Politecnico di Torino (logo)

Filippu , Silvia

L’edilizia pubblica ad Atene tra XIX e XX secolo.

Rel. Annalisa Dameri. Politecnico di Torino, Corso di laurea magistrale in Architettura per il restauro e valorizzazione del patrimonio, 2013

Abstract:

Lo scopo di questa tesi di laurea è di presentare la nascita e lo sviluppo della città di Atene partendo dalla cinta fortificata del V secolo a.C. fino ad arrivare all’urbanizzazione della città nel XIX secolo d.C., caratterizzata da un’emergente e inarrestabile costruzione di edifici pubblici. La mia tesi è divisa in due settori che in blocco dovrebbero dare al lettore un’idea complessiva della trasformazione urbana della città nel tempo. Nella prima parte si può percepcepire come le fortificazioni siano state di particolare importanza per lo sviluppo della città di Atene poiché hanno determinato la sua forma urbanistica attraverso il loro abbattimento e la loro ricostruzione nei secoli. Avendo effettuato una vasta ricerca presso le biblioteche della città di Atene, tra le quali la Biblioteca Nazionale e la biblioteca della facoltà di Architettura e Ingegneria presso il Politecnico di Atene, ho reperito alcune fonti le quali trattano lo sviluppo della città di Atene dal punto di vista architettonico e urbanistico. La bibliografia reperita tratta principalmente due grandi macroperiodi storici: il primo fa riferimento alla nascita della città di Atene con la costruzione della Acropoli,dell’antica agorà e di tutto il glorioso passato dell’antica Grecia e il secondo si riferisce al XIX secolo, terminata l’occupazione turca nel 1833 la città incomincia a svilupparsi architettonicamente ricercando uno stile nazionale che le permette di stare a passo coi tempi. Dal 1833 in poi si realizzano i primi piani urbanistici e di conseguenza i primi edifici di pubblica utilità di carattere principalmente educativo i quali trasformano la città. Nella storiografia greca il tema degli edifici pubblici viene ampliamente trattato a differenza deH'argomento delle mura circondanti la città. Per questo motivo ho cercato di individuare i momenti storici fondamentali ai fini di comprendere al meglio l’evoluzione della città e come essa si relazioni agli edifici pubblici costruiti durante il XIX secolo. Questo è l’argomento che tratto nella seconda parte della mia tesi. La costruzione degli edifici pubblici ad Atene, a differenza di quanto accade in altre capitali europee, precede a volte la realizzazione dei piani urbanistici. Per questo motivo gli edifici risultano realizzati al di fuori delle aree determinate dovendo quindi procedere al loro inserimento nel piano. Si può comunque affermare che nel XIX secolo la città di Atene mantiene un rapporto interdipendente tra la crescita del piano urbanistico e l’architettura pubblica. Per quanto riguarda lo stato dell’arte, termine di origine anglosassone (state of the art) col quale si intende il più alto livello di sviluppo o conoscenza finora raggiunto da una tecnologia o da un campo di indagine scientifico, sinonimo di “all’avanguardia”, “dell’ultima generazione”, di “eccellenza”, si deduce che la storiografia greca si occupa soprattutto dei piani urbanistici e dell’edilizia pubblica nel XIX e XX secolo, mentre quella italiana tratta maggiormente l’argomento della cinta fortificata delle città in Europa.

Relatori: Annalisa Dameri
Soggetti: A Architettura > AS Storia dell'Architettura
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Architettura per il restauro e valorizzazione del patrimonio
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/3281
Capitoli:

INDICE

INTRODUZIONE

CAPITOLO 1

1.1. Le forma urbana e la cinta fortificata tra VI secolo a.C. e XIX secolo d.C.

CAPITOLO 2

I PIANI URBANISTICI DI ATENE NEL XIX SECOLO

2.1. Il piano regolatore di Kleanthis e Schaubert per la città di Atene (1833)

2.2. Il piano regolatore di Leo Von Klenze (1834)

2.3. L’intervento di Leonard Hoch e Friedrich Gärtner (1835 e 1837)

CAPITOLO 3

GLI EDIFICI PUBBLICI AD ATENE NEL XIX SECOLO

3.1. Il Museo archeologico nazionale (1836)

3.2 Il palazzo reale (1836)

3.3 L’Università (1839)

3.4 Il Varvakion (1858)

3.5 Il Politecnico (1862)

BIBLIOGRAFIA

SITOGRAFIA

Bibliografia:

F. Stademann, Il viaggio di Leo Von Klenze in Grecia, Berlino, 1838.

A. Couchaud, Le chiese bizantine in Grecia, Parigi, 1842.

A. R. Ragavis, Autobiografia, Atene 1870.

H. J. Stübben, L’arte di costruire le città, Darmstadt, 1890.

Joseph Meyer (a cura di), Meyers Konversations Lexikon, I ed. 1839, IV edizione consultata 1890.

