Politecnico di Torino (logo)

Chirico, Francesca and Fruttero, Daniele and Mantella, Francesco

Analisi e sviluppo del progetto di immagine coordinata relativo al Salone del Gusto, Torino 2004.

Rel. Luigi Bistagnino. Politecnico di Torino, Corso di laurea in Architettura, 2004

Abstract:

La tesi ha come oggetto l'analisi e l'elaborazione dell'Immagine Coordinata del Salone del Gusto 2004. E' costituita da due volumi: nel primo sono stati catalogati i lavori degli studenti del corso di Disegno Industriale, tenuto dal Prof. Luigi Bistagnino, nell'anno accademico 2003/2004. Durane questo periodo sono stati raccolti e analizzati i progetti degli studenti per trame spunti utili allo sviluppo della tesi. " secondo volume rappresenta invece il progetto vero e proprio. E' stato suddiviso in quattro parti per poter cogliere con chiarezza i vari passaggi che hanno portato all'elaborazione del progetto. Il primo capitolo rappresenta un'introduzione al tipo di evento sul quale si è andati ad intervenire, ovvero la fiera. Vengono poi presentati i temi sviluppati nei capitoli seguenti ed anticipati i contenuti sui quali si è basato il nostro percorso progettuale. Il secondo capitolo descrive in modo dettagliato le linee guida alla base dell'analisi: piacere, qualità, legame con il Piemonte, biodiversità, educazione e sostenibilità. Aver studiato con attenzione questi aspetti teorici ci ha permesso di identificare degli scenari da cui attingere elementi utili per il nostro progetto, quelli che infatti definiamo i "New Concepts". La terza parte è la più corposa, perché costituita dal percorso progettuale, suddiviso in ambiti di progetto, ovvero Stampati d'uso, Materiale promozionale e Allestimento. Ciascun settore è suddiviso secondo degli strumenti: gli stampati d'uso (brochure, manifesto, programma, libro, busta, carta intestata, cartellina, cartolina, schede, carta da imballo per alimenti: biglietto d'ingresso, pass) sono stati analizzati secondo parametri tecnici, quali caratteristiche ergonomiche e tipo di materiale, e grafici, come l'applicazione del lago e i colori . Nel caso del materiale promozionale abbiamo suddiviso l'ambito in due gruppi, in base a"'esperienza interna all'evento e all'esperienza esterna, a evento concluso. Nel primo abbiamo progettato degli elementi utili durante la manifestazione, come una bag, mentre nel secondo abbiamo identificato a livello concettuale una tipologia di prodotti certificati dal salone. Nella parte finale abbiamo analizzato gli elementi di comunicazione interna di tipo mobile, ovvero i totem infoffilativi, in realtà presenti anche nella città, prima dell'evento. Sono stati infatti identificati i luoghi di inserimento e sulla base di questa distinzione sono stati progettati tre elementi diversi, con un appropriato livello comunicativo rispetto al proprio ambito. L'ultimo capitolo è dedicato alla presentazione dei vari progetti che compongono l'immagine coordinata, dagli stampati d'uso, al materiale promozionale, fino all'allestimento.

Relatori: Luigi Bistagnino
Parole chiave: analisi - salone - gusto
Soggetti: G Geografia, Antropologia e Luoghi geografici > GG Piemonte
A Architettura > AF Edifici e attrezzature per il tempo libero, le attività sociali, lo sport
A Architettura > AB Architettura degli interni
Corso di laurea: Corso di laurea in Architettura
URI: http://webthesis.biblio.polito.it/id/eprint/268
Capitoli:

VOLUME I

CAPITOLO I- GLI ORGANIZZATORI

1.1 INTRODUZIONE

1.2 SLOW FOOD INTERNATIONAL

Cos'è

Manifesto Ufficiale

L'impegno

Gli eventi

1.3

LA REGIONE PIEMONTE

CAPITOLO II- L'EVENTO

2.1 IL SALONE DEL GUSTO

Storia e origini

Obiettivi

I Temi delle edizioni precedenti

2.2 EDIZIONE 2004

Parole chiave

Contenuti

CAPITOLO III- I LAVORI DEGLI STDENTI

3.1 CORSO DI DISEGNO INDUSTRIALE

Elaborati richiesti

Analisi e critica dei progetti degli studenti

Punti di forza

Conclusioni

VOLUME II

CAPITOLO I- INTRODUZIONE

1.1. IL SALONE OLTRE LA FIERA

1.2. IL MARCHIO

1.3. TEMI DI PROGETTO

1. 4. ANALISI DEI CONTENUTI

1.5. IMMAGINE COORDINATA SALONE DEL GUSTO 2002

CAPITOLO II -NEW CONCEPTS

2.1. L 'EVENTO "SALONE DEL GUSTO"

2.2. NATURA DELL'EVENTO

2.3. NEW CONCEPTS

Piacere

Qualità

Legame con il Piemonte

Biodiversità

Educazione

Sostenibilità

Tavole finali

CAPITOLO III -PERCORSO PROGETTUALE

3.1. PRIME PROPOSTE PROGETTUALI

Proposta progettuale Novembre 2004

Proposta progettuale Febbraio 2004

Diversità bella e buona

Fastl/Slow

3.2. ASPETTI GRAFICI

Teoria del colore

I Fonts

Supporto cartaceo

3.3. ANALISI DEL LOGO

Caso 1 : utilizzo del logo ufficiale

Caso 2: il logo ufficiale diventa un nuovo logo

Caso 3: definizione di un nuovo logo

Conclusioni

Rifunzionalizzazione del logo

Valutazioni grafiche sul logo

3.3. STAMPATI D'USO

Metodologia di progetto

Pubbligrafia

Comunicazioni ufficiali

Stampati per imballo

Identificazione e Controllo

Brochure

Manifesto

Programma

Cartolina

Libro

Busta

Carta Intestata

Cartellina

Schede

Carta da imballo per alimenti

Biglietto d'ingresso

Pass

Ingresso

Servizio

Personale tecnico

Giornalisti, espositori

Invitati

3.4. MATERIALE PROMOZIONALE

Esperienza 1

Requisiti

Ipotesi di Progetto

Modello di Studio

Prove di grafica coordinata

Esperienza 2

Ambiti di progetto

Processo di certificazione dei prodotti

Applicazione del logo su prodotti di consumo

Prodotti certificati

Esempi di applicazione della certificazione

3.5. ALLESTIMENTO

Livello di attenzione durante un evento

Livello comunicativo nei totem informativi

Parametri tecnici

Totem per la città

Totem di benvenuto

Totem dì orientamento

CAPITOLO IV -PROGETTO

4.1. STAMPATI D'USO

4.2. MATERIALE PROMOZIONALE

Esperienza 1

Esperienza 2

4.3. ALLESTIMENTO

BIBLIOGRAFIA

RINGRAZIAMENTI

Bibliografia:

VOLUMI

ARCHITECTURE DESIGN AND TECHNOLOGY PRESS (a cura di), The image of a company, manual for corporate identity, London, 1990

E. BISTAGNINO, S. VALLINO, Impaginazione e composizione, Editori di Comunicazione Lupetti, 2000

L. BISTAGNINO, Design con un futuro, Time & Mind Edizioni, T orino, 2003

P. BONNICI, Vìsual Language, il mezzo di comunicazione nascosto, Progetto Editrice, 2000

G. BRUNAZZI, Immagine coordinata 1, Gruppo editoriale Forma, Torino, 1984

G. BRUNAZZI, Immagine coordinata 2, Antonio Ghiorzo Editore, Milano, 1990

G. DE FERRARI, L. BISTAGNINO, Design d'esame, Celid, Torino, 1992

M. LOMBARDI (a cura di), Il nuovo manuale di tecniche pubblicitarie. Il senso e il valore della pubblicità, Franco Angeli Editore, Milano

C. L. MORGAN, Logos: lago, immagine, marchio, cultura, Progetto Editrice, 2000

B. MUNARI, Fantasia, Laterza, Bari, 1977

M. PIOTROWSKI, Progettare in fiera, progettare la fiera, Edizioni Lybra Immagine, Milano, 2002

SOUPON DESIGN GROUP (a cura di), Intemational lagos and trademarks 3, Design Editions, USA, 1997

A. TESTA, La pubblicità, suscitare emozioni per accendere desideri, Edizioni Il Mulino, Bologna, 2003

J. TORNQUIST, Colore e luce, teoria e pratica, Istituto del colore, 1999, Milano

ANTONIO E IVANA TUBARO, Lettering, studi e ricerche, Edizioni Hoepli,2002

M. VAUDETTI, C. COMUZIO, Manuale di progettazione, Uteth

R. WALTON, K. GILLIES, L. HEPPELL, P. GIANGASPRO (a cura di), Introduzione alla grafica, Il Castello, Milano, 1997

R. WILLIAMS, J. TOLLET, Design Workshop, Edizioni Esposizioni Comunicative, Milano, 2002

SITI INTERNET

http: //www.dafont.com

http: //www.fonts.com

http: //www.food-design.it

http: //www.gettyimages.com

http: //www.graficzoneonline.it

http: //www.regione.piemonte.it

http: //www.salonedelgusto.it

http: //www.slowfood.it

TESI

C. CROSETTO, C. NORZI, Fiera in fieri, rel. M. Vaudetti, G. Cavaglià, Torino, 2002/2003

M. BONGIOVANNI, Esporre in fiera, rel. M. Vaudetti, Torino, 2001/2002

R. BORDI, A. BRUNO, Strumenti per un allestimento in fiera, rel. C. Comuzio, Torino, 1998/1999

G. PIANGA, Progetto immagine coordinata per Amiat TBD, rel. L. Bistagnino, Torino, 2002/2003

S. SCARAFIOTTI, Spazi ed edifici per mostre: problemi di allestimento, rel. M. Vaudetti, Torino, Ottobre, 1986

Modifica (riservato agli operatori) Modifica (riservato agli operatori)