Politecnico di Torino (logo)

Kallergis, Ioannis Pavlos and Sarris, Michail

Progetto di trasformazione urbana di un'area "dismessa" a Iraklo di Creta in Grecia.

Rel. Costantino Patestos. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2004

Abstract:

La tesi propone la riqualificazione urbana per un sito ad Iraklio di Creta in Grecia. Riguarda una grande area di 24567 mq nel centro storico della città che si affaccia sul mare, tra la Via Sofokli Venizelu, Via Skordilon e Via Kissamu. Le particolarità di questa area presentano grande interesse sia a livello sociale sia architettonico. La zona è situata nel quartiere d'Agia Triada; un rione degradato, che rende indispensabile un immediato risanamento, da tutti i punti di vista. Il sito incide negativamente all'aspetto generale, poiché si trova in uno degli ingressi cardinali della città. Specialmente dopo l'allontanamento del vecchio mercato della frutta, è stato liberata un'area di circa 5382 mq (a disposizione del Comune) contornata da insignificanti edifici d'abitazione. Tornando al giudizio architettonico, dobbiamo affermare l'importanza dei due edifici che caratterizzano l'area, in altre parole l'ex Centrale Elettrica in Via Sofokli Venizelu e il museo d'arte Bizantina che si trova in Via Skordilon, angolo Via Arsevi Nioti. In passato l'intera area è stata argomento di studio per ben due concorsi internazionali; l'Europan quattro e 1' Urban due, con dei risultati veramente molto interessanti. Questi progetti hanno proposto il cambiamento funzionale per la dismessa Centrale Elettrica e la sua trasformazione in Museo di Scienze Naturali e l'integrazione di un complesso di tipo terziario con vari uffici comunali ed amministrativi nell'ex area del mercato della frutta. Queste proposte sfruttavano anche il mare prospiciente inserendo attività per il tempo libero, con piste ciclabili, piccole marine ed attività commerciali. Il nostro progetto ha come traguardo la migliore integrazione e sistemazione dell'area, portando avanti alcuni dei requisiti dei concorsi poco fa menzionati. L'obiettivo è unificare e creare un polo che può interagire con il resto della città ; di conseguenza abbiamo inizialmente stabilito le attività che sono compatibili con questo tipo di studio. Inizialmente pur di ottenere un'assialita' di collegamento visivo tra i due Musei, abbiamo voluto creare una piazza tra questi due; una piazza che abbiamo delimitato verso l'occidente con l'inserimento di un blocco di uffici di quattro piani e verso l'oriente con ben due diversi e distanti edifici. Il primo ospita attività del cosiddetto tempo libero (internet caffè, piccole mostre e spettacoli), il secondo una biblioteca. Nostro interesse è anche quello di un parziale interramento della strada lungo mare che passa dalle parti nord della zona dell'intervento, per conferire una assoluta tutela degli edifici offrendo una sensazione d'isolamento per i pedoni e la piazza stessa. Proseguendo verso occidente abbiamo proposto un nuovo blocco residenziale ed una casa per studenti, eliminando delle case pur di ottenere una migliore integrazione e rendere l'intera area piu unificata. Dall'altra direzione verso oriente abbiamo inserito un centro congressi, scandito in tre parti distinte: quello per l'accoglienza e l'informazione, quello per le presentazioni e riunioni di piccola scala e quello per eventi di maggiore interesse rispetto il numero delle persone che sarà disposto a ricevere. L'aspirazione è stata quella di ripristinare quei pochi valori della zona e di cambiare le condizioni sfavorevoli in modo non invasivo per l'unione dell'intervento con il resto del quartiere. Abbiamo voluto proporre in modo logico e razionale, il necessario risanamento con un linguaggio chiaro e semplice a livello estetico ed architettonico, con forme e materiali diacronici.

Relatori: Costantino Patestos
Parole chiave: Trasformazione urbana - Iraklio - Creta - Grecia
Soggetti: NON SPECIFICATO
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/311
Bibliografia:

Aldo Rossi, opera completa, 1959-1987, casa editrice Electa 1997, Milano - Editori Associati.

Aldo Rossi, Documenti di architettura a cura di Alberto Ferlenga. Aldo Rossi : tutte le opere, casa editrice Electa 1999, Milano - Editori Associati.

Europan 4 resultasts europeens, Construire la ville sur la ville, quatrieme session de concours europeens pour des architectures nouvelles, 1995.

Furnari Michele, guide per progettare gli uffici, Editori Laterza 1995

Gerola Giuseppe, I monumenti Veneti nell'isola di Creta, Venezia 1905.

Gregotti Associati by Joseph Rykwert, edizioni Rizzoli 1995 presso la RCS Libri e Grandi Opere Spa, Milano.

Guido Canella a cura di Katuyuki Suzuki, introduzione di Alessandro Christofellis, Zanichelli Editore, Bologna 1983.

Guido Canella : documenti di architettura, opere e progetti , Enrico Bordogna 2001 by Electa, Milano Elemond Editori Associati.