G. Niemann, F. V. Feldeg, Theofilos Hansen e le sue opere, Vienna 1893.

J. Ganz, Le costruzioni elleniche di Theophil Hansen ad Atene e a Vienna, Vienna 1896.

S. Ambrosoli, Atene: brevi cenni sulla città antica e moderna, Milano 1901.

N.Svoronos, Il Museo Archeologico di Atene, Atene 1903.

E. Fueter, Storia della storiografia moderna, Monaco-Berlino 1911.

D.Kaburoglu, Antica Atene, Atene 1922.

K. Biris, I primi piani per Atene, Atene 1933.

D. Labiki, I cento anni del comune di Atene, Atene 1938.

K.Biris-H.Johannes, Atene Classica, Atene 1939.

L. Bower, G. Bolitho, Ottone I, re di grecia. La biografia, Londra 1939.

K.Biris, Classicismo e Romanticismo nell’ architettura di Atene, Atene 1940.

D.Sisilianos, Antica e nuova Atene: Il parte. A seguito della rivoluzione del 1821, Atene 1949.

C.Sitte, L’arte di costruire le città, Milano 1953.

T. Gritsopulos, Gregorio V, il patriarca della nazione, Atene 1959.

I.Traulos, Lo sviluppo urbanistico di Atene dalla preistoria al XIX secolo, Atene 1960.

D. Sikeliotis, Libro IB, Atene 1962.

A.Sakelariu, G.Papathanassopulos, Il museo Nazionale di Atene, Atene 1964.

A.Koku, I primi musei in Grecia, Atene 1965.

I. Karuzu, Il Museo Nazionale di Atene, Atene 1965.

M. Brion, Art of the Romantic Era: Romanticism, Classicism, Realism, Paris 1966.k

I. Travlos, Architettura neoclassica in Grecia, Atene 1967.

I. Foka, P. Valavanis, Alla scoperta dell”antica Grecia, Atene 1967.

AA.VV, Musei del mondo: Alte Pinakothek di Monaco, Milano 1970.

H.R.Hitchock, L’architettura dell’ Ottocento e del Novecento, Torino 1971.

M. Andronikos, / musei greci, Atene 1974.

P. Mylonas, Architettura classica in Grecia, Atene 1974.

W. B. Dinsmoor, L'architettura dell’antica Grecia, New York 1975.

C. Cresti, L. Zangheri, Architetti e ingegneri nella Toscana dell'Ottocento, Firenze 1978.

J. Charbonneaux, R. Martin, F. Villard, La Grecia arcaica : (620-480 a.C.), Milano 1978.

P. Sica, Storia dell’ urbanistica: l’Ottocento, Roma 1981.

H.G. Pundt, La Berlino di Schinckel, Francoforte 1981.

P. F. Honour (a cura di), in Dizionario di architettura, I ed. 1966, ed. consultata Torino 1981.

S. Lidakis, Gli scultori greci-La storia della scultura neogreca: storia-tipologia- lessico degli scultori, vol. V, Atene 1981.

G. di Benedetto, Introduzione all’urbanistica, Firenze 1982.

D. Filippidis, Architettura neoclassica, Atene 1984.

E. Clain-Stefanelli: Bibliografia numismatica, Monaco 1984.

S. Kidoniatis, Atene. Passato e futuro, Atene 1985.

P. Lefas, Atene una capitale di Europa; Lo sviluppo di Atene da quando diventò capitale ad oggi, Atene 1985.

Ch. Christu, La sede della banca agricola, Atene 1985.

K. Biris, Storia del Ethniko Metsovio Politecnico, Atene 1962.

J. S. Koliopulos, Briganti con una causa- Irredentismo nella Grecia moderna 1812-1912, Oxford 1987.

A. Giuliano, Arte greca: Dall'età classica all'età ellenistica, Milano 1987.

D. Filippidis, Lisandros Kaftatzoglu 1881-1885, Atene 1990.

G. Simonetis, Thissio, Atene 1991.

O. Abbel, La storia dell’antica Macedonia fino al periodo del re Filippo, Atene 1991.

Th. Markatu, Lo scultore Georgios Bonanos (1863-1940). La vita e le sue opere, Atene 1992.

