Politecnico di Torino (logo)

Mazzaglia , Paola

Spazio e lavoro: better space better life better work.

Rel. Pierre Alain Croset. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura (costruzione), 2013

Abstract:

L'oggetto e la finalità della tesi;

L'esperienza maturata nel corso della mia attività lavorativa svolta fino ad oggi mi ha concesso di avvicinarmi ed analizzare quella che è la dinamica del mondo ufficio oggi fino alla scelta, selezione e acquisto dell'elemento d'arredo. Questo mi ha dato l'opportunità ripetutamente sia con l'utente finale dello spazio, che con il dirigente d'azienda che detiene il potere decisionale in merito alla definizione dello stesso.

Da qui è nata la mia volontà di affrontare questo percorso di tesi finalizzato ad individuare, oltre agli spazi aziendali e tradizionali di ufficio, quali potranno essere in futuro nuovi sviluppi spaziali e funzionali degli spazi adibiti ad attività lavorative.

Per raggiungere questo obiettivo nella prima parte ho scelto di approfondire per primi i temi legati all'aspetto sociale del lavoro e quali sono gli sviluppi al giorno d'oggi, in un'epoca determinata da una forte e incessante crisi economica; in particolare analizzando il fenomeno del telelavoro e i suoi sviluppi strettamente legati all'informatizzazione.

Di seguito sono entrata nel merito di come la società ha iniziato a rispondere alle esigenze dei freelance e liberi professionisti, figli dell'evoluzione del mercato del lavoro, il cui numero aumenta ogni giorno non sempre per scelta. In particolare ho voluto analizzare il fenomeno del coworking come linea guida dalla quale partire nell'approfondimento progettuale effettuato nella seconda parte.

Per completare l'analisi necessaria ad intraprendere la fase progettuale, ho voluto intraprendere un percorso all'interno degli spazi dell'ambiente ufficio, aziendali e non, così come vengo interpretati e gestiti al giorno d'oggi.

Con la finalità di analizzare in che modo questi spazi potrebbero essere gestiti ed eventualmente completati da servizi o funzioni finalizzate al miglioramento dell'attività lavorativa.

Questo ampio cammino all'interno di quello che è oggi il mondo del lavoro, nelle sue nuove forme, e degli spazi in cui viene svolto, ha stimolato e determinato la scelta del programma funzionale dell'edificio oggetto del lavoro progettuale.

La seconda parte della tesi è dedica proprio alla presentazione di questo lavoro progettuale sia dal punto di vista spaziale che dal punto di vista del programma.

L'obiettivo è stato quello di gestire spazio e programma dell'edificio e delle relativi funzioni al fine del miglioramento della qualità della vita dell'utente.

L'obiettivo di questa tesi è quindi quello di individuare un programma e delle scelte spaziali in grado di offrire esperienze differenti agli utenti, d'altronde anch'essi con esigenze e percezioni differenti tra loro, allo scopo di migliorare lo spazio per migliorare la vita e di conseguenza la qualità del proprio lavoro.

"Better Space Better Life Better Work"

Relatori: Pierre Alain Croset
Soggetti: A Architettura > AQ Spazi funzionali dell'abitazione
SS Scienze Sociali ed economiche > SSA Antropologia culturale
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura (costruzione)
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3294
Capitoli:

INDICE

INTRODUZIONE

L'oggetto e la finalità della tesi;

PARTE PRIMA

CAPITOLO 1 - I NUOVI MODI DI LAVORARE OGGI

1.1 Il mondo del lavoro oggi, tra mercato e informatizzazione;

1.2 Nuove forme e luoghi di lavoro;

1.2.1 Telelavoro;

1.2.2 Smart-working;

1.2.3 Cloud-working;

1.3 Opinioni e dibattiti sul tema del Telelavoro;

CAPITOLO 2 - IL FENOMENO DEL COWORKING e OLTRE

2.1 Definizione di Coworking;

2.2 Gerarchia degli spazi nel Coworking: servizi e condivisione;

2.3 Coworking: esempi italiani;

2.4 Lo spazio oltre il coworking;

CAPITOLO 3 - LO SPAZIO NELL'AMBIENTE UFFICIO OGGI;

