C.

A.Mussacchi, “Controllo delle vibrazioni indotte dal vento su edifici alti con struttura diagrid mediante dissipatori viscoelastici.’’, rei. M. Savoia, 2011

B.Cordova, “Manuale pratico per la progettazione delle strutture in acciaio”, Hoepli, 2008.

D. Despommier, “A farm on every floor", The New York Times, 2009

D. Despommier, “The vertical farm: feeding thè world in thè 21 st century”, Majora Carter, 2010

E.Milone, M.Nicoletti, R.Perris, “il nuovissimo manuale dell’architetto”,2013.

M. Roseo, S. Tonello, “Dal verde verticale alle vertical farm", Tesi di Laurea specialistica, rei O.De Paoli, E. Montacchini, D. Voghera, Politecnico di Torino, 2011.

I.Brachet Cota, E.Peola, “L’idroponica in verticale”, tesi di laurea specialistica, rei. o.De paoli, E. Montacchini.

S.Marsanic, “The beans Tower”, Tesi di laurea magistrale, rei. R.Apostolo, G.Ferro. W.j. Curtis “l’architettura Moderna del Novecento, 2002.

Sitografia

http://abudhabi.capitalgate.hyatt.com/en/hotel/home.html

http://www.agro-arcology.com/

http://agronotizie.imagelinenetwork.com/articolo.cfm

www.concreteconstruction.net

http://www.daliform.com/prodotti/divisione-edilizia/alleggerimenti-per-solai-e-platee/u-boot-beton-download.php

http://daniel-libeskind.com/projects/archipelago-21

www.dywit.it

http://www.ecofriend.com/farming-in-future-could-be-urban-farm-urban-epicenter-stvle.html

www.googlemaps.it

http://www.idroponica.it/manuali-e-video-idroponica 28.html

http://www.lsdmagazine.com/vertical-farm-la-nuova-agricoltura-urbana

www.oppo.it

http://www.plantagon.com

www.superskyscrapers.com

www.steelgroup.com

http://it.windfinder.com/forecast

www.wisegeek.org/what-is-a-post-tension-slab.htm

www.youtube.com

http://www.visitseoul.net/en/see/cheonggyecheon/cheonggyecheon.jhtml

www.zaha-hadid.com

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)