M. Kamvassinu, Atene. Caratteristiche del XVIII e XIX secolo, Atene 1993.

S. Mazzarino, L'impero romano, Roma-Bari 1995.

E. Andreadi, Classicismo ad Atene, Atene 1996.

C. Tadgell, in J. Turner, in The Dictionary of Art, New York 1998, vol. 4.

M. Vovelle, La mentalità rivoluzionaria. Società e mentalità durante la Rivoluzione francese, Milano 1999.

A. Flerianu, Charilaos Trikupis: La vita e le sue opere, Atene 1999.

G. Sarigiannis, Atene 1830-2000, Lo sviluppo, l’urbanistica e i trasporti, Atene 2000.

E. Vranopulos, Storia di Èvia, Atene 2000.

M. Korres, A. Delivorias, M. Sakellariu, L. Benakis, C. Buras, A. Spetsieri-Choremi, M. Kazanaki-Lappa, N. Chatzidaki, F. M. Tsigaku, F. Malluchu-Tufano, M. Kreeb, M. Biris, G. Panetsos, P.Turkiniotis, D. Filippidis, N. Vatopulos, Atene dal periodo classico ad oggi (V sec. a.C- 2000 d.C), Atene 2000.

D. Erwin, Neoclassicismo, Londra 2000.

V. Agathokli, La storia di Faliro attraverso le sue strade, Atene 2001.

E. Georgatu, Xenofodos Ellinika, Atene 2002.

Zaussis, Amalia e Ottone, Atene 2002.

A. Tataki, Sunio: Il tempio di Nettuno, Atene 2003.

A. Jori, Aristotele, Milano 2003, p. 13.

S. Liolitsas, Argos, Atene 2003.

G. Ravegnani, La storia di Bisanzio , Roma 2004.

M. Sklavenitis, E. Triadafillos, Storia della Grecia contemporanea nel periodo 1833-2002, Atene 2004.

P. De Souza, Le guerre tra i Greci e i Persiani, 499-386 a.C, Oxford 2003.

I. Sarados, Storia dell’antica Atene, Atene 2004.

K. Biris, Atene dalXIXal XXsecolo, Atene 2005.

D. Martos, Atene capitale del nuovo stato greco; la politica e le ideologie, Atene 2005.

N. Kuru, Tinos: La storia e la civiltà, Voi. A’, Atene 2005.

M. Kardamitsi-Adami, Ernst Ziller 1837-1923: la tecnica del classicismo, Atene 2006.

N.Thanopulos, Gli edifici monumentali di Atene nel XIX e XX secolo (1834-1916), Atene 2007.

T. Velmans, L'arte monumentale bizantina, Milano 2007.

Ashton Tomas, La rivoluzione industriale, Atene 2007.

G. Zucconi, La città dell’ Ottocento, Bari 2008.

C. Mossé, A. Schnapp-Gourbeillon, Storia dell’antica Grecia nel periodo 2000-31 a.C., Atene 2008.

D. losif, Temistokle: 100 Greci importanti, Atene 2009.

E. Pini, Pericle e Atene classica, Atene 2009.

G. Bekiaris, Elefsina, Atene 2009.

M. Hammond, Thucydide-La guerra nel Peloponeso, Oxford 2009.

T. Iliopoulos, Il museo archeologico di Keramikos, Atene 2009.

A. Papageorgiu-Venetas, Le città nella Grecia di Ottone. Critica e commenti su una dichiarazione dell’ architetto del comune di Atene, Friedrich Stauffert nel periodo 1835-1843, Atene 2010.

Andrew Wheatcroft, Il nemico alle porte. Quando Vienna fermò l'avanzata ottomana, Bari 2010.

N. Saragà, Il portico di Aitalo. Il museo dell’ antica agorà, Atene 2011.

R. Wiegmann, L. Von Klenze e la nostra arte, Monaco, 2012.

SITOGRAFIA

http://www.eie.gr/archaeoloqia/ar/06 DELTIA/file8.aspx1 ultima consultazione 13 maggio 2013.

http://www.uoa.qr/to-panepistimio/yphresies-panepisthmiakes-monades/kapnikarea.htmll ultima consultazione 1 luglio 2013

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)