3.1 Luoghi e modi di lavorare oggi;

3.2 Lo spazio e la produttività dell'individuo;

3.3 Le diverse tipologie di spazi nell'ambiente ufficio;

3.3.1 Spazi destinati all'attività operativa;

3.3.2 Spazi destinati ad attività di incontro;

3.3.3 Spazi di servizio all'attività lavorativa;

3.3.4 Spazi di accoglienza;

3.3.5 Spazi di supporto all'attività lavorativa;

3.4 La qualità dello spazio;

PARTE SECONDA

CAPITOLO 4 - EX FONDERIA CARATTERI NEBIOLO: L'EDIFICIO E IL CONTESTO

4.1 Inquadramento territoriale: la Borgata Rossini;

4.2 Analisi dell'area di progetto: servizi presenti nel quartiere;

4.3 Interventi di trasformazione previsti nell'area;

4.4 Breve storia dell'edificio: Ex Fonderia Caratteri Nebiolo;

CAPITOLO 5 - IL PROGETTO

5.1 L'approccio progettuale;

5.2 Il programma dell'edificio: le funzioni scelte e perché;

5.3 Dal posto di lavoro al posto dove lavorare;

BIBLIOGRAFIA

Bibliografia:

Imma Forino, Uffici, Einaudi, Torino, 2011

Patrizia Cappi, Gli Uffici, Gorlich Editore, Milano, 1974

Domenico De Masi, Il futuro del lavoro, Rizzoli, Milano, 1999

Antonio Galdo, L'egoismo è finito, Einaudi, Torino, 2012

Massimo Roj, Orietta Fiorenza, Workspace/workscape. I nuovi scenari dell'ufficio, Skira Editore, Milano, 2000

Michele Fumari, Guida per progettare gli uffici, Laterza, Roma, 1995

Corrado Landi, Manuale per la progettazione degli uffici, Dei, Roma, 2002

Giorgio Dal Fabbro, Stefano Serra, Velia Maria Brambilla, Chiara

Dal Fabbro, Guida alla qualità nell'ambiente ufficio, Maggioli, 2012

Alessandro Trivelli, Progettare gli uffici, Maggioli, 2012

Riccardo Salvi, Manuale di architettura d'interni 2. L'ufficio, Franco Angeli, 2011

ARTICOLI

SIT - Società Italiana Telelavoro in collaborazione con Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale. Introduzione di D. De Masi. Progetto Occupazione Now, 2000 L. Qvortrup, From Teleworking to Networking, London, 1998

Politecnico di Milano, Osservatorio Smart Working, Smart Working: ripensare il lavoro, liberare energia, Milano, 2012

Open Plan Office Design Policy Guidelines, 2005

Efficiency Standard for Office Space, Report to Office of Government Commerce, IPD Occupiers for OGC, 2007

SITOGRAFIA

www.treccani.it

www.telelavoro-italia.com

www.jala.com

www.pmi.it

www.altex.com

www.citrix.com

www.repubblica.it

www.itc4executive.it

www.twago.it

www.elance.com

www.odesk.com

www.deskmag.com

www.toolboxoffice.it

www.coworking-project.com

www.milan.impacthub.net

www.citizenspace.us

www.talentgarden.it

www.museotorino.it

www.casazera.it

www.lavazza.it

www.nuvola.lavazza.it

www.comune.torino.it

www.barrieracentro.it

TESI DI LAUREA

G. Bonavia, V. Sannio, Coworking. Socialità e lavoro praticando la condivisione, Tesi di Laurea, Politecnico di Torino (Relatori A. Mela, C. Griffa, C. Tiazzoldi)

Portaccio Federica, Progetto per il concorso COB (Coworking building) a Madrid, Tesi di Laurea, Politecnico di Torino (Portacco Federica)

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)