Politecnico di Torino (logo)

Basile, Stefania

Ecoresort tropicale a Cape Tribulation, Australia.

Rel. Paolo Mellano. Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Architettura, 2012

Abstract:

Attraverso i viaggi che si svolgono durante gli anni in luoghi remoti e incontaminati, si riescono a cogliere gli interessanti dettagli dei tesori naturali che il nostro pianeta ci offre tra foreste tropicali, vulcani, spiagge, e tanti altri luoghi selvaggi. In simili posti, è facile trovare strutture turistiche come stupendi hotel, lodges, fino a umilissime tende da campeggio, alternativa che occupa piccole aree e offre discrezione con una costruzione leggera che si appoggia delicatamente sulla terra.

Da qui nasce il concetto chiave: il dovere predominante di realizzare costruzioni il più possibile sostenibili in luoghi in cui la natura è la prima ed unica protagonista. Spinta dalla grande passione per la natura, e per i luoghi tropicali, ho iniziato a fare ricerche a proposito delle strutture esistenti in questi luoghi, pronta ad affacciarmi ad un mondo a dir poco affascinante. Si scopre, quindi, che la realtà degli Eco-Lodge, termine non ancora così conosciuto, sembra essere la soluzione più ragionevole a livello ambientale, e quella politicamente più corretta ed appropriata. Ed un altro fattore interessante entra in gioco: il fascino per il selvaggio.

Si accede così al tema turistico delle zone costiere protette, e si cercano riferimenti e progetti il più naturali possibili, si approfondisce l'utilizzo di energie rinnovabili, e dei materiali da costruzione raccolti in maniera sostenibile o riciclati, la soluzione che prevede di utilizzare alberi piantati in aree precedentemente ripulite, la protezione della flora e della fauna selvatica, e tutto ciò che mitiga l'impatto dell'intrusione umana nell'ambiente.

La svolta del progetto è nata dal momento in cui è entrato un nuovo elemento da prendere in considerazione: la cultura aborigena, gli antichi abitanti del mondo. Credo venga automatico, almeno parlo personalmente, provare un sentimento di profondo rispetto per una generazione umana molto, molto più antica di noi, che sembra non avere, al contrario, molto spazio all'interno della società contemporanea.

Da qui il forte desiderio di creare un progetto che aiuti a ricordare, e scavare nelle tradizioni di una popolazione a poco a poco dimenticata, o, ancora peggio, messa da parte. Disegnare un'architettura che marchi la loro impronta, i loro ideali e la loro cultura, con materiali e decorazioni locali e regionali, ed incaricare persone locali per la sua costruzione.

Questa volta non si ricercano le linee guida per un lussurioso resort, ma per un alternativo, insolito, modo di viaggiare, di scoprire, di costruire, di vivere.

Relatori: Paolo Mellano
Soggetti: A Architettura > AO Progettazione
G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GD Estero
Corso di laurea: Corso di laurea specialistica in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/2865
Capitoli:

0.1 IL TERRITORIO

01.1 LA FASCI A TROPI CALE

01.1.1 II paesaggio tropicale tra coste e foreste

01.1.2 Analisi del clima e delle stagioni tropicali

Inserto _ Relazione tra edifici, zone e climi tropicali

01.2 FOCUS SULL'AUSTRALIA

01.2.1 II continente australiano

01.2.2 Lo stato del Queensland

01.2.3 L'estremo nord e la regione di Cairns

01.2.4 CapeTribulation

01.3 PATRIMONI DELL'UMANITÀ

01.3.1 World Heritage Areas

01.3.2 IL Wet Tropics: la foresta pluviale di Daintree

01.3.2.1 II microclima del Wet Tropics

01.3.2.2 Zoom negli ecosistemi di flora e fauna

01.3.3 La Great Barrier Reef

01.4 GLI ABORIGENI D'AUSTRALIA

01.4.1 La storia degli Aborigeni

01.4.2 I Kuku Yalanji

01.4.2.1 Imperativi culturali e tradizioni

01.4.2.2 Arte aborigena

0.2_ECOTURISMO

02.1 DEFINIZIONI DI ECOTURISMO

02.1.1 I 10 principi fondamentali dell'Ecoturismo

02.2 LE CERTIFICAZIONI ECO IN AUSTRALIA

02.2.1 II programma di certificazione

02.2.2 Le tipologie di certificazione

02.3 PROFILO DI UN ECO TURISTA

02.4 GLI ECO LODGE

02.4.1 Ecolodge nel mondo

02.4.2 Ecolodge nel Tropical North

03_SOSTENIBILITÀ

03.1 ETICA, DEFINIZIONI, INTERPRETAZIONI

03.1.1 Sviluppo sostenibile o ESD nel turismo

03.1.2 Ecologia come modello e metafora

03.2 SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

03.2.1 II design sostenibile

03.2.2 Gestioni Eco-friendly: Riduci, Riusa, Ricicla, Rimpiazza

03.2.3.1 Energia del vento ed energia eolica

03.2.3.2 Impatto dei materiali e delle tecnologie Inserto _ II bamboo

03.2.3.3 Rifiuti ed inquinamento

03.3 SOSTENIBILITÀ ECONOMICA

0.4_PIANIFICAZIONE DI UN ECO RESORTTROPICALE

04.1COME SI TRADUCE IL COMFORT IN QUESTO CONTESTO

04.2 LINEE GUIDA PER IL CONTROLLO DELL'AMBIENTE INTERNO

04.2.1 ...per il controllo dei sensi psicofisiologici

04.2.2 ...per il controllo dell'ambiente visivo

04.2.3 ...per il controllo del movimento dell'aria

04.3 DESIGN DI UN RESORT TROPICALE

04.3.1 Pianificazione del sito

04.3.2 Programma funzionale del resort

04.3.3 Zoom nel design delle strutture

04.3.4 Zoom del design delle camere

04.3.3.1 Tetti

04.3.3.2 Muri

04.3.3.3 Aperture

04.4 LA PIANIFICAZIONE A LIVELLO OPERATIVO

04.4.1 La gestione dell'acqua in una zona remota

04.4.2 .. .e della luce artificiale

04.5 CONTESTUALIZZAZIONE E PROGETTAZIONE DI UN ECORESORT A CAPETRIBULATION

04.4.1 Descrizione del progetto

Inserto _ Forme dal passato: analisi delle Aboriginal huts

04.4.2 Programma funzionale del resort

04.4.3 Materiali e tecnologie utilizzate

04.4.4 Tavole di progetto

- Inquadramento territoriale 1:5000

- Masterplan 1:2000

- Piante, prospetti e sezioni della Mairi Hall 1:200/1:100 -...del Lodge 1:200/1:100

- Prospetto materico

- Render

Conclusioni

Bibliografia

Sitografia

Ringraziamenti

Bibliografia:

• Weaver, D., 2008, Ecoturism, 2nd ed., Australia: John Wiley & Sons Australia.

• Damantis, D., 2004, Ecotourism: Management and Assessment, London: Thomson.

• Williams, D.E. (FAIA), 2007, Sustainable design: ecology, architecture and planning, USA: John Wiley & Sons.

• Charters, T., Law, K., 2000, Best practice ecotourism in Queensland, Brisbane: Tourism Queensland.

• Memmott, R, Chambers, C, 2003, TAKE2: Housing Design in Indigenous Australia, Canberra: Royal Australian Institute of Architects.

• Thomas, I., Elliott, M., 2009, Environmental Impact Assessment in Australia, 5th ed., Australia: The federation press.

• Williamson, T., Radford, A., Bennetts, H., 2003, Understanding sustainable architecture, London: Spon Press.

• Harding, R, 2002, Australia, 2nd ed., Torino: EDT.

• Bromberek, Z., 2009, Eco-resorts, planning and design for the tropics, London: Architectural Press.

• Mehta, H., 2010, Authentic ecolodges, New York: Harper Collins.

Sitografia:

• http://www.wettropics.gov.au

• http://www.guaduabamboo.com

• www.climatekelpie.com

• www.yalanji.com.au

• http://www.aboriginalart.com.au

• http://www.derm.qld.gov.au

• http://www.ecotourism.org.au/

• http://www.ecolodgesaustralia.com.au

• http://www.greentravelleaders.com.au

• http://www.tq.com.au

• http://www.yourhome.gov.au

• http://www.datsima.qld.gov.au

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)