Politecnico di Torino (logo)

Giugno, Stefano

Per un nuovo stadio Filadelfia. Tra analisi storica, proposte ricostruttive.

Rel. Riccardo Bedrone, Enrico Moncalvo. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2012

Abstract:

Premessa

L'interesse per il caso dello stadio Filadelfia a Torino trattato in questa tesi nasce dalla curiosità di studiare una possibile soluzione al problema conseguente alla demolizione del vecchio impianto. Questo tema, relativo al più ampio dibattito sul "costruire nel costruito", è un problema rilevante della città di Torino, per molto tempo dibattuto, al quale però non è stata trovata ancora nessuna soluzione. La pubblicazione del bando di concorso da parte della Fondazione Filadelfia e i più recenti propositi dell'amministrazione comunale sono stati il terreno fertile da cui è nata l'idea di proporre una soluzione. Tuttavia, è doveroso specificare fin da subito che questa tesi non intende inserirsi idealmente come ennesimo concorrente al concorso di idee bandito dalla Fondazione. Infatti, intende essere un lavoro autonomo, slegato dalle direttive del bando, proponendo un progetto che non sia limitato dalle imposizioni stilistiche presenti nel bando stesso.

Il sito dello stadio Filadelfia presenta elementi dei quali la progettazione deve tener conto: i ruderi scampati alle demolizioni del 1998 rappresentano sia il punto di partenza di questo lavoro, che la matrice architettonica del nuovo progetto. La soluzione qui proposta integra la consistenza del linguaggio delle curve storiche con i nuovi corpi di fabbrica, che nella loro moderna concezione sono fortemente debitori ai progetti di Miro Gamba.

Questa tesi cerca di analizzare (anche attraverso dei casi studio) quali siano le modalità di inserimento in contesti cittadini di grandi strutture quali gli stadi. L'assimilazione delle buone pratiche adottate nella progettazione di altri stadi italiani ed europei è stata di ausilio nella creazione di una struttura non autoreferenziale. La diffusa tendenza a realizzare architetture auto compiute e slegate dal contesto, opere disperse in geografie non proprie, viene propinata a tutte le città del mondo. Questi progetti sono spesso firmati da studi internazionali, che operano lontano dal locus architettonico locale e non possono essere il modello per il futuro stadio Filadelfia, ricco com'è di legami con la storia di Torino.

Al fine di inserire il nuovo stadio nel proprio contesto è stata inoltre necessaria un'analisi storico-urbanistica dell'area; infatti la circoscrizione IX nasce come area periferica e nel periodo delle Olimpiadi 2 006 viene trasformata dall'inserimento di nuove architetture con caratteristiche fortemente "mediatiche". Tuttavia il Filadelfia non è stato inserito negli interventi urbani del 2006, rimanendo allo stato di rudere.

In conclusione, il progetto qui proposto cerca un legame con la città di Torino, per integrarsi arricchendone il tessuto urbano, rileggendo la storia e facendola propria, riqualificando un'area da troppo tempo abbandonata e riedificando uno stadio da troppo tempo inutilizzato.

Relatori: Riccardo Bedrone, Enrico Moncalvo
Soggetti: A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
ST Storia > STN Storia
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2914
Capitoli:

Sommario

Premessa

Il rapporto delle istituzioni con il Filadelfia: le intenzioni e i comunicati

Lo stadio e il memoriale Filadelfia si faranno

Ultimissimi aggiornamenti : le cronache

Il Filadelfia: analisi dell'impianto storico

Torino Foot Bali Club. I primi campi da gioco

La nascita del Filadelfia

Il progetto del 1926

Gli ampliamenti del 1929 e del 1932

Iruderi dell'area Filadelfia: un problema irrisolto

IIFiladelfia: proposte e progetti recenti

Premessa

Il progetto dello studio Renacco

Iprogetti di Alberto Rolla

Altri progetti: Andrea Gaveglio e Up design

La situazione attuale : il concorso di idee

Premessa

Le questioni sollevate dagli ordini professionali

IIprogetto vincitore del bando

I progetti classificati

Più stadi in una città: problema o risorsa?