Kenneth Frampton, Steven Holl Architetto (documenti di architettura), casa editrice Electa 2002.

James Stirling: Banten und Projekte 1950- 1974. Einleitung Von John Jacobs Layout Von Leon Krier und James Stirling 1996 Verlag Gerd Hatje Stuttgart. Unveranderter Nachdruck 1996, by James Stirling.

Kevin Rohe, Francesco dal CO, casa editrice Electa , The architectural Press, Milano 1985.

La biennale di Venezia, Next ( VIII.Mostra Internazionale di Architettura), casa editrice Marsilio 2002.

L'architettura del parcheggio. Diambra De Sanctis e Alberto Gatti, officina edizioni 1993.

Machesi Pietro, Fortezze Veneziane, 1508 - 1797, Milano 1984.

Mario Botta : opere complete, volume tre, 1990- 1997, a cura di Emilio Pizzi "Das Gesamtwerk" 1998, Federico Motta Editore, Spa, Milano.

Mies Van Der Rohe Award, European Union Prize for contemporary architecture, casa editrice Actar, 2001.

Mies Van Der Rohe: una biografia di Franz Schulze, in collaborazione con 1'Archivio di Mies Van Der Rohe del Museum of Modern Art, 1989, casa editrice Jaka Book Spa, Milano.

Mies Van Der Rohe at work - Peter Carter: Phaidon Press Limited, 1999.

Mies in America, edited by Phyllis Lambert, pubblicato da Canadian Center for Architecture and Whitney Museum of American Art, Library of Congress Cataloging in Publication.

Norman Foster: Architettura Globale, Martin Pawley, casa editrice Rizzoli 1999 Milano.

Foster Catalogne 2001, Foster and Partners, Munich, London, New York,published by The Images Publishing Group Pty Ltd, 1997.

Panos Koulermos : Achitectural Monographs No 35, Academy Editions. Copyright 1994 The Accademy Group Ltd.

Parcheggi Auto per le città. Quarto volume della collana Architettura, Edilizia, Urbanistica. Milano edizioni Over 1972.

Philip Jodidio, Building a new Millennium, casa editrice Taschen 2000

Richard Meier : Kenneth Frampton, Electa 2003, casa editrice Mondadori Spa, Milano.

Renzo Piano : Building Workshop Complete Works, Volume III, Peter Buchanon 1997 , Phaidon Press Limited.

Renzo Piano : Building Workshop Complete Works, Volume II, Peter Buchanon 1995, Phaidon Press Limited.

Renzo Piano : giornale di bordo, Passigli Editori 1997, Firenze.

Richard Meier Architect 1999, The Monacelli Press, Inc, and the Museum of Contemporary Art, Los Angeles.

S. Di Pasquale - C.Messina - L.Paolini - B.Furiozzi, Costruzioni, casa editrice Le Monnier, 1987.

Tadao Ando Architecture, The colours of Light, Phaidon Press United, 1996.

Tadao Ando : edited by Yukio Futagawa, critism by Kenneth Frampton, casa editrice ADA, Tokyo 1987.

The Master Architect Series 11, Norman Foster selected and Current Works of Fosters and Partners, published in Australia '1997 by The Images Publishing Group Pty Ltd.

Toyo Ito : PA bimonthly Journal of PRO Architect Issue 15 , December 1999.

Tavole:

PLANIMETRIA DELLA CITTA' DI IRAKLIO

ORTOFORTOCARTA DELLA CITTA'

PLANIMETRIA DELL'AREA DI INTERVENTO IN SCALA 1:500

ELEMENTI CARATTERISTICI DELL'AREA

RIFERIMENTI E SCHIZZI

PLANIMETRIA DELL'AREA DEL PROGETTO IN SCALA 1:500

PRIMA TAVOLA DELLE RESIDENZE E DELLA "CASA DELLO STUDENTE" NEL PIANO TERRA CON PROSPETTI E SEZIONI IN SCALA 1:200

SECONDA TAVOLA DELLE RESIDENZE E DELLA "CASA DELLO STUDENTE" NEL PRIMO PIANO CON PROSPETTI E SEZIONI IN SCALA 1:200

PRIMA TAVOLA DEGLI UFFICI, DELLA BIBLIOTECA E DEL "TEMPO LIBERO" NEL PIANO TERRA CON PROSPETTI E SEZIONI IN SCALA 1:200

SECONDA TAVOLA DEGLI UFFICI, DELLA BIBLIOTECA E DEL "TEMPO LIBERO" NEL PRIMO PIANO CON PROSPETTI E SEZIONI IN SCALA 1:200

TERZA TAVOLA DEGLI UFFICI, DELLA BIBLIOTECA E DEL "TEMPO LIBERO" NEL SECONDO PIANO CON PROSPETTI E SEZIONI IN SCALA 1:200

PRIMA TAVOLA DEL CENTRO CONGRESSI NEL PIANO TERRA E NEL PRIMO PIANO CON PROSPETTI E SEZIONI IN SCALA 1:200

RAPPRESENTAZIONE TRIDIMENSIONALE DEL PROGETTO

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)