Politecnico di Torino (logo)

Bellini Fernandes, Janaina

Recupero della Fiat Grandi Motori: Scuola di Formazione professionale in Danza.

Rel. Marco Trisciuoglio. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2004

Abstract:

Il lavoro qui presentato propone un progetto di recupero che si svolge all'interno del complesso industriale della Fiat Grandi Motori a Torino. L'intero complesso occupa due grandi isolati nel tessuto urbano ma l'intervento proposto si limita, particolarmente, al primo edificio ad essere stato costruito nel 1899, con progetto dell'ingegner Pietro Fenoglio. Il progetto d'intervento ha lo scopo di recuperare l'edificio di Fenoglio che attualmente si trova in stato di degradazione e senza funzione. Attraverso il suo recupero, desiderasi dare nuova vita ali' area, inserendo una nuova funzione a questo fabbricato, localizzato in una zona della città allora di carattere industriale ma adesso anche un' area residenziale. Il nuovo uso, una scuola di formazione professionale in danza, dà un carattere culturale non solo all'edificio recuperato, ma anche al quartiere in cui esso si trova inserito. Così, con le attività della scuola, cercasi di portare nuovi eventi e flussi al quartiere. Ancora si propone l'uso dell'edificio tre piani che affaccia la Via Cuneo (originalmente degli uffici delle Officine Savigliano), per gli spazi amministrativi e dei docenti della scuola. Insieme al progetto di recupero si propone la costruzione di un nuovo spazio per le attività della scuola, un piccolo teatro messo a fianco al fabbricato di Fenoglio. Il luogo: Adesso l'isolato, tra Via Cuneo e Pinerolo, di fianco a Via Mondovì, si trova senza uso. È un'area che viene da qualche tempo senza manutenzione e adesso si trova in stato di degradazione. Secondo le autorità quello che dovrebbe essere conservato di tutto l'isolato sarebbe solo la facciata di Via Mondovì del fabbricato di Fenoglio, mentre tutta la struttura interna e l' edificio di fianco a questo si potrebbe distruggere. Invece, quello che si percepisce visitando l' area è che ci sono parti di possibile ricupero e che si può conservare. Senza dubbio quello che chiama più la attenzione, e c' è anche maggiore valore architettonico e storico, è il fabbricato industriale di Fenoglio, il più antico, della fine dell'ottocento. Nell'interno di questo, si percepisce che la struttura metallica, sopratutto le pilastre, si trova in buon stato, e è un interessante elemento da mantenere per il suo carattere fortemente industriale. Il soppalco invece sembra fragile, non adatto a un nuovo uso che porte molte persone in questo spazio; ci sono pezzi dove è pericoloso transitare. Progetto di intervento: Obbiettivi La Scuola : La scuola di danza proposta in questo progetto è di carattere professionale e ha come obbiettivi:

-Dare la formazione a ballerini principianti e miglioramento a ballerini con alcuna esperienza;

-Formare ballerini professionali, dando a fuoco la versatilità di questi e qualificandoli per agire nelle molte modalità di ballo, come balletto classico, balletto moderno, balletto contemporaneo e jazz;

-Dare la formazione in teoria e storia del ballo, anatomia, musica ed interpretazione teatrale;

-Dare la formazione in tecnica del balletto classico, balletto moderno, balletto contemporaneo, jazz e stili;

-Provvedere condizioni alle ballerini di un sviluppo sano ed adatto ai suoi corpi, con l'aiuto di orientamento professionale su alimentazione, salute, istruzione fisica, e orientamento psicologico.

Il progetto: Una qualsiasi scuola di danza ha delle caratteristiche particolare, per esempio le classi che per esigenze dinamiche, devono essere di grandi dimensioni; ma una scuola di danza con obbiettivi professionali esige ancora altri spazi specifici necessari per lo svolgimento delle attività che involgono la formazione dei ballerini. Per lo svolgimento delle diverse classi sono necessari grosse aule di ballo, aule per le lezione teoriche e aula di musica. In addendo a questi spazi ci sono gli spogliatoi e i bagni. Sono previsti anche spazi per il convivio e feria delle ore d'intervallo. La mensa, il caffè, che ha la funzione di bar anche nelle serate di spettacolo, servendo al pubblico del piccolo teatro della scuola. Il teatro, per gli spettacoli e saggi della scuola, è l'unico spazio in un edificio di tutto nuovo, separato dell'antico predio di Fenoglio. Il nuovo edificio ha forme contemporanee ma materiali che richiamano quelli utilizzati nel fabbricato industriale della fine del ottocento (come il mattone e il cemento). Per il foyer ho optato per una facciata vetrata e curva, evidenziando il rapporto con il giardino d'ingresso e distaccando l'edificio alla notte attraverso le sue luce interiore. Indispensabile in uno stabilimento come questo è lo spazio dedicato all'amministrazione e direzione della scuola e anche spazi per il personale. Questi si trovano nell'edificio che affaccia la Via Cuneo, composto da tre piani. Nel piano terra si trova l'infermeria, spogliatoi e bagni dei docenti, la segreteria e la ricezione. Nel secondo piano si trova l'area amministrativa; nel terzo piano si trova un'ampia area per eventuali funzioni del personale della scuola. Nello spazio intermediario tra questi tre edifici che fanno parte della scuola, si trova il giardino. È un ambiente aperto, di collegamento, che fa parte della scuola ma anche può servire come piazza alla popolazione locale, già che oggi è un' area residenziale.