Gli stadi moderni come casi studio

Introduzione alle schede

Stadio San Nicola - 1990 - Bari

L'Allianz Arena - 2005 - Monaco

The Bird's Nest - 2008 - Pechino

Juventus Stadium - 2011 - Torino

Stamford Bridge - 1877 - Londra

Craven Cottage - 1896 - Londra

Highbury - 1913_2006 - Londra

Stadio Artemio Franchi - 1931 - Firenze

Amsterdam Arena - 1996 - Amsterdam

Stadio Olimpico - 2006 - Torino

Considerazioni: stadi nuovi o rinnovamento di quelli mitici?

Progetto e restauro

Considerazioni sulla genesi del progetto: il processo compositivo...

Agli albori del calcio: l'Ernst Happel Stadion di Vienna

L'influenza dei diritti televisivi sulla progettazione degli stadi

Conclusioni : il progetto

Obiettivi

Gli elementi caratterizzanti

Le tecnologie

L'accessibilità

Bibliografia

Siti web

Bibliografia:

Bibliografia

CASIELLO STELLA, La cultura del restauro. Teorie e fondatori, Ed. Marsilio, Venezia, 2004

ORESTI CARLO, Firenze capitale mancata. Architettura e città dal piano Poggi a oggi, Ed. Electa, Milano, 1995

FAROLDI EMILIO, DAVIDE ALLEGRI, PIETRO CHIERICI, MARIA PILAR VETTORI, Paesaggi tecnologici. Gli stadi per il calcio. Progettazione costruzione gestione di strutture multifunzionali integrate, Ed. Clup, Milano, 2006

GABETTI ROBERTO, OLMO CARLO, Cultura e professione dell 'architetto, in Torino 1920-1936, Società e cultura tra sviluppo industriale e capitalismo, Ed. Progetto, Torino, 1976

GIACCARIA PAOLO, Campi da gioco e stadi a Torino, in Azzurri 1990, Roma, 1990

HACHLEITNER BERNHARD, Das Wiener Praterstadion. Ernst-Happel-Stadion Bedeutungen. Politile. Architektur und urbanistische Relevanz, Ed. Holzhausen, 2011

MAGNAGHI AGOSTINO, MONGE MARIOLINA, RE LUCIANO, Guida ali 'architettura moderna di Torino, Ed. Celid, Torino, 2005

MUSSO O, Miro Gamba in Progetto-Cultura-Società. La scuola politecnica torinese e i suoi allievi, Torino, 2010

OSSOLA FRANCO, MULIARI GIAMPAOLO, Un secolo di Toro. Tra leggenda e storia, cento anni di vita granata, Ed. Il Punto, Torino, 2005

OSSOLA FRANCO, TAVELLA RENATO, II romanzo del Grande Torino, Ed. Newton & Compton Editori, Roma, 1994

SISTRI ALESSANDRO, Spazi, luoghi, architetture, in Torino e lo sport, Mondovì, 2005

SPAMPINATO, ANGELO, Stadi del mondo : sport i architettura, Ed. Gribaudo, Savigliano, 2004

ZEVI, LUCA, II nuovissimo manuale dell 'architetto, Ed. Gruppo Mancosu, Roma, 2008

Siti web

http://www.5t.torino. it

http://www.adnkronos . com

http://www.borgofiladelfia.it

http://www.comune.torino.it

http://www.cronacamilano.it

http://www.dibaio.com

http://www.epomm.eu/tems/index.phtml

http://www.europaconcorsi.com

http://www.fondazionestadiofiladelfia.org

http://www.ilgiornaledellarchitettura.com

http://www.it.wikipedia.org

http://www.moebiusonline.eu

http://www.museotorino.it

http://www.osservatoriosport.interno.it

http://www.ri-fila.it

http://www.siat.torino.it

http://www.skyscrapereity.com

http://www.storiedicalcio.altervista.org

http://www.studiorolla.it

http://www.spaziotorino.it

http://www.tifosobilanciato. it

http://www.torino.blogosfere.it

http://www.up-design. it

http://www.web.rete.toscana, it

http://www.winnerland.it

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)