Relatori: Marco Trisciuoglio
Parole chiave: recupero architettonico - scuola danza - Fiat
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/320
Capitoli:

Presentazione

1 Cenni storici dell'area di intervento -storia dell'insediamento della Fiat Grandi Motori a Torino;

2 Il luogo -descrizione dell'area d'intervento nel suo stato attuale;

3 Progetto di intervento

3.1 Presentazione del tema -breve storia della danza

3.2 La Scuola

3.2.7 Obbiettivi della scuola

3.2.2 Il progetto -descrizione del progetto e dei suoi spazi

3.2.3 L'intervento- descrizione dell'intervento

3.3 Tavole (in carta di misura AO)

Bibliografia

Bibliografia:

-AUDI, MONZEGLIO, PELLIS e SOBRITO -Guida ragionata alla normativa inerente l' eliminazione delle barriere Architettoniche;

-BOCCHINO, F. -Il restauro del patrimonio architettonico: compatibilità tra sicurezza e conservazione. EDISU ed., Napoli 1990;

-BOTAFOGO, Ana e BRAGA, Suzana -Ana Botafogo, Na Magia do Palco. Editrice Nova Fronteira, Rio de Janeiro -RJ, Brasile, 1993;

-CASCONE, Santi -Finestre e Pareti Vetrate. Esempi Costruttivi. Gangemi Editore. Roma, 1996;

-CORBO, Leonardo -Prevenzione Incendi. Corso di sicurezza nelle costruzioni. Etaslibri. Milano, 1997;

-FALSITTA, Massimiliano -Allestimenti. Eventi fiere mostre. Federico Motto Editore, Milano 2002;

-FARO, Antonio Jose -Pequena Historia da Danca. Jorge Zahar Editore. Rio de Janeiro -RJ, Brasile 1986;

-FARO, Antonio Jose e SAMPAIO, Luiz Paulo -Dicionario de Bale e Danca. Jorge Zahar Editor. Rio de Janeiro -RJ, Brasile, 1989;

-GODET, Jean-Denis -Alberi e Arbusti Dei Nostri Ambienti. Ed agricole. Bologna, 1994;

-MORETTI, Bruno -Teatri. Ulrico Hoepli Editore. Milano, 1936;

-PANIZZA, Mario -Edifici per lo spettacolo. Editori Laterza. Bari 1996;

-PIGAFETTA, ABBONDANDOLO e TRISCIUOGLIO -Architettura Tradizionalista. Architetti, opere, teorie. Jaca Book. Milano, 2002;

-ROSA e STAFFERI -Il Vetro: le sue molteplici possibilità di impiego nell'edilizia moderna. Edizioni Libreria Cortina Torino. Torino, 1980;

-ROSE, Graham -Il Giardino a Bassa Manutenzione. Edizione Centro Botanico. Milano, 1988;

-SANTOS, Nara Rejane Zamberlan dos e TEIXEIRA, Italo Filippi - Arborizacao de Vias Publicas: Ambiente e Vegetacao. Edizione Istituto Souza Cruz. Santa Cruz do Sul -RS, Brasile, 2001 ;

-Documentario Dance of the Century, trasmesso in Brasile dal canale GNT;

-Appunti delle lezione di Jussara Mirando, professoressa e coreografa;

-Appunti delle lezione di Tatiana Freire;

-Siti sull'internet:

-www.abt.org

-www.arcoweb.com.br/arquitetura

-www.ballet.co.uk

-www.balletsandrasilvia.hpg.ig.com.br/hist.html

-www.balletgutierres.com.br/historiadan.html

-www.corpoedanca.com.br

-www.dmu.ac.uk/-jafowler/diaghil.html

-www.finestremetra.it

-www.geocities.com/eneidaqueiroz

-www.istoreto.it/museo_lab/to38-45_industria

-www.lastampa-nordovest.it/ingita

-www.mozarteum.org.br/kirov

-www.projetodesign.com.br/arquitetura

-www.revprojeto.com.br/arquitetura

-webservers.rcds.rye.ny.us/id/dance

-www.unimetal.net

-www.webglass.it

-www.estado.estadao.com.br/editorias/2000

-www.folha.uol.com.br/folha/ilustrada

Tavole:

1 -Localizzazione

2 -Tipologico

3 -Pianta piano terra

4 -Pianta Soppalchi

5 -Pianta demolire e costruire

6 -Pianta specificazioni

7 e 8 -Pianta dimensioni piano terra

9 e 10 -Pianta dimensioni soppalchi

11 -Copertura

12- Sezioni stato di fatto

13- Sezioni

14 -Prospettive / viste

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)